15/12/2023 11:59
Ritorna a Pianvignale il Presepe Vivente il 6 gennaio

 






Torna dopo 4 anni di assenza. la celebre manifestazione della frazione di Pianvignale, nel Comune di Frabosa Sottana. Risale infatti al 2019/2020 l'ultima edizione del presepe vivente che, quest'anno, rivivrà in una formula e con un nome rivisitati. Si chiamerà "Presepe per la Pace" e avrà il compito di proseguire una tradizione nata nel 1983 nel suggestivo borgo, da molti paragonato a una piccola Betlemme sulla collina. Una manifestazione realizzata in collaborazione tra il Comune e la Pro Loco di Frabosa Sottana, con il contributo dell'Ente e della Fondazione CRC, senza dimenticare il sostegno della parrocchia di Alma e Pianvignale guidata da Don Gianni Martino. Un'unica giornata, il 6 gennaio, che inizierà alle ore 10 e si concluderà con la messa dell'Epifania delle ore 17, animata dal coro di voci bianche della parrocchia. Un presepe per la pace con i bambini e i loro disegni, la Sacra Famiglia e i Re Magi, nella cornice di tanti Antichi Mestieri. Un'Epifania che sarà anche golosa grazie alle Pro Loco ospiti di Pianfei e Torre Mondovì che, insieme alla polenta preparata dagli Alpini, cucineranno carne alla brace e serviranno cupeta e torta di castagne.

 
07/12/2023 11:56
In viaggio con Lotto e Tibaldi a Frabosa Sottana




Giovedì 14 dicembre alle ore 17,30 la sala consiliare del Comune di Frabosa Sottana (in Via IV novembre 12) ospiterà la conferenza itinerante dedicata alla mostra "Lorenzo Lotto e Pellegrino Tibaldi. Capolavori dalla Santa Casa di Loreto", visitabile nel Complesso museale di San Francesco a Cuneo fino al 17 marzo 2014.

L'incontro, a cura della Fondazione CRC, vedrà l'intervento della guida Francesca di Paolo, la quale illustrerà le opere e il percorso di vita dei due artisti protagonisti della mostra in un viaggio nella storia artistica del Rinascimento.

I partecipanti potranno così acquisire delle conoscenze utili per godere pienamente di una successiva visita all'esposizione. La Fondazione CRC, inoltre metterà gratuitamente a disposizione dei cittadini dei Comuni partecipanti al progetto "In viaggio con Lotto e Tibaldi" un bus per la visita guidata alla mostra in San Francesco a Cuneo.

La prenotazione alla conferenza è consigliata su Eventbrite.it al seguente link:



https://www.eventbrite.it/e/biglietti-in-viaggio-con-lotto-e-tibaldi-a-frabosa-sottana-766162220827?aff=oddtdtcreator

All’incontro
pubblico, con ingresso libero e gratuito, saranno presenti per la Fondazione
CRC la Consigliera Giuliana Turco e per il Comune di Frabosa Sottana la vicesindaca
Elisabetta Baracco.

 
01/12/2023 11:54
Prato Nevoso sabato 2 dicembre apertura impianti


 



Prato Nevoso è pronta a dare il via a una nuova stagione sciistica. A partire da sabato 2 dicembre 2023, grazie alle basse temperature registrate negli ultimi giorni, la stazione aprirà i suoi impianti di risalita, alzando il sipario su un inverno che si preannuncia generoso in termini di spettacolarità ed emozioni.
“Siamo pronti a iniziare questa nuova stagione con tante novità e altrettanta voglia di far divertire tutti i nostri clienti – dichiara Alberto Oliva, amministratore della Prato Nevoso Spa –. Le condizioni della neve sono ottime e le piste tirate a lucido per accogliere l’inverno con il nostro consueto entusiasmo”.
In tal senso, Prato Nevoso si sta preparando anche al grande Open Season di sabato 9 dicembre, che vedrà salire sul palco il king dell’hip hop Gué Pequeno, con il successivo party di Radio Deejay e la presenza del conduttore radiofonico Wad.
Il giorno antecedente, venerdì 8 dicembre, sarà la volta della prima storica edizione dell’Open Season Kids, un’inaugurazione stagionale ideata appositamente per i bambini e le famiglie e che andrà in scena negli spazi del Prato Nevoso Village. A impreziosire l’evento saranno il comico di Zelig Giovanni d’Angella, l’animazione del lupacchiotto Asso e dei PJ Mask e l’intervista-spettacolo della mamma tiktoker più celebre dello Stivale, Chiara Anicito "Cammela"
L’Open Season Weekend si concluderà domenica 10 dicembre allo Chalet Il Rosso con l’Après-Ski a 2000 metri di quota in compagnia di Wad & Friends, per brindare a una nuova stagione traboccante di sorprese e novità.

 
01/12/2023 11:52
Stagione sciistica al via, ad Artesina impianti aperti dal 6 dicembre


 



Tutto pronto ad Artesina per l'apertura della nuova stagione sciistica. Da giorni i cannoni dell'innevamento programmato stanno lavorando a pieno regime. Le piste si sono immediatamente imbiancate e grazie all'assiduo lavoro dei tecnici della stazione è stata ufficialmente fissata per mercoledì 6 dicembre l'apertura degli impianti.
Si comincerà con la zona del Colletto con apertura della seggiovia e relative piste e del tapis roulant che serve il campo scuola per i principianti.
Le possibili previste precipitazioni dei prossimi giorni ed il continuo lavoro delle lance dell'impianto di innevamento potrebbero consentire a seguire ulteriori aperture di impianti e piste.
Sulla pagina ufficiale www.facebook.com/Artesina e sul sito www.artesina.it sono disponibili aggiornamenti in tempo reale. Le biglietterie saranno aperte già da sabato 2 dicembre per emissione di stagionali e ogni altro tipo di biglietto. Anche quest'anno sarà possibile acquistare lo Skipass dinamico sul sito http://mondoleski.skiperformance.com. Acquistando in anticipo lo skipass online è possibile optare per le date più convenienti, assicurandosi sempre la migliore offerta disponibile per quel giorno.
Ulteriori migliorie tecniche sono state apportate a beneficio degli sciatori per la nuova stagione. E' stato completato l'impianto di innevamento dal Pian della Turra fino a quota 1300 ed il rifacimento della pista Ellero bis.
In fase di definizione anche il programma completo della stagione invernale 2023/24 che come sempre prevederà numerosi appuntamenti che ormai fanno parte integrante della tradizione di Artesina. Dall'ormai collaudatissimo Capodanno in piazza per le famiglie, all'appuntamento per i più piccini con il Raduno delle Mascotte d'Italia sulla neve, fino al goliardico momento sugli sci del Giganturra. Non mancheranno interessanti novità nel calendario completo dell'inverno che sarà pubblicato prossimamente sui canali ufficiali.

 
11/11/2023 11:49
Serata Semiseria a Frabosa Sottana, musica, risate, libri, Raviole al Vin e Castagne d'Oro

 




C’è grande attesa per un appuntamento imperdibile al Gala Palace di Frabosa Sottana, il 17 novembre a partire dalle ore 20. Pensato ed organizzato dall'Associazione Turistica Mondolè, in collaborazione con la Compagnia delle Raviole al Vin e della Libreria Il Banco di Mondovì, con il sostegno della Fondazione CRC e il patrocinio della casa editrice Golem, si tratta di un evento ben riepilogato dal suo stesso titolo "Serata Semiseria, musica, risate, libri e Raviole al Vin".
In un'unica serata si mescolano, in modo accattivante e stuzzicante, la cultura, lo spettacolo e l'enogastronomia del territorio.
Si inizia alle ore 20 con una cena a base di prodotti tipici, tra cui le rinomate "raviole" del Ristorante Corsaglia, che, per l'occasione e per i buongustai, saranno irrorate, secondo la tradizione popolare, con un ottimo vino dolcetto Dogliani Docg della cantina Bricco Mollea.
A seguire, spazio alla cultura con la presentazione del romanzo "L'amaro in bocca" della giornalista e scrittrice Paola Gula, la cui trama sarà rivelata con sagacia dall'autrice e verranno letti alcuni brani dall'attrice teatrale Claudia Ferrari.
La musica e le risate saranno affidate alla bravura del duo comico formato da Filippo Bessone & Luca Occelli che si esibiranno nell'esilarante performance "Nui Dui".
Si può proprio dire che in questa "ricetta" ci saranno tutti gli ingredienti per una serata memorabile.
Sarà anche l'occasione per riprendere la tradizione della consegna del premio Castagna d'Oro ai grandi personaggi che hanno dato lustro e prestigio al nostro territorio: il primo a ricevere il riconoscimento sarà il campione della pallapugno Federico Raviola ed altri personaggi saranno resi noti nei prossimi giorni.

 





Per Info e/o prenotazione
(obbligatoria) entro il 13 novembre, contattare il numero 331.8757807 (anche
whatsapp) oppure mail: infopointmondole@gmail.com.
 
02/10/2023 13:52
Successo per la 35° Sagra della Castagna di Frabosa Sottana

 




Convegni, laboratori, presentazioni di libri e degustazioni di prodotti tipici: pubblico soddisfatto e contenuti di qualità per la manifestazione che segna l'autunno frabosano


Domenica 1° ottobre si è tenuta, a Frabosa Sottana, la 35° Sagra della Castagna.

L’ormai rinomata manifestazione locale ha proposto un ricco calendario di incontri e appuntamenti un una veste rinnovata ma, non per questo, meno apprezzata dal pubblico. Dopo l'inaugurazione, tenutasi alle 9 del mattino con il taglio del nastro e la sfilata per le vie del paese, il GalaPalace ha ospitato il primo evento della giornata: il convegno "Un decalogo per rilanciare la castanicoltura". Il convegno, moderato dal Giornalista Gabriele Gallo, è stato suddiviso in due momenti differenti. In prima battuta, si è tenuto un convegno frontale che ha visto l'intervento di numerosi relatori, oltre al saluto del sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino e, da remoto, dell'assessore regionale all'agricoltura, Marco Protopapa. In tale contesto, Attilio Ianniello, direttore del Comizio Agrario di Mondovì, ha presentato un'introduzione storica alla castanicoltura, introduzione da cui è poi derivato il convegno medesimo.

A confrontarsi sul tema della castanicoltura nel XXI secolo sono stati il castanicoltore Ettore Bozzolo, a nome della comunità dei Custodi dei Castagneti delle Alpi Liguri, Claudio Baudino, sindaco di Chiusa di Pesio, nonché vicepresidente vicario dell'Associazione Nazionale Città del Castagno, Leonardo Sabbatini, ospite proveniente da Pistoia e direttore scientifico dell'"Accademia degli Infarinati" e Paolo Balocco, direttore Servizio Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte. Il convegno si è concluso con gli interventi di Renato Suria, agricoltore presidente di Terramica, che ha portato la sua testimonianza sull'agricoltura biologica, e di Gabriella Mellano, ricercatrice dell'Università di Torino e qui in rappresentanza del Centro Regionale di Castanicoltura che, con uno sguardo proiettato al futuro, ha invece affrontato le tematiche legate alla ricerca e ruolo fondamenta del Centro Regionale.

 



La mattinata è poi proseguita con un tavolo di lavoro volto a stilare, o perlomeno a inquadrare, il "decalogo" per la castanicoltura che ha dato il nome all'intero evento. A discutere di castanicoltura del futuro e di come preservare questo inestimabile patrimonio di biodiversità sono intervenuti, oltre agli ospiti già presenti sul palco, il presidente del GAL Mongioie, l'avvocato Mario Bovetti, l'assessora alla Metromontagna del Comune di Cuneo, Sara Tomatis, e al tavolo di lavoro erano presenti numerosi amministratori locali del monregalese.

"E’ importante fare comunità. Esiste una carta fondata dai Custodi dei Castagneti, questa potrebbe essere sottoscritta da tutti. Si parla di inclusione, relazione, ricerca scientifica, per crescere non dobbiamo più fare disastri sul piano delle relazioni e della comunità" ha commentato Andrea Blangetti a nome della condotta Slow Food Monregalese Cebano Alta Val Tanaro e Pesio.

"Sono molto contetno di ciò che è stato portato in questi tavoli di lavoro, anche perchè è una speranza per il futuro. Si può ancora fare qualcosa, anzi molto, potremmo creare un distretto della castanicoltura, avere un settore specifico, dare un indirizzo. Anche questo potrebbe essere il futuro" ha poi concluso il sindaco Bertolino.

Nel pomeriggio le attività sono poi proseguite con i laboratori per bambini e famiglie, organizzati dal CFP Cebano Monregalese con la condotta Slow Food Monregalese Cebano Alta Val Tanaro e Pesio e, alle 16, con la presentazione, sempre presso il GalaPalace, del libro di Enrico Camanni "Se non dovessi tornare. La vita bruciata di Gary Hemming, alpinista fragile", il quale è stato intervistato da un gruppo di dieci lettori.


 


Per tutto il giorno, inoltre, è stato possibile visitare il mercato, gli stand con i prodotti tipici e degustare le prelibatezze De.Co. (denominazioni comunali) e le tipicità a base di castagna: ravioli frabosani e gnocchetti, entrambi di castagne, tradizionale torta di susine Ramassin e i necci toscani 100% farina di castagne.

Il Comune di Frabosa Sottana ringrazia, per l'organizzazione degli eventi della Sagra della Castagna, la condotta Slow Food Monregalese Cebano Alta Val Tanaro e Pesio, l'Associazione Culturale Gli Spigolatori, la Proloco, il Forum Giovanile, la protezione civile, i dipendenti comunali, la comunità dei Custodi dei Castagneti, il Comizio Agrario di Mondovì, l'Associazione Nazionale Città del Castagno, l'Accademia degli Infarinati, Coldiretti, Terramica, il Centro Regionale di Castanicoltura, la Regione Piemonte e tutti gli amministratori presenti.

Un ringraziamento particolare va poi alle confraternite, che hanno reso particolarmente colorata e viva l'intera sagra: la Sorellanza delle Castagnere, la Confraternita della Raschera, Gran Maestro e Brigante, la Confrérie des Castanaîres de Collobrieres et du Pays des Maures, Costagnere, la Confraternita della Castagna Bianca.

La Sagra della Castagna 2023 si è rivelata un successo ed è stata indubbiamente un'occasione riuscita per parlare di castagne, per rimettere al centro dell'attenzione uno dei prodotti più importanti del nostro territorio, facendone conoscere la storia, i sapori e le innumerevoli qualità e proprietà.

Nella sezione immagini (clik a sinistra nel menù a tendina) disponibile la galleria fotografica della 35° Sagra della Castagna di Frabosa Sottana

 
28/09/2023 08:08
Frabosa Sottana, la castanicoltura torna al centro del dibattito alla 35ma edizione della Sagra della Castagna



Ospiti provenienti da tutta Italia, ma anche politici, ricercatori, agricoltori e tecnici: la castagna diventa nuovamente “pane” della terra



Mancano ormai pochi giorni alla 35ma edizione della Sagra della Castagna di Frabosa Sottana, che quest'anno si presenta al pubblico in una veste inedita e rinnovata.

Domenica 1° ottobre, infatti, dopo il taglio del nastro alle 9.00 presso la Confraternita, in cui è allestita la mostra varietale castanicola di oltre venti ecotipi locali, e la sfilata lungo le vie del paese, si terrà presso il GalaPalace in piazza Sacco il convegno "Un decalogo per rilanciare la castanicoltura", momento di approfondimento e confronto su una delle colture caratterizzanti il nostro territorio. L'incontro sarà suddiviso in due momenti: un convegno frontale sulla storia, la coltivazione e la lavorazione della castagna e, a seguire, una tavola rotonda con amministratori e rappresentanti delle categorie di portatori di interessi sul "decalogo" per le buone prassi della castanicoltura.
Nel pomeriggio, inoltre, si terranno i laboratori per bambini e famiglie organizzati dalla condotta Slow Food Monrewgalese, Cebano, Alta Valle Tanaro e Pesio con il CFP Cebano-Monregalese (iscrizione obbligatoria al numero 0174.244481) e, alle 16.00, sempre presso il GalaPalace, lo scrittore e guida alpina Enrico Camanni incontrerà i lettori per un'intervista-dibattito sul suo ultimo libro "Se non dovessi tornare. La vita bruciata di Gary Hemming, alpinista fragile". Tanti gli ospiti di questa 35ma edizione, ricca e speciale, che porterà a Frabosa Sottana uno sguardo peculiare e approfondito su uno degli alimenti base della dieta delle nostre vallate, e ad aggiungere storie locali a questa grande storia che unisce il cuneese alle altre vallate d'Italia ci penseranno i colori, i profumi e i sapori delle Confraternite.

Tra queste ultime farà gli onori di casa la Sorellanza delle Castagnere. Saranno presenti, dal territorio monregalese, il Gran Maestro Ezio Domenico Basso, insieme a una rappresentanza dei Cavalieri della Confraternita della Raschera e del Bruss di Frabosa Soprana, alcuni membri della Confraternita della Trippa e della Rustia di Villanova Mondovì, nonché il gruppo degli Artusin, associazione culturale di Roccaforte Mondovì. Dalla Toscana sarà ospite una rappresentanza dell'Accademia degli Infarinati e dalla Francia la Confrérie des Castanaîres de
Collobrières et du Pays des Maures.

Al momento di sfilata inaugurale e come espositori ci saranno anche alcuni Figuranti degli Antichi Mestieri del Presepe Vivente di Pianvignale (filatura lana, cordai, intaglio bastoni di legno) e l'associazione culturale "L'arte degli Antichi Mestieri" di Salmour (cestai, manifattura scope e sculture del legno).

Alla prima parte del convegno sulla castanicoltura interverranno Attilio Ianniello, direttore del Comizio Agrario di Mondovì, il quale farà una breve introduzione storica sulla castanicoltura, Ettore Bozzolo della comunità dei Custodi dei castagneti delle Alpi Liguri, Leonardo Sabbatini, a nome della toscana Accademia degli Infarinati, la dottoressa Gabriella Mellano, ricercatrice dell'Università degli Studi di Torino nonchè rappresentante del Centro Regionale di Castanicoltura, Renato Suria per Coldiretti- Campagna Amica e il Sindaco di Chiusa di Pesio, Claudio Baudino, vicepresidente "Città del Castagno", Andrea Blangetti porterà inoltre i saluti della condotta Slow Food locale. Alla tavola rotonda, oltre agli ospiti sopra indicati, prenderà parte il presidente del GAL Mongioie, l'avvocato Mario Bovetti, verrà predisposto un collegamento video con l'assessore regionale all'Agricoltura Marco Protopapa, e saranno presenti il direttore del Servizio Agricoltura e Cibo della Regione Piemonte Paolo Balocco e il consigliere regionale Paolo Bongioanni.

Non di sole parole, però, vive l'uomo, anzi non c'è miglior modo di celebrare la castagna se non mangiandola. Per tutta la durata della giornata di domenica ci saranno il mercato e le caldarroste, sarà inoltre possibile pranzare degustando le De.Co. (Denominazioni Comunali), e non solo: ravioli frabosani e gnocchetti, entrambi di castagne, tradizionale torta di susine Ramassin e i necci toscani 100% farina di Castagne. Con i Sapori di Montgna, tutti gli avventori della Sagra potranno degustare cibo genuino, tradizionale e di qualità.

La castanicoltura torna al centro del dibattito e dell'attenzione, proprio come, non troppi decenni fa, la castagna era il centro delle tavole dei nostri nonni. Un "pane" povero che, proprio come il pane ci insegna, raduna intorno a sé persone che vogliono condividere e conoscere, mettendo in comune ciò che la terra ci dona.

 
26/09/2023 08:05
35^ Sagra della Castagna di Frabosa Sottana il programma

 





Tempo di autunno, tempo di castagne. L'alimento base della dieta povera dei contadini e dei montanari, nonché uno dei prodotti simbolo delle vallate cuneesi, torna, come ogni ottobre, prepotentemente sulla scena, e proprio di questo si parlerà a Frabosa Sottana nel weekend del 30 settembre e primo ottobre in occasione della 35ma Sagra della Castagna. Vera ricchezza del territorio monregalese, Frabosa Sottana, fino all'anno scorso, dedicava alla castagna un galà degno di un re, anzi di una regina, alla cui corte si radunavano sportivi, giornalisti e noti esponenti del mondo dello spettacolo.

L'edizione 2023 della Sagra della Castagna sarà invece intima e incentrata esclusivamente sul rapporto tra il frutto boschivo e il territorio circostante. Si inizia sabato 30 alle ore 21,00 presso il GalaPalace, in piazza Sacco 1, dove la compagnia Corrado Leone and Friends presenterà lo spettacolo "Perchè Sanremo...era Sanremo"

Dopo questa divertente serata introduttiva, domenica 1° ottobre la manifestazione entrerà nel vivo. Alle ore 9,00 presso la Confraternita, accanto alla chiesa parrocchiale di San Giorgio, si inaugurerà la "Mostra Varietale Castanicola: ecotipi locali", a cura della Comunità Slow Food "Custodi dei Castagneti delle Alpi Liguri", inaugurazione a cui seguirà una sfilata nelle vie del paese a cui prenderanno parte sia gli ospiti degli eventi della giornata, sia alcuni figuranti in costume tradizionale.

Alle 9,30 la castagna sarà oggetto di un convegno, anche questo allestito presso il GalaPalace, dal titolo "Un decalogo per rilanciare la castanicoltura", I relatori si confronteranno sul passato e sul futuro di questo importante comparto dell'agroalimentare e stileranno il decalogo delle buone prassi per tutelare e, appunto, rilanciare della coltivazione della castagna. La giornata proseguirà nel pomeriggio con due appuntamenti: alle ore 15,00 i laboratori per bambini presso la biblioteca del Comune curati dal CFP cebano-monregalese e dalla condotta Slow Food Monregalese, Cebano, alte Valli Tanaro e Pesio; alle ore 16,00, nella cornice del GalaPalace, lo scrittore Enrico Camanni, all'interno di "Montagne narranti" incontrerà il pubblico e dialogherà sulla sia esperienza di guida alpina e autore votato alle "terre alte".

Per tutto il giorno saranno allestiti il mercato e gli stand con le caldarroste e, in piazza Sacco, presso i "Sapori di montagna", sarà possibile degustare i prodotti tipici delle vallate monregalesi, comprese le "De.Co." (denominazioni comunali) frabosane, e degli amici toscani dell'Accademia degli Infarinati.
Le giornate si accorciano, le foglie cadono e i colori, i profumi e i sapori dell'autunno iniziano a colmare l'aria: è tempo di radunarsi intorno al fuoco per raccontare le storie dei "nostri vecchi" sbucciando caldarroste, un legame di gusto tra il passato e il futuro di questa terra.
 
25/07/2023 07:54
Escursioni naturalistiche Mondolè 2023


 






L’Associazione Turistica Mondolé, in collaborazione con il Comune di Frabosa Sottana e nell’ambito del progetto Fondazione CRC-Comunità in Rilievo, organizza per il mese di agosto un calendario di escursioni naturalistiche per riscoprire ed apprezzare il meraviglioso Territorio del Mondolé.

Gli itinerari sono proposti in forma gratuita e sono accompagnati da Alessandro Barabino, guida escursionistica ambientale abilitata e di provata esperienza.

Di seguito l’elenco degli appuntamenti:



SABATO 5 AGOSTO CASE ARCHERI (CON APERITIVO SERALE)

Ritrovo: ore 16:45 Mondolé Park (Parcheggio Grotte del Caudano)

Quota massima raggiunta: 855 m Lunghezza percorso: 5 km circa Dislivello: 350 m

Durata: pomeriggio e prima serata

Difficoltà: “E”, per escursionisti; itinerario su strade agro-silvo-pastorali, mulattiere e sentieri o tracce di sentiero.

Nota escursionistica: l’escursione si svolge tra boschi e radure su terreni con foglie, rami, pietre, in alcuni casi è necessario camminare fuori traccia tra erbe alte. Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 4 ore. Necessaria anche una pila frontale.



SABATO 12 AGOSTO GIRO DEL MONTE MORO

Ritrovo: ore 09:00 Colle del Prel (Parcheggio) Quota massima raggiunta: 1730 m Lunghezza percorso: circa 7 km circa Dislivello in discesa: 220

Dislivello in salita: 220

Durata: tutta la mattinata

Difficoltà: “E”, per escursionisti; itinerario su strade agro-silvo-pastorali, mulattiere e sentieri od evidenti tracce di sentiero.

Nota escursionistica: l’ escursione si svolge tra pascoli, radure e boschi su terreni con foglie, rami, pietre, in alcuni casi è necessario camminare fuori traccia tra erbe alte. Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 5 ore.



LUNEDI 14 AGOSTO ANELLO DI CIMA DI RONCO

Ritrovo: ore 9:00 Frabosa Sottana (presso Ufficio Turistico di Frabosa Sottana)

Quota massima raggiunta: 1018 m Lunghezza percorso: circa 6 km Dislivello in discesa: 430

Dislivello in salita: 450 m

Durata: tutta la mattinata

Difficoltà: “E”, per escursionisti; itinerario su strade agro-silvo-pastorali, mulattiere e sentieri o tracce di sentiero.

Nota escursionistica: l’escursione si svolge tra boschi e radure su terreni con foglie, rami, pietre, in alcuni casi è necessario camminare fuori traccia tra erbe alte. Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 4,5 ore.



GIOVEDI 17 AGOSTO TRUCCHE DELLE PRE’

Ritrovo: ore 9:00 Prato nevoso, Loc. Caudano (Parcheggio telecabina “La Rossa”)

Quota massima raggiunta: 1802 m

Lunghezza percorso: circa 7 km (andata e Ritorno su stesso itinerario)

Dislivello in discesa: 50 m Dislivello in salita: 320 m Durata: tutta la mattinata

Difficoltà: “E”, per escursionisti; itinerario su strade agro-silvo-pastorali, sentieri o tracce di sentiero.

Nota escursionistica: l’ escursione si svolge tra alpeggi e praterie alpine. In alcuni casi è necessario salire fuori traccia su fondo erboso. Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 4 ore.



SABATO 19 AGOSTO TRAVERSATA COLLETTO MERLATTI COLLE FRIOSA

Ritrovo: ore 09:00 Miroglio (parcheggio presso esercizi commerciali)

Quota massima raggiunta: 1110 m Lunghezza percorso: circa 6 km Dislivello in salita: 300 m Dislivello in discesa: 300 m Durata: tutta la mattinata

Difficoltà: “E” escursionisti; itinerario su strade agro-silvo-pastorali, mulattiere, sentieri o tracce di sentiero. Le escursioni si svolgono tra boschi e radure su terreni con foglie, rami, pietre, in alcuni casi è necessario camminare fuori traccia tra erbe alte. Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 4,5 ore.



VENERDI 25 AGOSTO PUNTA DEL VALLON

Ritrovo: ore 09:00 Colle del Prel (parcheggio presso inizio strada per la Balma)

Quota massima raggiunta: 1840 m Lunghezza percorso: circa 3,5 km Dislivello in salita: 220 m

Durata: tutta la mattinata

Difficoltà: “EE”, per escursionisti esperti; itinerario su sentieri o tracce di sentiero.

Nota escursionistica: l’ escursione si svolge tra alpeggi e praterie alpine. In alcuni casi è necessario camminare fuori traccia con tratti su dorsale. Alcuni tratti del percorso presentano aperture/esposizioni verso valle per le quali si sconsiglia la partecipazione a persone che soffrono di vertigini!

Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 4 ore.



SABATO 26 AGOSTO ANELLO DELLE DUE FRABOSE

Ritrovo: ore 9,00 –presso l’Ufficio Turistico di Frabosa Sottana

Quota massima raggiunta: 985 m Lunghezza percorso: circa 7,5 km Dislivello in salita: 400 m

Durata: tutta la mattinata



Difficoltà: “E” per escursionisti; itinerario su strade agro-silvo-pastorali, mulattiere e

sentieri o tracce di sentiero.


Nota escursionistica: l’ escursione si svolge tra boschi e radure su terreni con foglie, rami, pietre, in alcuni casi è necessario camminare fuori traccia tra erbe alte. Si richiede l’attrezzatura necessaria descritta nella parte dedicata all’escursionismo ed un sufficiente allenamento alla camminata per almeno 4,5 ore.



Necessario richiesto per l’escursionismo

Calzature: scarponcini da trekking oppure calzature con suola scolpita.

Non vanno bene scarpe da ginnastica, sandali o scarpe con suole lisce o in para.

Abbigliamento: classico abbigliamento “a strati”, comodo e pratico, adatto a camminare nella natura. Es: maglietta, felpina, k-way o giacca da pioggia, pantaloni lunghi, cappellino.

Altro: borraccia con acqua, merendina/snack o un frutto. Zainetto: sempre consigliato ma non troppo pesante Consigliati: bastoncini da trekking.

Nota di sicurezza: l’accompagnatore naturalistico si riserva di poter modificare gli itinerari escursionistici qualora durante il loro svolgimento dovessero manifestarsi le condizioni che rendano necessaria tale scelta (maltempo, stanchezza fisica di qualche partecipante, ecc). Alle passeggiate e escursioni non potranno partecipare persone con calzature e abbigliamento non adeguati.

Per partecipare alle escursioni è necessaria la prenotazione all’Infopoint Mondolé 0174.244481 infopointmondole@gmail.com



Frabosa Sottana, 24.07.2023



 
24/07/2023 07:50
Calato il sipario sulla 9° edizione del Salone del libro di montagna di Frabosa Sottana

 





IL “PATRON” GIANNI DULBECCO: «E’ STATA UN’EDIZIONE PARTICOLARMENTE PARTECIPATA. I NUMEROSI ATTESTATI DI STIMA RICEVUTI IN QUESTI GIORNI CI SPRONANO A PREDISPORRE AL MEGLIO L’EDIZIONE DEL PROSSIMO ANNO CHE SARA’ QUELLA DEL DECENNALE».

Frabosa Sottana (CN) 24 Luglio 2023 – E’ un segnale di continuità quello che lascia l’edizione 2023 del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana conclusosi ieri con le ultime presentazioni librarie in programma e tra gli applausi dei presenti, mai in numero massiccio, ma sicuramente richiamati dal fascino, oltre che dall’importanza, che ha da sempre la cultura nel contesto della nostra società.
«Pur se lieve, abbiamo registrato una costante crescita nel numero di presenze –commenta soddisfatto Gianni Dulbecco, presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna, promotrice dell’evento– grande risonanza ha avuto Il convegno organizzato dopo l’inaugurazione di sabato mattina organizzato dal Comizio Agrario di Mondovì avente come tema “La castanicoltura in provincia Granda tra passato, presente e futuro. Le proprietà nutrizionali delle castagne. Le varietà antiche delle castagne delle nostre valli”con relatori Attilio Ianniello Direttore Comizio Agrario di Mondovì, Silvio Matteo Borsarelli nutrizionista e Marco Bozzolo castanicoltore della Comunità dei Custodi dei castagneti delle Alpi Liguri. Piace in questa occasione ringraziare tutti coloro hanno consentito di poterci presentare all’attenzione del pubblico per la nona stagione. Il calore e gli attestati di stima ricevuti in questi giorni, rappresentano uno stimolo in più per preparare al meglio l’edizione del Salone del 2024 che sarà quella del decennale».

Fulcro dell’evento sono stati ancora una volta le presentazioni librarie. Nove i libri presentati nell’ambito della “due giorni” di Frabosa Sottana.
Ad aprire la serie è stata Claudia Vignolo col “noir” dal titolo: “Scia di sangue””. Le presentazioni sono proseguite con “Ricettario familiare sulle colline di langa” ultima opera di Giancarlo Montaldo e poi ancora con Roberto Moriani col suo “Alle sorgenti del Tanaro tra storia e leggenda”. Risposta positiva del pubblico anche per le presentazioni di “Le ultime tradotte per la Russia” di Giorgio Ferraris e de “La linea mortale di Bruno Vallepiano”. Domenica le presentazioni di GB Rulfi con “Masche del Kyè, seguito da Daniela Bernagozzi con “Ombre lunghe, i nuovi abitanti della montagna”. E’ stata poi la volta di Franca e Aldo Acquarone con “Carnino uno sguardo a ritroso nel tempo” e in conclusione Debora Sattamino con “Le ricette di Debora”,


Nella giornata di domenica, presente la troupe di RAI 3 per un servizio andato in onda sul TG3 Piemonte sul Salone del libro di montagna.
Presso l’atrio della Confraternita di Frabosa Sottana che ha ospitato il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana erano presenti stand espositivi a cura delle Librerie.coop di Mondovicino.
Importante, per la sua riuscita, il contributo fornito della Fondazione CRC, dalla Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi, dal Comune di Frabosa Sottana e di alcune aziende di Piemonte e Liguria, a tutti va il nostro ringraziamento.
Immagini e altre notizie sugli eventi della 9° edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana sono reperibili sul profilo Facebook del Salone, su www.frabosasottana.com e su www.salonelibromontagna.blogspot.it.

 
17/06/2023 07:47
La montagna custode di arte e tradizioni, ma anche e soprattutto, fonte di economia - Il Programma del 9° Salone del libro di montagna



 


LA MONTAGNA CUSTODE DI ARTE E TRADIZIONI, MA ANCHE E SOPRATTUTTO, FONTE DI ECONOMIA

 

RIFLETTORI PUNTATI PER DUE GIORNI SU UNO DEGLI AMBIENTI PIU' BELLI DEL NOSTRO PAESE IN OCCASIONE DELLA NONA EDIZIONE DEL SALONE DEL LIBRO DI MONTAGNA DI FRABOSA SOTTANA

 

LA RASSEGNA: CONVEGNI, MOSTRE, STAND E PRESENTAZIONI LIBRARIE (PRESENTI AUTORI DI GRANDE RICHIAMO), E' IN PROGRAMMA SABATO 22 E DOMENICA 23 LUGLIO PRESSO LA SALA CONFERENZE DELLA CONFRATERNITA DI FRABOSA SOTTANA, IN PROVINCIA DI CUNEO.

 

Frabosa Sottana (CN) 17 Giugno 2023 – Variegato, ricco e coinvolgente. Il programma della 9a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana in programma sabato 22 e domenica 23 luglio presso la Sala Convegni dell'ex Confraternita di Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo.

 

Molti gli eventi in calendario, tutti a ingresso libero, che avranno come protagonisti nomi di spicco del mondo della cultura, della società, dell'economia, dell'arte e dell'informazione.

 

Ad aprire la rassegna, sabato 22, alle ore 10,30, al termine della cerimonia di inaugurazione che si svolgerà alla presenza delle le massime autorità del territorio, sarà il Convegno promosso in collaborazione col Comizio Agrario di Mondovì sul tema:
«La castanicoltura in provincia Granda tra passato, presente e futuro. Le proprietà nutrizionali della castagna. Le varietà antiche della castagna nelle nostre valli».

Relatori del convegno saranno Attilio Iannello, direttore del Comizio Agrario di Mondovì, Silvio Matteo Borsarelli, nutrizionista e Marco Bozzolo, castanicoltore, Comunità dei Custodi dei castagneti delle Alpi Liguri. 

 

Ricca di personaggi di primo piano si preannuncia anche la parte del programma riservata alle presentazioni letterarie.

 

Saranno nove i libri che verranno presentati direttamente dagli autori.

 

Ad aprire la rassegna dedicata ai libri sarà anche quest'anno la scrittrice Claudia Vignolo. Presente lo scorso anno al Salone con "Il cadavere nel Tanaro", la Vignolo porterà Sabato 22, alle ore 15, all'attenzione del pubblico, il suo "Scia di Sangue"In questo nuovo libro l'autrice rimane fedele al genere "noir" e ci fa immergere in una storia di delitti apparentemente irrisolvibili.

A seguire, Giancarlo Montaldo proporrà il suo "Ricettario familiare sulle colline di Langa", un viaggio attraverso i piatti e le ricette di famiglia. Tornano i ricordi, le immagini e le consuetudini di una cucina che dà valore al tempo.

Alle ore 17, Roberto Moriani, già docente di Arti Applicate dell'incisione, dell'oreficeria e della grafica presso gli Istituti Statali d'Arte di Saluzzo, Valenza Po e Imperia. Poi Docente Ricercatore presso l'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea di Imperia, presenterà "Alle Sorgenti del Tanaro tra storia e leggenda", libro che spiega e documenta la storia delle terre di confine alle sorgenti del Tanaro nel cuore delle Alpi Liguri. Dalla formazione dei primi insediamenti pastorali segnati dai ritmi secolari della transumanza, allo sviluppo delle economie che avevano nelle acque del fiume il motore principale.

Alle 18, sarà la volta di un altro amico del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana: Giorgio Ferraris. Maestro elementare in pensione, Sindaco di Ormea, dove è nato nel 1952, Ferraris, proporrà il suo ultimo lavoro: "Le ultime tradotte per la Russia", libro che ricostruisce la storia dei due Battaglioni Complementi della Divisione Alpina Cuneense, che formavano il 104° Reggimento Alpino di Marcia, fra il dicembre 1942 e il gennaio 1943.

A concludere la prima giornata del Salone, alle ore 21, sarà un altro scrittore di grande richiamo: Bruno Vallepiano. Noto per essere tra l'altro anche giornalista e sceneggiatore, Vallepiano è autore di romanzi ascrivibili al genere giallo, nello specifico del noir mediterraneo e di libri legati a vario titolo alla montagna. A Frabosa Sottana proporrà "Linea Mortale"giallo ambientato nel Massiccio del Gelas, al confine tra l'Italia (Piemonte ed in minima parte Liguria) e la Francia (dipartimento delle Alpi Marittime) e che raccoglie le montagne tra il Colle di Tenda ed il Colle di Finestra.

 

Domenica 23 luglio il programma prevede alle ore 15 la presentazione di "Masche del Kyé" di Giovanni Battista Rulfi. L'autore, già insegnante e assessore alla cultura e all'urbanistica del comune di Villanova Mondovì e che da 40 anni collabora col giornale "Provincia Granda", ci accompagnerà attraverso tredici storie nell'universo della tradizione popolare più radicata, quella delle masche, che non smettono mai di farci paura, sorridere, pensare.
Alle 16 sarà poi la volta di Daniela Bernagozzi. Savonese di nascita, ha studiato in Italia e negli States. Insegna storia e filosofia al Liceo Peano-Pellico di Cuneo. Si occupa principalmente di storia contemporanea e di genere, collabora con il settimanale La Guida e con l'Istituto Storico della Resistenza di Cuneo. Al Salone del Libro di Frabosa Sottana presenterà il suo "Ombre lunghe", i nuovi abitanti della montagna", testo che racconta di Jacopo e Colette, una coppia non più giovanissima, che improvvisamente si è sentita pronta per una scelta radicale ed ha ristrutturato una baita per farne un punto di appoggio turistico. Alle 17 i fratelli Franca ed Aldo Acquarone: psicologa e psicoterapeuta la prima, geologo il secondo, illustreranno il lavoro scritto a quattro mani dal titolo "Carnino, uno sguardo a ritroso nel tempo", un libro che attraverso antiche testimonianze racconta la realtà dei paesi di montagna prima delle grandi trasformazioni del secondo novecento.
A chiudere la nona edizione della vivace ed apprezzata rassegna libraria di valle Maudagna sarà, alle ore 18, Debora Sattamino.  Scrittrice e giornalista (collabora con il settimanale "L'Unione Monregalese"), la Sattamino, grande appassionata di cucina e di gastronomia, presenterà "Le ricette di Debora": piccole idee e suggerimenti per cucinare qualcosa di veloce, buono e originale, seguendo rigorosamente la stagionalità e prediligendo prodotti locali.

 

La 9a edizione del Salone del Libro di Montagna è organizzata dall'Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco.

 

La rassegna gode dei patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana. Si avvale dell'importante contributo della Fondazione CRC, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di alcune aziende di Piemonte e Liguria.

 

Il programma completo degli eventi è su www.frabosasottana.com e su 

www.salonelibromontagna.blogspot.it.
Sarà possibile seguire l'evolversi dell'9a edizione del Salone del Libro di Montagna anche attraverso il profilo Facebook "Salone-Libro-Montagna-Frabosa". 


 
05/05/2023 07:44
Torna a Frabosa Sottana il Salone del Libro di Montagna giunto alla nona edizione


                   

 "LA MONTAGNA: UN MODO DI VIVERE LA VITA"

COMUNICATO STAMPA


 

IL PATRON" GIANNI DULBECCO: «PROPOSTA ACCATTIVANTE E VARIEGATA, FATTA DI PRESENTAZIONI LIBRARIE, MOSTRE, CONVEGNI E PROIEZIONI»

 

Frabosa Sottana 05 maggio 2023 – "La montagna non è solo nevi e dirupi, creste, torrenti, laghi, pascoli. La montagna è un modo di vivere la vita. Un passo davanti all'altro, silenzio, tempo e misura". E' prendendo in prestito una delle frasi contenute in "Le otto montagne" di Paolo Cognetti (premio Strega 2017) che l'Associazione Culturale Valle Maudagna annuncia l'organizzazione della nona edizione del "Salone del Libro di Montagna", popolare e rinomata rassegna culturale in programma a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo, nelle giornate di sabato 22 e domenica 23 luglio prossimi.

 

Grande, ancora una volta, la soddisfazione di Gianni Dulbecco, presidente della Associazione Culturale Valle Maudagna e organizzatore dell'evento.


«Ogni anno una candelina in più per una rassegna che, da sempre, dirige lo sguardo verso le nuove produzioni librarie (che non sono poche e tutte di  notevole interesse), ma che è attenta a tutto ciò che riguarda l'ambiente montano con le sue innumerevoli bellezze, il suo straordinario fascino, ponendo però anche particolare attenzione sulle ineludibili criticità che lo attanagliano –sottolinea il "patron della kermesse– la Montagna resta il perno di ogni iniziativa promossa nell'ambito del nostro Salone che proporrà nell'ambito della "due giorni" la presentazione di una serie di opere che fanno parte della sempre imponente produzione libraria nazionale. Testi che richiamano temi ed argomenti accattivanti, profondi ed appassionanti».

 

L'elenco completo degli scrittori che saliranno a Frabosa Sottana per presentare i loro lavori verrà completato e svelato solo tra qualche giorno.

 

«Quello che oggi posso aggiungere –completa il presidente dell'Associazione Culturale Valle Maudagna, Gianni Dulbecco– è che il programma del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana non sarà solo fatto di racconti, romanzi, novelle e poesie, ma si articolerà, come tradizione, anche attraverso mostre, convegni e proiezioni. In programma avremo un paio di appuntamenti tesi a garantire ulteriore richiamo ad una rassegna che di anno in anno si ripromette, attraverso la promozione libraria e le varie iniziative collaterali, di richiamare sempre più attenzione verso l'ambiente (quello montano in particolar modo) e la natura, puntando con decisione alla promozione del territorio, sotto ogni punto di vista».

 

Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana che propone gratuitamente al pubblico ogni sua iniziativa, gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana oltre che del contributo della Fondazione CRC, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.

 

La rassegna si svolgerà interamente quest'anno presso la sala conferenze della Confraternita di Frabosa Sottana.


Sarà possibile seguire la nona edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana attraverso il sito ufficiale 
www.salonelibromontagna.blogspot.it oppure collegandosi alla pagina https://www.facebook.com/Salone-Libro-Montagna-Frabosa

 
15/04/2023 11:12
A Frabosa Sottana torna la Fera 'd San Giors da venerdì 21 a lunedì 24 aprile

 


Torna a Frabosa Sottana la Fera d' San Giors, quest'anno incentrata su 4 giornate da venerdì 21 a lunedi 24 aprile. Di seguito il programma completo.


Venerdì 21 aprile in sala consiliare alle ore 21 San Giorgio e il libro. Le lettrici e i lettori di Montagne Narranti dialogano con Daniela Bernagozzi, autrice del romanzo "OMBRE LUNGHE" i nuovi abitanti della montagna, incontro aperto al pubblico.


Sabato 22 aprile ore 10 ritrovo parcheggio Grotte del Caudano "Castagneto Didattico" a cura dei Custodi dei Castagneti; ore 15 in Confraternita inaugurazione mostra "Ridiamo loro il mondo: un'acqua sostenibile dal nido alle superiori" a cura della Scuola di Frabosa Sottana; alle ore 16 La Sorellanza delle Castagnere incontra la comunità Slow Food dei "Custodi dei Castagneti", alle 18 al Gala Palace proiezione di INNESTI dei registi Sandro e Ettore Bozzolo. Un padre, un figlio, una foresta condivisa. Un castagneto, apparentemente condannato, torna a fiorire attraverso l'aiuto umano. Seguirà dibattito con gli autori.






Domenica 23 aprile 

ore 8 apertura della "15^ RASSEGNA ZOOTECNICA FERA D' SAN GIORS" con esposizione di bovini, equini, ovini e caprini. A seguire alle ore 12 premiazione dei capi migliori.

ore 10,30 presso la Chiesa Parrocchiale di San Giorgio Santa Messa.

ore 13 presso il Gala Palace "PRANZO ALLEVATORI" partecipazione aperta a tutti (gradita la prenotazione).

Per tutta la giornata mercatino dei prodotti tipici e dell'artigianato. Esibizione Gruppo Arcieri Monregalesi.


Lunedì 24 aprile serata dedicata ai giovani con FRABOSA FLUO PARTY a partire dalle ore 20. Ingresso libero.

 
21/03/2023 18:08
Frabosa Sottana nuovo appuntamento dell'Università del Mondolè mercoledì 22 marzo




Geologia e carsismo della Val Maudagna vi attende mercoledì 22 marzo ore 21,00 presso la Sala Consiliare del Comune di Frabosa Sottana.

Relatore della serata il professore Bartolomeo Vigna, Dipartimento di Ingegneria dell'Ambiente, del Territorio e delle Infrastrutture - Politecnico di Torino. Speleologo dello Speleo Club Tanaro e il Cai Mondovì.
 
26/02/2023 16:26
Installata a Frabosa Sottana la colonnina di ricarica per bici e dispositivi elettronici




Si comunica che nella giornata di venerdì 24 febbraio è stata posizionata nel comune di Frabosa Sottana la colonnina di ricarica per bici e dispositivi elettronici.

Chiunque lo desideri potrà ricaricare la propria ebike o qualsiasi altro device, GRATUITAMENTE, mente sorseggia un caffè, acquista beni alimentari o acquisisce informazioni presso il nostro ufficio turistico Mondolè Infopoint.
Tale progetto sostenibile e al passo con le esigenze di tutti è un altro tassello importante aggiunto in un Paese in cui le attrazioni sportive ne fanno da padrona indiscussa.
Un sentito ringraziamento va a Etraction per disponibilità e competenza.
 
02/02/2023 16:52
Presentato il programma dell'Università del Mondolè

 



Un carnet di appuntamenti culturali presentati mercoledì 1 febbraio, nel corso della serata inaugurale del programma, alla presenza delle Amministrazioni comunali dei 5 comuni dell'Unione del Mondolè. Le cinque referenti del progetto per Pianfei, Frabosa Sottana, Frabosa Soprana, Roccaforte, Villanova, hanno introdotto il cartellone illustrando gli appuntamenti in previsione per ciascun comune. In totale da febbraio a maggio saranno 15 gli appuntamenti.



Mercoledì 8 febbraio: ore 21 - Crusà di Roccaforte
Gian Battista Rulfi presenta il libro "Maske del Kyè"


Mercoledì 15 febbraio: ore 21 - Frabosa Sottana, sala consiliare
Feldenkrais: un sistema educativo che utilizza il movimento equilibrato, la respirazione e il rilassamento neuro muscolare, per aiutare le persone a conoscere se stesse e migliorare le proprie funzioni. Con Laura Raviciotti, dottoressa in chinesiologia.


Mercoledì 22 febbraio ore 21 - Villanova, Biblioteca civica
Debora Sattamino presenta le ricette della tradizione piemontese, tra storie e curiosità


Mercoledì 1 marzo ore 21 - Pianfei, Sala Fulcheri in Comune
Donare... perchè serve? - Con Davide Prato, medico di medicina generale


Mercoledì 8 marzo ore 21 - Frabosa Soprana, sala consiliare
Presentazione del libro "Odore di Terra" con Emilio Appiano, Sarah Cogni e Roberta Dho, curatroce della biblioteca.


Mercoledì 15 marzo ore 21 - Roccaforte, Crusà
Serata interattiva tra haiku e taj kurt, con il poeta e ricercatore Nicola Duberti


Mercoledì 22 marzo ore 21 - Frabosa Sottana, sala consiliare
Geologia del territorio. Sai su cosa posi i piedi? con Meo Vigna e sezione CAI di Mondovì


Mercoledì 29 marzo ore 21 - Villanova, biblioteca civica
La felicità è un viaggio: esperienze idee e suggestioni con la tourism designer Monica Gazzera


Mercoledì 4 aprile ore 21 - Pianfei, sala Fulcheri
Emozioni e arte, un connubio indissolubile. Con le artiste Carla Pepino e Cinzia Binosi e con il fotografo maurizio Zarpellon


Mercoledì 12 aprile ore 21 - Frabosa Soprana, sala consiliare
Creiamo insieme la primavera con l'hobbista Floriana Rulfo


Mercoledì 19 aprile ore 21 - Crusà di Roccaforte
Cose di questo mondo: le valige dei migranti: cosa portano, cosa lasciano e cosa incontrano. Progetto Sistema accoglienza e integrazione del Consorzio per i servizi socio assistenziali del monregalese


Mercoledì 26 aprile ore 21 - Frabosa Sottana, sala consiliare
Manovre di disostruzione delle vie aeree in età pediatrica. Con Bruno Maurizio, pediatra e neonatologo



Mercoledì 3 maggio ore 21 - Villanova, Teatro Garelli
112 e 118: quando come e perchè? il funzionamento del sistema d'emergenza sul territorio. Con Luigi Silimbri, direttore S.C: EST 118; Simona Garrone, coordinatrice gestionale dell'Est118; Valter Occelli, responsabile della Centrale Operativa del 112.


Mercoledì 10 maggio ore 21 - Pianfei,sala Fulcheri
Con gli Alpini al Polo Nord, con Piero Bosco dell'associazione "Viaggi Polari"



Mercoledì 17 maggio ore 21- Frabosa Soprana, sala consiliare
La castanicoltura tradizionale. Quale futuro? Con Alessandro Tomatis dottore forestale.

 
28/12/2022 17:03
Capodanno 2023 a Pratonevoso - disposizioni sulla viabilità



In occasione del Capodanno 2023, sono state emesse delle ordinanze di restrizione alla circolazione stradale.

In particolare la S.P. 327 da Frabosa Sottana a Prato Nevoso sarà chiusa a partire dalle ore 14.00 del 31.12.2022 e fino a cessate esigenze (verosimilmente le ore 03.00 del 01.01.2023).

Sarà inoltre vietata la circolazione degli autobus in Prato Nevoso su via Corona Boreale, pertanto gli stessi avranno l'obbligo di tornare a valle per la sosta.

Si riporta di seguito un riassunto delle restrizioni e si allegano le ordinanze emesse, al fine di una migliore comprensione.

• Limite massimo di velocita’ 30 km/h
• Divieto al transito veicolare e pedonale nel senso ascendente di marcia sulla sp 327 tronco : Frabosa Sottana (innesto sp 37) – ponte Bergamini – Prato Nevoso dalle ore 14.00 del 31-12-2022 sino al termine della manifestazione e comunque sino a cessate esigenze, verosimilmente alle ore 03.00 del 01-01-2023.
• Divieto di sosta sui due lati sulla sp 327 tronco : Frabosa Sottana (innesto sp 37) – ponte Bergamini – Prato Nevoso dalle ore 08.00 del 31-12-2022 sino al termine della manifestazione e comunque sino a cessate esigenze, verosimilmente alle ore 03.00 del 01-01-2023.
• La strada provinciale, nei tratti indicati, potrà essere oggetto di ulteriori temporanee chiusure o di variazioni/anticipazioni/posticipazioni degli orari di chiusura a partire dal capoluogo o dalla località bergamini da parte del comune di Frabosa Sottana e della dipendente polizia locale per urgenti e contingenti necessità inerenti il traffico, la circolazione stradale, la sicurezza pubblica e le condizioni meteorologiche.
• Divieto di transito agli autobus in via Corona Boreale

 
20/12/2022 17:00
Dal Capodanno all'Epifania: Artesina meta di famiglie e gruppi con neve e tanti eventi

 




Artesina si conferma meta ambita anche nelle vacanze natalizie della stagione invernale 2022/2023. Dall'apertura degli impianti dello scorso 7 dicembre a oggi, la stazione del Mondolè Ski registra il grande gradimento sia delle famiglie sia di gruppi di giovani e studenti in arrivo da tutta Italia e dall'estero. Artesina è, per tradizione, la "montagna amica" grazie a tutti i servizi a metro zero: partenza impianti, scuola sci, noleggio, biglietteria, punti ristoro ed hotel sulla piazza pedonale al centro della località con possibilità di spostamenti senza auto. Artesina, anche in questa stagione, punta sulla qualità della propria neve. Pulita, grazie alle continue campagne di sensibilizzazione nei confronti di fumatori e possessori di animali. Sicura, per i richiami ai comportamenti corretti durante l'attività dello sci. Solidale, per le numerose iniziative sviluppate insieme ad associazioni e onlus di carattere benefico. 

 

L'accessibilità alle piste è totale. "Il nostro comprensorio è tutto aperto, sono utilizzabili anche l'accesso da Rastello e il collegamento con Prato Nevoso e Frabosa Soprana - sorride Paolo Palmieri, amministratore della Artesina spa - La neve sta reggendo molto bene e, appena le temperature lo consentiranno, si continuerà a produrre neve artificiale. Il nuovo impianto di innevamento, sulla pista di rientro della Selletta, è stato attivato e la neve prodotta nei giorni scorsi consente di avere un tracciato  perfettamente innevato con il rientro dalla Turra fino a quota 1300 su una pista al sole molto gradita. La stagione è partita molto bene per noi e siamo felici di aver fornito servizi e opportunità molto apprezzate dai nostri utenti". Artesina significa, infatti, neve e piste a disposizione per sciare, ma anche panorami splendidi da godere e possibilità di camminare oppure semplicemente di riposarsi. 

 

Un capitolo importante riguarda, come sempre, gli eventi, a partire dall'attesa del Capodanno in piazza, con festa per tutta la famiglia in area protetta e pedonale. Il prologo sarà nel tardo pomeriggio di sabato 31 dicembre con la fiaccolata dei bambini guidata dalla mascotte Pinky e la tradizionale discesa dei maestri di sci. Sarà possibile partecipare a cenoni per tutti i gusti nei vari locali della stazione e poi sentire musica dal vivo con il concerto della Jack Pot Band e a seguire dj set sul palco centrale.  

 

Il mercatino di montagna, a partire dalle 8:30, sarà presente in piazza nelle giornate di lunedì 2, martedì 3, giovedì 5, venerdì 6 e sabato 7 gennaio. La piazza in musica, con intrattenimento musicale e magia a partire dalle 10, vivrà lunedì 2, venerdì 6 e domenica 8 gennaio. Torna l'appuntamento per i più piccini e le loro famiglie della Baby Dance con Pinky nelle giornate di domenica 1 gennaio, lunedì 2 gennaio, venerdì 6 gennaio e domenica 8 gennaio sempre alle 12. Artesina rivivrà la storia, la tradizione con gli antichi mestieri e le cose di una volta lunedì 2 gennaio con il Villaggio solidale. Mercoledì 4 gennaio, dalle 16, "Artesina snow & fun" a quota 1300 con animazione, baby dance, truccabimbi e laboratori -sulle note di Dj Fabrizio Valenza  e Dj Madmax. La Befana arriverà venerdì 6 gennaio alle 12 e ballerà insieme a Pinky. 

 

Gli impianti sono aperti tutti i giorni  ed è consigliabile l'acquisto dello skipass, a  tariffe più convenienti, direttamente sul sito www.artesina.it.  

 

Artesina e il comprensorio del Mondolèski sono a soli 30 minuti dal casello autostradale di Mondoví (Autostrada A6). Una offerta di 130 km di piste, grazie ai collegamenti con Prato Nevoso e Frabosa, adatte a tutte le esigenze. Ad Artesina si scia a 2000 metri di quota e la stazione è ideale per le famiglie con il nuovo campo scuola e gli eventi con Pinky e la musica in Piazza.

 

Aggiornamenti in tempo reale sulla pagina www.facebook.com/Artesina/Per maggiori informazioni è possibile chiamare il numero 0174242000 o scrivere alla mail posta@artesina.it.

 
17/12/2022 16:58
Pubblicato il Bando Servizio Civile Universale 2022: due posti disponibili anche a Frabosa Sottana

 




Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale ha pubblicato pochi giorni fa il bando per la selezione di operatori volontari da impegnare nei progetti che sono stati positivamente valutati e finanziati e che saranno attivati nel 2023; tra questi c'è anche un'iniziativa proposta dall'Associazione Turistica Mondolè.


Il progetto si intitola "IN DIALETTO" e ha come obiettivo principale quello di promuovere Frabosa Sottana attraverso la riscoperta delle tradizioni e la valorizzazione degli elementi identitari, insiti nella cultura di riferimento, tra cui i dialetti locali, favorendo la rinascita del senso si appartenenza locale. Il progetto avrà come elemento base di riferimento il Museo della Montagna e della sua Gente.


L’Associazione Turistica Mondolè ha pensato a questa tematica per lare l'occasione ai giovani di riscoprire il proprio Territorio ed approfondirne la conoscenza. Per lo sviluppo di tale progetto sono disponibili 2 posti. Possono partecipare al bando ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e i 28 anni, l'impegno ha la durata di 12 mesi (25 ore settimanali) e ad ogni volontario viene riconosciuto, direttamente dal Dipartimento, un assegno mensile di euro 444,30.


Gli interessati devono presentare domanda esclusivamente on line e possono trovare tutte le indicazioni (compreso il link di accesso alla piattaforma) sul
sito www.infopointmondole.it oppure possono avere maggiori dettagli contattando l'Infopoint Mondolè 0174.244481.


Il termine di presentazione delle domande è il 10.02.2023

Frabosa Sottana, 30.12.2022

 
16/12/2022 16:55
Apertura Grotte del Caudano vacanze Natalizie


Le Grotte del Caudano di Frabosa Sottana saranno aperte dal 26 dicembre 2022 all’8 gennaio 2023 (escluso il 1° dell’anno) con visita guidata alle ore 10.30.

Prenotazione obbligatoria entro le ore 18 del giorno precedente al numero 331.8757807

 
03/12/2022 11:21
Prato Nevoso apertura impianti martedì 6 dicembre

 




Frabosa Sottana – La neve che sta cadendo nel primo fine settimana di dicembre, segna il via della stagione sciisstica di Prato Nevoso, con l'apertura degli impianti prevista martedì 6 dicembre. "E' tempo di tornare a vivere grandi emozioni con un nuovo inverno alle porte - annunciano dalla Prato Nevoso spa - Invitiamo tutti a prepararsi a vivere la montagna a 360 gradi, con una stagione di novità sulla neve tra sci, grandi eventi, adrenalina e freestyle. Senza dimenticare l'animazione per tutta la famiglia e il relax all'aria aperta". La stagione che si apre porta una novità che coinvolge tutti il comprensorio del Mondolè (oltre a Prato Nevoso anche Artesina e Frabosa Soprana), rappresentata dal cosiddetto "prezzo dinamico" o "skipass flessibile". In sostanza la possibilità di prenotare in anticipo per rismprmiare sul costo del biglietto.

Questo il sito 
https://mondoleski.skiperformance.com/


La neve caduta abbondante nelle ultime ore ha cancellato gli incubi di un anno difficile dal punto di vista climatico, e garantito un innevamento perfetto su tutte le piste, sulle quali gli addetti stanno lavorando approfittando di temperature sotto lo zero. La Prato Nevoso spa ha intanto annunciato il ritorno del "Capodanno in Conca", con musica, dj set, animazione e divertimento.

 
03/12/2022 11:16
Artesina apertura impianti il 6 dicembre




Artesina Mondolèski neve caduta 60-80 cm. Programma apertura impianti: martedì e mercoledì Seggiovia Colletto più Tapis Roulanti Costabella. Da Giovedì apertura totale con collegamento con Prato Nevoso. Buon inizio di stagione nel Mondoleski



 
26/11/2022 11:15
Pista permanente di sci alpinismo nel Mondolè

 




Grazie ad un intervento del capogruppo di Fratelli d’Italia Paolo Bongioanni, della variazione di bilancio della Regione Piemonte arrivano i primi 100 mila euro per iniziare i lavori per la prima pista permanente per lo sci alpinismo del Piemonte e del Nord Ovest dell'Italia. Se ne è parlato in una riunione presso il comune di Frabosa Sottana alla presenza dei tre sindaci coinvolti Paolo Bongiovanni di Roccaforte Mondovì, Jole Caramello di Frabosa Soprana e Adriano Bertolino di Frabosa Sottana e degli amministratori delle tre stazioni Pietro Blengini per Artesina, Massimo Rulfi per Frabosa Soprana e Gian Luca Oliva per Prato Nevoso. Erano presenti anche i dirigenti della Tre Rifugi che hanno suggerito l'intervento: Augusto Boselli e Gian Luca Javelli. Si tratta di un percorso di oltre 36 km, che messo in sicurezza offrirà un'opportunità turistica nuova al comprensorio sciistico che più di ogni altro si è distint come numeri di presenze e come qualità dell'offerta. Il percorso sarà fruibile anche per lo sci escursionistico e per le ciaspole e verrà convertito durante la stagione estiva in un tracciato per e-bike. "ho voluto fortemente questo finanziamento all'interno della variazione del bilancio regionale - ha dichiarato Paolo Bongioanni - perchè credo in questo progetto come un'opportunità turistica nuova per il nostro territorio. Sono contento dell'interesse che hanno dimostrato le stazioni sciistiche e le amministrazioni e non vedo l'ora di vedere realizzata definitivamente questa pista per una serie di discipline che necessitano di una loro dimensione riservata, e che darà vita a un nuovo attrattore turistico per le nostre montagne".

 
16/11/2022 11:13
`Pianvignale - Annullato il Presepe Vivente 2022




Frabosa Sottana – Nulla di fatto per il presepe vivente di Pianvignale. La suggestiva rappresentazione nel borgo della Valle Maudagna anche quest’anno non si farà. L’onda lunga del covid, il recente aumento dei costi energetici, la scarsità delle risorse umane, dopo settimane di riflessione hanno determinato la decisione della Pro Loco.

“In questi ultimi tre anni – spiega il presidente Paolo Voarino – abbiamo perso diversi figuranti storici e anche il gruppo di volontari, che fisicamente dava un grosso contributo nella costruzione di tutte le postazioni, è stato fortemente ridimensionato. Ripartire dopo un prolungato periodo di inattività si è rivelato più difficile del previsto. Inoltre il forte aumento delle spese che avremmo dovuto sostenere, avrebbe contribuito a determinare un bilancio fortemente in rosso. Eventualità che non possiamo permetterci. Speriamo di poterci organizzare meglio per il prossimo anno, e ripartire quindi con entusiasmo. La volontà da parte della Pro Loco c’è sempre, sarebbe un peccato non proseguire con una delle manifestazioni più belle e sentite di tutta la valle”.

Nei piani degli organizzatori, si cercherà in questa fase di passaggio, di mantenere viva la memoria sul presepe vivente, attraverso una manifestazione di antichi mestieri che dovrebbe svolgersi a fine dicembre negli spazi del Gala Palace di Frabosa Sottana.

 
06/10/2022 11:08
34° Galà della Castagna d'Oro Frabosa Sottana


 



Tutte le notizie, sul "34° Galà della Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.galacastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
18/08/2022 11:06
Domenica 28 agosto concerto della Banda Musicale di Mondovì

 


Domenica 28 agosto la Banda Musicale di Mondovì presenta "I classici della classica e non solo!" alle ore 21 in Via Piave a Frabosa Sottana. In caso di maltempo il concerto si svolgerà presso il Galapalace.



 
03/08/2022 11:04
A Frabosa Sottana, venerdì 12 agosto, una serata di canzoni e comicità con Sonia De Castelli e Pino Milenr




Cabaret e musica: un abbinamento ideale per trascorrere una serata all’insegna dell’allegria. Con questo asso nella manica, Sonia De Castelli e Pino Milenr intratterranno il pubblico, con uno show esilarante che avrà come ingredienti: l’amarcord, il trasformismo, la recitazione, il divertimento, ma soprattutto la grande musica. Parlando dello spettacolo, i protagonisti svelano «Due ore di risate in un vero e proprio viaggio nel tempo». Quindi appuntamento da segnare in agenda: “Torniamo indietro?!”, venerdì 12 agosto, ore 21, al Gala Palace di Frabosa Sottana (Piazza Sacco n.1).
Ingresso libero. Organizzazione a cura dell’Associazione Turistica Mondolé. Per informazioni: Infopoint Mondolé 0174.244481

 
03/08/2022 11:02
.




Cabaret e musica: un abbinamento ideale per trascorrere una serata all’insegna dell’allegria. Con questo asso nella manica, Sonia De Castelli e Pino Milenr intratterranno il pubblico, con uno show esilarante che avrà come ingredienti: l’amarcord, il trasformismo, la recitazione, il divertimento, ma soprattutto la grande musica. Parlando dello spettacolo, i protagonisti svelano «Due ore di risate in un vero e proprio viaggio nel tempo». Quindi appuntamento da segnare in agenda: “Torniamo indietro?!”, venerdì 12 agosto, ore 21, al Gala Palace di Frabosa Sottana (Piazza Sacco n.1).
Ingresso libero. Organizzazione a cura dell’Associazione Turistica Mondolé. Per informazioni: Infopoint Mondolé 0174.244481

 
25/07/2022 11:01
Calato il sipario sull'ottava edizione del Salone del Libro di Montagna
 


IL “PATRON” GIANNI DULBECCO: «E’ STATA UN’EDIZIONE PARTICOLARMENTE PARTECIPATA. I NUMEROSI ATTESTATI DI STIMA RICEVUTI IN QUESTI GIORNI CI SPRONANO A PREDISPORRE  AL MEGLIO L’EDIZIONE DEL PROSSIMO ANNO».


Frabosa Sottana (CN) 25 Luglio 2022 – E’ un segnale di continuità quello che lascia l’edizione 2022 del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana conclusosi ieri con le ultime presentazioni librarie in programma e tra gli applausi dei presenti, mai in numero massiccio, ma sicuramente richiamati dal fascino, oltre che dall’importanza, che ha da sempre la cultura nel contesto della nostra società. «Pur se lieve, abbiamo registrato una costante crescita nel numero di presenze –commenta soddisfatto Gianni Dulbecco, presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna, promotrice dell’evento– grande risonanza hanno avuto i due convegni sviluppatisi nel contesto del Salone, in modo particolare quello organizzato in collaborazione con l’Unione Monregalese e che ha avuto quale tema il Santuario di Vico. Gli interventi del direttore del settimanale Corrado Avagnina, quelli del giornalista Paolo Roggero e della restauratrice e ricercatrice storica Stefania Trombetta hanno catalizzato l’attenzione dei numerosi presenti. Una buona riuscita ha avuto anche l’incontro con Simone Zavattaro presidente dell’associazione Noau Officina Culturale che gestisce il Museo della Stampa di Mondovì. Piace in questa occasione ringraziare tutti coloro hanno consentito di poterci presentare all’attenzione del pubblico per l’ottava stagione. Il calore e gli attestati di stima ricevuti in questi giorni, rappresentano uno stimolo in più per preparare al meglio l’edizione del Salone del 2023».





Fulcro dell’evento sono stati ancora una volta le presentazioni librarie. Otto i libri presentati nell’ambito della “due giorni” di Frabosa Sottana.

Ad aprire la serie è stata Claudia Vignolo col “noir” dal titolo: “Il cadavere nel Tanaro”. Le presentazioni sono proseguite con con “Elva il mio sguardo” ultima opera di Ezio Marinoni e poi ancora con Nicola Duberti col suo “L’innocenza del lupo”. Risposta positiva del pubblico anche per le prsentazioni di “Dove osano le rondini” di Silvio Marengo e de “I nautici ed altri racconti fantastici” di Emanuele Rizzi. Dulcis in fundo le presentazioni (trasformatesi in mini conferenze) di Ernesto Billò che ha illustrato il suo “Un’idea per Mondovì” sguardi e ricordi prima che tutto cambi...forse in meglio e dell’affermato scrittore, giornalista e sceneggiatore Bruno Vallepiano che ha proposto la sua ultima fatica: “Una donna con la pistola”.

 

Del tutto particolare si è rivelata la presentazione di Giovanni Massari, uno dei precursori dell’arrampicata, che nella serata di sabato 23 ha presentato il libro “Sport e Climbing a Frabosa Soprana e Sottana arricchendo la partecipata serata con una serie di proiezioni affascinanti e spettacolari.






Presso l’atrio dell’Albergo Italia che ha ospitato il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana erano presenti stand espositivi a cura delle Librerie.coop di Mondovicino.

L’8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana si è avvalsa,, assieme all’importante e significativo patrocinio del Ministero della Cultura, anche dei patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana.



Importante, per la sua riuscita, il contributo fornito della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di alcune aziende di Piemonte e Liguria.


Immagini e altre notizie sugli eventi dell’8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana sono reperibili sul profilo Facebook del Salone, su  www.frabosasottana.com e su www.salonelibromontagna.blogspot.it.


 
16/07/2022 10:57
Il programma dell'8° Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana

 

 



APPUNTAMENTO A FRABOSA SOTTANA, SABATO 23 E DOMENICA 24 LUGLIO CON L'8a EDIZIONE DEL SALONE DEL LIBRO DI MONTAGNA LA RASSEGNA, ORGANIZZATA DALL'ASSOCIAZIONE CULTURALE VALLE MAUDAGNA, PROPONE UN INTENSO E VARIEGATO PROGRAMMA DI EVENTI


Frabosa Sottana 16 Luglio 2022 – Montagna, ambiente letteratura e cultura. E’ un mix tra passioni e incanto ciò che propone l’edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana.

Organizzata dall’Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco, la rassegna proporrà tra sabato 23 e domenica 24 luglio, presso il salone convegni dell’Albergo Italia, presentazioni librarie e convegni cui prenderanno parte scrittori, giornalisti, studiosi ed esperti.

Obiettivo dei promotori dell’iniziativa è ancora una volta quello di portare sotto i riflettori il territorio, procurando impulsi per la valorizzazione delle sue risorse e fornire –contestualmente– proposte concrete per mitigare le criticità che lo opprimono.

Fil-rouge della rassegna è, come tradizione, la montagna in particolare quella piemontese che si raccorda con la Liguria e la Francia, territori uniti da un legame alpino che si concretizza, in questo caso, in forma letteraria.

Le grandi passioni, quelle che nascono e si sviluppano attraverso l’amore per l’ambiente e la natura, proveranno ad intrecciarsi, per due giorni, con una serie di proposte culturali e letterarie.

Il variegato programma dell’8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana propone, al termine dell’inaugurazione, in programma alle ore 10,30 di sabato 23 luglio, un interessante Convegno dal titolo “Il Santuario di Vico, una storia da riscrivere” al quale prenderanno parte la ricercatrice storica Stefania Trombetta, il giornalista Paolo Roggero ed il direttore del settimanale l’Unione Monregalese, Corrado Avagnina. La giornata proseguirà, alle ore 16 con la prima delle presentazioni librarie in programma: il giallo scritto da Claudia Vignolo dal titolo: “Il cadavere nel Tanaro”. Si proseguirà alle ore 17, con “Elva il mio sguardo” ultima opera di Ezio Marinoni. Alle 18 sarà poi la volta di Nicola Duberti col suo “L’innocenza del lupo”.

Altro intrigante appuntamento dell’8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana è quello in programma alle ore 21 con la presentazione del libro “Sport Climbing a Frabosa Soprana e Sottana”, un percorso illustrato dall’autore Giovanni Massari, uno dei precursori, in Italia dell’arrampicata. La presentazione sarà arricchita da proiezioni di video ed immagini.

La giornata di domenica 24 si aprirà, alle ore 11, col Convegno dal tema: “Conosciamo Liber”, il nuovo museo civico della stampa di Mondovì, struttura gestita dall’Associazione Noau Officina Culturale.

Nel pomeriggio, con inizio alle ore 15, le altre presentazioni a partire da “Dove osano le rondini” di Silvio Marengo. Si proseguirà alle 16 con “I nautici ed altri racconti fantastici” di Emanuele Rizzi cui seguirà, alle ore 17, Ernesto Billò col suo “Un’idea per Mondovì” sguardi e ricordi prima che tutto cambi...forse in meglio. Chiuderà la serie di presentazioni librarie, l’attesissimo “Una donna con la pistola” ultima fatica dell’affermato scrittore, giornalista e sceneggiatore Bruno Vallepiano.

Presso l’atrio dell’Albergo Italia che ospita il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana saranno presenti stand espositivi a cura delle Librerie.coop di Mondovicino.

L’8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana gode, assieme all'importante e significativo patrocinio del Ministero della Cultura, anche dei patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana.

Si avvale dell'importante contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de' Baldi e di alcune aziende di Piemonte e Liguria.

Il programma completo degli eventi è su www.salonelibromontagna.blogspot.it

Sarà possibile seguire l’evolversi dell’8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana anche attraverso il profilo Facebook “Salone-Libro-Montagna-Frabosa”.

L’evento è a ingresso libero. E’ raccomandato l’uso della mascherina

 
16/07/2022 10:54
Concerto al Lago delle Scalette domenica 31 luglio



Per la terza edizione consecutiva, l’Associazione Turistica Mondolé, con il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana organizza, domenica 31 luglio alle ore 11, il Concerto presso il lago delle Scalette, alle pendici del Mondolé. In un’incantevole cornice ad alta quota (2000 mt), il pubblico potrà apprezzare l’esibizione della Società Filarmonica Villanovese che quest’anno festeggia il 140° anniversario dalla fondazione; a dirigerla sarà l’impareggiabile maestro Corrado Leone. Verrà eseguito il concerto dal titolo “Classic Parade” con brani del repertorio classico riarrangiati per l’organico bandistico. La partecipazione è gratuita. Il paesaggio montano del Comprensorio farà da suggestivo sfondo alle note armoniose del concerto. L’obiettivo dell’iniziativa è quello di valorizzare la musica in un contesto outdoor, immersi nella natura. Il Lago delle Scalette è raggiungibile da Prato Nevoso percorrendo la strada in direzione Balma, invece da Artesina si percorre il sentiero escursionistico dal Piazzale Quarti. Gli organizzatori consigliano, al fine di godersi una bella giornata in montagna e per rispettare l’ambiente, di lasciare “a valle” le auto e di salire in quota a piedi, ammirando lo splendido paesaggio. Per informazioni Infopoint Mondolé 0174.244481.

 
18/06/2022 10:49
Concorso "Balcone fiorito 2022

 




Il Comune di Frabosa Sottana con deliberazione di giunta n. 59 del 24 maggio 2022 ha indetto il concorso “Balcone fiorito 2022”, approvando il relativo disciplinare e rifacendosi ad un’antica tradizione del paese che era stata riproposta alcuni anni or sono anche dal Forum giovanile comunale.

A partire da lunedì 13 giugno e fino al primo agosto sarà possibile iscriversi al concorso candidando il proprio balcone o davanzale fiorito, visibile da una strada comunale.

Per partecipare al concorso gratuito, è necessario compilare il modulo disponibile sul sito del Comune, allegando fino a tre fotografie, e consegnarlo all’ufficio turistico InfoPoint Mondolè oppure inviarlo via mail all’indirizzo infopointmondole@gmail.com.

La giuria valuterà gli allestimenti floreali ad inizio agosto e la premiazione si svolgerà sabato 13 agosto presso la Confraternita in Piazza Canonico G.B. Bologna a Frabosa Sottana.

 
18/06/2022 10:46
Il programma dell'8° Salone del Libro di Montagna

 



ECCO IL PROGRAMMA DELLA RASSEGNA

IN PROGRAMMA NEL CAPOLUOGO DELLA VALLE MAUDAGNA

SABATO 23 E DOMENICA 24 LUGLIO

 

Frabosa Sottana (CN) 18 Giugno 2022 – Convegni, stand espositivi e soprattutto presentazioni librarie. L'8a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana in programma sabato 23 e domenica 24 luglio presso la Sala Convegni dell'Albergo Italia nel capoluogo della Valle Maudagna, propone un plateau di appuntamenti coinvolgente e variegato.
Molti gli eventi in calendario, tutti a ingresso libero, che avranno come protagonisti nomi di spicco del mondo della cultura, dell'economia, dell'arte e dell'informazione.


Il primo dei Convegni è in programma sabato 23, alle ore 10,30, al termine della cerimonia di inaugurazione alla quale sono state invitate le massime autorità del territorio.

Tema del Convegno sarà: "Il Santuario di Vico, una storia da riscrivere". All'appuntamento, organizzato in collaborazione con l'Unione Monregalese, parteciperanno Stefania Trombetta, restauratrice, Paolo Roggero, giornalista ed il Direttore del settimanale l'Unione Monregalese, Corrado Avagnina.

L'altro convegno si svolgerà domenica 24 alle ore 11 e nell'ambito di una doverosa retrospettiva di quello che è oggi il mondo dell'editoria, sposterà i riflettori su "LIBER" il nuovo Museo Civico della Stampa di Mondovì.

Ricca di personaggi di primo piano si preannuncia anche la parte del programma riservata alle presentazioni letterarie.


Saranno otto i libri che verranno presentati direttamente dagli autori.

Si comincerà sabato 23 luglio, alle ore 16 con "Il cadavere nel Tanaro" di Claudia Vignolo. A seguire sarà la volta de "Elva, il mio sguardo" di Ezio Marinoni. Alle 18 Nicola Duberti presenterà il suo "L'innocenza del lupo". La prima delle due giornate del Salone del Libro di Montagna di Frabosa soprana si chiuderà alle ore 21 con l'intervento di Giovanni "Giova" Massari, uno dei precursori, in Italia, dell'arrampicata, professore di scienze motorie ed esperto climbers e alpinista. Massari presenterà il libro: "Sport climbing a Frabosa Soprana e Sottana" e si soffermerà, con l'ausilio di proiezioni di video ed immagini, su alcune peculiarità della disciplina dell'arrampicata.   


Domenica 24 luglio il programma prevede alle ore 15 la presentazione di "Dove osano le rondini" di Silvio Marengo. Alle 16 sarà poi la volta di "I nautici ed altri racconti fantastici" di Emanuele Rizzi. A seguire "Un'idea di Mondovì", sguardi e ricordi prima che tutto cambi ...forse in meglio, opera di Ernesto Billò. Alle 18 sarà poi la volta del noto giallista Bruno Vallepiano che proporrà il suo ultimo lavoro: "La donna con la pistola". 


L'8a edizione del Salone del Libro di Montagna è organizzata dall'Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco.

La rassegna gode, assieme all'importante e significativo patrocinio del Ministero della Cultura, anche dei patrocini della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana. Si avvale dell'importante contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di alcune aziende di Piemonte e Liguria.


Il programma completo degli eventi è su www.frabosasottana.com e su 

www.salonelibromontagna.blogspot.it. Sarà possibile seguire l'evolversi dell'8a edizione del Salone del Libro di Montagna anche attraverso il profilo Facebook "Salone-Libro-Montagna-Frabosa". 


 




 
16/06/2022 10:51
Escursioni naturalistiche Mondolè 2022

 




CLICK SULL'IMMAGINE PER INGRANDIRLA

 
08/06/2022 10:44
Apertura Grotte del Caudano Estate 2022

 





APERTURA GROTTA DEL CAUDANO

DALL’11 AL 12 GIUGNO:

orario visite 10.30, 14.30 e 16.00

DAL 13 GIUGNO AL 31 LUGLIO:

Lunedì, Martedì, Giovedì e Venerdì: visita unica ore 15
Sabato e Domenica: orario visite 10.30, 15.00 e 16.30

DALL’1 AL 21 AGOSTO:

tutti i giorni, orario visite 10.30, 15.00 e 16.30

Prenotazione consigliata. Info: 331.8757807   infopointmondole@gmail.com

 
30/05/2022 10:36
La Grotta del Caudano è aperta dal 2 al 5 giugno




La Grotta del Caudano è aperta dal 2 al 5 giugno 2022 con la visita delle ore 15.00 (altri orari su richiesta). Consgliata prenotazione al 331.8757807




 
20/05/2022 10:39
Domenica 29 maggio inaugurazione del progetto CULTREK




I ragazzi del forum giovanile di Frabosa Sottana, dopo circa un anno di lavoro, possono finalmente rendere operativo CULTREK. Cultrek è un progetto costituito da tre sentieri che vanno a interessare la parte bassa di Frabosa Sottana, nonché Frabosa capoluogo, Alma, Pianvignale, Riosecco e Miroglio. Non sono, però, i classici sentieri che si intraprendono per fare due passi all'aria aperta: sono, infatti, dei percorsi che offrono la possibilità di arricchire la camminata con storie, leggende o aneddoti dei luoghi attraverso cui si snodano i percorsi, disponibili tramite un semplice utilizzo del telefonino.

Per tutti gli interessati al progetto, domenica 29 maggio si terrà l'inaugurazione e per l'occasione verrà provata una parte del circuito pensato per Frabosa capoluogo. Il ritrovo è alle 14.30 presso il Galapalace con abbigliamento adatto a camminare. Per altre informazioni consultare la locandina e i canali social del forum oppure inviare una email a: forumgiovanilefrab15@libero.it

 
09/05/2022 10:34
Festival dei formaggi tipici e di montagna - Frabosa Sottana 14-15 maggio 2022

 


 
07/05/2022 10:31
Torna a Frabosa Sottana il Salone del Libro di Montagna giunto all'ottava edizione


 



LA RASSEGNA SI SVOLGERA' A FRABOSA SOTTANA. IL "PATRON" GIANNI DULBECCO: «PROPOSTA VARIEGATA E ACCATTIVANTE FATTA DI PRESENTAZIONI LIBRARIE, MOSTRE, CONVEGNI E PROIEZIONI»

Tutto pronto per il Salone del Libro di Frabosa Sottana. Sabato 23 e domenica 24 luglio prossimi, la rassegna culturale della valle Maudagna, taglierà infatti il traguardo delle otto edizioni, con enorme soddisfazione di Gianni Dulbecco, presidente della Associazione culturale valle Maudagna e organizzatore dell'evento,

«Ogni anno una candelina in più per una rassegna che dirige da sempre lo sguardo alle nuove produzioni librarie (che non sono poche e tutte di notevole interesse), ma che è attenta a tutto ciò che riguarda l'ambiente montano con le sue innumerevoli bellezze, il suo straordinario fascino, ma anche le ineludibili criticità che lo attanagliano –sottolinea il "patron della kermesse– la Montagna resta il perno di ogni iniziativa promossa nell'ambito del nostro Salone che proporrà nell'ambito della "due giorni" la presentazione di una serie di opere che fanno parte della sempre imponente produzione libraria nazionale. Testi che richiamano temi ed argomenti accattivanti, profondi ed appassionanti».

L'elenco completo degli scrittori che saliranno a Frabosa Sottana per presentare i loro lavori verrà completato e svelato solo tra qualche giorno.

«Quello che posso aggiungere –completa il presidente dell'Associazione Culturale Valle Maudagna, Gianni Dulbecco– è che il programma del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana non sarà solo fatto di racconti, romanzi, novelle e poesie, ma si articolerà, come tradizione, anche attraverso mostre, convegni e proiezioni. In programma avremo un paio di convegni tesi a garantire ulteriore richiamo ad una rassegna che di anno in anno si ripromette, attraverso la promozione libraria e le varie iniziative collaterali di richiamare sempre più attenzione verso l'ambiente, quello montano in particolar modo, e la natura puntando con decisione alla promozione del territorio, sotto ogni punto di vista».

Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana che propone gratuitamente al pubblico ogni iniziativa, gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana oltre che del contributo della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.
La rassegna si struttura quest'anno in due location poco distanti una dall'altra: il salone convegni dell'Albergo Italia e la sala conferenze della Confraternita.

Sarà possibile seguire l'ottava edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana attraverso il sito ufficiale www.salonelibromontagna.blogspot.it oppure collegandosi alla pagina https://www.facebook.com/Salone-Libro-Montagna-Frabosa
Frabosa Sottana, 07 Maggio 2022

 
16/04/2022 10:28
Ritorna dopo due anni di stop la Fera'd San Giors


 

Giovedi 21 aprile

ore 9,00 Scuola Primaria di Frabosa Sottana: attività formativa a cura dell'azienda agricola "Capre al pascolo"

ore 21,00 Sala del Consiglio "San Giorgio e il Libro": incontro con Irene Borgna, autrice di Cieli Neri, Sulle Alpi e il Pastore di Stambecchi

Venerdì 22 aprile

ore 18,30 Consegna Costituzioni in sala del Consiglio

ore 20,00 Gala Palace GRAN POLENTATA 'D SAN GIORS con la partecipazione del gruppo canoro "I Menhir"

Sabato 23 aprile

ore 15,00 Confraternita inaugurazione mostra "TUTTI I BIMBI DEL MONDO" a cura dell'Associazione Culturale "I Mondaj" con la collaborazione delle Scuole dell'Infanzia e Primaria di Frabosa Sottana.

ore 17,30 "Progetto Nascite", consegna cartoline illustrative presso la Confraternita

ore 21,00 Gala Palace INFERNO....Suoniam e ci faranno entrare. Una commedia d'annata. A cura della Compagnia Corrado Leone & Friends ingresso a offerta libera, regolamentato secondo le limitazioni anti-covid vigenti.

Domenica 24 aprile

ore 8,00 Apertura della "14ma RASSEGNA ZOOTECNICA 'D SAN GIORS" con esposizione di bovini, equini, ovini e caprini. A seguire (ore 12) premiazione dei capi migliori

ore 9,00 Confraternita apertura mostra "TUTTI I BIMBI DEL MONDO" (9,00-12,00/14,00-18.00)

ore 10,45 Santa Messa presso la Chiesa Parrocchiale di San Giorgio.

ore 13,00 Presso il Gala Palace "PRANZO ALLEVATORI" partecipazione aperta a tutti e regolamentata secondo le limitazioni anti-covid vigenti.

Per tutta la giornata MEERCATINO DEI PRODOTTI TIPICI E DELL'ARTIGIANATO esibzione ASD Gruppo Arcieri Monregalesi di Villanova Mondovì.

Infopoint Mondolè 0174.244481 Pro Loco Frabosa Sottana 339.5928256



 
10/04/2022 10:25
Le Grotte del Caudano aperte nel weekend di Pasqua



Le Grotte del Caudano saranno aperte nei giorni 16-17-18 aprile 2022 con la visita delle ore 15.00 (altri orari su richiesta). Prenotazione obbligatoria 331.8757807


 
06/04/2022 10:23
Università del Mondolè martedi 12 aprile ore 21 presso la sala consiliare del comune di Frabosa Sottana "Osteopatia e trail running tutti i benefici" a cura del dottor Dario Aimo

 


 
21/03/2022 10:19
Frabosa Sottana - domenica 3 aprile attribuzione della Cittadinanza Onoraria all'Associazione Nazionale Alpini sezione di Mondovì

 



Motivazione della concessione della Cittadinanza Onoraria

“Per la fedeltà e la dedizione alla Patria in tempo di guerra e di pace, per i valori di eroismo, di impegno morale e civile, di rispetto, altruismo e generosità, per l’esempio di abnegazione e solidarietà, per la continuità di legame con la nostra terra e le nostre generazioni, simbolo di encomiabile coesione sociale, e per essersi sempre resa degna di profondo apprezzamento e di viva simpatia da parte della cittadinanza e di tutte le comunità a favore delle quali, con preziosa opera, ha portato soccorso e conforto in occasioni di molteplici eventi calamitosi.

Il programma:

Frazione PIANVIGNALE

ore 8,30 Ammassamento in Piazza don Cesare Mao

Ore 9,30 Alzabandiera, inaugurazione monumento e Onori ai Caduti

Ore 10,00 S. Messa

Trasferimento al CAPOLUOGO

Ore 11,30 Ritrovo presso il monumento ai Caduti, Onori ai Caduti, Corteo sino al Galapalace. Interventi autorità. Consegna della Cittadinanza Onoraria alla Sezione ANA di Mondovì

Ore 13,00 Ritrovo conviviale al Ristorante Italia (su prenotazione, vedi sotto)

Ore 17,00 Ammainabandiera

Presenzieranno la Fanfara Alpina Monregalese e il Coro della Sezione ANA di Mondovì


Pranzo presso l’Albergo Ristorante Italia ore 13 – posti limitati prenotazione obbligatoria entro martedì 29 marzo 2022 presso Albergo Italia 0174.244000 338.3939148

 




Menù

Carne alla zingara con scaglie di grana
Insalata Russa
Tortino di verdure con fonduta
Peperoni in bagna Cauda
Salamini con purea

Ravioli al sugo di carne
Tagliatelle ai funghi

Arrosto di tacchino
Cinghiale con polenta
Contorno di patate e spinaci

Bonet
Macedonia con gelato

Vini della casa

(Bianco Pinot e Dolcetto)

Caffè

Digestivo
 
18/03/2022 10:11
Dopo due anni di stop causa covid, torna a Frabosa Sottana la Fiera di San Giorgio

 




Domenica 24 aprile torna a Frabosa Sottana la “Fera ‘d San Giors”.La rassegna zootecnica e mercato dei prodotti tipici organizzata dalla Pro Loco Frabosa Sottana rappresenta uno degli appuntamenti di riferimento dell’area del monregalese. "Da un paio di settimane si è messa in moto la macchina organizzativa - racconta Paolo Voarino presidente della Pro Loco - al fine di riproporre la tradizionale fiera il programma dei festeggiamenti sarà molto ricco e variegato, con attività che si svilupperanno durante l'intero fine settimana. Non mancheranno mostre, spettacoli e convegni.
Il momento centrale dell'evento sarà costituito come consuetudine dall'antica fiera zootecnica, dal pranzo degli allevatori presso il Gala Palace e dal mercatino dei prodotti tipici e dell'artigianato, in calendario la domenica. Nei prossimi giorni saranno rivelati tutti i dettagli del programma".

 
17/02/2022 10:15
Università del Mondolè martedì 1 marzo incontro con Giovanni Massari "arrampicata e alpinismo dal 1980 ad oggi"

 


Un nuovo appuntamento del ricco calendario dell'Università del Mondolé!
Martedì 1 marzo 2022 alle ore 21,00, presso la sala Consiliare del Municipio di Frabosa Sottana, Giovanni "Giova" Massari, professore in scienze motorie ed esperto climbers ed alpinista ci parlerà di arrampicata ed alpinismo dal 1980 ad oggi.
Prenotazioni presso l'infopoint mondolè di Frabosa Sottana 0174.244481 int.1

Obbligo di Green Pass

 
23/12/2021 10:07
Il Festival dei Formaggi tipici e di montagna rinviato a data da destinarsi



Considerate le nuove restrizioni stabilite dal Governo in data 23.12.2021 ai fini della sicurezza Anticovid il Festival dei Formaggi tipici e di Montagna del 28 dicembre è stato RINVIATO a data da destinarsi.


 
16/12/2021 10:04
A Frabosa Sottana va in scena il Festival dei formaggi tipici e di montagna




Martedì 28 dicembre per tutta la giornata al Gala Palace. Alle ore 17,30 la conferenza stampa di presentazione del convegno dedicato agli alpeggi monregalesi.


I grandi formaggi del territorio protagonisti in uno dei Comuni simbolo della loro produzione: Frabosa Sottana. È con questo spirito che l'Associazione Turistica Mondolè, in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Frabosa Sottana e con i Consorzi per la tutela del Raschera e del Bra, ha organizzato la prima edizione del Festival dei formaggi tipici e di montagna. O meglio, l'anteprima di un Festival che, dopo l'appuntamento alle porte, tornerà a svolgersi nel mese di maggio.

L'appuntamento è per martedì 28 dicembre 2021, quando, per tutta la giornata, già a partire dal mattino, il Gala Palace di Frabosa Sottana si trasformerà in vetrina dei prodotti caseari d'eccellenza: formaggi locali e non, d'alpeggio e di caseificio, con il Raschera ed il Bra a rappresentare il vero e proprio cuore dell'evento.

L'ingresso al Gala Palace sarà libero e gratuito (obbligatorio il green pass): all'interno del padiglione sarà possibile degustare e acquistare i formaggi esposti.

"L'idea - dichiara il presidente dell'Associazione Turistica Mondolè, Paolo Bruno - nasce dalla volontà di valorizzare le peculiarità gastronomiche di questa terra: un patrimonio di altissima qualità, dalla storia e dalle tradizioni antichissime, che meritano di essere tutelate e promosse. Come Associazione Turistica Mondolè abbiamo voluto riprendere un evento proposto nel 2006, che all'epoca era stato molto apprezzato. Dalla rielaborazione di quella proposta è nato il Festival dei formaggi tipici e di montagna, che, oltre ad essere un appuntamento da non perdere per gli amanti dei formaggi, vuole rappresentare anche il punto di partenza per nuove collaborazioni nell'ottica della valorizzazione del territorio".

Già, perché accanto all'aspetto gastronomico, il Festival dei formaggi tipici e di montagna rappresenterà anche un momento di prezioso approfondimento culturale, "aspettando" il vero e proprio festival che si svolgerà a maggio.

Martedì 28 dicembre, alle ore 17,30, infatti, si svolgerà la Conferenza stampa di presentazione del convegno "Alpeggi monregalesi: prospettive, risorse ed economie del corretto sfruttamento rivolto alla caseificazione", programmato per il 14 maggio 2022.

"I formaggi d'alpeggio rappresentano un'indiscussa eccellenza a livello gastronomico - spiega il direttore del Consorzio di tutela del Raschera, Aldo Fraire - , ma è oggi necessario avviare delle riflessioni sulle problematiche e sui vantaggi della monticazione. Quali scelte si stanno compiendo, a livello centrale, su questo tema? Quali problematiche vivono quotidianamente i malgari? Questi ed altri argomenti saranno oggetto del convegno in programma per maggio, quando ospiteremo a Frabosa Sottana allevatori e malgari, rappresentanti del mondo delle Istituzioni, Sindaci, veterinari e tutti coloro che, a vario titolo, possono contribuire alla valorizzazione e alla corretta fruizione degli alpeggi".

Una rete di collaborazioni, insomma, per riscoprire, nel segno dell'eccellenza dei prodotti caseari, anche un patrimonio di saperi e di tradizioni antichissime di queste valli alpine.

 
26/10/2021 10:43
33° Galà della Castagna d'Oro 2-3 ottobre 2021


 




Tutte le notizie, sul "33° Galà della Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.galacastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
30/08/2021 10:40
Domenica 5 settembre va in scena il Campionato Nazionale Acsi Cronoscalata 2021

 





Domenica 5 settembre, a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo, si terrà il Campionato Nazionale Acsi Cicloscalata 2021, evento organizzato dal Comitato Territoriale Acsi del Piemonte e del Centro di Coordinamento Ciclismo Cuneo, in collaborazione con il Comune di Frabosa Sottana.

In occasione della manifestazione, verranno assegnate le maglie di Campione Nazionale Cicloscalata 2021 che andranno ai vincitori tesserati ACSI delle 14 categorie previste.

L’evento è aperto a tutti i tesserati di Enti Convenzionati e FCI in regola con il tesseramento 2021.

Si forniscono di seguito i dettagli del programma di domenica:

DOMENICA 25 LUGLIO CATEGORIE:
DEBUTTANTI – JUNIOR – SENIOR 1 – 2 – VETERANI 1 – 2 - GENTLEMAN 1 - 2 - S.G.A.
– S.G.B – S.G.C. - DONNE A – B – C.

RITROVO: ore 9:00 a Frabosa Sottana, presso la sede del municipio per la consegna dei dorsali.

PARTENZA: ore 11:00 da Frabosa Sottana, presso la sede del municipio.

PERCORSO: trasferimento turistico per km 0,4 circa da SP 183, svolta a dx SP2237 - km 0 - SP237 - Miroglio - Chiesetta S. Marco - Bivio per Prato Nevoso su SP 237 - Prato Nevoso Piazzale Prel (arrivo) Km. 12,7 circa.

Le premiazioni avranno luogo un'ora circa dopo l'arrivo dell'ultimo partecipante, a Frabosa Sottana, presso l'area antistante il Gala Palace. I premi verranno consegnati solo ai presenti.

Si ricorda che per partecipare alla gara è necessaria la preiscrizione.

 
02/08/2021 10:41
Orari apertura Mondolè Park mese di agosto





MONDOLE’ PARK APERTO INFO 331.8757807

DAL 31 LUGLIO AL 6 AGOSTO: TUTTI I GIORNI DALLE 14 ALLE 18
DAL 7 AGOSTO AL 22 AGOSTO: TUTTI I GIORNI DALLE 10 ALLE 18

GROTTA:(prenotazione obbligatoria)
31 luglio/ 6 agosto: visite 14.30 – 16.00 – 17.30

7 agosto/22 agosto: visite 10.30 - 14.30 – 16.00 – 17.30
(arrivare 15 min prima alla biglietteria)

DAL 6 AGOSTO PER LA GROTTA OBBLIGO DI GREEN PASS O
ESITO TAMPONE NEGATIVO

 
02/08/2021 10:35
Domenica 8 agosto concerto della Banda musicale di Mondovì nella piazzetta di via Piave

 






clicca sulla locandina per ingrandirla
 
26/07/2021 10:33
Conclusione tra gli applausi per il 7° Salone del libro di montagna di Frabosa Sottana

La rassegna svoltasi nel capoluogo della valle Maudagna ha proposto, tra sabato e domenica, tre convegni e numerose presentazioni librarie






Frabosa Sottana 26 luglio 2021 Con una presenza di pubblico più che lusinghiera e la partecipazione qualificata ed apprezzata di autori, editori e relatori dei programmati convegni, si è conclusa domenica sera, a Frabosa Sottana, la settima edizione del Salone del Libro di Montagna.









Nata da un’idea di Gianni Dulbecco, presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna, patrocinata dal Ministero della Cultura, dalla Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Comune di Frabosa Sottana, sostenuta dalla Fondazione Cassa Risparmio di Cuneo e Banca Credito Cooperativo Pianfei e Rocca de'Baldi, la rassegna che quest'anno si è svolta interamente presso il Salone della Confraternita (g.c. dall'Amministrazione comunale di Frabosa Sottana) si è aprta sabato con la presentazione del nuovo volume di Creatori di Eccellenza "Passeggiate Gourmet" ed ha visto impegnato, nei panni di oratore il direttore generale di Confartigianato Cuneo Joseph Meineri.

 




Massiccia risposta di pubblico e di interesse l'ha fatta registrare anche la conferenza sul tema: "Sulle vie della Pietra, da Fontane alla Balma". Tenuta da Alessandro Barabino, guida ambientale escursionistica e curatore dell'EcoMuseo del Marmo di Frabosa Soprana.


Particolarmente interessante, proposto in diretta sulla piattaforma nazionale della Uisp (Unione Italiana Sport per Tutti), sodalizio che è ospite tradizionale della rassegna libraria e culturale di Frabosa Sottana, l'incontro con Stefano Dati, docente e dottorando presso la UB di Barcellona che ha presentato il libro dal titolo "Voci tra gli Alberi" frutto e volano di un innovativo progetto interdisciplinare. All'evento hanno presenziato la vice presidente nazionale della Uisp, Patrizia Alfano, il presidente nazionale di Uisp Montagna, Sebastiano Lopes e il presidente regionale di Uisp Montagna Piemonte Ermanno Pizzoglio.

Nell’ambito della rassegna svoltasi nel capoluogo di Valle Maudagna sono stati presentati degli autori, trattenutisi cordialmente assieme ai presenti in occasione del tradizionale "Firma Copie", i seguenti libri:

"Fuga dalla Civiltà Umana" di Enrico e Zaccaria G.

"La Signora degli Alpeggi" di Nanni Basso

"Ritratti Alpini" di Gabriele Gallo

"Un lungo viaggio" di Lido Riba

"Facili escursioni sulle Alpi Occidentali" della Compagnia dell'Anello

"Zia Priscilla e l'Asso nella Manica" di Carla Fiore

"Il Libro dell’affresco di Elva. Hans Clemer e il suo mistero in Valle Maira" di Ezio Marinoni

"Le Masche tra noi" di Franca Acquarone e Bruno Vallepiano



Foto, notizie e filmati della settima edizione del Salone del Libro di Frabosa Sottana sono reperibili sul sito internet

www.salonelibromontagna.blogspot.it



 



e sul profilo
facebook: Salone-Libro-Montagna-Frabosa.

 

E’ possibile
contattare gli organizzatori scrivendo a

salonelibromontagna@gmail.com

 

 
23/07/2021 10:30
Estate 2021 - Escursioni Mondolè


 



CLICCA SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRLA
 
20/07/2021 10:28
Ultimi preparativi in vista dell'inaugurazione sabato 24 luglio del 7° Salone del libro di montagna di Frabosa Sottana



 Frabosa Sottana 19 luglio 2021 – Ultimi ritocchi  in vista dell'inaugurazione della 7a edizione del  "Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana",  importante appuntamento culturale destinato ad animare, per due giorni (sabato 24 e domenica 25 luglio) il capoluogo della valle Maudagna.

Promossa dalla locale Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta da Gianni Dulbecco, in programma presso il Salone della Confraternita di Frabosa Sottana, la rassegna che oltre a quelli di Regione Piemonte, Provincia di Cuneo e Comune di Frabosa Sottana, gode quest'anno anche del patrocinio del Ministero della Cultura. Importante, ai fini della sua realizzazione, il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo e della Banca di Credito Cooperativo Pianfei e Rocca de Baldi.


Il calendario ricco di eventi, si aprirà sabato 24, alle 10,30, al termine della cerimonia di apertura (alla quale sono invitate le massime autorità del territorio e rappresentanti della varie associazioni economiche e culturali) con la presentazione del nuovo volume di Creatori di Eccellenza "Passeggiate Gourmet" Nino Aragno Editore per la quale è prevista la partecipazione di Joseph Meineri direttore generale di Confartigianato Cuneo.


La kermesse proseguirà poi nel pomeriggio con la presentazione, sempre presso il Salone della Confraternita di Frabosa, di altre produzioni librarie.
Alle 15, Enrico e Zaccaria G. proporranno "Fuga dalla Civiltà Umana". Seguirà la presentazione di "La Signora degli Alpeggi" ultimo lavoro del giornalista ligure Nanni Basso. Di seguito Gabriele Gallo proporrà "Ritratti Alpini" e, alle 18, attesissimo, l'appuntamento con Lido Riba col suo "Un Lungo Viaggio".
In serata, alle 21, il Salone della Confraternita di Frabosa ospiterà il convegno dal tema: "Sulla via della Pietra, da Fontane alla Balma" che avrà come relatore Alessandro Barabino, guida Ambientale Escursionistica e Curatore dell'Ecomuseo del Marmo di Frabosa Soprana.


La 7a edizione del Salone del Libro di Frabosa Sottana che torna dopo un anno di sospensione dovuta alla pandemia e che si svolgerà nel pieno rispetto delle regole anti-Covid, proseguirà domenica 25 luglio con la presentazione, alle ore 10,30, sempre presso il Salone della Confraternita, di un interessante ed innovativo progetto interdisciplinare promosso dalla Uisp. Fulcro del progetto il libro, di cui si parlerà ampiamente dal titolo "Voci tra gli Alberi" del docente e ricercatore partenopeo Stefano Dati.


Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, altre presentazioni librarie. Si va da "Facili Escursioni sulle Alpi Occidentali" frutto del lavoro della Compagnia dell'Anello, a "Zia Priscilla e l'Asso nella Manica" di Carla Fiore. Sarà poi la volta di "Il Libro e l'Affresco di Elva Hans Clemer e il suo mistero in Valle Maira" di Ezio Marinoni per concludere, alle ore 18, con "Le Masche tra Noi" racconti di diavoli, streghe e faje della tradizione ligure piemontese scritto a 4 mani, da Franca Acquarone e Bruno Vallepiano.

 
14/07/2021 10:24
Frabosa Sottana domenica 25 luglio concerto al Lago delle Scalette

 




L'Associazione Turistica Mondolé, con il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana e con la collaborazione dell'Associazione Margari della Balma, organizza, domenica 25 luglio alle ore 11, il Concerto presso il lago delle Scalette, alle pendici del Mondolè.

In un suggestivo contesto ad alta quota (2000 mt), il pubblico potrà apprezzare, per il secondo anno consecutivo, l'esibizione dell'Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana di Boves diretta dal Maestro Paolo Fiamingo e di alcuni musicisti dell'Orchestra FFM Classica di Fossano. Eseguiranno brani classici del repertorio europeo ed americano.
Il paesaggio montano del Comprensorio sarà una cornice incantevole ed indimenticabile da cui si sprigioneranno armoniose melodie. L'iniziativa è organizzata per dare un segnale positivo a favore del rilancio del turismo in montagna.

Il Concerto, a partecipazione gratuita, si svolgerà nel rispetto della normativa sulla sicurezza anticovid.
Il Lago delle Scalette è raggiungibile da Prato Nevoso percorrendo la strada in direzione Balma, invece da Artesina si percorre il sentiero escursionistico dal Piazzale Quarti.

Gli organizzatori consigliano, al fine di godersi una bella giornata in montagna e per rispettare l'ambiente, di lasciare a valle le auto e di salire in quota a piedi ammirando lo splendido paesaggio.

 
10/07/2021 10:26
Torna a luglio a Frabosa Sottana il Salone del Libro di Montagna

 




COMUNICATO STAMPA


La rassegna gode, da quest’anno, del patrocinio del Ministero della Cultura

La stretta del Covid si sta gradualmente allentando. Tentare un ritorno alla normalità è l’obiettivo che si sta prefissando l’Italia intera.
Un contributo in quest’ottica non poteva mancare, nell’anno che celebra, tra l’altro anche i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri, dal “mondo dei libri”.

E in modo particolare di chi, come l’Associazione Culturale Valle Maudagna, è da tempo impegnato nel compito di promuoverne la crescita e ne celebra la promozione attraverso il Salone del Libro di Frabosa che torna dopo un anno di sosta nel corso della quale non è stata comunque inerme avendo, con una formula del tutto particolare (per obblighi dovuti alla Pandemia), promosso la scorsa estate, attraverso FraboLibri2020, alcuni autori attraverso singole presentazioni.

«Torniamo all’antico. Riprendiamo il percorso interrotto a causa del Covid proponendo la 7a edizione del Salone del Libro di Montagna di tutto rispetto –commenta Gianni Dulbecco, presidente ed anima trainante dell’Associazione che organizza la rassegna– l’appuntamento è per luglio (sabato 24 e domenica 25) con una “due giorni” ricca di appuntamenti: convegni, presentazioni librarie, proiezioni e stand librari che trasformeranno Frabosa Sottana il capoluogo della valle Maudagna, nella capitale del libro».

Presso la sala conferenze dell’Albergo Italia, sede tradizionale della kermesse si alterneranno autori come Nanni Basso, Gabriele Gallo, Lido Riba, Enrico e Zaccaria G., Carla Fiore, Ezio Marinoni, Franca Acquarone, Bruno Vallepiano e la Compagnia dell’Anello ciascuno di loro impegnato nel promuovere le proprie opere.

Rappresentanti dell’Uncem e dell’Uisp Montagna saranno protagonisti di due distinti convegni.L’Uisp presenterà un interessante progetto sviluppato da Stefano Dati insegnante di Scienze Motorie che ha tradotto il suo lavoro in un libro dal titolo “Voci tra gli Alberi”.
Tra gli eventi di richiamo della 7a edizione del Salone del Libro di Montagna spicca la conferenza in programma sabato 24 luglio alle ore 21, presso il Salone della Confraternita di Frabosa Sottana, da Alessandro Barabino, guida ambientale escursionistica e curatore dell’Eco Museo del Marmo di Frabosa Soprana.
Tema della conferenza “Sulle vie della pietra: da Fontane alla Balma”: una straordinaria panoramica su uno dei sentieri più incantevoli delle Alpi Liguri.

Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana che propone gratuitamente al pubblico ogni iniziativa, gode del Patrocinio del Ministero della Cultura, della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.

La rassegna si struttura quest’anno in due location poco distanti una dall’altra: il Salone Convegni dell’Albergo Italia e la Sala Conferenze della Confraternita.

Sarà possibile seguire la settima edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana attraverso il sito ufficiale www.salonelibromontagna.blogspot.it oppure collegandosi alla pagina https://www.facebook.com/Salone-Libro-Montagna-Frabosa

 
26/06/2021 10:17
Tutto pronto per la tre giorni in provincia di Cuneo del Giro d'Italia Donne 2021

 









Giovedì 1 luglio, alle 18,30, la
presentazione delle squadre a Cuneo.


Venerdì 2 il via alla gara con la
Fossano-Cuneo; sabato 3 la Boves-Prato Nevoso. 



È tutto pronto, in Provincia di Cuneo, per la partenza del Giro d'Italia Donne 2021, la più prestigiosa competizione del panorama ciclistico femminile che il prossimo weekend prenderà avvio proprio qui, nel cuore del Cuneese, con una tre giorni indimenticabile di sport.

Tre gli appuntamenti in programma:

Giovedì 1 luglio, alle ore 18,00, sul palco di via Roma a Cuneo, la presentazione delle 24 squadre iscritte alla corsa, tra cui le 9 dell'UCI Women's World Team. Alle ore 22, sullo stesso palco, spettacolo dell'imitatore Claudio Lauretta, ad ingresso libero nel rispetto della normativa anticontagio. A Cuneo, l'amato showman italiano porterà lo spettacolo "Imitamorfosi", pièce esilarante e mai banale nella quale Lauretta riesce a dare il meglio di sé, trasformandosi ora in politico ora in personaggio pubblico del momento.

Venerdì 2 luglio, alle ore 14, via alla 32a edizione del Giro d'Italia Donne con la cronometro a squadre Fossano-Cuneo. La carovana del Giro sarà installata a Fossano in piazza Castello, all'ombra del castello degli Acaja, mentre la corsa prenderà avvio in piazza Manfredi (380 m). La gara seguirà il corso del fiume Stura, attraversando i Comuni di Sant'Albano, Montanera e Castelletto Stura. L'arrivo della prima squadra in via Roma a Cuneo (540 m) è previsto per le ore 14,30.

Sabato 3 luglio, alle ore 12,10, partenza della seconda tappa in linea individuale dal cuore di Boves, piazza Italia (610 m). Le atlete transiteranno a Peveragno, Chiusa Pesio, Pianfei, Villanova Mondovì. Scenderanno poi a Pogliola (Mondovì), rientrando a Villanova attraverso la tangenziale di Mondovì, con un traguardo volante allestito davanti alla Casa del cioccolato in via Mondovì. Di qui: Roccaforte Mondovì con Gran Premio della Montagna in cima al Mortè, poi di nuovo Chiusa Pesio, Pianfei, Villanova Mondovì, Frabosa Sottana e salita al Colle del Prel di Prato Nevoso (1607 m), arrivo di tappa. L'arrivo delle prime atlete è previsto per le ore 15.

Sarà naturalmente possibile raggiungere le località di partenza e arrivo di tappa con congruo anticipo per assistere alla partenza e all'arrivo della corsa.

"Siamo molto emozionati per la partenza del Giro Donne 2021, che torna in Granda dopo tanti anni di assenza - dichiara il Presidente dell'Associazione Turistica Mondolè, Paolo Bruno, che ha lavorato con PMG Sport/Starlight (Ente organizzatore) per l'organizzazione delle tappe cuneesi della corsa, in collaborazione con i Comuni di partenza e arrivo di tappa e con l'ATL del Cuneese -. Quella alle porte si preannuncia una tre giorni indimenticabile per la nostra Provincia: il ciclismo qui "è di casa", nel senso che è uno sport amatissimo dai cuneesi, ma poter ospitare una competizione internazionale è sempre un grande onore e rappresenta una vetrina unica per il territorio, che ha infatti risposto compatto e accogliendo con grande entusiasmo a questa opportunità. Buon Giro a tutti, dunque, e un grande augurio alle atlete in gara, nella speranza che possano far bene e apprezzare i percorsi della nostra Provincia!".

 
07/06/2021 10:21
Work in progress al Mondolè Park! Siamo pronti a ripartire

 





Nel mese di giugno:

Grotta del Caudano aperta alla
domenica pomeriggio con i turni di visita 14.30 e 16 (prenotazione obbligatoria
331.8757807);

Parco Avventura attivo dal 20
giugno tutte le domeniche dalle 14 alle 18;

Museo della montagna e della sua
gente aperto su prenotazione 331.8757807.

Nel mese di luglio Mondolé Park
aperto nei week end, ad agosto tutti i giorni. Info: Ufficio Turistico 0174-244481.

Vi aspettiamo!



 
01/06/2021 10:13
Presentazione delle tappe cuneesi del Giro d'Italia donne 2021 con i grandi campioni di ieri e di oggi





 Comunicato Stampa n.3 

Giovedì 3 giugno la presentazione ufficiale della corsa in live streaming, 

venerdì 4 il lancio delle tappe cuneesi in piazza Ex Foro Boario, alla presenza di Elisa Balsamo, Moser, Chiappucci, Cappellotto, Cassani e Sobrero.


Una serata dedicata al grande ciclismo di oggi e di ieri, raccontato dalla voce di chi, in sella alla sua bicicletta, ha scritto e sta scrivendo alcune tra le pagine più belle della storia sportiva italiana. Così la Provincia di Cuneo dà il benvenuto alla 32a edizione del Giro d'Italia Donne 2021, che quest'anno prenderà il via proprio nel cuore della Granda. 

Due gli eventi da non perdere: la presentazione ufficiale della corsa, che si svolgerà giovedì 3 giugno alle ore 12 in live streaming a cura dell'Ente organizzatore PMG Sport/Starlight ssd e il lancio delle due tappe in Granda, in programma per il giorno successivo nell'ambito della serata-evento organizzata con la regia dell'ATL del Cuneese. 


L'appuntamento è per venerdì 4 giugno alle ore 20,30 in piazza Ex Foro Boario a Cuneo, quando si svolgerà la serata "Bici e Campioni", alla presenza di grandi nomi del ciclismo nazionale, da Alessandra Cappellotto, la prima italiana a laurearsi Campionessa del Mondo su strada, a Francesco Moser, il signore "dell'infernale Roubaix" vincitore del Giro '79, che non ha certo bisogno di presentazioni, dal "Diablo" Claudio Chiappucci al CT Davide Cassani, fino alla giovane promessa Matteo Sobrero. A condurre l'evento, lo speaker ufficiale del Giro d'Italia maschile, Paolo Mei. 


La serata si articolerà in tre momenti principali: la presentazione della campionessa di ciclismo Elisa Balsamo come nuovo testimonial del Cuneese nel mondo, a cura dell'Azienda Turistica Locale, la presentazione della Granfondo La Fausto Coppi Officine Mattio e, naturalmente, la presentazione delle tappe in Provincia del Giro d'Italia Donne 2021, a cura dell'Associazione Turistica Mondolè che si sta occupando dell'organizzazione.


"La partenza e il passaggio del Giro Donne 2021 in Provincia di Cuneo - dichiara il Presidente dell'Associazione Mondolè, Paolo Bruno - rappresentano un evento sportivo di altissimo livello. Credo che per presentarlo non potesse esserci palcoscenico migliore di quello di venerdì 4 giugno: una serata nata dalla collaborazione tra realtà che, sul territorio, si occupano di sport e di ciclismo, alla presenza di grandi campioni di oggi e di ieri. Un evento che si preannuncia di grande caratura e che saprà certamente anticipare le emozioni della corsa". 


L'evento è gratuito ed aperto al pubblico, ma con posti a sedere limitati: è pertanto necessaria la prenotazione. Sarà possibile seguire la serata anche al di fuori dell'area transennata riservata all'evento, mantenendo il distanziamento sociale. L'appuntamento è organizzato nel rispetto della normativa vigente ed è obbligatorio indossare la mascherina.  In caso di maltempo, la serata si svolgerà in piazza Virginio. 


I link: 

Per seguire in live streaming la presentazione ufficiale della 32a edizione del Giro d'Italia Donne in programma per giovedì 3 giugno alle ore 12 cliccare qui: presentazione Giro d'Italia Donne 2021. 


Alessandra Cappellotto

Ex ciclista su strada italiana, Alessandra Cappellotto è stata la prima atleta italiana a diventare Campionessa del Mondo su strada grazie al titolo vinto nel 1997 a San Sebastiàn, Spagna. 

Francesco Moser

Ex ciclista su strada e pistard italiano, Moser è un’icona del ciclismo mondiale per il suo palmarès e per l'idea stessa di ciclismo eroico che in sella alla sua bicicletta  ha sempre incarnato. Con 273 vittorie su strada, è il professionista italiano che detiene il maggior numero di successi, si aggiudicò un Giro d'Italia, una Milano-Sanremo, un Campionato del Mondo su strada e uno su pista, ma il suo nome è legato soprattutto all'indimenticabile "tripletta" sulla Parigi-Roubaix, la "regina delle classiche" che Moser ha conquistato per ben tre anni di fila, nel '78, nel '79 e nell'80. 

Claudio Chiappucci 

Ex ciclista su strada e ciclocrossista italiano, professionista dal 1985 al 1998. Vinse una Milano-Sanremo, due Giri del Piemonte, tre tappe del Tour de France e una del Giro d'Italia. Il suo modo di correre, sempre all'attacco, sempre generoso e le sue memorabili fughe gli valsero il soprannome di "El Diablo", un nome che infiamma ancor oggi la passione dei tifosi italiani. 

Davide Cassani 

Dirigente sportivo, ex ciclista su strada e commentatore televisivo italiano, Davide Cassani ha militato nel ciclismo agonistico dal 1982 al 1996, aggiudicandosi due tappe del Giro d'Italia (nel 1991 e nel 1993). Dal gennaio 2014 è Commissario Tecnico della Nazionale Italiana di Ciclismo su strada maschile élite. 

Matteo Sobrero 

Classe 1997, Matteo Sobrero è un ciclista su strada professionista dal 2020. Giovane promessa del ciclismo cuneese, corre per il team Astana-Premier Tech.



Frabosa Sottana, 31.05.2021

 
24/05/2021 09:51
Il 30 maggio la prossima giornata ecologica del Forum Giovanile di Frabosa Sottana





Il 30 maggio la prossima giornata ecologica del Forum Giovanile di Frabosa Sottana, in preparazione della “SpazzaMondo” della Fondazione CRC il 5 giugno

Il prossimo appuntamento per le giornate ecologiche organizzate dal Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana sarà domenica 30 maggio con ritrovo alle ore 15 in Piazza Don Cesare Mao nella Frazione di Pianvignale.

Dopo il successo della prima giornata, che si è svolta in Frazione Alma il 16 maggio, Samantha Basso, la Presidente del Forum Giovanile Comunale, afferma: “Siamo rimasti piacevolmente sorpresi dalla partecipazione di persone di ogni età e dall’impegno mostrato. Ringraziamo tutti coloro che hanno deciso di donare il loro tempo libero per fare qualcosa per la comunità e per il mondo. Ci auguriamo che lo stesso possa ripetersi con le successive giornate ecologiche. Ringraziamo, infine, l'amministrazione comunale di Frabosa Sottana per il costante supporto.”

Queste prime due giornate ecologiche, inoltre, non sono che l’anticipazione dell’iniziativa "SpazzaMondo. Cittadini attivi per l'ambiente" della Fondazione CRC, a cui hanno aderito 165 Comuni della Provincia di Cuneo, tra cui Frabosa Sottana.



I cittadini interessati a partecipare all'iniziativa possono iscriversi sul sito www.spazzamondo.it o direttamente presso l’ufficio turistico Infopoint Mondolé (0174.244.481) dal lunedì al sabato negli orari 09-12 e 15-18, possibilmente entro il 28 maggio.

Partecipare è semplice: si compila il form di partecipazione sul sito www.spazzamondo.it, selezionando il Comune di Frabosa Sottana; sabato 5 giugno a partire dalle 9:30 il punto di ritrovo è fissato davanti all’ufficio turistico al piano terra del municipio (Via IV Novembre n.12) per ritirare il kit gratuito e iniziare la raccolta; i rifiuti raccolti andranno consegnati entro mezzogiorno nel punto indicato dai volontari.

La raccolta dei rifiuti abbandonati interesserà il Capoluogo di Frabosa Sottana e, se saranno tanti i cittadini aderenti, anche le frazioni dell’alta valle (Artesina, Miroglio e Prato Nevoso). 


 
07/04/2021 09:49
.





Comunicato Stampa n.1

La corsa simbolo del ciclismo femminile partirà da Fossano, dopo la presentazione a Cuneo. Seconda tappa Boves-Prato Nevoso. Ad occuparsi dell’organizzazione l’Associazione Turistica Mondolè. 

Con i suoi mille chilometri di gara distribuiti in dieci tappe tra le bellezze d’Italia, è una delle corse ciclistiche femminili più prestigiose al mondo. Con i suoi trentadue anni di storia e il riconoscimento dell’Unione Ciclistica Internazionale, è la competizione simbolo di un ciclismo femminile in costante ascesa, che, grazie anche al crescente affetto del pubblico, sta finalmente conquistando l’attenzione e la popolarità meritate. È il Giro d’Italia Internazionale Femminile, che la Granda si appresta ad ospitare da protagonista: l’edizione 2021, infatti, prenderà il via proprio dal cuore del territorio cuneese. 

L’ufficialità è arrivata nelle scorse settimane, a seguito dei sopralluoghi del patron della corsa, Giuseppe Rivolta, con il suo team tecnico e l’Associazione Turistica Mondolè, che si occuperà dell’organizzazione delle tappe cuneesi. 

Tre i grandi appuntamenti in programma, che coinvolgeranno alcuni dei luoghi simbolo della Provincia, da piazza Galimberti alla Città degli Acaja, dalle pendici della Bisalta a Prato Nevoso, che, con il suo emozionante arrivo al Colle del Prel, si preannuncia una delle tappe più emozionanti della sfida. 

Giovedì 1° luglio 2021, la Città di Cuneo ospiterà la presentazione ufficiale delle squadre in gara, con atlete provenienti da tutto il mondo. 

Venerdì 2 luglio, il Giro Donne 2021 prenderà ufficialmente il via, con la prima tappa crono con partenza da Fossano e arrivo a Cuneo.

Sabato 3 luglio, tappa in linea in ambiente montano, con partenza da Boves e arrivo a Prato Nevoso, nel Comune di Frabosa Sottana. 

Lungo il percorso, la straordinaria bellezza di un territorio ricco di storia e incorniciato dal profilo delle Alpi.

“Siamo orgogliosi - dichiara il Presidente dell’Associazione Turistica Mondolè, Paolo Bruno - di poter ospitare la presentazione e le due tappe iniziali del Giro d’Italia Femminile 2021. Ringrazio il patron Giuseppe Rivolta per la fiducia accordata alla nostra Associazione, che, grazie alla collaborazione con le Amministrazioni Comunali dei Comuni coinvolti, si sta facendo carico dell’organizzazione degli eventi cuneesi. Il passaggio del Giro Rosa e la permanenza della sua Carovana rappresentano un’opportunità importante per il nostro territorio e le sue attività, a maggior ragione in un periodo non semplice come quello che stiamo attraversando. Coglierla significa contribuire a far conoscere le bellezze di questa straordinaria Provincia e, d’altro canto, partecipare alla promozione del ciclismo femminile, nella consapevolezza che una competizione di questo tipo, con la sua attenzione mediatica, rappresenta uno spazio fondamentale dal punto di vista della parità di genere, nella vita come in sella ad una bicicletta”. 

Frabosa Sottana, 06.04.2021


 
03/04/2021 09:47
"L'insolito clichè" appuntamento giovedì 8 aprile alle ore 21


 


Continuano gli appuntamenti di CultUniMondolè. Questa volta il viaggio tra le bellezze del territorio fa tappa a Frabosa Sottana per una serata dedicata alla montagna. Il Comune e il CAI Mondovì propongono "L'insolito clichè", un viaggio tra escursionismo e arrampicata nella Valle Maudagna, una visione insolita tra scienza, storia, natura e modi di vivere la montagna.
La protagonista assoluta della serata, la Valle Maudagna, sarà raccontata dai nostri amici ed esperti conoscitori di questa vallata: il CAI sezione di Mondovì " - spiegano dal municipio di Frabosa Sottana - "Una breve sintesi della peculiarità escursionistico-paesaggistiche del nostro comune con particolare riguardo al carsismo Grotta del Ghiaccio - Nevaio Mondolè, un colpo d'occhio su arco alpino occidentale e pianura cuneese con condivisione di alcuni scatti fotografici del Mondolè e della Turra per poi scendere a Miroglio località Distretti; ovviamente a farne da padrona sarà "L'arrampicata e il boulder tra descrizione e adrenalina".
Storia e caratteristiche di una delle più apprezzate palestre di roccia di tutta la provincia e nota a tutti gli appassionati di arrampicata anche fuori regione.
L'appuntamento con CultUniMondolè Frabosa Sottana è per giovedì 8 aprile alle ore 21, direttamente a casa vostra!
Per tutte le info sarà possibile vedere la diretta streaming sui canali social dell'Umondolè oppure, sui canali social di Frabosa Sottana come Telegram e Facebook.


 
24/03/2021 09:45
La Pro Loco di Frabosa Sottana annulla la Fiera di San Giorgio 2021



Il Comune di Frabosa Sottana, in accordo con la nostra Associazione, ha ufficialmente comunicato alla Regione Piemonte - per l'aggiornamento del calendario fieristico regionale - l'annullamento della "Fera `D San Giors 2021", che avrebbe dovuto svolgersi il 24 e 25 aprile prossimi. 

“In questa fase ancora così delicata nella lotta al Covid, le risorse e l'attenzione sono doverosamente rivolte a fronteggiare la terza ondata: l'invito alla popolazione rimane quello di prestare tutte le cautele del caso per preservare la salute propria e degli altri.” Questo il pensiero della nostra Amministrazione Comunale.

Da parte nostra, invece, c’è molto dispiacere, anche perché nelle passate edizioni è sempre emersa la volontà di mantenere vive le tradizioni del nostro territorio e valorizzare il lavoro degli allevatori della zona, fatto di grandi sacrifici. La speranza ovviamente è che si possa tornare presto ad una lenta e graduale normalità, magari già a partire dai nostri prossimi eventi estivi.

 
05/03/2021 09:42
L’Università del Mondolè si reinventa: al via un ciclo di serate online nel segno del “CULT”

 





Itinerari, ricette, leggende, svago nelle dirette Facebook sulla pagina uMondolè.


L’Università del Mondolè 2021 si prepara a partire. E lo fa in modo inedito, dopo lo stop obbligato ai corsi e agli incontri in presenza programmati nel corso dell’ultimo anno.
Il perdurare dell’emergenza sanitaria ha indotto le Amministratrici comunali dell’Unione Montana Mondolè a cucire una veste nuova per il progetto culturale che dal 2019 arricchisce le serate nei Comuni di Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pianfei, Roccaforte Mondovì e Villanova Mondovì.
Così, dopo la #SmartUniMondolè – il format sperimentato fra la primavera e l’estate 2020 con la pubblicazione online di “video pillole” bisettimanali – L’Università del Mondolè si reinventa ancora dando vita alla #CultUniMondolè.
Tra marzo e maggio l’Università entrerà direttamente nelle case delle famiglie con un ciclo di appuntamenti serali online, più precisamente una serie di dirette Facebook fruibili da tutti. Cinque le serate “CULT” in programma, trasmesse sulla pagina uMondolè (www.facebook.com/uMondolè). Si terranno tutte di giovedi alle ore 21,00: si inizierà l’11 marzo e si proseguirà il 25 marzo, l’8 aprile, il 22 aprile e il 6 maggio.
La proposta alla base delle serate dell’Università del Mondolè 2021, come suggerisce il nome scelto, sarà da CULT: una proposta CULTurale, ma anche un connubio di Cibo, Unicità, Leggende e, naturalmente, Territorio. Ogni appuntamento porterà alla scoperta di progetti di ampio respito e itinerari da vivere ai piedi del Mondolè, avvicinerà a racconti, tradizioni, percorsi, esperienze e sapori a Km zero, grazie a voci e testimonianze vicine e lontane.
L’invito delle Amministratrici referenti dell’Università del Mondolè è di seguire la pagina Facebook uMondolè e di partecipare agli appuntamenti della nuova #CultUniMondolè per ritrovarsi, interagire (anche se virtualmente), condividere, incuriosirsi e svagarsi.
La prima serata è in programma giovedì 11 marzo 2021 alle ore 21.b][/

Le Amministratrici referenti del progetto
Comune di Frabosa Soprana: Nadia Dho, Comune di Frabosa Sottana: Erica Basso e Giulia Lanza, Comune di Pianfei: Ivana Bongiovanni e Alessia Stralla, Comune di Roccaforte Mondovì: Sabrina Bottero, Comune di Villanova Mondovì: Francesca Vinai

 
24/01/2021 09:38
Bando Servizio Civile Universale 2021: due posti disponibili anche a Frabosa Sottana

 





Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e Servizio Civile Universale ha pubblicato il 21 dicembre scorso il bando per la selezione di operatori volontari da impegnare nei progetti che sono stati positivamente valutati e finanziati, tra questi c'è anche un progetto presentato dall'Associazione Turistica Mondolè.
Il progetto si intitola "La voce della Storia" e ha come obiettivo principale quello di promuovere Frabosa Sottana attraverso la riscoperta delle tradizioni e la valorizzazione degli elementi identitari, insiti nella cultura di riferimento, tra cui i dialetti locali, favorendo la rinascita del senso di appartenenza locale.

L’Associazione Turistica Mondolé ha pensato a questa tematica per dare l'occasione ai giovani di riscoprire il proprio Territorio ed approfondirne la conoscenza. Per lo sviluppo di tale progetto, verranno reclutati 2 volontari di Servizio Civile. Possono partecipare al bando ragazzi e ragazze di età compresa tra i 18 e 28 anni, l'impegno ha la durata di 12 mesi e viene riconosciuto, direttamente dal Dipartimento, un assegno mensile di euro 439,50.

Gli aspiranti volontari devono presentare domanda esclusivamente on line e possono trovare tutte le indicazioni (compreso il link di accesso alla piattaforma) sul sito www.infopointmondole.it oppure possono avere maggiori dettagli contattando l'Infopoint Mondolè 0174.244481.

La scadenza di presentazione delle domande è stata prolungata al 15 febbraio.

Frabosa Sottana 24.01.2021

 
05/01/2021 17:51
Candidatura del Museo della Montagna di Miroglio a Ecomuseo riconosciuto dalla Regione Piemonte

 




Il Comune di Frabosa Sottana ha deciso di sostenere l'idea promossa dall'Assessora alla Montagna Erica Basso, tramite apposita delibera di Giunta, di candidare il "Museo della Montagna e della sua gente" di Miroglio a Ecomuseo riconosciuto a livello regionale. Entrare a far parte del circuito virtuoso degli ecomusei, contribuirebbe alla valorizzazione di tutto il territorio.

 
Erica Basso Assessora alla Montagna


“È sicuramente un processo lungo e non privo di insidie, ma sono certa che valga gli sforzi profusi sin dal primo momento – dichiara l’assessore Basso –; siamo da poco anche stati riconosciuti sottoscrittori della Carta etica della Montagna, dunque è altrettanto giusto riconoscere tutte le peculiarità del nostro Comune e promuoverlo al meglio delle nostre possibilità. Abbiamo riscontrato sin da subito la differenza della legge regionale precedente sugli ecomusei: la 13/18 valorizza molto di più il paese e il paesaggio, coinvolge la popolazione tutta, rendendola parte attiva e consapevole delle proprie origini, e non si limita solo a un patrimonio statico e basato sui ricordi, ma sceglie di mantenere viva l’attenzione, dando voce a tutte le peculiarità che un comune possa avere. Non resta dunque che attendere la prima commissione e sperare che la candidatura soddisfi tutte quelle che sono le nuove normative di legge. Qualora la proposta venga approvata, si partirà con un lavoro sinergico tra l’amministrazione comunale e l’associazione turistica Infopoint Mondolè, andando a cooperare con la scuola elementare, con i residenti e le associazioni di volontariato, incentivando un turismo senza fretta, volto a far vivere e assaporare usi e costumi tradizionali, riscoprendo sentieri, cibi e cultura locale”.
 
07/12/2020 18:28
Forum Giovanile di Frabosa Sottana: approvata dal Consiglio comunale la modifica allo statuto. Lanciata la simpatica iniziativa per le festività natalizie: un albero di Natale in...comune


Nella serata di lunedì scorso, durante il Consiglio comunale è stata approvata la modifica allo statuto del Forum Giovanile di Frabosa Sottana. Due i punti fondamentali: la variazione dello slogan “Non essere spettatore della tua vita, ma sii il regista” e la variazione, secondo normativa di legge regionale, per la fascia d’età (15-29 anni).

“Siamo davvero lieti di vedere giovani volenterosi, che abbiano voglia di comunicare e interagire con l’amministrazione comunale“, sottolinea l’assessore Erica Basso. “Il fulcro delle politiche giovanili non è solo quello di sensibilizzare i giovani al senso civico, ma renderli parte attiva del proprio paese, creare legami con la propria terra e sceglierla nuovamente come casa per il futuro”.

Dello stesso parere il consigliere Giulia Lanza: “L’esperienza di volontariato giovanile è davvero formativa e comunicativa. Permette di fare nuove conoscenze e di interporsi tra altre associazioni e la macchina burocratica del Comune”.



“Il Natale si sta avvicinando e noi ragazzi non abbiamo alcuna intenzione di farci abbattere dal periodo che stiamo vivendo – dichiarano dal direttivo –. Abbiamo dunque pensato di dare un concreto contributo nell’addobbare la nostra cittadina, al fine di riaccendere lo spirito natalizio nel nostro paesino. A questo proposito, in data odierna verrà posizionato un abete nei pressi del municipio, in modo che possa, con le sue luci, accogliere i frabosani e, speriamo, anche i turisti. Nell’addobbarlo vorremmo coinvolgere i nostri compaesani che, con bigliettini augurali, disegni e manufatti natalizi, potranno contribuire a rendere unico il nostro alberello! Forniremo delle bustine nelle quali inserire i contributi cartacei, così che possano resistere alle intemperie e rallegrarci per tutto il periodo natalizio. Infine, ci auguriamo che la nostra iniziativa possa unirci ancora di più, collaborando tutti insieme nell’allestimento del nostro albero di Natale”.

Per qualsiasi altra informazione, consultare le pagine social Forumgiovanile Frabosasottana (Facebook) e forumgiovanilesottana (Instagram).

 
23/11/2020 18:26
E' mancato all'età di 93 anni all'ospedale di Mondovì Don Mario Rizzo parroco di Frabosa Sottana

Don Rizzo, originario di VIcoforte, venne ordinato sacerdote nel giugno 1954 ed è sempre rimasto nella sua comunità. Fino a diventare uno dei parroci in servizio più longevi d’Italia, curandosi delle parrocchie di Sottana e Mondagnola. Lo scorso anno, a luglio, l'avevano festeggiato per i 65 anni di messa e la fresca nomina a monsignore, avvenuta in aprile con 6 altri cappellani di Sua Santità: nell’occasione i fedeli gli avevano regalato la talare da monsignore.

Una vita, la sua, che si è intrecciata con quella di Frabosa Sottana. Per i sessant’anni di ordinazione, nel 2013, su di lui era stato dedicato un libro: «Scelto tra gli uomini». Vi si descriveva come «parroco di montagna», dagli anni giovanili alla chiamata come pastore di anime, a semplice prete di valle. Poi erano arrivate le nomine a canonico onorario (nel 2007) e responsabile diocesano della Faci (Federazione Associazioni del Clero in Italia).

I funerali, presieduti dal vescovo Egidio Miragoli saranno celebrati al Gala Palace di Frabosa Sottana il 24 novembre alle ore 15. La salma riposerà nel locale cimitero, nella tomba dei parroci.


 
08/11/2020 18:23
Ordinanza del Comune di Frabosa Sottana - Obbligo di segnalazione del domicilio per i non residenti

 



Con l'ordinanza n.9/2020 del 06.11.2020, è fatto obbligo a tutti i dimoranti presso il Comune di Frabosa Sottana, di segnalare il loro domicilio nel Comune, al fine di meglio contenere e gestire gli effetti dell'epidemia sanitaria in corso

Ordinanza 9-2020 - NON Residenti .pdf


 
08/11/2020 18:19
Annullato il Presepe Vivente di Pianvignale organizzato dalla Pro Loco di Frabosa Sottana



Frabosa Sottana – La ventiquattresima edizione del Presepe vivente di Pianvignale non si farà. La decisione è stata presa dalla Pro Loco di Frabosa Sottana e l’annuncio arriva direttamente dal presidente Paolo Voarino. “Dispiace molto non poter dar vita al tradizionale appuntamento che coinvolge ogni anno oltre duecento volontari, ma sono troppe le incognite legate alle restrizioni per contrastare la pandemia in atto. L’allestimento delle postazioni rende necessario l’avvio della macchina organizzativa almeno alla fine di ottobre e nell’attuale quadro di incertezza verrebbe a mancare il tempo materiale per poter finire tutto in tempo. Ci sarebbe forse stata la possibilità, limitazioni permettendo, di preparare un presepe in forma ridotta, con più controlli e meno postazioni e conseguentemente meno visitatori. Avrebbe però significato sminuire quello che questa rappresentazione è diventata nel corso degli anni. Meglio dunque fermarsi, per ripartire il prossimo anno con più forza e determinazione”.

Una perdita importante per la tutta la valle Maudagna. Il Presepe vivente di Pianvignale rappresenta infatti il punto di incontro tra il turismo della neve e la popolazione locale, con una media di 3500 visitatori durante le tre serate.

 
17/10/2020 18:17
Istituita la seconda edizione del Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana - Samantha Basso è la nuova presidente

 



Si è istituita ufficialmente nella serata di venerdì 16 ottobre 2020 la seconda edizione del Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana. Dopo un breve intervento da Parte del sindaco Adriano Bertolino e dalla Vice Sindaca Elisabetta Baracco, la riunione di circa un'ora si è sviluppata con un vivace dialogo tra le parti.
I ragazzi che hanno potuto partecipare e potranno partecipare alla creazione di questo gruppo hanno un età compresa tra i 15 e i 29 anni.
Durante la serata sono esposti i progetti portati avanti dalla consulta giovanile precedente, grazie a Giulia Lanza attualmente consigliere in carica al comune ex consigliere nel forum , Basso Erica assessore in comune ex presidente, Silvia Perria vice presidente.
Sono state fatte domande dai ragazzi su quali siano le responsabilità e le difficoltà ipotetica da affrontare...
La serata si è conclusa con l elezione di presidente, vice presidente e segretario. Nuovo presidente è Samantha Basso, vice presidente Manuel Forcherio e segretario Federico Billò. Nella foto alcuni membri del consiglio, lo scambio dello statuto.

 
08/10/2020 18:15
Inaugurazione del progetto "Arrampicare per tutti" a Frabosa Sottana e Soprana

 

Inaugurazione all'ingresso del Parco Avventura delle
Grotte del Caudano con i Sindaci di Frabosa Soprana
(Iole Caramello) e Sottana (Adriano Bertolino)


11/10/2020 le due Frabose insieme per l'inaugurazione del progetto “Arrampicare per tutti”, finanziato dalla Fondazione CRC, su progetto dell'arch. Mariangela Borio. A Soprana sono state attrezzate 18 vie sulla parete di falesia nella zona del Serro (Rocia Bela), mentre a Sottana sono stati allestiti due massi artificiali per la pratica del bouldering (sassismo) all’ingresso del Parco Avventura delle Grotte del Caudano, in collaborazione con il CAI di Mondovì ed in particolare con le guide Matteo Casanova ed Andrea Prette, che hanno tracciato i percorsi. 

 
18/09/2020 18:05
Frabosa Sottana: l'Ufficio Postale torna ad essere aperto tutti i giorni

 



Da lunedì 21 settembre l'Ufficio Postale di Frabosa Sottana tornerà all'orario pre-covid, rimanendo aperto dal lunedi al sabato con orario al pubblico 8,20 -13,45.

 
15/09/2020 18:09
32° Galà della Castagna d'Oro Frabosa Sottana 3-4 ottobre 2020



Tutte le notizie, sul "32° Galà della Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.galacastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
07/09/2020 18:07
32° Galà della Castagna d'Oro Frabosa Sottana 3-4 ottobre 2020

 





Svelato il primo super ospite della kermesse frabosana!
Grande fermento a Frabosa Sottana per i preparativi della 32^ Edizione del Galà della Castagna d’oro, che si terrà il 3 e il 4 ottobre 2020.

Nonostante il clima di incertezza dovuto all’emergenza sanitaria che frena lo svolgimento di tante consolidate manifestazioni, l’evento frabosano è stato confermato proprio per dare un segnale positivo a favore del rilancio del settore turistico. Sarà organizzato dall’Associazione Turistica Mondolè sotto la consueta ed esperta regia di Paolo Bruno e con il Patrocinio del Comune di Frabosa Sottana e per il 32^ compleanno promette interessanti sorprese.

Ecco finalmente svelato il nome del primo super ospite che riceverà l’ambito premio “Castagna d’Oro”. Infatti arriverà a Frabosa Sottana l’intramontabile C.T. Nazionale Marcello Lippi, che sarà intervistato “A TU PER TU” dal giornalista sportivo Marino Bartoletti.

Classe 1948, Marcello Lippi è stato cinque volte campione d'Italia con la Juventus, commissario tecnico della Nazionale Italiana dal 2004 al 2006 e dal 2008 al 2010, conducendola alla vittoria della Coppa del Mondo FIFA 2006, dopo la quale è diventato il primo allenatore nella storia del calcio ad aver vinto le massime competizioni internazionali a livello di nazionali.
Il Galà della Castagna si inaugura sabato 3 ottobre con l’allestimento, per tutto la giornata, del padiglione fieristico, in cui saranno protagonisti i prodotti tipici e di artigianato e dell’apprezzatissimo Street Food by Fiori Eventi.

Alla sera, alle 21 presso il Gala Palace, Marino Bartoletti intervisterà “A TU PER TU” il grande Marcello Lippi.
Domenica 4 ottobre proseguono mercato enogastronomico e Street Food e naturalmente caldarroste a volontà. Alle ore 11,00 presso il Gala Palace si terrà la conferenza stampa condotta dai giornalisti Gianni Scarpace (direttore Provincia Granda) e Luisella Mellino (direttore Radio Piemonte Sound), dove i prestigiosi ospiti sveleranno simpatici aneddoti e curiosità.
Alle 14.30 la cerimonia di premiazione al Gala Palace, sotto la regia di Sandro Fedele con la consegna del Premio Castagna d’Oro.

Per gli eventi al Gala Palace, i posti in sala saranno limitati a causa delle restrizioni Anti Covid, ma ci sarà la possibilità di seguire la premiazione della domenica mediante maxischermo posto all’esterno della struttura. La manifestazione si svolgerà in totale sicurezza con scrupoloso rispetto dei protocolli ministeriale in materia anti contagio.
E’ in fase di completamento il ricco parterre di prestigiosi ospiti, altri importanti nomi verranno svelati nei prossimi giorni!
Per aggiornamenti seguiteci su Facebook “Frabosa Mondolè Galà della Castagna d'oro” (e mettete “mi piace”) al seguente link:
https://it-it.facebook.com/galacastagnaoro.frabosa/
e scoprite i video più divertenti e curiosi delle scorse edizioni sul canale Youtube “Galà della Castagna d’Oro” al seguente link:
https://www.youtube.com/channel/UCBJxAPQGHrySAGuceSHntwA

Info e prenotazioni:
Mondolè Infopoint
infopointmondole@gmail.com
0174.244481
 
06/09/2020 18:04
Frabosa Sottana: Progetto Banda Ultra Larga

 


Si comunica che nel Comune di Frabosa Sottana sono iniziati i lavori di realizzazione per la banda ultra larga. Come per gli altri Comuni, verranno realizzate sia linee interrate mediante taglio dell’asfalto e successivo ripristino, sia linee per via aeree, utilizzando tralicci esistenti.
 
14/08/2020 18:01
Franca Acquarone presenta sabato 22 agosto il libro "Gli amici di Prato Verde" nell'ambito di FraboLibri 2020

 




E’ dedicata alla scrittrice Franca Acquarone, nata ad Ormea, ma con radici profonde a San Lazzaro Reale (Imperia), psicologa-psicoterapeuta (è stata direttore del Servizio di Psicologia dell'Azienda Sanitaria di Mondovì e Ceva) l’appendice di FRABOLIBRI 2020 "Incontri di mezza Estate con autori della Provincia Granda”, la rassegna, voluta da Gianni Dulbecco, presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna per garantire, in alternativa al Salone del Libro, saltato a causa del Coronavirus, un momento di incontro e di cultura nel corso dell’estate 2020.

Dopo Lidia Dutto, Sarah Cogni e Bruno Vallepiano che si sono alternati nella presentazione dei loro lavori nel corso delle scorse settimane, sabato 22 agosto ore 18 la sala Convegni dell’Albergo Italia a Frabosa Sottana, ospiterà Franca Acquarone che nell’occasione illustrerà il libro “Gli amici di Prato Verde”, edizioni Araba Fenice.

«Questo –racconta l’autrice– è un libro di piccole storie dedicate ai bambini. Erica e Letizia, che infinitamente ringrazio, lo hanno illustrato, io ho scritto i testi, ma a questo lavoro hanno collaborato, nell’anno scolastico 2019-2020, dopo aver letto in anteprima le storie, molti bambini e ragazzi con le loro insegnanti; a loro vanno i miei più sentiti ringraziamenti. I ragazzi della classe 4aB, della Scuola Forestale di Ormea hanno cercato le citazioni e scritto frasi relative ad ogni albero perché un piccolo riferimento letterario può aiutare a far sentire la bellezza dello scrivere e del leggere. I bimbi dell’ultimo anno della Scuola per l’Infanzia di Trinità hanno disegnato gli animaletti in bianco e nero delle prime e ultime pagine di retro copertina, con un progetto didattico specifico sul disegno degli animali. I bimbi della Scuola per l’Infanzia di Ormea con quelli più grandi della 1a elementare hanno realizzato, con un progetto di continuità didattica, l’illustrazione a colori dell’alette di copertina. Grazie a tutti loro e a Clarice Basso che ha riletto ogni riga».

La manifestazione ha un sito web: www.frabolibri.blogspot.com e una pagina facebook: FraboLibri Frabosa Sottana
L'evento si svolgerà nel più rigido rispetto delle normative AntiCovid.
 
31/07/2020 18:00
FraboLibri 2020 incontri di mezza estate con autori della provincia granda





#laculturanonsiferma. Se il Coronavrus lo ha costretto, di fatto, a rinviare l'edizione 2020 del Salone del Libro di Frabosa Sottana, l'annuale rassegna che in piena estate, nel corso degli ultimi sette anni, ha portato all'attenzione decine di autori locali e non ed ha tenuto accesi, con convegni ed incontri che si svolgono parallelamente all'evento, i riflettori sulle varie problematiche ambientali, sociali, turistiche ed economiche del Monregalese.

Gianni Dulbecco non si è arreso. Il presidente dell'Associazione Culturale Valle Maudagna, si è inventato un'iniziativa nuova di zecca nel tentativo di animare il suo amato territorio d'adozione.

Ed ecco quindi FRABOLIBRI 2020 "Incontri di mezza Estate con autori della Provincia Granda”

«Non è mia abitudine rimanere con le mani in mano e non ho inteso quindi fermarmi anche di fonte ad un problema grande come il Covid 19 che ha fatto migliaia di vittime ed ha messo in ginocchio mezzo Mondo, costringendo organizzatori di eventi, come il sottoscritto, a riporre nel cassetto iniziative già belle che pronte a svolgersi – ha commentato Gianni Dulbecco – accantonata giocoforza l'edizione 2020 del Salone del libro di Frabosa che avremmo voluto celebrare quest'anno con una serie di partecipazioni qualificate ed importanti, ho comunque voluto dare un segnale della nostra presenza sul territorio mettendo insieme, nel rispetto delle ordinanze che regolano questo tipo di eventi, una manifestazione che spero riesca a suscitare il giusto interesse».FRABOLIBRI 2020 sarà l'occasione di incontro, distanziati l'uno dall'altro di circa una settimana (sabato 1 agosto, sabato 8 agosto e venerdì 14 le date) di tre autori locali.Sede della rassegna sarà la sala Convegni dell'Albergo Italia (g.c.).

Ad aprire la serie di incontri, sabato 1 agosto, alle ore 18 sarà la ricercatrice ed antropologa Lidia Dutto che presenterà la sua ultima opera: Con in mezzo un lumino.

Sabato 8 agosto, alle ore 18 sarà la volta dell'affermata scrittrice frabosana Sarah Cogni col suo "Quando saremo liberi".

Concluderà la miniserie di presentazioni, venerdì 14 agosto, alle ore 18, il noto giallista Bruno Vallepiano col suo recente noir "Trappola per lupi".

La manifestazione ha un sito web: www.frabolibri.blogspot.com e una pagina facebook: FraboLibri Frabosa Sottana. L'evento si svolgerà nel più rigido rispetto delle normative AntiCovid.
 
30/07/2020 17:55
Il programma Estivo 2020 della Pro Loco di Frabosa Sottana

 


Clic sulla locandina per ingrandire
 
29/07/2020 17:56
Il programma dell'estate 2020 di Miroglio




Residenti e Villeggianti sono invitati nel periodo dal 2 agosto al 13 Settembre 2020 ad abbellire balconi, giardini, angoli caratteristici del Borgo contribuendo a fare di “MIROGLIO…UN FIORE DI PAESE”


Mentre TUTTI I BAMBINI abitanti, villeggianti e ospiti occasionali SONO INVITATI a realizzare, su fogli formato A4 (dimensione standard 210x297 millimetri), DISEGNI A COLORI a tecnica libera, rispettando il tema

“VI RACCONTO IN UN DISEGNO LA MIA ESTATE”

Tutti i disegni pervenuti verranno esposti alla visione del pubblico nel periodo di ferragosto serata dedicata alla consegna dei riconoscimenti. tutti gli “artisti”, verranno proiettati peri i presenti. Ogni disegno deve portare indicato sul retro nome e cognome del bambino che lo ha fatto, il suo anno di nascita e il recapito telefonico per eventuali contatti.

AGOSTO
Domenica 2 - Domenica del Pane

Ore 9.30 santa Messa nella Chiesa Parrocchiale con distribuzione gratuita del pane ai partecipanti alla celebrazione eucaristica

Domenica 9 - Domenica della memoria

Ore 10.30-12.00 e 15.00-17.00 apertura della Cappella di San Marco al Pellone (luogo della memoria partigiana) ove sarà deposta una corona di alloro

Ore 17.30 a Miroglio negli spazi di Piazza Don Ponzo (in condizioni di sicurezza), saranno ricordati i caduti di tutte le guerre con deposizione di corona di alloro; la cerimonia sostituisce quella dello scorso 25 aprile non svolta a causa della pandemia Mercoledì 12 - Giornata della Comunità (svolta in sicurezza)

Ore 15.00 negli spazi di Piazza Don Ponzo (antistanti la parrocchiale): Bambini, Genitori e Nonni partecipano a …

Ore 16.00 nella Chiesa Parrocchiale, ha inizio l’esposizione dei disegni dei bambini che partecipano all’iniziativa “Vi racconto in un disegno la mia estate”

Ore 20.30 serata organizzata dalla Pro Loco di Frabosa Sottana


Sabato 15 - Assunzione di Maria in cielo

Ore 9.30 Santa Messa solenne dell’Assunta - al termine Benedizione presso l’edicola della Madonna di Lourdes nel parco giochi

Aperitivo in terrazza (in sicurezza)

Domenica 16 - Giornata della Comunità (svolta in sicurezza) Ore 9.30 santa Messa nella Chiesa Parrocchiale

Ore 15.00 negli spazi di Piazza Don Ponzo (antistanti la parrocchiale): Bambini, Genitori e Nonni partecipano a …

Ore 20.45 nei locali della Chiesa Parrocchiale, videoproiezione a cura del Prof. Bozzo

Lunedì 17 - Giochiamo insieme

Ore 14.30 Escursione in Valle: Bambini, Genitori in comitiva; giochi e merenda al sacco

Venerdì 21 - Arrivederci

Ore 10.30 - visita guidata dei villeggianti e ospiti alle sale del “Museo della Montagna e della sua Gente”

Ore 15.00 Chiusura dell’esposizione dei disegni dei bambini che hanno partecipato all’iniziativa “Vi racconto in un disegno la mia estate"

Ore 20.45 “Piccoli e grandi … in festa” - Videoproiezione (in sicurezza) e premiazione di tutti i disegni pervenuti


SETTEMBRE


Sabato 12 - Solennità del “Nome di Maria” - Festa patronale di Miroglio

Ore 20.45 nella Chiesa Parrocchiale, letture preparatorie alla Celebrazione

Domenica 13 - Solennità del “Nome di Maria” - Festa patronale di Miroglio

Ore 9.30 santa Messa solenne; seguirà la processione con la statua lignea della Madonna portata a spalla; breve orazione alla Cappella dell’Annunciazione e ritorno in Chiesa per la benedizione conclusiva

Aperitivo in piazza (in sicurezza)


OTTOBRE

Domenica 4 - “Giornata del Ringraziamento” per i frutti della terra

Ore 9.30 santa Messa solenne; l’Associazione San Biagio consegna il “Riccio d’Oro” a persona che si è, nel tempo, particolarmente distinta in opere di carità a favore del prossimo; nel pomeriggio offre la degustazione di caldarroste locali (negli spazi antistanti la Chiesa); come ogni anno è invitato il Gruppo A.D.S.O. di Savona.
 
25/07/2020 17:49
Riaperto al pubblico il sentiero Francesco Musso




Con un tempismo perfetto per l’avvio della stagione turistica, si sono concluse in questi giorni le attività volte a restituire il canale di Frabosa Sottana e il sentiero “Francesco Musso” all'attenzione che meritano. Grazie alla collaborazione tra Enel Green Power e il Comune di Frabosa Sottana, infatti, questo sentiero è nuovamente aperto all’uso pubblico ed escursionistico. Il percorso andrà a completare un cammino ad anello che parte dal capoluogo e che costeggia il corso del torrente Maudagna, permettendo agli escursionisti di godere di un sentiero particolarmente piacevole dal punto di vista ambientale, culturale e sportivo. È infatti un cammino assolutamente idoneo a famiglie e a tutti i turisti che abbiano desiderio di riscoprire i sentieri della bassa Valle.
Enel Green Power, che ha nel comune una delle sue centrali idroelettriche, ha reso percorribili per gli escursionisti le superfici comprese tra la zona di derivazione a valle della Borgata di Miroglio e la vasca di carico in prossimità della grotta del Caudano al termine del tratto pianeggiante. Il Comune, dal canto suo, ha provveduto ad acquistare il materiale per ripristinare i mancorrenti nei punti di versante più scoscesi, e garantirà la manutenzione annuale del percorso, provvedendo inoltre ad inserire nel percorso la cartellonistica più idonea per la fruizione dello stesso in massima autonomia.

Grazie a questi interventi, il sentiero Musso è pronto per essere meta di turismo sostenibile in provincia di Cuneo: il percorso richiede circa 45 minuti di camminata (ad anello circa 1h e 40minuti) e permette di ammirare lo splendido ambiente boschivo che contraddistingue la zona, per poi giungere alla cima di rocca Davì che domina la valle caratterizzata dalla presenza di antichi castagneti testimonianza dell’importanza storica della castanicultura. L’itinerario verrà inserito anche nella cartografia dei sentieri delle valli Maudagna e Monregalesi.

Le nostre montagne oltre alla loro massima fruizione nel periodo invernale sono, con tutti i suoi sentieri, l'asset più forte tra cultura, sapori, turismo e produzioni (materiali e immateriali) su cui puntare ed andare ad investire negli anni futuri" - sostiene l'Assessore alla Montagna Erica Basso, che prosegue - "Riqualificare il "sentiero Musso" è stato un'operazione di tutto riguardo, che ha visto un susseguirsi di incontri tra amministrazione e Tecnici di Enel Green Power, sopralluoghi per la messa in sicurezza ed in opera del sentiero, nonché spunto per nuove migliorie future tutto questo grazie ad un dialogo dinamico e sempre disponibile tra i due attori"

“Siamo orgogliosi di far parte di questa bellissima iniziativa nel Comune di Frabosa: abbiamo messo a disposizione i tratti di nostra proprietà e contribuito alla ristrutturazione di questo meraviglioso sentiero: le sue caratteristiche paesaggistiche lo rendono perfetto per gli amanti della montagna e per le famiglie che desiderano passare del tempo all’aria aperta” – dichiara l’ing. Stefano Basano, Responsabile Unita Territoriale Cuneo Enel Green Power – “Enel Green Power fa della sicurezza e del rispetto dell’ambiente una bandiera, rispetto che si mostra attraverso il sostegno a forme di turismo sostenibile, a partire dalla cura e valorizzazione continua del territorio e con la creazione di iniziative in grado di attirare visitatori nelle aree interessate, dove le nostre Centrali non sono ospiti, ma parte integrante”

 
22/07/2020 17:53
Ritorna lo Street Food a Frabosa Sottana dal 7 al 9 agosto

 
15/07/2020 17:48
Frabosa Sottana: Gran Concerto al lago delle Scalette domenica 26 luglio








L’Associazione Turistica Mondolé, con il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana e con la collaborazione dell’Associazione Margari della Balma, organizza, domenica 26 luglio alle ore 11, il Concerto presso il lago delle Scalette, alle pendici del Mondolé.

In un suggestivo contesto ad alta quota (2000 mt), il pubblico potrà apprezzare l’esibizione dell’Orchestra Sinfonica Amatoriale Italiana di Boves diretta dal Maestro Paolo Fiamingo e di alcuni musicisti dell’Orchestra FFM Classica di Fossano. Eseguiranno brani di Mozart, Rossini, Vivaldi, Schubert, ecc.



Il paesaggio montano del Comprensorio sarà una cornice incantevole ed indimenticabile da cui si sprigioneranno armoniose melodie. Il Concerto, a partecipazione gratuita, si svolgerà nel rispetto della normativa sulla sicurezza Anticovid.

Il Lago delle Scalette è raggiungibile da Prato Nevoso percorrendo la strada in direzione Balma, invece da Artesina si percorre il sentiero escursionistico dal Piazzale Quarti.

Gli organizzatori consigliano, al fine di godersi una bella giornata in montagna e per rispettare l’ambiente, di lasciare “a valle” le auto e di salire in quota facendo una corroborante escursione.
 
03/07/2020 17:44
Ad Artesina tornano il bob estivo, il bike park e il tubing



COMUNICATO STAMPA



Conto alla rovescia quasi esaurito. Dal 4 Luglio ad Artesina torna il bob estivo, il bike park (due piste bike downhill) e il tubing (per i più piccoli). Nell'incantevole scenario del Mondolé tornano le attività più apprezzate dalle famiglie, attese in aumento per la stagione estiva ad Artesina.


Le attrazioni saranno aperte nei week end del 4/5, 11/12, 18/19 e 25/26 luglio. Poi tutti i giorni dall'1 al 23 agosto e infine il week end del 29/30 agosto.

Bob Estivo e Downhill saranno aperti con orario continuato dalle ore 10 alle 18. Il Tubing sarà disponibile dalle ore 10 alle 12 e dalle ore 14 alle 18. Prezzi a partire da 5 euro con il pacchetto da 10 corse. Risalita con la seggiovia Colletto compresa nel prezzo. I bambini sotto al metro e venti non pagano ma devono essere accompagnati da un adulto pagante.












A soli 30 minuti dal casello autostradale di Mondoví, Artesina si conferma come una delle mete preferite dai liguri e in particolare savonesi e genovesi. Sono aperti i seguenti locali: Baita del Colletto, Bar Pinky, Bar la Terrazza, Hotel Ristorante Casa Marguareis, Market Artesina, Bar Ristorante La Greppia, Bar Ristorante La Tana del Lupo, Pizzeria da Aldo e naturalmente Siccardi Sport per il noleggio delle Bike Downhill e delle bici a pedalata assistita e-bike.


 
27/06/2020 17:46
Pratonevoso: dal 27 giugno apertura telecabina La Rossa



La telecabina La Rossa Panoramica sarà in funzione tutti i weekend fino a settembre. Nel mese di agosto tutti i giorni. Panorami mozzafiato e natura incontaminata delle nostre montagne. In pochi minuti raggiungi la quota 2000 metri e scopri un mondo tutto nuovo: tanti percorsi dedicati alle eBike ed alle passegguate a piedi, un'area relax e sfiziosi piatti dai sapori locali presso lo Chalet Rosso.

La telecabina e lo Chalet Rosso vi aspettano per un'estate all'aria aperta a partire da sabato 27 giugno!
 
15/06/2020 17:42
Rai e UNCEM insieme per il miglioramento dei segnali radiotelevisivi nelle aree montane




RAI e Uncem hanno sottoscritto oggi 15 giugno, un accordo per il miglioramento dei segnali televisivi nelle aree montane, rurali e interne del Paese. La collaborazione è stata sancita da un protocollo presentato stamani in una conferenza stampa virtuale che ha visto presenti Stefano  Ciccotti, Chief Technology Officer RAI, Marco Bussone Presidente nazionale dell’Unione dei Comuni, delle Comunità e degli Enti montani, e Umberto de Julio, Presidente Anfov, l’Associazione per la Convergenza nei servizi di comunicazione.


L’accordo RAI-Uncem nasce nel quadro del contrasto ai divari digitali nel Paese, tra aree urbane e zone montane. La difficoltà di accesso ai servizi televisivi è stata evidenziata negli ultimi anni in diverse occasioni a Uncem, già al lavoro con AgCom e CoReCom regionali. L’accordo con Rai permetterà implementazioni di sistemi di diffusione “broadcast” di segnali radiotelevisivi in paesi alpini e appenninici non raggiunti dal segnale del digitale terrestre. Sarà il Centro ricerche e innovazione tecnologica RAI di Torino, polo di eccellenza nazionale, a definire strategie e tecnologie anche per una moderna offerta multimediale del servizio pubblico. Rai sperimenterà sistemi di trasmissione “fixed wireless access multicast”, su protocollo IP per i territori montani. “L’accordo – dichiara l’ing. Stefano Ciccotti, Chief Technology Officer RAI – testimonial l’impegno che l’Azienda ha sempre mostrato nei confronti del superamento del digital divide e di una piena copertura del segnale radiotelevisivo in tutte le aree del Paese.


Il sistema che stiamo sperimentando affiancherà il digitale terrestre e la diffusione satellitare mediante Tivusat per raggiungere le zone montane più isolate e per arricchire la tradizionale offerta televisiva con i nuovi contenuti multimediali RAI e, in prospettiva, con l’accesso alla Rete. Senza dimenticare che, dal punto di vista ambientale e paesaggistico, avere in ciascuna località un unico punto di ricezione satellitare del segnale, ritrasmesso nelle abitazioni mediante àrete locale IP, può significare un’importante e positiva innovazione.” “Questo accordo – sottolinea Umberto de Julio, Presidente Anfov – si inserisce nel quadro delle iniziative che Anfov sta portando avanti, in collaborazione con Anci e Uncem, per favorire l’evoluzione del territorio e specialmente delle realtà più piccole, verso l’impegno delle nuove tecnologie e la disponibilità di nuovi servizi”.





MARCO BUSSONE PRESIDENTE UNCEM





“E’ molto importante questo accordo RAI-Uncem – evidenzia Marco Bussone, Presidente nazionale – perché da molti anni evidenziamo la necessità di migliorare le reti e i flussi nei territori. Oggi incrociamo i sistemi di trasmissione dati, la banda ultralarga su sistemi senza filo e in fibra, con la diffusione del segnale tv grazie a nuove piattaforme. Penso a RaiPlay ad esempio che è ancora poco utilizzata sui nostri territori. La diffusione può crescere, anche grazie a questo accordo, e risolvere un problema storico. Sperimenteremo azioni sui territori montani, in accordo con gli Enti locali. Diamo così piena efficacia a quanto si afferma sul segnale televisivo e radiofonico anche nella legge nazionale 158/2017 sui piccolo Comuni. Oggi è ancor più strategico, mentre i borghi italiani, i territori diventano destinazione turistica forte e soprattutto luogo dove vivere, fare impresa, innovare”.
 
02/06/2020 17:40
Dal 13 giugno ricomincia l'avventura del Mondolè Park








Tutto è pronto per una partenza alla grande: riapre ufficialmente dal 13 giugno il Mondolé Park dopo i consueti lavori di manutenzione.
I ragazzi dello staff sono pronti ad accogliere con entusiasmo, professionalità e in totale sicurezza i fruitori della struttura e, ancora infervorati da una stagione 2019 ricca di soddisfazioni e di successo, sono fiduciosi che anche per il 2020 il mix fra parco avventura, grotta del Caudano e museo della montagna, completamente immerso nella natura, darà dei grandi risultati.

Il Mondolè Park è dotato di molti comfort: vasto parcheggio, bar/biglietteria per il ristoro con ampio dehor, solarium e area pic-nic attrezzata con zona barbecue free e completamente circondata dalla natura, sulla sponda del torrente Maudagna. Novità di quest’anno: la nuova area arrampicata con due ART BOULDER. Il Mondolé Park è un luogo ottimale per  ogni tipologia di visitatori (adulti, bambini, famiglie, gruppi) in quanto offre: relax, ristoro, sport, divertimento, cultura e molto altro ancora. Nel dettaglio gli orari di apertura:


>GROTTA DEL CAUDANO
Giugno e luglio: sabato e domenica orari 14.30-16.00-17.30
Dall’1 al 23 agosto: tutti i giorni orari 10.30-14.30-16.00-17.30
Dopo il 24 agosto: sabato e domenica orari 14.30-16.00-17.30
VISITE accompagnate con orari prestabiliti, consigliata la prenotazione
Durata della visita: 1 ora circa
">PARCO AVVENTURA
Giugno e luglio: sabato e domenica dalle 14 alle 18
Dall’1 al 23 agosto: tutti i giorni – dalle 10 alle12.30 e dalle 14 alle 18
Dopo il 24 agosto: sabato e domenica dalle 14 alle 18
">MUSEO DELLA MONTAGNA
Su prenotazione
>INFO E PRENOTAZIONI:
Infopoint Mondolé 0174.244481 int.1 - 331.8757807
infopointmondole@gmail.com
http://www.infopointmondole.it/
https://www.facebook.com/mondolepark/
 
04/05/2020 17:38
Annullata la 7* edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana




Frabosa Sottana 04 maggio 2020 - Anche il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana si piega al Corona Virus. Gianni Dulbecco, presidente dell'Associazione Culturale Valle Maudagna, promotore dell'evento che si è svolto ininterrottamente per sei anni ha confermato che l'edizione prevista per luglio 2020 non potrà svolgersi.
Nel corso delle sei precedenti edizioni, il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana ha coinvolto decine di autori e case editrici, dando vita ad interessantissimi ed appassionanti incontri e convegni.

«Abbiamo tentato di mantenere fino all'ultimo le date di luglio per consentire un regolare svolgimento della Manifestazione, ma lo scenario ha subìto un mutamento totale e le incertezze per il medio periodo non consentono di confermarne lo svolgimento –fa sapere Gianni Dulbecco– era stata presa in considerazione la possibilità di uno slittamento in avanti dell'evento, ma in accordo con molti degli invitati ai previsti convegni, con gli autori e con le case editrici coinvolte, si è deciso di rinviare l'edizione di quest'anno al luglio 2021. Siamo in un momento difficile ed abbiamo ritenuto doveroso rimandare il tutto al prossimo anno con l'auspicio che il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, torni a rappresentare quel momento di riflessione, oltre che di aggregazione culturale e sociale, quale è stata sino ad oggi. L'emergenza Coronavirus è un grave problema, bisogna prima pensare alla salute delle persone e prestare massima attenzione alla fase successiva dell'emergenza».

Per il futuro della manifestazione ha spiegato Gianni Dulbecco:
«Abbiamo allo studio un programma di massima che comporterà anche alcune novità in seno alla manifestazione. L'intenzione, laddove problemi logistici e organizzativi lo consentiranno, è quella di ampliare e arricchire di eventi il Salone del Libro, appuntamento che si è sviluppato ed è cresciuto tanto da affermarsi tra i più apprezzati tra i tanti proposti annualmente nel Monregalese e nel basso Piemonte».
 
09/03/2020 14:37
Da domani per disposizione del Governo impianti sciistici chiusi in tutta Italia





Anche il comprensorio del Mondolè Ski comprendente le stazioni sciistiche di Prato Nevoso, Artesina e Frabosa Soprana chiuderà gli impianti domani martedì 10 marzo.


"Non c'è nessuna discussione, da domani mattina si chiude tutto": è questa la perentoria affermazione che il Ministro Francesco Boccia ha conservato oggi (lunedì 9 marzo) nell'apertura del punto stampa della Protezione Civile rispetto agli impianti sciistici di tutto il paese.

Chiusura totale, quindi, a partire dalla giornata di domani (10 marzo), per decisione unanime di Governo e regioni. La presa di posizione - condivisa secondo lo stesso Ministro "da tutto il sistema delle autonomie locali" - verrà ratificata nelle prossime ore tramite un'ordinanza di Protezione Civile.
 
09/03/2020 14:35
Università del Mondolè: corsi e incontri sospesi fino a domenica 15 marzo in attesa di nuove disposizioni





Alla luce dei nuovi provvedimenti normativi adottati a livello nazionale per far fronte all’emergenza sanitaria da Coronavirus, tutti i corsi e gli incontri dell'Università del Mondolè in programma nei nostri cinque Comuni (Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pianfei, Roccaforte Mondovì e Villanova Mondovì) sono sospesi fino a domenica 15 marzo 2020, in attesa di nuove disposizioni. Sarà nostra cura informare corsisti e docenti/relatori del cambio di date e posticipare le singole serate a data da definirsi. Per maggiori informazioni tutti i cittadini possono contattarci tramite la pagina Facebook uMondolè oppure tramite la Biblioteca Civica di Villanova Mondovì (tel. 0174 597535) che resta aperta nei consueti orari: ⋅ lunedì, martedì, mercoledì e venerdì: ore 15.00-18.30 ⋅ giovedì: ore 9.0012.00 ⋅ sabato: ore 15.00-18.00 Un grazie alla Referente e ai volontari della Biblioteca Civica di Villanova Mondovì per l'enorme contributo dato in questa situazione non semplice.

Le Amministratrici referenti del progetto Università del Mondolè
 
01/02/2020 14:33
Università del Mondolè il programna di febbraio 2020



CLICCA SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRE
 
28/01/2020 14:31
Domenica 2 febbraio si celebra la festa patronale a Miroglio






Domenica 2 febbraio 2020, la Comunità di Miroglio festeggerà, come è consuetudine da numerosi anni, il santo Patrono, titolare della parrocchiale del piccolo Borgo: San Biagio vescovo (di Sebaste – città della Samaria palestinese – luogo della tomba di Giovanni Battista). Lo farà con la popolazione residente e con quella che tradizionalmente è legata a Miroglio per altre motivazioni che, certamente parteciperà a questo importante momento di vita Comunitaria. Il programma della festa prevede la celebrazione – alle ore 9.30 - della santa Messa officiata dal Reverendo Parroco Don Adriano Preve e animata, con indiscussa abilità musicale, dalla corale “I Menhir” di Frabosa Sottana. Al termine, il sacerdote procederà anche alla tradizionale benedizione della gola dei fedeli che avranno piacere di partecipare al rito, praticata in nome di San Biagio pronunciando la formula di rito, e di una corona di alloro, offerta dall’Associazione San Biagio, che verrà successivamente deposta al monumento ai caduti posto sul prospetto della Chiesa in ricordo degli alpini caduti in terra russa nel gennaio del 1943, unendo ad essi tutti i caduti dell’intero conflitto mondiale originari della località.  Alle ore 12.10, nei locali del Ristorante “delle Alpi” verrà consumato (a prezzo convenzionato) il pranzo sociale (il menù è indicato in calce) al quale i Residenti e gli ospiti sono invitati a presenziare (chi è intenzionato a partecipare è invitato a confermare telefonicamente la presenza direttamente al Ristorante, al numero telefonico 0174 244066). L’incontro conviviale sarà anche l’occasione per la consegna formale, da parte dell’Associazione, della targa del “Sanbiagino d’oro 2020”. 





Roberto Ponzo Chef Ristorante delle Alpi

MENU'

Antipasti
 Insalata russa Millefoglie con crema di topinambur

 Peperoni caldi con raschera

Primo piatto

Risotto con zucca e salsiccia

Secondo piatto

Punta di vitello alle nocciole con carote, burro e prezzemolo

Dessert

Zuppa inglese Rustica

Bevande  Acqua: Fonte San Bernardo naturale e gassata Vini: Cortese dell’Alto Monferrato e Dolcetto di Dogliani  

Importo a prezzo convenzionato:  € 15,00
 
18/01/2020 14:28
Università del Mondolè il programna di gennaio 2020
div class="separator" style="clear: both; text-align: center;">


Clicca sulla locandina per ingrandirla
 
16/01/2020 14:23
Università del Mondolè riparte il nuovo anno accademico



Clicca qui per il programma completo dei corsi e degli incontri e le info sulle modalità di iscrizione ai corsi
 
14/01/2020 14:20
Prato Nevoso ospita dal 15 al 17 gennaio una tappa della Coppa del Mondo Paralimpica di Sci Alpino





’IPC – International Paralympic Committee, ossia il Comitato Paralimpico Internazionale, attraverso la FISIP – Federazione Italiana Sport Invernali Paralimpici presieduta da Tiziana Nasi, ha scelto la località sciistica di Prato Nevoso ed incaricato l’Associazione DiscesaLiberi di organizzare tre gare di Slalom Speciale di Coppa del Mondo Paralimpica di Sci Alpino dal 15 al 17 gennaio 2020.

La Coppa del Mondo Paralimpica si svolge nelle località montane più interessanti e ad accesso libero alle persone con disabilità: a Prato Nevoso Atleti Paralimpici provenienti da circa 40 nazioni del mondo si contenderanno la vittoria, sotto gli occhi degli spettatori presenti sulle piste e degli utenti che saranno collegati attraverso diretta streaming su social network; vi saranno servizi giornalistici on e off line che genereranno in tutto il mondo milioni di contatti e visualizzazioni della kermesse.

DiscesaLiberi è un’associazione che supporta i disabili nella pratica dello sci e dello snowboard e ha la sua sede operativa a Prato Nevoso, pur svolgendo la sua attività anche in altre stazioni sciistiche. Nasce dal desiderio di consentire alle persone affette da qualsiasi disabilità di poter sciare, sotto il motto di “Passione sportiva senza barriere”.

La Coppa del Mondo Paralimpica a Prato Nevoso dal 15 al 17 gennaio 2020 è l’unica tappa italiana della stagione. È accompagnata anche da eventi di contorno, volti ad allietare il pubblico e promuovere tutte le realtà territoriali che collaboreranno al progetto: mercoledì sera il Borgo Stalle Lunghe si anima con dj set e degustazione di prodotti locali, il giovedì l’attenzione si sposta allo Chalet il Rosso per l’evento in quota “Raccontiamo le nostre montagne”, con salita gratuita alla nuovissima cabinovia del Rosso, e il venerdì sera, a chiusura dell’evento, al Gala Palace di Frabosa Sottana tutti i partecipanti possono assaggiare le specialità del territorio durante una cena a buffet.
 
13/01/2020 14:15
Le azzurre dello Sci Alpino si allenano ad Artesina




Goggia & C. preparano le gare del Sestiere con due giornate intense sulle piste del Mondolé


Due giornate sulle piste di Artesina per preparare la doppia tappa di Coppa del Mondo in programma nel week end al Sestriere. Le Azzurre della Nazionale di Sci arrivano domani nella stazione del Mondolé per due giornate di allenamenti intensi. Agli ordini dei tecnici Gianluca Rulfi, Paolo De Florian (che gioca in casa), Daniele Simoncelli e Marcello Tavola scenderanno in pista Sofia Goggia, Federica Brignone, Marta Bassino, Laura Pirovano e Carolina Pichler.La presenza della Nazionale femminile per due giornate di allenamento è per Artesina Mondolèski un importante riconoscimento, sia per la qualità delle piste che per il lavoro portato avanti da tutta la struttura della stazione sciistica, ad ogni livello."E' un onore e un piacere poter avere qui grandi campionesse che portano in alto il nome dell'Italia nello sci mondiale", commenta Paolo Palmieri, responsabile di Artesina Mondoléski.

Le azzurre sono in un ottimo momento di forma. Federica Brignone è reduce dalla vittoria nella combinata austriaca di Altenmarkt dove Sofia Goggia ha strappato il quarto posto in discesa libera. Archiviato il fine-settimana nel Salisburghese, Sofia Goggia e compagne cercheranno di conquistare un successo in gigante al Sestriere e la rifinitura sarà fatta proprio sulla neve di Artesina.

 
11/01/2020 14:06
Prato Nevoso: Inaugurata questo pomeriggio la nuova telecabina 10 posti




Alla presenza di numerose autorità e pubblico delle grandi occasioni a Prato Nevoso nel pomeriggio di oggi, sabato 11 gennaio 2020, è stata  inaugurata la telecabina 10 posti "Bartholet Maschinenbau AG by Porsche Design", che ha sostituito la precedente seggiovia biposto del Rosso.

Un impianto avveniristico, capace di trasportare in vetta i suoi passeggeri in poco meno di quattro minuti. Utilizzabile anche da utenti disabili, che possono salirvi in carrozzina, e dagli amici a quattro zampe, partirà dai 1549 metri della stazione di partenza per giungere ai 1926 di quella d'arrivo.


La portata iniziale della cabinovia, è stato spiegato, sarà di 1800 persone all'ora, ma l'obiettivo dichiarato è quello di passare dapprima a quota 2400, per poi innalzare ulteriormente l'asticella sino a 3000 persone trasportate ogni 60 minuti.

"Un impianto in grado di creare turismo a 360 gradi, in inverno e in estate - ha commentato Gian Luca Oliva, amministratore delegato della Prato Nevoso Ski e fautore di tutte le innovazioni della stazione insieme ad Andrea Biasotti- Siamo fermamente convinti che possa diventare una realtà di profondo interesse internazionale, senza scordare le ricadute positive che potrà generare sul territorio, a cominciare dal settore occupazionale, con la creazione di nuovi posti di lavoro"
 
22/12/2019 14:00
Gran Concerto di fine anno - venerdi 27 dicembre ore 21 Chiesa Parrocchiale di Frabosa Sottana

 
19/12/2019 19:24
A Pianvignale ritorna il Presepe Vivente organizzato dalla >Pro Loco di Frabosa Sottana il 24, 29 dicembre e 5 gennaio




Nella splendida cornice naturale dell’antico borgo di Pianvignale rivivranno antiche fonderie, mulini, maghi, giocolieri. Alla luce delle torce, riscaldati dal fuoco dei bracieri, i visitatori si muoveranno tra la reggia di Erode ed il borgo tra legionari romani e musici, gustando polenta e mele, vin brulè e caldarroste, cioccolata calda e frittelle di mele. Parcheggio e bus navetta gruatuiti. Dalle 20,30 alle 23.30

Clicca sulla locandina per ingrandire.

 
02/12/2019 19:19
A Prato Nevoso ritorna l'Open Season l'8 dicembre dalle ore 15 nella conca




GABRY PONTE, SHADE, FRED DE PALMA e RANDOM!
Ecco svelati gli ospiti dell’Open Season 2019 – Prato Nevoso !

Uno dei più famosi DJ di musica Dance degli ultimi decenni che ha fatto ballare in discoteca tutta l’Italia e continua a farci sognare. Gli altri 3 cantanti di nuova generazione che fanno cantare i giovani di oggi con le loro super hit.
 
20/11/2019 19:16
Ad Artesina prevista apertura impianti da venerdi 22 novembre





La bella nevicata, 60/80 centimetri di neve fresca caduti nella notte tra il 14 ed il 15 novembre e le possibili ulteriori precipitazioni dei prossimi giorni consentiranno un'apertura anticipata degli impianti nel comprensorio di Artesina MondoléSki.

Appuntamento fissato per venerdì 22 novembre prossimo con aggiornamenti in diretta sulla pagina www.facebook.com/Artesina/ e sul sito ufficiale Artesina.it per verificare lo stato di impianti e piste. La situazione in diretta può essere verificata anche grazie alla webcam.

Ad Artesina si scia a 2000 metri. Il comprensorio del Mondoleski (con le stazioni collegate di Pratonevoso e Frabosa) è a soli 30 minuti dal casello autostradale di Mondoví. (Autostrada A6). Può vantare 130 km di piste adatte a tutte le esigenze. Artesina è la stazione per le famiglie con il nuovo campo scuola ideale per i bambini per i primi passi sulla neve.

Info e prenotazioni ai seguenti riferimenti 0174242 000 (orario 9-18) o 335 7312000
 
19/11/2019 19:12
Prato Nevoso impianti aperti dal 22 novembre



In anteprima, IMPIANTI APERTI tutti i giorni dal prossimo venerdì!
Siete pronti???


Grazie alle nevicate abbondanti di questi ultimi giorni e all’abbassamento della temperatura ideale per l’impianto di innevamento programmato siamo lieti di avervi presto sulle nostre piste!


Restate connessi per aggiornamenti su impianti aperti e prezzi skipass.


Apertura Biglietterie nelle giornate di sabato 16 novembre e domenica 17 dalle ore 9:00 alle 12:30 e dalle ore 13:30 alle 16:00 per vendita Skipass Stagionali e Prevendite da ritirare.

 
30/09/2019 19:09
31° Galà della Castagna d'Oro 2019






Tutte le notizie, sul "31° Galà della Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.galacastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
25/08/2019 19:05
Ottimi risultati per la Frabosa Speed Run 2^ edizione



A Frabosa Sottana, nomi noti dell’Atletica si sono sfidati nella competizione podistica in notturna.

Un gremito pubblico di appassionati ha seguito la 2^ Edizione della Frabosa Speed Run, corsa podistica a staffetta a coppie in notturna, che si è tenuta sabato 24 agosto a Frabosa Sottana dalle 20.30 alle 21.30.

Organizzata dall’Associazione Turistica Mondolè con il supporto tecnico dell’Asd Atletica Mondovì e il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana, ha visto la partecipazione di circa 50 coppie di preparatissimi atleti tra i 17 e i 62 anni, provenienti da varie regioni d’Italia (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta).

Grandi nomi dell’Atletica e podisti emergenti si sono dati “filo da torcere” per 1 ora su un percorso ad anello di 1 km nel cuore del Paese. Al termine della gara, al Gala Palace si è tenuta la premiazione e la cena.

Gli organizzatori si sono detti molto soddisfatti del successo ottenuto da questa seconda Edizione della Frabosa Speed Run e ringraziano per la collaborazione: il Gruppo Volontari Protezione Civile di Frabosa Sottana, l’Ufficio Tecnico Comunale, la Polizia Municipale, il Commendator Lorenzo Tealdi, Dario Rinaudo, la Dottoressa Ilaria Comino e tutti i volontari che dato una mano per la riuscita dell’evento.
Clicca sotto per i risultati:

https://www.endu.net/it/events/frabosa-speed-run-2/results/2019











 
17/08/2019 11:09
Martedi 20 agosto alle 21 al Gala Palace grande evento: Faustino racconta Fausto



Nel centenario della nascita di Fausto Coppi, l’Associazione Turistica Mondolè organizza una serata in ricordo del Grande Ciclista. Martedì 20 agosto alle ore 21 presso il Gala Palacce di Frabosa Sottana, il giornalista sportivo, esperto di ciclismo, Paolo Viberti intervisterà Faustino Coppi, figlio del Campionissimo, ripercorrendo insieme a lui la splendida carriera dell’Airone.

Fausto Coppi, professionista dal 1939 al 1959, fu il corridore più famoso e vincente dell’epoca d’oro del ciclismo ed è considerato uno dei più grandi e popolari atleti di tutti i tempi. Formidabile passista, eccezionale scalatore, e dotato di un buono spunto veloce, era un corridore completo e adatto ad ogni tipo di competizione su strada.

Evento ad ingresso libero.
 
08/08/2019 11:04
L'artista genovese Giuseppe Ballacchino espone a Frabosa Sottana dal 10 al 24 agosto




COMUNICATO STAMPA


Il Comune di Frabosa Sottana organizza in collaborazione con l’Associazione Culturale Valle Maudagna e l’albergo Italia una mostra di pittura dal titolo “Espressionismo” dell’artista genovese Giuseppe Ballacchino. L’inaugurazione avrà luogo sabato 10 agosto alle ore 17 presso la sala esposizioni dell’albergo Italia di Frabosa Sottana, via principe Umberto 15. Alla cerimonia interverranno il Sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino, il presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna Gianni Dulbecco, il critico d’arte Paolo Rocchi e l’artista Giuseppe Ballacchino. La mostra rimarrà aperta fino al 24 agosto con il seguente orario: dal lunedì al sabato dalla ore 17,30 alle 19,30; domenica dalle 11,30 alle 12,30 e dalle 17,30 alle 19,30. Ingresso libero.


Giuseppe Ballacchino Nato a Genova il 30 novembre 1980, ho manifestato fin da piccolo una certa indole artistica, facendo della "scultura", con il pongo a quei tempi, uno dei miei giochi preferiti, in cui mi cimentavo con passione ed entusiasmo. Col il passare degli anni, poi, lungi dall'essere abbandonato, questo passatempo è diventato qualcosa di più, perfezionandosi in tecnica e stile, alimentato da una vita densa di drammi famigliari.

Oggi, finalmente, ho trasformato ciò che per me era un mezzo di evasione da quella vita, in una e vera e propria professione.






Critica

Si presenta a Frabosa Sottana una mostra di pittura dal titolo "Giuseppe Ballacchino: espressionismo". Tale titolo é alquanto significativo per come l'artista mette in evidenza, nelle sue opere, le espressioni delle figure femminili abbinate ai colori caldi delle tele. Si nota, infatti, che le opere sono suggestive e varie. L' artista é in una continua ricerca in cui rivela tutta la sua fantasia ed é preso da una febbre creatrice attraverso cui, con una linea sottile, queste opere vengono collegate alle espressioni, ai sentimenti e alle situazioni nelle quali il pittore da il meglio di sé. Come non vedere nelle figure del cavallo, nei volti femminili una inquietudine caratteriale verso certe situazioni in cui le espressioni per l'artista diventano fonte d'ispirazione. Bisogna essere grati a Giuseppe che, attraverso la sua pittura, ci porta in un viaggio fatto di sensazioni, colori e opere autentiche, rivelandosi, per questo, artista nascente nel panorama artistico nazionale .
Paolo Rocchi
 
05/08/2019 11:06
Il programma Estate 2019 a Miroglio







 
01/08/2019 11:00
La Festa dei Pastori alla Balma sabato 3 e domenica 4 agosto



La festa dei pastori alla Balma è una tradizione che ricorre da oltre 100 anni la prima domenica di agosto. I pastori e i margari, fieri e silenziosi, custodi dei pascoli montani, con la sola compagnia dei loro animali, affrontano con caparbietà la natura inesorabile che li mette a dura prova con freddo, forti temporali,grandine, calura, siccità. Il termine “balma”, in gergo antico, significa proprio “riparo sotto la roccia” e veniva utilizzato dai pastori fin da epoche preistoriche. La Colla della Balma, quasi a duemila metri, alle pendici del Mondolé, ospiterà una formula rinnovata della “Festa dei Pastori” sabato 3 e domenica 4 agosto.

L’Associazione Culturale Geronimo Carbonò e l’Associazione Margari della Balma, in collaborazione con l’Unione Montana Mondolè, la Fondazione CRC e con il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana, hanno preparato un programma molto fitto e vario in modo da attirare e soddisfare l’interesse di un pubblico più ampio, e nello stesso tempo portare l’attenzione sulle tradizioni del passato. I festeggiamenti partiranno sabato 3 agosto con una serata musicale dedicata ai giovani, alla consolle allestita in alta quota ci sarà Dj Jerry.

La festa domenicale inizierà alle 10.30 con l’esibizione di balli occitani del gruppo Folkloristico Artusin, alle 11.30 si terrà un convegno dal titolo “L’epica dei Pastori” dove interverranno: il Decano dei Margari della Balma, il regista e documentarista Alessandro Ingaria, le autorità locali e i pastori della zona. Grandi protagonisti del pomeriggio saranno gli artisti del famoso gruppo Lou Seriol, con il concerto gratuito a partire dalle 14.30.

In entrambe le giornate sarà possibile pernottare e mangiare presso il Rifugio Balma della famiglia Allegro oppure presso il rifugio Merlo degli Alpini di Villanova Mondovì (per l’occasione la cucina sarà curata dalla Trattoria Breolungi). Gli organizzatori consigliano, al fine di godersi una bella giornata in montagna e per rispettare l’ambiente, di lasciare “a valle” le auto e di salire alla Balma facendo una corroborante escursione, oppure usufruendo delle seggiovie da Prato Nevoso o da Artesina. Non resta che raggiungere la Balma sabato 3 e domenica 4 agosto e seguire il suggerimento di Adriano Celentano che, in un suo celebre componimento, canta “Una festa sui prati, una bella compagnia, panini e vino e un sacco di risate, e luminosi sguardi di ragazze innamorate...
 
19/07/2019 10:56
Il programma delle manifestazioni estive della Pro Loco di Frabosa Sottana






Sulla pagina Facebook della Pro Loco di Frabosa Sottana il ricco e variegato programma delle manifestazioni estive.

www.facebook.com/Pro-Loco-Frabosa-Sottana
 
19/07/2019 10:53
Ad Artesina dal 27 luglio al 3 agosto la novità Music & Mountain






Si chiama “Music & Mountain” ed è il campus novità che si terrà ad Artesina dal 27 luglio al 3 agosto. Una settimana full-immersion con corsi di canto, inglese, improvvisazione teatrale e gite in montagna per bambini, ragazzi e adulti. Per tutti i livelli di preparazione. Nella magnifica cornice della località del monregalese, si svolgerà la settimana in cui i ragazzi svolgeranno diverse attività di studio, gioco e interazione artistica.


Le lezioni di canto collettive, saranno calibrate sul livello di preparazione e sull'età dei partecipanti, comprenderanno fondamenti di tecnica vocale, respirazione, intonazione, approfondimenti di generi musicali e preparazione di brani cantati. Attraverso il gioco, l'esplorazione dello spazio e l'interazione di gruppo i partecipanti saranno guidati nella creazione di improvvisazioni teatrali, sia in italiano che in lingua inglese, un percorso studiato anche per chi non conosca ancora questa lingua.


Non mancheranno inoltre molte attività extra come escursioni, serate karaoke, proiezione musicali, canti sotto le stelle...e diverse altre sorprese. Gli studenti alloggeranno presso Casa Marguareis, struttura a tre stelle situata a quota 1400 metri. L’hotel dispone di 46 confortevoli e moderne stanze, tutte con servizi in camera, telefono e TV, affacciate sulla splendida valle sottostante. Durante l'ultima serata sarà messo in scena uno spettacolo con il frutto del lavoro delle giornate precedenti. Tutti i parenti e gli amici saranno invitati ad assistere ed avranno la possibilità di alloggiare nello stesso hotel dei partecipanti.


“I nostri docenti – spiega Francesca Montaldo - vantano una lunga esperienza in ambito professionale presso numerose scuole genovesi e sul territorio nazionale”. Per informazioni è possibile contattare il numero 339.4807096 o visitare il sito www.allacademy.it



 
14/07/2019 10:30
Tutto pronto per la sesta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana




DUE GIORNI ALL'INSEGNA DI PRESENTAZIONI ED ESPOSIZIONI LIBRARIE IN PROGRAMMA ANCHE CONVEGNI, DIBATTITI, PROIEZIONI E MOSTRE.

ATTESISSIMA LA PRESENZA DI CRISTINA GIORDANA COL SUO "PORTAMI LASSU'" OSPITE D'ONORE DELLA RASSEGNA IL PILOTA DI MONGOLFIERE JOHN AIMO.



Frabosa Sottana (CN) – Due giorni all'insegna di presentazioni ed esposizioni librarie, convegni, dibattiti, proiezioni e mostre. E' quanto propone sabato 20 e domenica 21 luglio, per il sesto anno consecutivo, l'associazione Culturale Valle Maudagna organizzatrice del Salone del Libro di Montagna, evento che, a titolo completamente gratuito avrà luogo presso la sala convegni dell'Albergo Italia ed il Salone dell'ex Confraternita di Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo.


Due giornate interamente dedicate alla cultura ed alla promozione del libro e della lettura, considerati momenti fondamentali di crescita individuale e collettiva. Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana rappresenta uno degli eventi culturali più importanti del Monregalese, riunisce decine di editori ed autori ed offre ai visitatori la possibilità di andare alla scoperta di una particolare e sempre interessante produzione libraria.


Il fitto ed interessantissimo programma prevede, sabato 20, al termine della cerimonia di inaugurazione, il Convegno promosso in collaborazione con l'Uncem Piemonte dal tema: "Il piano dei Sentieri per la crescita economica dei Territori Montani". In considerazione della sua particolarità, all'appuntamento, in programma presso la sala convegni dell'Albergo Italia sono attesi assieme al Presidente Nazionale Uncem Marco Bussone al Presidente dell'Uncem Piemonte Lido Riba ed al Vice Presidente Anci Piemonte Michele Pianetta anche Amministratori e Sindaci del Monregalese.


Nel corso della giornata, a partire dalle ore 15, sarà poi la volta delle presentazioni librarie. Sono attesi, nell'ordine, Paolo Beraldi col suo libro: "La doccia Nera"; Paola Maccario che presenterà "La carta del Burro", Lidia Dutto, autrice de "Se nasce femmina piange la formica"; Giorgio Ferraris con "La Belle Epoque di Ormea" e Sarah Cogni con "La finestra sul ciliegio".


Alle 21, presso il salone dell'ex Confraternita, sarà la volta dell'incontro dibattito con l'Ospite d'Onore della 6a edizione del Salone del Libro di Montagna, ovvero John Aimo, pilota di mongolfiere e campione italiano in carica ed istruttore di volo, fondatore dell'Aeroclub Mongolfiere di Mondovì.


Domenica 21 la giornata si aprirà alle ore 10, con la presentazione di un coinvolgente progetto della Uisp sviluppato da due escursionisti e compagni di viaggio: Valeria Tonella ed Ermanno Pizzoglio che hanno prodotto una selezione di itinerari significativi di una delle aree più belle ed incontaminate del mondo: le isole di Capo Verde. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 15, proseguiranno le presentazioni librarie e, di fronte alla platea della sala conferenze dell'Albergo Italia si susseguiranno Gian Vittorio Avondo con "Rimedi, cibi e altre stranezze"; Beppe Prato con "Pamparato a Tavola" e Maria Grazia Orlandini, autrice di "Il segreto della Madonna nera". La serie di presentazioni librarie di giornata si completerà con un libro: "Portami Lassù" che è già un cult degli amanti della letteratura di montagna, frutto del lavoro di Cristina Giordana. La storia è quella di una mamma che ha perso un figlio sul Cervino, un figlio non comune che dedicava il suo tempo libero alla montagna e che aveva tra i suoi obiettivi la scalata del Dhualagiri, in Nepal.


Cristina Giordana porterà in dote alla 6a edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana una mostra fotografica dedicata alla memoria di suo figlio Luca Borgoni. Le foto saranno esposte per l'intera durata del salone presso la sala mostre dell'Albergo Italia.


Nel piazzale antistante e all'interno della la struttura alberghiera saranno presenti, nel corso della "due giorni" della rassegna di Frabosa Sottana, stand espositivi di case editrici e associazioni locali, tra queste quello dell'associazione culturale "I Mondaj" che gestirà anche quest'anno il caratteristico e sempre apprezzato "scambio di libri".

 
06/07/2019 10:49
Pratonevoso calendario Eventi Estate 2019


CLIK SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRLA
 
03/07/2019 10:43
La tua Estate 2019 a Pratonevoso


CLIK SULLA LOCANDINA PER INGRANDIRLA
 
01/07/2019 10:39
Apre sabato 6 luglio Artesina Park per un'estate a misura di famiglia








La stagione estiva di Artesina è ufficialmente iniziata con massima attenzione alle proposte per bambini e famiglie. Sabato 6 luglio ci sarà l’apertura dell’Artesina Park con il bob estivo, il tubing ed il Bike Park. Tre attrazioni molto apprezzate dal pubblico a disposizione di chi intende trascorrere ore spensierate e a contatto con la natura.

Corse a partire da 5 euro (pacchetto da 10 voucher) per il bob estivo per un divertimento esclusivo in Piemonte, fruibile sia dagli adulti sia dai bambini. Il Bike Park presenta tracciati fortemente rinnovati e studiati con discese per bikers di ogni livello ed età. Per i più piccini sarà in funzione il tubing con i suoi coloratissimi ciambelloni, il tappeto di risalita e un divertimento garantito in totale sicurezza.


Proseguono intanto le attività dei “Summer camp”, i centri estivi sportivi per bambini e ragazzi che da anni animano l’estate della località. Tante le proposte in calendario all’insegna dello sport, ma anche della musica e della montagna: dal calcio al tennis, dal basket al volley, fino alla novità della vacanza “Music & Mountain” (per informazioni sui Camp 0174242252).

Il conto alla rovescia, a pochi giorni dall’inizio dell’estate, è ufficialmente scattato per una stagione sempre a misura di famiglia. Info e aggiornamenti sul sito www.Artesina.it e sulla pagina Facebook Artesina Mondole Ski. Apertura Artesina Park: tutti i weekend di luglio a partire da sabato 6 e poi tutti i giorni dal 3 al 25 agosto, per allungare ancora nel fine settimana del 31 agosto/1 settembre



 
17/06/2019 10:25
Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana pronto a festeggiare il sesto compleanno






Servono necessariamente due mani per indicare il numero di edizioni cui giunge quest'anno il Salone del Libro di Frabosa Sottana. Sabato 20 e domenica 21 luglio prossimi, la rassegna culturale della valle Maudagna, taglierà infatti, con enorme soddisfazione di Gianni Dulbecco, presidente della Associazione culturale valle Maudagna e organizzatore dell'evento, il traguardo delle sei edizioni.
«Ogni anno una candelina in più per una rassegna che dirige lo sguardo alle nuove produzioni librarie (che non sono poche e tutte di notevole interesse), ma che è attenta a tutto ciò che riguarda l'ambiente montano con le sue innumerevoli bellezze, il suo straordinario fascino, ma anche le ineludibili criticità che lo attanagliano –sottolinea il "patron della kermesse– la Montagna resta il perno di ogni iniziativa promossa nell'ambito del nostro Salone che proporrà nell'ambito della "due giorni" la presentazione di una serie di opere che fanno parte della sempre imponente produzione libraria nazionale. Testi che richiamano temi ed argomenti accattivanti, profondi ed appassionanti e questo forse per il fatto che a proporli sono quest'anno per lo più scrittrici che scrittori».
Già, perché una delle caratteristiche che renderà particolare la sesta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana è che quest'anno il numero delle autrici che si alterneranno nella presentazione dei loro lavori è superiore a quella degli uomini. L'elenco completo degli scrittori che saliranno a Frabosa Sottana per presentare i loro lavori verrà svelato solo tra qualche giorno.



«Quello che posso aggiungere –completa il presidente dell'Associazione Culturale Valle Maudagna, Gianni Dulbecco– è che il programma del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana non sarà solo fatto di racconti, romanzi, novelle e poesie, ma si articolerà, come tradizione, anche attraverso mostre, convegni e proiezioni. In programma avremo due convegni ed una mostra fotografica, appuntamenti tesi a garantire ulteriore richiamo ad una rassegna che di anno in anno si ripromette, attraverso la promozione libraria e le varie iniziative collaterali di richiamare sempre più attenzione verso l'ambiente, quello montano in particolar modo, e la natura puntando con decisione alla promozione del territorio, sotto ogni punto di vista».
Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana che propone gratuitamente al pubblico ogni iniziativa, gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest. La rassegna si struttura quest'anno in due location poco distanti una dall'altra: il salone convegni dell'Albergo Italia e la sala conferenze della Confraternita. Sarà possibile seguire la quinta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana attraverso il sito ufficiale www.salonelibromontagna.blogspot.it oppure collegandosi alla pagina https://www.facebook.com/Salone-Libro-Montagna-Frabosa
 
29/04/2019 10:19
Frabosa Sottana:inaugurato l'archivio storico comunale




Domenica 28 aprile nell’ambito della Festa di San Giorgio, è stato inaugurato nella Sala consiliare del Comune, l’archivio storico comunale alla presenza dei sindaci dell’Unione montana Mondolè Un lavoro durato cinque anni portato avanti da due esperte del settore. Oggi Frabosa Sottana ha un patrimonio storico a disposizione per ricerche o studi e che ha portato alla luce documenti preziosi. Per l’occasione sono stati esposti diversi documenti tra i quali una mappa del 1700 relativa agli alpeggi completamente restaurata e il documento più antico risalente al 1585.












 
29/04/2019 10:14
Le immagini della Fiera di San Giorgio 2019


Disponibile nella sezione immagini la foto gallery della Festa di San Giorgio 2019 a Frabosa Sottana.
clicca qui
 
18/04/2019 10:09
Fiera di San Giorgio il programma



Venerdi 26 aprile 2019

Ore 20.00 Gala Palace GRAN POLENTATA ‘D SAN GIORS con il gruppo canoro “I MENHIR"

Sabato 27 aprile 2019

Ore 15.00 Confraternita Santi Giovanni e Bonaventura
Inaugurazione mostra sulla Filografia “Conservazione della parola scritta con documenti e libri antichi dal 1500 al 1945 a cura dell’Associazione Culturale “I Mondaj”. Orari di apertura: sabato 27 dalle 15 alle 17 domenica 28 dalle 9 alle 17. Ingresso libero.

Domenica 28 aprile 2019

Ore 8.00 Apertura della “13^ RASSEGNA ZOOTECNICA FERA ‘D SAN GIORS” con esposizione di bovini, equini, ovini e caprini. A seguire premiazione dei capi migliori.

Ore 10.30 Santa Messa e Processione in onore del Santo Patrono

Ore 12.30 presso il Gala Palace “PRANZO ALLEVATORI” partecipazione aperta a tutti.

Ore 16.00 inaugurazione archivio comunale ed esposizione mappa restaurata della metà del ‘700.

Per tutta la giornata: MERCATINO DI PRODOTTI TIPICI E ARTIGIANATO.

Esibizione ASD Gruppo Arcieri Monregalesi di Villanova Mondovì

 
17/04/2019 10:05
.



Giovedì 25 aprile 2019 ricorre il 74° anniversario della Liberazione dal giogo nazifascista che, tradizionalmente, viene solennemente ricordato in Val Maudagna presso la piccola Cappella rurale dedicata a San Marco Evangelista, all'interno della quale furono trucidate il 14 gennaio del 1944 (75 anni orsono), 11 persone tra civili e partigiani che operavano in Valle.
Come ogni anno le celebrazioni verranno organizzate dall'Associazione San Biagio di Miroglio e prevedono la celebrazione della Santa Messa all'interno della cappella di San Marco Evangelista e dopo la funzione religiosa, i presenti renderanno omaggio alla targa commemorativa dei caduti presso la quale saranno espresse brevi parole di commemorazione.
La cerimonia avrà svolgimento con il seguente programma:

ore 10.00 – Celebrazione della Santa Messa
ore 10.40 – Commemorazione dei partigiani caduti in Val Maudagna
ore 11.10 – Spostamento a Miroglio per la consegna degli Attestati di partecipazione
ore 12.00 - Rinfresco di saluto e ringraziamento

 
18/02/2019 09:52
Una luce nuova! concerto venerdi 22 febbraio alle ore 21 nella Chiesa Parrocchiale di Frabosa Sottana







Venerdi 22 febbraio 2019 alle ore 21 presso la Chiesa Parrocchiale di San Giorgio in Frabosa Sottana si terrà il concerto per l’inaugurazione del nuovo impianto elettrico e di illuminazione con ingresso libero.


Musiche di Mozart – Schubert – Saint Saens. Con la partecipazione di:

Anna Airaghi – Soprano
Monica Punzi Anfossi –Mezzo Soprano
Vera Anfossi – Violino
Milena Punzi Anfossi – Violoncello
Luca Benedicti –Organo


 
16/02/2019 21:25
Giorgo Rocchi tra natura e realtà, binomio vincente




CONFERENZA A FRABOSA SOTTANA SUL GRANDE PITTORE TOSCANO DEL ‘900


L’Associazione Culturale Valle Maudagna di Frabosa Sottana organizza in collaborazione con Paolo Rocchi, sabato 23 febbraio 2019 alle ore 21 presso la sala convegni dell’Albergo Italia di Frabosa Sottana la Conferenza “Giorgio Rocchi: tra natura e realtà, binomio d’autore”

Intervengono:

• Paolo Rocchi critico d’arte e figlio dell’artista
• Adriano Bertolino Sindaco di Frabosa Sottana
• Gianni Comino ex Sindaco e storico locale
• Gianni Dulbecco presidente Ass.ne Culturale Valle Maudagna

INGRESSO LIBERO


GIORGIO ROCCHI Terricciola , 1939 – Ponsacco 1999. Pittore , scultore ed affreschista si dedicò a diverse tematiche tra cui il paesaggio, la figura, l’arte sacra. Si distinse anche nel ritratto. Ma una delle sue impronte più forti sono i quadri in cui Giorgio Rocchi affronta il tema della vita campestre, gli interni dei casolari sparsi per le campagne, le figure tipiche di una cultura contadina rimasta sino agli anni sessanta.
Pittore professionista, fece della pittura il suo unico scopo che proseguì con dignità ed autorevolezza per tutta la vita.
Nel periodo di studi a Siena, l’artista eseguì, su commissione delle Suore Francescane, un ritratto ad olio di Papa Paolo VI, opera che, in seguito, fu donata allo stesso Pontefice. Nella sua carriera sono da evidenziare inoltre: la mostra itinerante nel 1973 sulla Motonave Michelangelo (come unico pittore italiano) che toccò le principali città del Nord e Sud America, la Biennale di Venezia (1993), il Premio Lanterna d’Argento Regione Liguria (Palazzo Ducale 2001). Ricordiamo le sue mostre personali a Genova (2003 e 2009), a Frabosa Sottana (2006) e una importante mostra retrospettiva tenutasi nel giugno del 2010 al Volkskunde Museum di Treuchtlingen in Germania, vicino Norimberga. Nell’agosto del 2011 a Frabosa Sottana in provincia di Cuneo, a cura dell’Assessorato alla cultura e della Municipalità tutta, abbiamo ancora l’occasione di ammirare in mostra molte di queste opere.

Si ringraziano: Dante Gianfaldoni di Pisa, Giada Zhaoying e Daniele Cuneo di Genova e Anna Abbà di Frabosa Sottana per aver concesso alcune opere dell’artista





GIORGIO FALOSSI (critico d’arte) Giorgio Rocchi costruisce il contatto con una realtà del tempo e ne fa sua l’immagine di vita che riesce ad unire, come nel nostro caso, le genti delle colline toscane a quelle delle montagne piemontesi. La realtà non ha bisogno di indagini particolari, ma di inserirsi, nel flusso vitale delle sue componenti. Ed è questo il pregio della pittura di Giorgio Rocchi, per quel suo equilibrio con la natura, per quel dialogare con l’umanità che nasce dal profondo del cuore, in un messaggio tra sensibilità analogiche, oltre i confini geografici. Cade la neve nei quadri di Giorgio Rocchi, i contadini raccolgono patate ed i vecchi si riscaldano al caminetto con la legna raccolta nei boschi in attesa della polenta. Il pennello sottolinea le esperienze comuni e i molteplici aspetti , primi quelli fatti di umiltà e saggezza, di pazienza e dei dolori universali dell’anima. Gli atteggiamenti dei tanti raccontano di una realtà dura, ma animata da una spiritualità interiore che va oltre la testimonianza. E’ la forza dell’arte di Giorgio Rocchi con i suoi paesaggi che scendono sino al mare, che esaltano fiori ed animali, oggetti e tradizioni. Ciò che colpisce è l’estrema intensità dei colori, delle luci che rischiarano gli interni o si polverizzano sulla neve.

Oggetti e personaggi semplificati nella costruzione anatomica, rafforzati dalle emozioni e dalle vibrazioni interiori. L’artista nei paesaggi e nelle descrizioni delle campagne porge una contemplazione a misura d’uomo, una contemplazione dove però la sovranità resta alla natura più che all’uomo. Momenti accesi della vita quotidiana con trasparenze al di là delle quali si intuisce la magia di un fiore e di un lungo amore per la propria terra.
L’impasto cromatico assume ricchezza per la timbrica intensità nel pieno possesso degli strumenti espressivi. Voci di nostalgia su temi popolari, elaborati da uno spirito libero che aleggia tra le vallate e sui campi carichi di fiori rossi, trionfo della fede nella purezza di una civiltà ecologica che vive di un forte valore familiare, che divide con l’ospite di bicchiere di vino giocando a carte con sicura amicizia. Un risuonare a pieno di messaggi che si espandono nelle diverse voci e suoni, transitano oltre le frontiere di Frabosa Sottana per continuare nel lungo cammino di pace e di speranza

 
13/02/2019 21:18
Bus Navetta Frabosa Sottana-Miroglio-Artesina-Pratonevoso dal 16 febbraio



 
01/02/2019 21:15
Università del Mondolè: i corsi di febbraio 2019 a Frabosa Sottana





Università fa rima con sapere, Mondolè con territorio. Un territorio che offre nuove occasioni di sapere.

Nasce così l'Università del Mondolè, iniziativa culturale promossa dai Comuni dell'Unione Montana Mondole.

Un ricco e variegato palinsesto di serate e corsi, rivolto ai cittadini di Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pianfei, Roccaforte Mondovì e Villanova Mondovì..., ma non solo.

Un'iniziativa congiunta di cinque amministrazioni, unica nel suo genere, per incuriosire, formare e informare gli adulti e i ragazzi intorno a temi e abilità che spaziano dall'arte all'agricoltura, dalla scrittura allo sport, dalla salute alla filmografia, dal teatro al web, dalla lettura alla natura.

Un programma di incontri, presentazioni, lezioni e laboratori pratici che nasce dall'esperienza villanovese dell'Universita delle Tre Età, con la volontà di fare rete per allargare il raggio d'azione e coinvolgere un numero sempre più vasto di persone.

Referenti del progetto per Frabosa Sottana: Elisabetta Baracco (assessora); ed Erica Basso (presidente del forum giovanile comunale)


SERATE AD INGRESSO LIBERO


CORSI CON ISCRIZIONE OBBLIGATORIA IN BIBLIOTECA CIVICA di Villanova Mondovì

Piazza Filippi 7, Villanova Mondovì - Tel. 0174 597535

Lunedì, martedì, mercoledì, venerdì, sabato: ore 15.00-18.00 - Giovedì: ore 9.00-12.00
 
30/01/2019 21:09
Domenica 3 febbraio a Miroglio si celebra la festa patronale di San Biagio




Nel pieno dell’inverno, nel giorno seguente la festa liturgica della Presentazione di Gesù al tempio, la Chiesa ricorda san Biagio Vescovo di Sebaste in Armenia, particolarmente noto a motivo del miracolo del salvataggio di un bambino che stava soffocando dopo aver ingerito una lisca di pesce.

Il santo, venerato dalle chiese cattolica e ortodossa, è patrono di molte località e titolare di innumerevoli chiese e cappelle sparse nel mondo.

Anche la frazione di Miroglio di Frabosa Sottana, domenica 3 febbraio lo celebrerà solennemente essendo il santo titolare della propria parrocchiale originata da una antica cappella rurale presente nel luogo da più di 360 anni.

Il programma della giornata prevede la celebrazione, alle ore 10.30, della santa Messa che sarà animata, con la consueta abilità dalla corale “I Menhir” di Frabosa Sottana; al termine della liturgia, i fedeli che lo vorranno, potranno partecipare al rito della benedizione della gola praticata in nome di San Biagio.

Sarà altresì benedetta una corona di alloro, offerta dalla locale Associazione San Biagio, che verrà successivamente deposta al monumento ai caduti posto sul prospetto della Chiesa in ricordo degli alpini caduti in terra russa nel gennaio del 1943 unendo ad essi tutti i caduti dell’intero conflitto mondiale originari della località.

L’omaggio ai caduti, appuntamento annuale tradizionale per il piccolo borgo di Miroglio, quest’anno è stato temporalmente post-posto per esigenze pratiche che non hanno permesso il rispetto della scadenza; il ricordo è però un atto dovuto di testimonianza e un atto voluto di memoria che deve essere sempre confermato e valorizzato per farne memoria viva per le nuove generazioni che nei principi di pace e giustizia devono vivere per trasmetterli a loro volta.

Alle ore 12.00, al Ristorante “delle Alpi” dello chef Roberto Ponzo, si terrà il consueto pranzo sociale, il cui menù a prezzo convenzionato a € 15,00= è indicato successivamente, al quale i Residenti e gli ospiti sono invitati a partecipare (chi è intenzionato a partecipare, è invitato a confermare telefonicamente la presenza direttamente al Ristorante, al numero telefonico 0174 244066).

I festeggiamenti patronali, prevedono anche l’attribuzione, da parte della locale Associazione San Biagio, del “Sanbiagino d’oro 2019” che quest’anno, proiettando negli anni a venire l’auspicio di un sostegno alle iniziative che l’intera Comunità condivide con Residenti e Ospiti, sarà assegnata ad una istituzione territoriale.
(Alberto Verardo)












Menù San Biagio 2019



Antipasti


Insalata Russa

Lingua con Bagnet Verd

Millefoglie con cipolle di Tropea e salsiccia


Primo piatto


Risotto di una volta (con ragù)


Secondo piatto

Tacchino alla boscaiola
con carote burro e prezzemolo


Dessert


Zuppa inglese rustica
Bugie di carnevale


Vini


Cortese Alto Monferrato
Dolcetto di Dogliani
Acqua Fonte San Bernardo
 
28/12/2018 20:11
PratoNevoso Jas & Jay le sorelle esplosive di RaiDue protagoniste del Capodanno in Conca





Fuochi d’artificio, Rds e Sci notturno fino alle ultime ore del 2018


Le hanno ribattezzate le sorelle esplosive di “Mezzogiorno in famiglia”. Jasmine e Jay Carol Gigli, in arte Jas & Jay saranno le protagoniste del Capodanno in Conca, il party più atteso delle Alpi. Il pubblico di Raidue le conosce come cantanti e showgirl ma la notte di San Silvestro a Prato Nevoso si esibiranno soprattutto nel ruolo di dj, con la promessa di far ballare il pubblico fino a notte fonda, come da tradizione nei luoghi top della “night life”.


D’altronde le due sorelle romane la musica ce l’hanno nel sangue da sempre, merito del papà, come amano ricordare: il cantautore Giorgio Gigli. E non si nascondono grandi obiettivi: come hanno confessato in un’intervista puntano a diventare le next big things del pop internazionale. A incoraggiarle il successo del loro primo singolo “Walking into your love” che le ha fatte conoscere al grande pubblico. Dunque, un po’ vallette, un po’ musiciste, Jas&Jay promettono di far scatenare il pubblico della conca fino all’alba, per cominciare nel migliore dei modi il 2019.






Ma la notte più esplosiva dell’anno in Conca comincerà prima. Com’è tradizione, il cartellone dei festeggiamenti di San Silvestro si apre con la fiaccolata dei maestri di sci di Prato Nevoso. I cancelletti delle piste si apriranno alle 18 per un’esibizione che è spettacolo puro. Poi dalle 20 spazio alla musica con “Aspettando Capodanno” tanto per scaldare la piazza. Quindi un’ora e mezzo di risate e animazione in compagnia di Papeete e Rds. E si arriverà a mezzanotte per l’altro grande evento del Capodanno in Conca: lo spettacolo dei fuochi d’artificio che comincerà nella scia del count down per il nuovo anno e andrà avanti fino all’una quando scatterà l’ora di Jas&Jay.


A meno di un mese dall’Open season che grazie anche alla presenza di J Ax aveva richiamato nella Conca 15mila spettatori, ci prepariamo al bis, con un’altra sera indimenticabile, tutta nel segno della musica, del ballo e del divertimento” promette Alberto Oliva, responsabile marketing eventi della Prato Nevoso spa. E per chi prima dei fuochi e della musica delle sorelle esplosive vorrà concedersi una discesa, gli impianti saranno aperti dalle 20 alle 23,30 perché Prato Nevoso su tutto fa rima con sciare.






Link evento facebook: https://www.facebook.com/events/255307305153965/

 
28/12/2018 20:07
Ad Artesina il Capodanno per le famiglie







Un Capodanno per le famiglie. Una festa per tutti. Artesina si prepara a salutare il 2018 e ad entrare nel 2019 con una giornata divertente e a misura di “famiglie”. La tradizionale giornata di sci del 31 dicembre si prolungherà alle ore 17 con la “Fiaccolata dei Bambini” mentre a seguire (ore 18 circa) un serpentone tricolore scenderà dal Colletto per arrivare fin sulla Piazza di Artesina. Saranno i Maestri di Sci della località del Monregalese a regalare un effetto scenografico unico. Poi panettone e vin brulé in piazza per scaldare l’atmosfera. Dalle ore 22 spazio alla Musica dal Vivo e poi lo spettacolo pirotecnico alla mezzanotte e a seguire il dj set per chi vorrà danzare sotto le stelle appena entrati nel nuovo anno.


“Confermiamo la nostra vocazione di stazione sciistica per le famiglie”, sottolinea Paolo Palmieri, amministratore delegato di Artesina Spa. “Il programma invernale degli eventi è come sempre ricco, dai Mercatini tradizionali al Villaggio solidale con la storia, gli antichi mestieri ed i prodotti tipici e le “cose” di una volta, previsto per il 3 gennaio. Poi ci sarà il tradizionale arrivo della Befana il 6 gennaio, per la gioia dei più piccini. Senza dimenticare il consueto appuntamento domenicale con Pinky per la baby dance in Piazza”.


Neve compatta, 30-40 cm e impianti aperti con Colletto, Costabella, Mirafiori, Castellino, Turra, Borrello e Rastello. Prima di Natale è stata anche inaugurata la nuova seggiovia quadriposto Rocche Giardina che va a impreziosire ulteriormente il più vasto parco sciabile della provincia di Cuneo. “Un bel risultato non solo per Artesina ed il Mondolè ski – spiega Palmieri - ma per tutto il cuneese che con questa opera, l’unica realizzata quest’anno in provincia di Cuneo, ha dimostrato la validità del connubio tra pubblico e privato per il reperimento delle risorse atte allo sviluppo del turistico invernale”


Numerosi gli sciatori ad Artesina in queste feste natalizie, molti anche gli stranieri. Gli impianti si confermano ideali per le famiglie grazie ai 3 campi scuola, di cui uno in quota, serviti da tapis roulant, al parco giochi sulla neve, ad un servizio di baby parking e ai corsi per bambini seguiti fin dai primi passi sulla neve.


Infoline: 0174 242000

FB: Artesina Mondoleski

www.artesina.it

 
27/12/2018 19:52
Pratonevoso Capodanno in conca, disposizioni sulla viabilità




DISPOSIZIONI SULLA VIABILITA’:




• E’ PREVISTA LA CHIUSURA DEL TRATTO BIVIO BERGAMINI/PRATO NEVOSO A SALIRE DALLE ORE 21.00 DEL GIORNO 31.12.2018 FINO A CESSATE ESIGENZE (ORE 05:00 DEL GIORNO 01.01.2019)


• IL TRANSITO SARA’ LIITATO A 30 Km/h E SARA’ VIETATO AI PEDONI IN ENTRAMBI I SENSI DI MARCIA


• LA CHIUSURA POTREBBE SUBIRE ANTICIPI IN BASE ALLE CONDIZIONI DI AFFLUSSO PRESENTI SUL PERCORSO


• DOPO LA CHIUSURA IL TRAFFICO SARA’ DEVIATO VERSO IL PARCHEGGIO POSTO AD ARTESINA QUOTA 1300


• SARANNO A DISPOSIZIONE PULMANN/NAVETTA GRATUITI PER IL TRASPORTO VERSO PRATO NEVOSO CON PARTENZA DALLA LOCALITA’ BERGAMINI – ARTESINA E RITORNO.


• NON SONO PREVISTE DEROGHE AL TRANSITO PER NESSUNA TIPOLOGIA DI UTENZA


• I GRUPPI CON BUS ORGANIZZATI SONO CALDAMENTE INVITATI AD ARRIVARE PRIMA DELLE ORE 21 E A PRENDERE PREVENTIVAMENTE CONTATTO CON LA POLIZIA LOCALE 0174-240008.


• I BUS DOVRANNO OBBLIGATORIAMENTE SOSTARE VERSO IL PIAZZALE “DEL VERDE” IN ZONA CAUDANO PREVIO SCARICO DEI PASSEGGERI NEI PRESSI DELLA MANIFESTAZIONE


SI RICORDA INOLTRE CHE all’interno dell’area della manifestazione (CONCA) NON E’ POSSIBILE INTRODURRE VETRO, borse e zaini grandi, bombolette spray, bevande alcooliche di gradazione superiore a 20°, bevande contenute in lattine, bottiglie di vetro, borracce di metallo o bottiglie di plastica più grandi di 0,5 litri, animali privi di guinzaglio e museruola, bastoni per selfie e treppiedi, ombrelli e aste, droni e aeroplani telecomandati.


Vietati anche trombette da stadio, armi, materiali esplosivi, fuochi d’artificio, fumogeni, razzi i segnalazione, pietre, catene, coltelli o altri oggetti da punta o da taglio, sostanze stupefacenti, veleni, sostanze nocive e materiale infiammabile.


PREVISTI LUOGHI DI FILTRAGGIO CON CONTROLLI DI SICUREZZA ALL’INGRESSO


INFO: www.comune.frabosa-sottana.cn.it tel: 0174.244481 int.1 Ufficio turistico.
 
26/12/2018 20:12
Grotta del Caudano aperture nel periodo Natalizio







Vi comunichiamo che la Grotta del CAUDANO è APERTA da sabato 22 DICEMBRE (escluso giorno di Natale) a domenica 6 GENNAIO con la visita guidata delle 14,30. E’ necessario presentarsi alla biglietteria 15 minuti prima della partenza.


Ticket: intero 7 euro, ridotto 4 euro.

Vi ricordiamo la possibilità di acquistare il BIGLIETTO UNICO INDIVIDUALE CAVES a 16 euro (con un risparmio di 9 euro), per visitare le tre Grotte del Monregalese (Caudano, Dossi e Bossea) nell’arco di un anno.

Info e dettagli:

Infopoint Mondolè 0174.244481 int 1

Mondolè Park 331.8757807

 
24/12/2018 20:04
Torna il servizio di Bus Navetta nelle vacanze natalizie Frabosa Sottana-Miroglio-Artesina-Prato Nevoso dal 26 dicembre al 6 gennaio



 
24/12/2018 19:49
Artesina presentato il calendario degli eventi invernali. Inaugurata la nuova seggiovia Rocche Giardina




Comunicato Stampa 06/2018-2019

Artesina presenta il calendario degli eventi invernali

Inaugurata la nuova seggiovia Rocche Giardina


E’ stata inaugurata nel week end, alla presenza delle Autorità, la seggiovia quadriposto Rocche Giardina per un più agevole collegamento di comprensorio con Prato Nevoso. Va a impreziosire ulteriormente il più vasto parco sciabile della provincia di Cuneo.

Un bel risultato non solo per Artesina ed il Mondolè ski ma per tutto il cuneese che con questa opera, l’unica realizzata quest’anno in provincia di Cuneo, ha dimostrato la validità del connubio tra pubblico e privato per il reperimento delle risorse atte allo sviluppo del turistico invernale. “Veramente un bel regalo di Natale per tutti gli amanti della montagna e della neve”, sottolinea Paolo Palmieri, responsabile di Artesina Ski.


Partita anche quest’anno in anticipo la stagione sciistica di Artesina. E’ tutto pronto per queste vacanze natalizie che segneranno il tutto esaurito fino all’Epifania. Numerosi gli sciatori stranieri che hanno invaso le piste fin da questo mese di dicembre. Gli impianti sono l’ideale per le famiglie grazie ai 3 campi scuola, di cui uno in quota, serviti da tapis roulant, al parco giochi sulla neve, ad un servizio di baby parking e ai corsi per bambini seguiti fin dai primi passi sulla neve.

Ricco, come sempre, il programma invernale degli eventi che è stato presentato nel week end. Dai “Mercatini tradizionali” alla speciale giornata del 31 dicembre. Fin dal tardo pomeriggio ci sarà la “Fiaccolata dei bimbi” quindi la discesa tradizionale con le fiaccole dei Maestri. Quindi “Capodanno in Piazza” con musica live e dj set e l’immancabile spettacolo pirotecnico per salutare il nuovo anno.

In calendario per il 3 gennaio “Il villaggio solidale” con la storia, gli antichi mestieri ed i prodotti tipici e le “cose” di una volta. Poi il tradizionale arrivo della Befana il 6 gennaio, per la gioia dei più piccini. Senza dimenticare il consueto appuntamento domenicale con Pinky per la “baby dance” in Piazza.


Infoline: 0174 242000

FB: Artesina Mondoleski

www.artesina.it
 
23/12/2018 19:59
Ritorna il Presepe Vivente di Pianvignale organizzato dalla Pro Loco di Frabosa Sottana il 24, 29 dicembre e 5 gennaio




Nella splendida cornice naturale dell’antico borgo di Pianvignale rivivranno antiche fonderie, mulini, maghi, giocolieri. Alla luce delle torce, riscaldati dal fuoco dei bracieri, i visitatori si muoveranno tra la reggia di Erode ed il borgo tra legionari romani e musici, gustando polenta e mele, vin brulè e caldarroste, cioccolata calda e frittelle di mele. Parcheggio e bus navetta gruatuiti. Dalle 20,30 alle 23.30

Clicca sulla locandina per ingrandire.

 
19/12/2018 19:45
Artesina sabato 22 dicembre inaugurazione nuova seggiovia Rocche Giardina



Comunicato Stampa



Un Natale con ... regalo ad Artesina!
Sabato 22 dicembre l'inaugurazione della nuova seggiovia Rocche Giardina
Intanto si continua a sciare sulla Turra



Sarà un bel regalo di Natale quello che riceveranno gli sciatori che frequentano Artesina ed il comprensorio Mondolè Ski, in provincia di Cuneo. Sarà infatti inaugurata ufficialmente, alle presenza delle Autorità Istituzionali e dei media, la nuova seggiovia quadriposto Rocche Giardina che impreziosirà ulteriormente il più vasto parco sciabile della provincia di Cuneo.

L’impianto, che consentirà un nuovo e più comodo collegamento tra Artesina e Prato Nevoso, sostituisce la storica sciovia che per oltre 30 anni ha caratterizzato le montagne della stazione. Occhi puntati allora sulla giornata di sabato 22 dicembre p.v. per la partenza ufficiale, da subito a disposizione di quanti vorranno sperimentare impianto e pista.









Un bel risultato non solo per Artesina ed il Mondolè ski ma per tutto il cuneese che con questa opera, l’unica realizzata quest’anno in provincia di Cuneo, ha dimostrato la validità del connubio tra pubblico e privato per il reperimento delle risorse atte allo sviluppo del turistico invernale. “Veramente un bel regalo di Natale per tutti gli amanti della montagna e della neve”, sottolinea Paolo Palmieri, responsabile di Artesina Spa.

Intanto si continua a sciare ad Artesina sulle piste in quota del Pian della Turra aperte anche venerdì 7, sabato 8 e domenica 9 dicembre. Artesina, perla del comprensorio Mondolèski (il parco sciabile più esteso della provincia di Cuneo con 130 km di piste), è collegata a Prato Nevoso e Frabosa Soprana ed è facilmente raggiungibile dal casello autostradale di Mondovi. Gli impianti sono l’ideale per le famiglie grazie ai 3 campi scuola, di cui uno in quota, serviti da tapis roulant, al parco giochi sulla neve, ad un servizio di baby parking e ai corsi per bambini seguiti fin dai primi passi sulla neve.


Infoline: 0174 242000
FB: Artesina Mondoleski www.artesina.it

 
02/12/2018 19:37
Sabato 8 dicembre Open Season nella Conca di Prato Nevoso



SIETE PRONTI per la grande giornata dell’OPEN SEASON di PRATONEVOSO?
Come ogni anno IL DIVERTIMENTO INIZIA QUI, sabato 8 dicembre con grande spettacolo, musica LIVE SHOW by J-Ax e l’appuntamento fisso con lo SCI NOTTURNO GRATUITO sulle piste illuminate della Conca!

Ecco il programma:

H 9:00/ 17:00 Tour delle Alpi
H 14:30 Musica e giochi con Asso e i ragazzi del Prato Nevoso Village
H 15.30 Musica e animazione per tutti by RDS 100% Grandi Successi
H 16:00 Pratonevoso & Istituto Giannina Gaslini
"Perchè far star bene, FA BENE"
H18:00 “Aperitivo del Borgo Stalle Lunghe”
H 20:00/24:00 SCI NOTTURNO GRATUITO
H 20:00 Musica in conca Aspettando L’ Open con Andrea Caponnetto Fan Page
H 21:00 Musica e Animazione con RDS 100% Grandi Successi (radio ufficiale di Prato Nevoso) con Petra Loreggian & Fabrizio D'Alessio
H 22:00 J-Ax live show
H 23:00 Dj set by Papeete Beach con Matteo Alovox Aloisi & Andrea Guidi
H 00.00 Dj set by Wake Up con Danko
INGRESSO GRATUITO presso la Conca di Prato Nevoso
Via Corona Boreale 1 - Frabosa Sottana (CN) - località Prato Nevoso
 
22/11/2018 19:33
Pratonevoso inaugura la stagione dello sci in Piemonte: da questo sabato impianti aperti



COMUNICATO STAMPA


Sarà ancora una volta Prato Nevoso ad anticipare il taglio del nastro della stagione invernale. E lo farà da sabato 24 novembre con l’apertura dei suoi impianti. Prato Nevoso sarà così’ la prima stazione sciistica ad aprire in tutto il Piemonte. Le nevicate degli ultimi giorni hanno infatti creato il fondo giusto mentre l’arrivo finalmente delle basse temperature ha fatto il resto consentendo ai cannoni di sparare per tre giorni di seguito ininterrottamente.

Infine è attesa una nuova, significativa precipitazione per venerdì con accumuli significativi in quota che promettono per sabato un grande avvio di stagione. Appuntamento, dunque, sabato mattina con le prime discese bianche in Piemonte. Saranno aperti gli impianti della Conca e del campo scuola. Con una novità: inaugura anche, in anticipo, lo sci in notturna, grande esclusiva da sempre di Prato Nevoso.


Alberto Oliva, responsabile marketing, commenta: “grazie alla nevicata di queste ore e le finestre di freddo intenso siamo riusciti a mettere in azione il nostro impianto di innevamento programmato, che ci hanno consentito di dare il via alla stagione dello sci in tempi record . è solo linizio di un inverno che ci auguriamo ricco di soddisfazioni.”

 
22/11/2018 19:29
Artesina domenica 25 novembre AperTurra




Domenica 25 novembre Artesina darà il via alla stagione sciistica 2018/2019 aprendo anticipatatamente gli impianti di risalita della Turra.


A partire da Sabato 24 novembre saranno aperte le biglietterie per sottoscrivere skypass stagionali e plurigiornalieri.

Seguite i prossimi aggiornamenti.

 
12/10/2018 19:25
E' arrivata la nuova Mondolècard in distribuzione presso l'Infopoint Mondolè






E tu ce l'hai...?



La mondolécard è la tessera emessa dall’Associazione Turistica Mondolé che dà diritto ad una serie di scontistiche su diverse attività e servizi. La tessera è individuale e nominativa, ha validità annuale - da ottobre a settembre dell’anno successivo - ed è acquistabile presso gli Infopoint Mondolé.


Presentando la mondolécard e, nel caso sia richiesto, un documento di identità, il titolare avrà diritto alle agevolazioni elencate in questo pieghevole informativo. Le scontistiche previste dalla mondolécard non sono cumulabili ad eventuali promozioni e tariffe speciali previste dalle varie attività. Le tessere smarrite non sono sostituibili.


Gli sconti e le convenzioni




Centro Estetico Naturale Hammam [strada provinciale Mondovì - Villanova] sconto del 20% su tutti i trattamenti :: sconto del 50% sugli abbonamenti [5 ripetizioni] Bagno Turco :: sconto del 20% sui prodotti in vendita
Centro Benessere Frabosa [via Roma, 84 - Frabosa Soprana - presso Hotel MiraMonti] sconto del 20% su tutto il listino sino alle ore 16,30. Elenco completo dei servizi offerti su www.miramonti.cn.it


BIOS Centro Medico Mondovì [via Giovanni Battista Beccaria, 16] sconto del 10% su visite specialistiche e Centro Benessere. La tessera dà diritto allo sconto anche ai famigliari del titolare. Elenco dei servizi offerti su www.ambulatoriobios.it


MondoléSki Stagionale 640,00 euro [anziché 680,00 euro] :: Stagionale con notturno 715,00 euro [anziché 755,00 euro] :: Stagionale notturno 75,00 euro [anziché 100,00 euro] :: Stagionale lun/ven dopo il 6 gennaio 260,00 euro :: Stagionale lun/sab dopo il 6 gennaio 355,00 euro :: Giornaliero sabato, festivi, ponte Immacolata [7/10 dicembre], vacanze di Natale [22 dicembre / 6 gennaio] e vacanze di Pasqua [18 / 25 aprile] 30,00 euro [anziché 34,00 euro] :: Giornaliero lun e ven Promotional Season e lun/ven alta stagione* 28,00 euro [anziché 34,00 euro] :: 10 giorni non consecutivi 237,00 euro [anziché 290,00 euro] :: 6 giorni non consecutivi 170,00 euro [anziché 185,00 euro] :: Notturno 11,00 euro [anziché 14,00 euro]


* Alta stagione: dal 9 febbraio al 10 marzo.



Per aver diritto alle scontistiche sugli impianti, occorrerà presentare la mondolécard nominativa, unitamente ad un documento d’identità, alle biglietterie del comprensorio, che emetteranno la PrimeCard con fotografia, valida per tutta la stagione invernale.


Lezione individuale di sci presso tutte le scuole presenti sul comprensorio sconto di 2,00 euro* :: Navetta interna di Prato Nevoso e Artesina gratuita


* Scuola Sci Marguareis Artesina sconto di 1,00 euro.



Bob estivo + Bike park di Artesina sconto di 1,00 euro :: Tubing + Freebosa Ride di Frabosa Soprana sconto di 1,00 euro :: Snow Tubing + Bike Park di Prato Nevoso sconto di 1,00 euro sul giornaliero :: Parco giochi Frabolandia sconto di 1,00 euro


Grotta di Bossea [Frabosa Soprana] sconto di 1,00 euro :: Grotta dei Dossi [Villanova M.vì] sconto di 1,00 euro


Mondolé Park


Grotte del Caudano sconto di 3,00 euro :: Adventure Park sconto di 3,00 euro :: Museo della Montagna e della sua gente ingresso gratuito


Noleggio E-Bike presso Hostile Shop a Prato Nevoso e Siccardi Sport ad Artesina sconto del 10%


Acquario di Genova e Galata Museo del Mare sconto di 2.00 euro*, Bigo [ascensore panoramico] e Biosfera sconto di 1,50 euro* sul biglietto tariffa adulto e ragazzo [4/12 anni], Museo Antartide e Dialogo del Buio sconto di 1,50 euro* sul biglietto tariffa adulto e ragazzo [4/12 anni]



* Sconti estesi anche ad un accompagnatore.
 
08/10/2018 21:13
30° Galà della Castagna d'oro 12-14 ottobre 2018 Frabosa Sottana






Tutte le notizie, sul "30° Galà della Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.galacastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
30/09/2018 21:08
Online il nuovo sito del Galà della Castagna d'Oro di Frabosa Sottana





E' online il nuovo sito del Galà della Castagna d'Oro di Frabosa Sottana
www.galacastagnafrabosasottana.blogspot.it

clicca qui accedere al sito

Rimane attivo per consultare i post degli anni precedenti il vecchio sit:
www.sagracastagnafrabosasottana.blogspot.it

 
16/09/2018 19:09
Sabato 22 settembre al Galapalace di Frabosa Sottana commedia con la compagnia "Crica del Borgat"





Sabato 22 settembre alle ore 21 presso il Galapalace di Frabosa Sottana la compagnia la "Crica del Borgat" presenta Quand che ij'aso a volo farsa in tre atti. Lo spettacolo è organizzato dall'Associazione I Monday, dall'Associazione Turistica Mondolè e dal Comune di Frabosa Sottana. Ingresso ad offerta libera.


 
19/08/2018 19:14
Ottimi risultati per la prima edizione della Frabosa Speed Run




Frabosa Sottana, 21.08.2018


Comunicato Stampa

Ottimi risultati per la Frabosa Speed Run 1^ Edizione.


A Frabosa Sottana, nomi noti dell’Atletica si sono sfidati nella competizione podistica in notturna.

Un gremito pubblico di appassionati ha seguito la 1^ Edizione della Frabosa Speed Run, corsa podistica a staffetta a coppie in notturna, che si è tenuta sabato 18 agosto a Frabosa Sottana dalle 20.30 alle 21.30.

Organizzata dall’Associazione Turistica Mondolè con il supporto tecnico dell’Asd Atletica Mondovì e il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana, ha visto la partecipazione di circa 50 coppie di preparatissimi atleti tra i 17 e i 62 anni, provenienti da varie regioni d’Italia (Piemonte, Liguria, Valle d’Aosta).
Grandi nomi dell’Atletica e podisti emergenti si sono dati “filo da torcere” per 1 ora su un percorso ad anello di 1 km nel cuore del Paese. Al termine della gara, al Gala Palace si è tenuta la premiazione con un cospicuo montepremi e a seguire tutti i presenti hanno partecipato alla ricca cena preparata dai volontari dell’Associazione.

Gli organizzatori si sono detti molto soddisfatti del successo ottenuto da questa prima Edizione della Frabosa Speed Run, che è stato possibile anche grazie alla collaborazione del Gruppo Volontari Protezione Civile di Frabosa Sottana, dell’Ufficio Tecnico Comunale e della Polizia Municipale.

Per la classifica finale clicca sotto

clik qui













 
10/08/2018 19:18
All'albergo Italia di Frabosa Sottana mostra personale di sculture lignee di Mario Bruno




L’Associazione Culturale Valle Maudagna di Frabosa Sottana organizza in collaborazione con l’albergo Italia, la mostra personale di sculture lignee dell’artista Mario Bruno. Le opere saranno esposte presso la Sala Convegni dell’albergo Italia fino al 31 agosto con il seguente orario: mattino dalle 10 alle 12 e pomeriggio dalle 16 alle 19.


Ingresso libero.



Per info: 0174.244000 Albergo Italia Frabosa Sottana

 
10/08/2018 06:05
Sabato 18 agpsto la prima edizione della Frabosa Speed Run




l’Associazione Turistica Mondole’ e l’ASD Atletica Mondovì organizzano sabato 18 agosto alle 20.30 a Frabosa Sottana la Prima Edizione della Frabosa Speed Run, una corsa podistica in notturna a staffetta a coppie, con un percorso di 1 km.
 
07/08/2018 06:01
Roa Marenca Race il 14 agosto a PratoNevoso






L’Associazione Turistica Mondolè e l’ASD Team Marguareis organizzano martedi 14 agosto alle 16 a Prato Nevoso la prima edizione della Roa Marenca Race, un Trail Runnign intorno al Mondolè con due varianti:

Percorso competitivo di 22 km con 1500 mt. Di dislivello

Percorso non competitivo di 10 km con 500 mt di dislivello, aperto a tutti anche agli amici a 4 zampe.
 
06/08/2018 07:28
All'albergo Italia di Frabosa Sottana mostra personale di sculture lignee dell'artista Mario Bruno




L’Associazione Culturale Valle Maudagna di Frabosa Sottana organizza in collaborazione con l’albergo Italia, la mostra personale di sculture lignee dell’artista Mario Bruno. Le opere saranno esposte presso la Sala Convegni dell’albergo Italia fino al 31 agosto con il seguente orario: mattino dalle 10 alle 12 e pomeriggio dalle 16 alle 19.


Ingresso libero.



Per info: 0174.244000 Albergo Italia Frabosa Sottana

 
05/08/2018 07:19
`A Frabosa Sottana arriva lo Street Food Festival







 
23/07/2018 07:25
Il MondolèPark vi aspetta anche di sera con Live Music



L’attività del Mondolè Parlk (Grotta del Caudano, Parco Avventura e Museo della Montagna) è ripresa a partire dal mese di giugno con ampio apprezzamento ed entusiasmo da parte del pubblico e continua per tutta l’estate.

Il divertimento non è solo di giorno, ma anche di sera con i concertini di Live Musici in programma:


Giovedi 26 luglio alle 21 è di scena, nella suggestiva area del Mondolè Park vicino al torrente, il gruppo AKOOSTIC TRIO con i suoi intensi pezzi dal vivo; a partire dalle 20 food & drink con birra, polenta e salsiccia,


Giovedi 9 agosto alle 21 è la volta della band 90 SKARTI con musica live per giovani e non solo; in apertura di serata food & dring dalle 20.


I concertini estivi del Mondolè Park sono una splendida occasione per trascorrere una piacevole fresca serata vicino al bosco, ascoltando musica dal vivo e mangiando in compagnia.

INFO E PRENOTAZIONI:

 
07/07/2018 06:21
Festival Contaminazioni giovedi 12 luglio ore 21 al GalaPalace di Frabosa Sottana




Giovedì 12 luglio alle ore 21 presso il Gala Palace di Frabosa Sottana si terrà lo spettacolo "TAKKA BAND e Oxana Mochenets aspettando le maske..."




Il Festival comprende concerti, reading, proiezioni e si propone di unire le varie espressioni artistiche grazie a professionisti di alto livello.
Il desiderio è quello di creare un polo di riferimento internazionale sia per la formazione artistica che per la presenza di eventi unici nel loro genere, facendo conoscere e valorizzando le realtà locali della Valle Ellero e dei Comuni interessati (Roccaforte Mondovì, Villanova Mondovì, Pianfei, Frabosa Sottana e Frabosa Soprana).
Per la realizzazione del Festival collaborano: il pianista Nikita Fitenko, concertista della Chatolic University of America (Washington) e Katarina Zaitseva (pianista della Internationl School Of Music di Washington), la soprano russa Oxana Mochenet e Bruno Pestarino, cantante e regista, il Museo Nazionale del Cinema e l'Ensemble Cabiria, l'Accademia di Cinema e Televisione Griffith di Roma, l'Accademia Internazionale del Sassofono, gli attori Alessia Donadio, Eugenio Allegri e altri ancora...





 
02/07/2018 07:22
Il programma del 5° Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana







Frabosa Sottana (CN) 02 luglio 2018 – Programma ormai delineato, a meno di un mese dal via, per la quinta edizione del Salone del Libro di Montagna che si terrà nelle giornate di sabato 21 e domenica 22 luglio. a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo. Ospite d’onore dell’evento sarà quest’anno l’Ultra-Maratoneta Marco Olmo.


Atleta italiano vincitore di numerosi Ultra Trail, Marco Olmo è considerato, nonostante abbia superato i 60 anni, uno dei più grandi specialisti delle corse estreme. È tesserato nel ASD Roata Chiusani. A 58 anni è stato Campione del Mondo vincendo l’Ultra Trail du Mont Blanc, la gara di resistenza più importante e dura al mondo: 167 km attraverso Francia, Italia e Svizzera: oltre 21 ore di corsa ininterrotta attorno al massiccio più alto d’Europa. Nel 2009, in occasione del Campionato del Mondo IAU individuale di UltraTrail a Serre Chevalier, ha ottenuto un 14º posto in classifica generale e il 1º nella categoria veterani.


Marco Olmo è già entrato nell’Olimpo dello sport mondiale per aver vinto molte ultramaratone, le competizioni che superano i 100 chilometri di corsa continuativa nei deserti o sui crinali delle montagne. Ma ciò che lo fa brillare di una luce unica è che ha vinto quando aveva già compiuto 58 anni e ha continuato a farlo anche in seguito, collezionando successi in quella fase dell’esistenza in cui tutti rallentano, se non addirittura si ritirano. È questo il dettaglio che trasforma le sue imprese sportive in una testimonianza motivazionale per tutte le persone che affrontano la terza età. Olmo è l’esempio eclatante che si può attraversare “di corsa” anche la terza stagione della propria vita. Chi ci arriva in buona salute può tornare protagonista della propria esistenza, individuando nuove tappe da conquistare e togliendosi tante soddisfazioni. Il suo messaggio è un semplice, ma energico incoraggiamento a inventarsi una vita dinamica, alternando attività fisica e attività mentale, seguendo un’alimentazione sana ed equilibrata e ritmi saggi, ma capaci di condurre lontano. Perché non si è mai troppo vecchi per vivere ogni giorno. Pochi, forse nessuno, meglio di Marco Olmo riesce ad incarnare lo spirito dell’atleta di colui che sa impegnarsi, lottare, soffrire, pur di raggiungere un risultato.


Al Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, Marco Olmo sarà protagonista di un incontro, nel corso della quale saranno proposte anche alcune suggestive immagini. La conferenza avrà luogo sabato 21 luglio, alle ore 21, presso la Confraternita di Frabosa Sottana.


Convegni sono in programma anche sabato 21 alle 10.30 (dopo l’inaugurazione) e domenica 22 alle 10,30. Il primo, promosso in collaborazione con l’Uncem ed al quale prenderanno parte autorevoli esponenti del Monregalese e di altre province piemontesi, avrà quale tema: “La nuova legge forestale e lo sviluppo delle valli alpine”. Nel secondo, promosso dalla struttura di Attività di Montagna dell’Uisp verranno ripercorsi i 70 anni di attività dell’importante organizzazione di sport popolare e sociale. L’attenzione degli organizzatori del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana non si concentra solo nella valorizzazione della sempre vivace e florida produzione libraria. Nelle intenzioni dell’Associazione Culturale Valle Maudagna presieduta dall’attivissimo Gianni Dulbecco c’è anche la volontà di portare sotto i riflettori il territorio, fornendo impulsi per la valorizzare le sue immense risorse e risposte concrete per la soluzione delle innumerevoli criticità che lo opprimono.


Una Mostra fotografica curata da Roberto Croci e promossa in collaborazione con l’ATL del Cuneese, sul tema “Alla scoperta della Roa Marenca” farà da fil rouge ad incontri e presentazioni librarie che avranno protagonisti autori del nostro tempo come le liguri Laura Maggesi, Paola Maccario (la prima è di Carcare, l’altra è di San Biagio della Cima), Bruno Vallepiano di Roburent, Roberto Croci di Pamparato, Gabriele Gallo, Giorgio Cugnod, Ernesto Billò e Maria Grazia Orlandini di Mondovì e la torinese Marzia Verona.


Uno speciale riconoscimento verrà assegnato alla Scuola Primaria di Frabosa Soprana per il libro “Pluc sui sentieri della montagna”, mentre sul piazzale antistante l’Albergo Italia, sede delle presentazioni librarie, della mostra fotografica e dei convegno Uncem e Uisp, verranno attrezzati gli stand dell’Associazione San Biagio di Miroglio, che collabora attivamente all’organizzazione del Salone, e dell’Associazione Culturale I Mondaj che proporrà “Libera un Libro”, uno scambio gratuito di testi. Immancabile, nella “due giorni” di Frabosa Sottana, anche la presenza di stand espositivi di aziende che operano nel mondo dell’editoria e di imprese locali.


Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, che propone gratuitamente al pubblico ogni iniziativa, gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo dello stesso Comune di Frabosa Sottana, della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.



 
30/05/2018 07:15
Tutto pronto per la 5a edizione del Salone del Libro di Montagna


APPUNTAMENTO SABATO 21 E DOMENICA 22 LUGLIO A FRABOSA SOTTANA IN PROGRAMMA LA PRESENTAZIONE DI UNA DECINA DI NUOVE OPERE LIBRARIE MA ANCHE DUE IMPORTANTI CONVEGNI CHE AVRANNO LA MONTAGNA COME FILO CONDUTTORE OSPITE D'ONORE IL MARATONETA ESTREMO MARCO OLMO TRA LE PROPOSTE ANCHE UNA MOSTRA FOTOGRAFICA SULLA VIA MARENCA TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA SONO GRATUITI



Frabosa Sottana (CN) – 30 maggio 2018. Uno sguardo come sempre rivolto alle nuove produzioni librarie (che non sono poche e tutte di notevole interesse) ed un altro orientato verso quello che è l'ambiente montano: le sue bellezze, il suo fascino, puntando anche verso le ineludibili criticità che lo attanagliano. La Montagna resta dunque anche quest'anno il centro di ogni iniziativa promossa nell'ambito del Salone del Libro di Frabosa Sottana che si appresta a spegnere la sua quinta candelina.

L'appuntamento, per il quale l'organizzazione è da tempo al lavoro, è per sabato 21 e domenica 22 luglio presso la sala convegni, al piano terra dell'Albergo Italia situato presso l'arteria centrale di Frabosa Sottana in provincia di Cuneo.

Nato da un'idea di Gianni Dulbecco che ne è il patron, organizzato dall'Associazione Culturale Valle Maudagna in collaborazione con l'Associazione San Biagio di Miroglio ed il sito Frabosasottana.com, il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana proporrà nell'ambito della "due giorni" la presentazione di una serie di opere che fanno parte della sempre imponente produzione libraria nazionale. Testi che in qualche modo richiamano alla montagna, a quell'ambiente molto caro agli scrittori, ma anche e soprattutto, ai lettori.


Saranno una decina, come sempre le opere –frutto del lavoro di alcuni tra i migliori interpreti della letteratura nostrana– proposte all'attenzione del graditissimo e sempre attento pubblico.

Il programma del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana non è però solo fatto di racconti, romanzi, novelle e poesie, ma si articola, come tradizione, anche attraverso mostre, convegni e proiezioni.

Due i seminari promossi: quello sulla nuova legge forestale e lo sviluppo delle valli alpine che coinvolgerà nella mattinata di sabato 21 autorità regionali e ricercatori e quello sull'incremento dell'attività sportiva in Montagna al quale daranno vita, domenica 22, componenti dell'Uisp (l'Ente di promozione sportiva che quest'anno compie 70 anni) di Piemonte e Liguria.

Nel corso della "due giorni" dedicata al Salone del Libro di Montagna sarà possibile anche visitare la mostra fotografica sulla Via Marenca, l'antica Via del Sale curata da Roberto Croci.

Ad arricchire l'offerta e a rendere ancora una volta speciale il Salone, sarà la presenza di un ospite d'eccezione: il maratoneta estremo Marco Olmo che proporrà, sabato sera, uno spaccato delle proprie esaltanti e coinvolgenti avventure raccolte dalle estremità del deserto sino alla vetta del Monte Bianco.

In serbo anche un altro importante incontro teso a garantire ulteriore richiamo ad una rassegna che di anno in anno si ripromette, attraverso la promozione libraria e le varie iniziative collaterali di richiamare sempre più attenzione verso l'ambiente, quello montano in particolar modo, e la natura puntando con decisione alla promozione del territorio, sotto ogni punto di vista.


Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana che propone gratuitamente al pubblico ogni iniziativa, gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.

Sarà possibile seguire la quinta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana attraverso il sito ufficiale www.salonelibromontagna.blogspot.it oppure collegandosi alla pagina www.facebook.com/Salone-Libro-Montagna-Frabosa
 
20/04/2018 18:49
Celebrazioni del 25 aprile alla cappella di san Marco a Miroglio



I primi mesi del corrente anno condensano una serie di eventi molto importanti e significativi anche per la popolazione e il territorio della Val Maudagna.

- Il 70° anniversario dell’entrata in vigore, il 1° gennaio 1948, della Costituzione della Repubblica Italiana approvata il 22 dicembre 1947 dall’Assemblea Costituente;

- il 75° anniversario della nefasta battaglia di Nowo Postojalowka iniziata il 19 gennaio del 1943, nel corso della quale molti Alpini della Divisione Cuneense provenienti dalla Valle (e in particolare dalla frazione di Miroglio) morirono o vennero dati per dispersi (il Battaglione Mondovì fu annientato): per farne memoria l’Associazione San Biagio, come consuetudine, depone una corona di alloro al monumento ai caduta con una cerimonia che renderà anche gli onori militari;

- il ricordo dell’anniversario, il prossimo 25 aprile, della Liberazione dal giogo nazi-fascista e dell’eccidio nazi-fascista, perpetrato nel gennaio 1944, presso la Cappella dedicata a San Marco Evangelista, situata in Località Pellone, presso il borgo di Miroglio, nel Comune di Frabosa Sottana, ove sarà celebrata la santa Messa e impartita la benedizione alla lapide che li ricorda.

I tragici eventi citati, vengono ricordati annualmente su iniziativa della scrivente Associazione, e il corrente anno lo saranno ancor più solennemente – per il primo dei motivi suesposti – nel corso delle imminenti celebrazioni per il 25 aprile, alle quali vengono invitate e partecipano le Autorità Civili e Militari del luogo e coinvolte le scolaresche, che quest’anno racchiuderanno tutte le ricorrenze in un’unica cerimonia.

Testimone primaria del ricordo sarà, comunque, la popolazione residente e quella originaria del Borgo, che in questo giorno evidenzia l’ancora significativo senso di Comunità che la connota; la rimembranza della tragica circostanza induce infatti molti mirogliesi, che per motivi personali hanno lasciato la località, a ritornare in quel luogo di sacrificio e a essere parte della celebrazione.

"L’Associazione “San Biagio”, sensibile ai valori costituzionali della Libertà, della Resistenza e della Giustizia, in memoria e a ricordo degli eventi, ma può ancora per trasferire alle giovani generazioni ciò che sempre più sembra allontanarsi dalla loro consapevolezza, e cioè la volontà dei nostri padri di costruire la Patria nella libertà e nella democrazia.

L’occasione celebrerà anche l’anniversario della Costituzione con una esposizione documentale che è allestita presso il Borgo di Miroglio, sempre a cura dell’Associazione San Biagio.


25 APRILE 2018



Commemorazione caduti Partigiani alla Cappella di San Marco al Pellone.

Onore ai caduti in guerra a Miroglio di Frabosa Sottana.

Celebrazione 70°della Costituzione Italiana.


PROGRAMMA

Ore 10.00 – Celebrazione della Santa Messa – Cappella San Marco

Ore 10.40 - Commemorazione dei partigiani caduti in Val Maudagna

Ore 11.10 - Spostamento a Miroglio per gli onori ai caduti in Russia

Ore 11.30 - 70° anniversario della Costituzione della Repubblica Italiana

Ore 12.00 - Consegna di Attestati al Merito

Ore 12.15 - Rinfresco di commiato, saluto e ringraziamento.
 
20/04/2018 06:14
Quelli che aspettano il Giro....



 
17/04/2018 18:43
Festa di San Giorgio da venerdi 20 a domenica 22 aprile a Frabosa Sottana



Venerdi 20 aprile 2018

Ore 20.00 Gala Palace GRAN POLENTATA ‘D SAN GIORS con il gruppo canoro “I MENHIR” (parte dell’incasso sarà devoluto alla Parrocchia di San Giorgio)

Sabato 21 aprile 2018

Ore 15.00 Confraternita Santi Giovanni e Bonaventura.

Inaugurazione mostra sculture in legno di Mario Bruno ed esposizione Carrozze d’epoca. Orari di apertura: sabato dalle 15 alle 17 e domenica dalle 9 alle 17. Ingresso libero.

Domenica 22 aprile 2018

Ore 8.00 Apertura della “12^ RASSEGNA ZOOTECNICA FERA ‘D SAN GIORS” con esposizione di bovini, equini, ovini e caprini. A seguire premiazione dei capi migliori.

Ore 10.30 Santa Messa e Processione in onore del Santo Patrono

Ore 12.30 Presso il Gala Palace PRANZO ALLEVATORI. Partecipazione aperta a tutti.

Per tutta la giornata
MERCATINO DEI PRODOTTI TIPICI E ARTIGIANATO
ESIBIZIONE ASD GRUPPO ARCIERI MONREGALESI DI VILLANOVA MONDOVI’
GIOCHI GONFIABILI PER I PIU’ PICCOLI
Info: 339.5928256 – prolocofrabosa@libero.it
 
16/04/2018 06:11
MondolèVolleyCamp a Frabosa Sottana dal 2al 7 luglio e dal 9 al 14 luglio


clik per ingrandire la locandina


 
14/02/2018 06:06
Pro Loco di Frabosa Sottana: eletto il nuovo direttivo




Accanto al presidente Paolo Voarino (confermato) spicca l'ingresso di forze fresche, alcune delle quali nate nei primi anni Duemila. Presentate le prossime iniziative


L'appello lanciato alla vigilia dell'assemblea dei soci di martedì 13 febbraio non è caduto nel vuoto: la Pro Loco di Frabosa Sottana, infatti, in occasione dell'elezione del nuovo direttivo ha potuto ufficializzare contestualmente anche l'ingresso di diversi giovani nella sua squadra. «Siamo un gruppo unito e in piena sintonia, con tanta voglia di fare. Le forze fresche ci permetteranno di guardare con ottimismo al futuro. Confidiamo nel sostegno dell'amministrazione comunale nelle nostre attività», ha asserito Paolo Voarino, riconfermato alla presidenza del sodalizio (è al suo secondo mandato consecutivo). Con lui ci saranno anche Matteo Catalano e Sergio Peirano, vicepresidenti anche nel prossimo triennio. Simona Manera sarà tesoriere e segretaria, mentre i consiglieri saranno Micaela Briatore, Sara Sibilla, Riccardo Rostirolla e Diego Voarino. Scelti anche i membri del collegio dei revisori dei conti (Riccardo Griseri, Giacomo Griseri e Marco Pacino). «La prima uscita sarà ad Artesina domenica 25 febbraio con il "Villaggio Solidale", in collaborazione con Sergio Ferrando e l'hotel "Marguareis" - ha dichiarato Voarino -. Sarà l'occasione per (ri)vedere all'opera gli antichi mestieri del presepe vivente di Pianvignale, che saranno affiancati da un mercatino di prodotti tipici e artigianato. Da marzo penseremo alla fiera di San Giorgio (22 aprile) e da maggio partirà la collaborazione con la parrocchia dell'Alma per le celebrazioni del "Centenario", che proseguiranno fino ad aprile 2019. Non mancheranno le cene estive nelle varie frazioni (ai fornelli per la Pro Loco ci sarà ancora lo chef Gianluca Sibilla) e i momenti musicali, culturali, ludici e sportivi, come per esempio la gara podistica "7 Piloni", che verrà riproposta dopo lo straordinario successo del 2017. In autunno ci prepareremo per la kermesse più importante, il presepe vivente di Pianvignale, fiore all'occhiello del nostro operato».

 
07/02/2018 20:25
Ad Artesina arrivano le mascotte da tutta Italia







Neve abbondante (da 160 a 280 cm), free ride da urlo e piste da favola. Continua l'inverno magico ad Artesina con ulteriori 50 cm di neve caduti in settimana e con un week end che promette sole e tanti eventi per le famiglie. Sabato 10 febbraio va in scena il 13° raduno nazionale delle Mascotte. Arriveranno da tutta Italia i personaggi più amati dai piccoli per una sfilata ricca di emozioni che inizierà alle ore 13. E poi gare in maschera e tante sorprese per un finale di Carnevale davvero divertente. A fare gli onori di casa sarà come sempre Pinky, la mascotte di Artesina che insieme alle ormai storiche mascotte amiche intratterrà i bambini anche nella attesissima baby dance.

A disposizione di chi parte da Genova ci sarà sabato il Pullman della Neve (andata/ritorno con skipass MondoléSki) al costo di 48 euro. Partenza da Staglieno alle 6:15, piazza della Vittoria (6:30) e via Dino Col (6:40). E' possibile effettuare l'acquisto online dei tickets sul sito www.pesciviaggi.it oppure telefonare allo 010.5644936 (in alternativa 010.591625) oppure scrivere a info@pesciviaggi.it

E intanto Artesina prepara come per tradizione una grande festa di compleanno. Sabato 17 ci sarà come sempre grande festa in Piazza, un momento aggregativo per tutti gli operatori locali, le istituzioni, con fiaccolata, musica e dj set per coinvolgere turisti e storici frequentatori della località.


 
01/02/2018 20:19
Miroglio in festa per San Biagio domenica 4 febbraio






Domenica 4 febbraio, la Comunità di Miroglio festeggerà, come è consuetudine da numerosi anni, il titolare della parrocchiale del piccolo Borgo: San Biagio vescovo (di Sebaste – città della Samaria palestinese nel cui territorio si trova la tomba di Giovanni Battista).

Anche se la festa liturgica è fissata dal calendario della Chiesa al 3 febbraio, quella esterna viene solennizzata la domenica immediatamente successiva a quel giorno; in questo modo vengono assicurate le condizioni affinchè tutta la popolazione residente, e quella parte di persone che tradizionalmente sono in rapporto con Miroglio per altre tipologie di legame, possa partecipare – libera da impegni lavorativi o di altra natura – a questo importante momento di vita Comunitaria.




Il programma della festa prevede la celebrazione alle ore 10 della santa Messa e la successiva benedizione della gola, nel nome di san Biagio.

Al termine della celebrazione religiosa, sul piazzale della Chiesa verrà offerta cioccolata calda e biscotti a tutti i presenti cui seguirà alle ore 12,15 il consueto pranzo sociale (a prezzo convenzionato € 15,00 con prenotazione al numero 0174 244066), al Ristorante “delle Alpi” ove sarà consumato il tradizionale menù di San Biagio.

L’incontro conviviale sarà anche l’occasione per la formale consegna da parte delle Autorità che presiedono alla vita Civile e Sociale della Comunità, della targa del “Sanbiagino d’oro 2018 che l’Associazione San Biagio ha predisposto per l’occasione.









Menù San Biagio 2018


Antipasti

Insalata Russa
Lingua con Bagnet Verd
Millefoglie con cipolle di Tropea e salsiccia


Primo piatto

Risotto di una volta (con ragù)


Secondo piatto

Tacchino alla boscaiola
con carote burro e prezzemolo


Dessert
Zuppa inglese rustica
Bugie di carnevale


Vini


Cortese Alto Monferrato
Dolcetto di Dogliani
Acqua Fonte San Bernardo

 
30/01/2018 20:23
Da giovedì a domenica le azzurre dello sci alpino Bassino, Brignone e Moelgg si allenano a Prato Nevoso




Prato Nevoso ospiterà da giovedì 1 a domenica 4 febbraio l'ultimo allenamento della nazionale azzurra femminile di sci alpino prima delle Olimpiadi invernali 2018, i XXIII Giochi olimpici della Corea del Sud. Gianluca Rulfi, allenatore delle azzurre, porterà nella "sua Frabosa" Marta Bassino, Federica Brignone e Manuela Moelgg. Per quattro giorni – da giovedì a domenica - la valanga rosa si allenerà sulle piste del Verde per perfezionare la tecnica e migliorare la condizione prima di partire per Pyeong Chang, con una missione precisa: tornare in Italia con un paniere di medaglie.

Gli occhi saranno puntati soprattutto sulla Brignone che, con la Goggia, è l’azzurra più in pole position di medaglie nella trasferta olimpica. Ma in tanti cercheranno con gli occhi la campionessa di casa: Marta Bassino (nella foto in alto) che dopo il secondo posto nella combinata di Lenzerheide ha riacceso le speranze dei suoi tanti tifosi cuneesi. «È con grande orgoglio che Prato Nevoso si appresta ad ospitare le stelle della nuova valanga rosa sulle piste del comprensorio. Ci auguriamo che la trasferta in terra cuneese porti loro fortuna. La classe ce l’hanno già: è ora di vincere per l’Italia intera» commenta Gian Luca Oliva, amministratore della Prato Nevoso spa.
 
20/01/2018 20:17
Celebrazioni per il 70° anniversario della Costituzione Italiana: le immagini della cerimonia svoltasi a Frabosa Sottana




Sono disponibili le immagini della cerimonia celebrativa del 70° anniversario della Costituzione svoltasi venerdì 19 gennaio al Gala Palace di Frabosa Sottana. Click sotto per aprire la fotogallery


click qui




 
15/01/2018 20:13
Venerdì19 gennaio cerimonia per il 70° anniversario della Costituzione Italiana al GalaPalace di Frabosa Sottana



Venerdì 19 gennaio alle 18, presso il Gala Palace di Frabosa Sottana si terrà la Cerimonia per il Settantesimo Anniversario dell’entrata in vigore della nostra Carta Costituzionale.

Interverranno i Professori Mia Caielli (diritto pubblico comparato) e Stefano Sicardi (diritto costituzionale) dell’Università degli Studi di Torino. Sarà presente l’Assessora Regionale, con delega alle politiche giovanili, Monica Cerutti.

L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio e la concessione del logo ufficiale delle celebrazioni del 70° Anniversario della Costituzione italiana. La concessione in oggetto accredita l’iniziativa quale progetto rientrante nel Programma delle celebrazioni del Settantesimo della Costituzione italiana curato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri - Struttura di Missione per gli Anniversari di interesse nazionale.

L’invito a partecipare alla cerimonia è rivolto innanzitutto alle ragazze e ai ragazzi, alle autorità civili e militari, nonché alla popolazione tutta dei cinque Comuni dell’Unione Montana Mondolè.

L’evento è curato dal Comune di Frabosa Sottana, con la collaborazione del Forum Giovanile Comunale, dai Giovani dell’Unione Montana Mondolè e dall’Associazione San Biagio e Maria Vergine di Miroglio.

Il 22 dicembre 1947 l’Assemblea Costituente approvò il testo della Costituzione della Repubblica Italiana, promulgato il successivo 27 dicembre ed entrato in vigore il primo gennaio del 1948, l’amministrazione comunale di Frabosa Sottana intende promuovere il ricordo degli eventi storici che hanno interessato e coinvolto il territorio locale e la popolazione della Valle Maudagna attraverso la celebrazione dell’evento e l’allestimento di un’esposizione di documenti e fotografie, a cura del Presidente Alberto Verardo dall’Associazione San Biagio e Maria Vergine di Miroglio.

L’amministrazione comunale, sensibile ai valori di Stato, di Giustizia, di memoria e ricordo degli eventi che hanno caratterizzato il periodo della Resistenza sfociato nella scelta repubblicana, non intende svolgere, per la circostanza, una mera commemorazione, bensì una cerimonia in grado di trasferire alle giovani generazioni ciò che sempre più sembra allontanarsi dalla loro consapevolezza, e cioè la volontà dei nostri padri e madri costituenti di costruire la Patria nella libertà e nella democrazia, a partire proprio dalla Sua Carta fondamentale.

L’obiettivo precipuo dell’evento sarà proprio il coinvolgimento di una rappresentanza delle ragazze e dei ragazzi del Forum giovanile comunale e dei Giovani dell’Unione Montana Mondolè come protagonisti attivi in un confronto sulla Costituzione, guidati da due illustri costituzionalisti dell’Università degli Studi di Torino (Prof.ri Stefano Sicardi e Mia Caielli), a conclusione di un percorso iniziato il 02/06/2016 con la cerimonia per il 70° anniversario della Repubblica Italiana e del voto alle donne.

L’evento si concluderà con la consegna di una copia della Costituzione Italiana ad ognuno dei 75 ragazze e ragazzi nati dal 1996 al 2001 e residenti nel Comune di Frabosa Sottana, quale battesimo civile ed auspicato passaggio di una testimonianza di democrazia e di senso civico.

E questo raccogliendo altresì l’auspicio del Consiglio provinciale e del Presidente Federico Borgna che invita i giovani “a prendere in mano la Costituzione, metterci la passione e l’irruenza tipica dell’età, farla propria, crederci fortemente senza paura, difenderne gli ideali e lanciarsi in nuove esperienze politiche e sociali”.

Sulla scorta delle parole di Piero Calamandrei: “La Costituzione non è una macchina che una volta messa in moto va avanti da sé. La Costituzione è un pezzo di carta, la lascio cadere e non si muove; perché si muova bisogna ogni giorno rimetterci dentro il combustibile; bisogna metterci dentro l’impegno, lo spirito, la volontà di mantenere queste promesse, la propria responsabilità”.

 
08/01/2018 20:55
Più forte del freddo: il Presepe Vivente di Pianvignale ha riscaldato i cuori di oltre duemila persone






Il tradizionale appuntamento organizzato dall'associazione turistica Pro Loco di Frabosa Sottana ha sconfitto anche il clima ostile, dando un'ulteriore conferma del suo fascino imperituro



Più forte del freddo: nonostante le temperature estremamente rigide e la fitta nebbia che ha accompagnato l'arrivo dei Re Magi venerdì 5 gennaio, la ventunesima edizione del presepe vivente di Pianvignale non ha tradito le attese, accogliendo, complessivamente, oltre duemila visitatori.


«Merito di tutti coloro che hanno contribuito alla riuscita della kermesse - ha dichiarato Paolo Voarino, presidente della Pro Loco di Frabosa Sottana, organizzatrice dell'evento -. Indubbiamente, il mio "grazie" più grande lo rivolgo a quel gruppo ristretto di abitanti locali che ogni anno, con la consueta dedizione e passione, sacrifica il proprio tempo al fine di non far morire questa bella e storica tradizione che unisce il popolo della bassa valle frabosana con il turismo invernale».


Negli ultimi anni, infatti, il presepe vivente di Pianvignale ha coinvolto sempre di più il pubblico della pianura cuneese, senza dimenticare l'immancabile partecipazione di villeggianti liguri in vacanza nelle vallate della provincia. Merito anche della ricca offerta che la manifestazione è in grado di proporre: più di 180 figuranti, 60 postazioni e numerose degustazioni, con la novità della zuppa di legumi (oltre 45 kg distribuiti) e le specialità locali, come la polenta, il pane, le caldarroste, le crêpes, le frittelle di mele, le marmellate, il miele, il burro, la cioccolata calda, il vin brûlé e la tisana frabosana a base di frutta.


L'appuntamento, inoltre, è stato impreziosito dalla presenza del tornio medievale di Claudio Ferrero, dei giochi di legno di "Prezzemolo" (alias Mario Collino), della danzatrice del ventre Franca Anbar Sciolla, degli "Zampognari di Vottignasco" e, per quanto concerne la serata del 29 dicembre, dai canti e dalle melodie del coro "Santa's Singers", del musicista Dante Bruno e della storica campana di Busca.


«Ogni anno - ha concluso Voarino - diventa sempre più complicato gestire il presepe, sia a livello burocratico che economico, ma possiamo contare sull'appoggio di persone capaci e competenti nel darci una grossa mano a livello organizzativo».














 
27/12/2017 20:43
Prato Nevoso si appresta a celebrare il Capodanno in Conca con RDS; fuochi d'artificio e sci notturno



Rds, la radio più amata dagli italiani, ha scelto Prato Nevoso per il Capodanno più atteso delle Alpi. Dalle 22 di domenica Claudio Guerrini condurrà in collegamento radiofonico lo spettacolo di San Silvestro che come ogni anno richiamerà nella Conca migliaia di persone. Un evento nell’evento. La collaborazione con Rds permetterà davvero a Prato di allargare i propri orizzonti, conquistando nella notte di San Silvestro una platea nazionale considerato che l’emittente romana è oggi la radio più ascoltata d’Italia.

Ma non solo. La presenza di Guerrini contribuirà ad aumentare lo share: il suo programma quotidiano – 4 ore, dal lunedì al sabato – è quello con maggior spazio nel palinsesto dell’emittente romana. Ma la notte di Capodanno di Prato offre altre sorprese di fine anno. A cominciare dallo spettacolo pirotecnico “Light on snow” che anche quest’anno accompagnerà il count down verso il 2018. E poi tanta musica, come deve essere la notte più attesa dell’anno. Con i dj del Papeete – la discoteca più cool della riviera romagnola – nel ruolo di animatori fino a notte fonda. La musica in Conca andrà avanti fino alle tre.

Ma c’è da divertirsi anche prima. A cominciare dalla tradizionale fiaccolata dei maestri di sci alle sei della sera che sarà arricchita da uno spettacolo pirotecnico garantito dai gatti delle nevi. Suggestioni tra le piste innevate. Dove peraltro chi vuole potrà concedersi lo sfizio di sciare anche l’ultima sera dell’anno su una neve da cartolina. Come è tradizione, la Prato Nevoso spa aprirà gli impianti dalle 20 alle 23.45, per regalare un’ultima emozione dell’anno sugli sci. E poi prima ancora che sul palco salga la star radiofonica – a suggellare il gemellaggio tra Prato Nevoso e Rds – la Conca vivrà già di musica e intrattenimento secondo una ricetta collaudata e promossa da tempo. I ragazzi del Papeete saliranno alla consolle già dalle 20 per scaldare la platea, mixando tutti i successi del momento. “Unici in Europa, gli sciatori che sceglieranno Prato per San Silvestro potranno godersi l’ultima sciata dell’anno e poi festeggiare in Conca il Capodanno. Perché alla fine il divertimento qui è di casa” spiegano alla direzione della Prato Nevoso spa. Il count down è già iniziato.


 
21/12/2017 20:47
Presepe Vivente di Pianvignale: La Magia del Natale in Bassal Valle Maudagna compie 21 anni







Il tradizionale appuntamento invernale organizzato dall'associazione turistica Pro Loco di Frabosa Sottana si terrà nelle serate di domenica 24 e venerdì 29 dicembre e di venerdì 5 gennaio.

Un soffice manto nevoso ammanta il paesaggio circostante. Le postazioni (60) sono frutto delle abilità artigiane del team della Pro Loco di Frabosa Sottana e di alcuni abitanti del luogo. Le date, infine, sono ormai note da tempo: domenica 24 dicembre, venerdì 29 dicembre e venerdì 5 gennaio (con annesso arrivo dei Magi). Soltanto il cadenzato incedere del tempo separa la ventunesima edizione del presepe vivente di Pianvignale dal suo naturale avvio: sarà un compleanno speciale, pronto ad essere celebrato attraverso l'unione di due elementi apparentemente antitetici fra loro, quali la novità e la tradizione.

In materia di cambiamenti, i nuovi interpreti della Sacra Famiglia saranno Alessandro Basso, Valentina Bertola e il piccolo Edoardo, mentre, dopo 20 anni trascorsi nei panni del re Erode, Corrado Bruno cederà il passo ad Alessandro Piazzo.

Sotto il profilo enogastronomico, inoltre, debutterà tra le degustazioni del presepe la zuppa di legumi, che andrà ad unirsi alle abituali specialità del periodo: polenta, castagne, frittelle di mele, crêpes, marmellate, pane, vin brûlé e cioccolata calda. Nel corso delle tre serate si esibirà un piccolo coro a cappella di canti natalizi, che contribuirà ad acuire la magia del momento, già di per sé estremamente viva per merito delle torce infuocate e delle capanne lignee che consentiranno ai visitatori di rivivere le atmosfere della Palestina di oltre duemila anni fa.

Tra i figuranti vi saranno molteplici esordienti, soprattutto giovani, molti dei quali provenienti dai paesi limitrofi, mentre è indubbiamente degna di menzione la presenza di Marco Pacino, protagonista nella postazione "bazar": egli, infatti, è l'interprete che giunge da più lontano, in quanto abita e lavora nei pressi di Bristol, in Inghilterra.

Volgendo lo sguardo alle conferme, invece, spicca la partecipazione alle serate del 29 dicembre e del 5 gennaio di Mario Collino (alias "Prezzemolo") e dei suoi giochi antichi, di Claudio Ferrero con il suo caratteristico tornio medievale, della danzatrice del ventre Franca Anbar Sciolla e degli apprezzatissimi zampognari di Vottignasco.

Confermati anche parcheggio e bus navetta gratuiti, con la possibilità di raggiungere anche a piedi il presepe in seguito a una camminata di circa 900 metri (per informazioni: 0174/244481).

























 
06/12/2017 20:40
Open Season Show venerdi 8 dicembre nella Conca di Prato Nevoso





IL DIVERTIMENTO INIZIA QUI!
L'evento tanto atteso di apertura della stagione è ormai alle porte, manca sempre meno al grande evento della CONCA di pratonevoso!

VENERDì 8 DICEMBRE
Ritorna il grande OPEN SEASON SHOW di inaugurazione dello SCI NOTTURNO di Prato Nevoso!
Una serata unica dove si alterneranno grandi ospiti sul palco della Conca... nella quale lo sci notturno (GRATUITO COME SEMPRE) e la cornice fiabesca di Prato Nevoso saranno gli ingredienti "madre" dell'evento.
Quest'anno siamo lieti di avere sul palco della Conca gli amatissimi Benji & Fede con la partecipazione straordinaria di Annalisa, tra i più ascoltati dell'estate, con la loro hit "Tutto per una ragione"
Voce ufficiale dell'evento sarà Petra Loreggian by RDS 100% Grandi Successi, main partner dell'evento.
...ma non è finita qui!!!
Risate assicurate con I Pirati Dei Caruggi e il loro spettacolo comico.
A seguire... Dj set in Conca by Papeete Beach!
Una festa da non perdere, ecco il programma dettagliato della giornata/serata

h. 9/17 Tour delle Alpi con test materiale HEAD SKI

h. 18 Spettacolo pirotecnico e fiaccolata dei Maestri di Sci per il cinquantenario della SCUOLA SCI PRATO NEVOSO e proiezione Docu-film

h. 20/24 SCI NOTTURNO GRATUITO

h.20 Premiazione concorso "Cresciamo in sicurezza scegliendo la vita" e proiezione dei filmati vincenti

h. 21 Spettacolo comico con I Pirati Dei Caruggi

h. 22 intrattenimento in Conca aspettando i grandi ospiti

h. 22.30 Live ser BENJI E FEDE con la partecipazione straordinaria di ANNALISA

h. 23.30 Musica e animazione con i DJ del PAPEETE fino a tarda notte

 
06/12/2017 09:59
Il Mondolè Ski, finalmente al completo, vi aspetta da giovedi 7 dicembre 2017



Grazie all’abbassamento delle temperature e alla nevicata copiosa di questi giorni, siamo lieti di annunciare l’apertura ufficiale del comprensorio Mondolè Ski per giovedì 7 dicembre 2017!!!
Si parte con un week end dell’Open Season veramente coi fiocchi! Siete pronti?
Vi aspettiamo!!!

 
06/12/2017 09:55
Sabato 9 dicembre ad Artesina la corsa dei Babbo Natale sulla neve



1 metro di neve fresca: da giovedì 7 apertura totale del MondoléSki


Oltre un metro di neve fresca. Artesina è più che mai “bianca” e pronta per il prossimo ponte. E’ apertura totale da giovedì prossimo 7 dicembre. Tutto il Comprensorio MondoléSki sarà a disposizione degli appassionati, compreso l’accesso da Rastello (ski pass quotidiano 34 euro adulti, 23 euro junior, 7 baby). Scenario da favola sul Pian della Turra dove si può sciare sulla nuovissima Panoramica, la nuova Ellero, la mitica Centrale, una variante per gli allenamenti e il nuovo tappeto per i più piccoli, proprio davanti alla Baita della Turra.

Appuntamento speciale sabato 9 (ore 14) sulla Piazza pedonale di Artesina con il tradizionale ritrovo dei Babbo Natale sulla Neve. Furono 50 nel 2013, per festeggiare la ricorrenza dei 50 anni della stazione scistica. Scesero giù dalle piste sugli sci per la gioia dei più piccini e non solo. E’ diventato un appuntamento fisso di inizio stagione, sempre più partecipato, a significare l'inizio del viaggio dei Babbo Natale che vanno a portare i doni ai bambini di tutto il mondo partendo dalle montagne di Artesina.

Ora, giunta alla quinta edizione, l’iniziativa cresce ancora grazie a un bellissimo gemellaggio con la Babbo Run di Mondovì, in programma domenica 10 dicembre. L'Associazione “La Funicolare”, dopo i sorprendenti successi ottenuti nel 2015 e nel 2016, rilancia con la terza edizione del simpatico evento dedicato ad un pubblico estremamente variegato: dai bambini, ai giovani, alle famiglie, agli atleti amatoriali sino agli amici a quattro zampe... Tutti pronti a divertirsi in 'biancorosso' per colorare le vie dello splendido centro commerciale di Mondovì, reso ancor più accogliente dalle luminarie natalizie. Non mancheranno le novità, a partire dalla piazza in cui prenderà forma l'immensa 'nuvola' rossa: il ritrovo è previsto alle ore 10 in piazza Roma, per poi avviarsi verso l'ormai classico percorso che porterà migliaia di Santa Claus verso la festa in piazza Maggiore (contatti per informazioni info@lafunicolare.net e 327.6679728).


Una delegazione dei Babbo Natale di Mondovi salirà sabato 9 dicembre ad Artesina per incontrare quelli che scendono dalle piste sulla piazza pedonale innevata, cuore pulsante della località, alla presenza di Pinky, il simpaticissimo coniglio rosa, testimonial di Artesina, vero mattatore in tutti i momenti dedicati ai bambini ed alle famiglie.

Il giorno successivo, domenica 10, sarà Pinky a scendere a Mondovi ed a fare da apripista alla partenza della Babbo Run, il tutto con la colonna sonora di Radio Artesina. Tutti i bambini, in fascia 3/5 anni, partecipanti alla corsa potranno ritirare direttamente dalle mani di Pinky, un ticket di ingresso gratuito al Pinky Park Artesina, valevole per la stagione invernale 2017/18.


Ottimi riscontri, infine, per il servizio Pullman della Neve da Genova che è ritornato grazie all'intesa tra Artesina SpA e Pesci Viaggi e Turismo. Il servizio è attivo e il prossimo viaggio è fissato proprio per sabato 9, con partenze da Genova Staglieno (ore 6.15), Genova Piazza della Vittoria (ore 6.30), Genova Via Dino Col (ore 6.40). E’ possibile acquistare il pacchetto on-line sul sito www.pesciviaggi.it.


Aggiornamenti in tempo reale sul sito www.Artesina.it e sulla pagina facebook Artesina Mondoleski.




 
30/11/2017 09:50
Presentato a Milano negli studi della Rai il Giro d'Italia 2018. Confermata la tappa con arrivo a Pratonevoso del 24 maggio



La delegazione con il sindaco di Frabosa Sottana alla

presentazione del Giro negli studi RAI di Milano


Gran galà in rosa per 101º Giro d’Italia svelato ufficialmente oggi, mercoledì 29 novembre, negli studi Rai di Milano con un ultimo colpo di scena: con un video spedito dall’Australia, dove si trova in vacanza, il britannico Chris Froome (Team Sky) ha annunciato che sarà al via della corsa, il 4 maggio a Gerusalemme. Sulla strada troverà il vincitore dell'ultima edizione, l'olandese Tom Dumoulin, e tanti altri campioni.
Presenti in studio la delegazione cuneese con il Sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino, il presidente, il direttore e il consigliere dell'ATL del Cuneese rispettivamente Mauro Bernardi, Paolo Bongioanni e Rocco Pulitanò.
Come annunciato nei mesi scorso giovedì 24 maggio, per la 18º tappa a tre giorni dalla conclusione a Roma, il giro tornerà in provincia di Cuneo e farà tappa sulle montagne monregalesi, a Prato Nevoso. La frazione vedrà i corridori impegnati in un percorso da Abbiategrasso a Prato di 196 km con passaggi a Mondovicino, Mondovì, Villanova e Frabosa Sottana.


La quartultima tappa del Giro avrà il suo traguardo in salita sul Colle del Prel, dove nel 2000 si impose Stefano Garzelli. Sarà una delle tappe decisive a soli tre giorni dalla conclusione della corsa. Ricordiamo che il Giro d'Italia giunge per la terza volta a Prato: nel 1996 si impose Tonkov, nel 2000 Garzelli, mentre nel luglio del 2008 ci fu l'arrivo di una tappa del Tour de France con successo dell'australiano Gerrans.





Altimetria della tappa Abbiategrasso-Prato Nevoso



La vittoria di Stefano Garzelli nel 2000


ECCO TUTTE LE TAPPE

1/a tappa venerdì 4 maggio: Gerusalemme-Gerusalemme,9,7 km, cronometro individuale
2/a tappa sabato 5 maggio: Haifa-Tel Aviv, 167 km", pianeggiante
3/a tappa domenica 6 maggio: Be’er Sheva-Eilat, 229 km, pianeggiante
Lunedì 7 maggio riposo e trasferimento in Italia, in Sicilia
4/a tappa martedì 8 maggio: Catania-Caltagirone,191 km, media montagna
5/a tappa mercoledì 9 maggio: Agrigento-Santa Ninfa, 152 km, pianeggiante
6/a tappa giovedì 10 maggio: Caltanissetta-Etna, 163 km, alta montagna
7/a tappa venerdì 11 maggio: Pizzo-Praia a Mare, 159 km, pianeggiante
8/a tappa sabato 12 maggio: Praia a Mare-Montevergine di Mercogliano, 208 km, media montagna
9/a tappa domenica 13 maggio: Pesco Sannita-Gran Sasso d’Italia, 224 km, alta montagna
Lunedì 14 maggio riposo
10/a tappa martedì 15 maggio: Penne-Gualdo Tadino, 239 km, media montagna
11/a tappa mercoledì 16 maggio: Assisi-Osimo, 156 km, media montagna
12/a tappa giovedì 17 maggio: Osimo-Imola, 213 km, pianeggiante
13/a tappa venerdì 18 maggio: Ferrara-Nervesa della Battaglia, 180 km, pianeggiante
14/a tappa sabato 19 maggio: San Vito al Tagliamento-Monte Zoncolan, 181 km, alta montagna
15/a tappa domenica 20 maggio: Tolmezzo-Sappada, 176 km, alta montagna
Lunedì 21 maggio riposo
16/a tappa martedì 22 maggio: Trento-Rovereto, 34.5 km, cronometro individuale
17/a tappa mercoledì 23 maggio: Riva del Garda-Iseo, 155 km, media montagna
18/a tappa giovedì 24 maggio: Abbiategrasso-Prato Nevoso, 196 km, media montagna
19/a tappa venerdì 25 maggio: Venaria Reale-Bardonecchia, 181 km, alta montagna
20/a tappa sabato 26 maggio: Susa-Cervinia, 214 km, alta montagna
21/a tappa domenica 27 maggio: Roma-Roma, 118 km, pianeggiante.

 
15/11/2017 09:42
Sabato 18 novembre Pratonevoso apre gli impianti




Un metro di neve è sceso nelle 24 ore sulle nostre piste… Ma i sogni non finiscono qua…

APERTURA DI TUTTI GLI IMPIANTI DI PRATO NEVOSO >>> SABATO 18 NOVEMBRE!!!


Vi aspettiamo aperti tutti i giorni con campo scuola (servito da tapis roulant) e tutte le seggiovie in funzione. Ready?



Ricordiamo inoltre che le nostre biglietterie saranno aperte già nel week end del 11-12 novembre per rinnovi o acquisto di skipass stagionali.

 
09/11/2017 09:45
Artesina da record! Sabato 11 novembre apertura della stagione invernale




Un metro di neve è sceso nelle 24 ore sulle nostre piste… Ma i sogni non finiscono qua…

APERTURA DI TUTTI GLI IMPIANTI DI PRATO NEVOSO >>> SABATO 18 NOVEMBRE!!!


Vi aspettiamo aperti tutti i giorni con campo scuola (servito da tapis roulant) e tutte le seggiovie in funzione. Ready?



Ricordiamo inoltre che le nostre biglietterie saranno aperte già nel week end del 11-12 novembre per rinnovi o acquisto di skipass stagionali.

jxYeEXACLcBGAs/s1600/ARTESINA%2BNEVICATA%2B3.jpg" imageanchor="1" style="margin-left: 1em; margin-right: 1em;">




L’intensa nevicata di questi ultimi giorni porta una graditissima sorpresa a tutti gli amanti della montagna e dello sci. Sabato prossimo 11 novembre, infatti, Artesina sarà uno dei primi comprensori d’Italia a inaugurare la stagione invernale con l'apertura degli impianti di risalita. Artesina, la "Stazione a metri 0 sempre più family friendly sarà così a disposizione di tutti gli utenti. "Siamo pronti a far vivere un'incredibile apertura della stagione sciistica - commenta Paolo Palmieri, amministratore delegato di Artesina spa - Il nostro staff è al lavoro per garantire a tutti gli appassionati la possibilità di poter usufruire delle nostre piste a tempo di record".

Sabato 11 e domenica 12 novembre sarà aperta l'area dei Quarti/Colletto e si riprenderà venerdì 17, fino a domenica 19, con l'apertura del Pian della Turra e possibilità di discesa a valle sci ai piedi. Dal 24 novembre, Artesina si avvierà all'apertura definitiva del proprio bacino sciabile.

 
23/10/2017 09:39
Il sito frabosasottana.com compie 10 anni




Una ricchissima galleria fotografica. Un obiettivo sempre acceso sulla Valle Maudagna. In evidenza storia e tradizioni, ma anche puntuali reportages sugli eventi e le manifestazioni che si svolgono in questo angolo del monregalese.

Il sito www.frabosasottana.com compie 10 anni dalla sua fondazione avvenuta nell'ottobre del 2007.

"A quella data i social come facebook e twitter erano appena sorti, e non esisteva a Frabosa Sottana neppure l'ufficio turistico che venne inaugurato nel luglio 2011.

Così il creatore del sito Gianni Dulbecco ideò letteralmente un sito che valorizzasse turisticamente, e a 360 gradi, Frabosa Sottana e tutto il comprensorio che comprende le stazioni sciistiche del Mondolè (Artesina e Pratonevoso).

L'idea colpì nel segno. Il sito ebbe subito successo, in quanto assieme alle notizie, ad aggiornate informazioni sugli eventi e sulle manifestazioni proposte in Valle Maudagna, si potevano scoprire storia e tradizioni dell'intera zona.

«Il successo di "frabosasottana.com" –racconta l'ideatore e creatore del sito, Gianni Dulbecco– è dato dall'essere sempre presente alle manifestazioni e dall'aver creato una galleria di immagini che supera le cinquemila foto. Nel corso di questi ultimi anni state create numerose pagine facebook ad hoc, ma il sito "frabosasottana.com" ha retto ed ha addirittura incrementato le visite che oggi si attestano su 50mila contatti annuali. Preme ringraziare tutti coloro che in questi dieci anni ci hanno seguito e che forniscono lo stimolo a proseguire con la professionalità e l'impegno che ci hanno sempre contraddistinti, questo nostro lavoro».

 
20/10/2017 09:17
Il Giro d'Italia torna a Pratonevoso, giovedi 24 maggio 2018 l'arrivo della quartultima tappa della corsa rosa





La conferma ufficiale è giunta nei giorni scorsi. Una delegazione di RCS Sport, organizzatrice della corsa rosa, ha visionato gli ultimi kilometri del percorso fino a Prato Nevoso e ieri il Sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino assieme ai dirigenti dell'ATL Cuneese hanno raggiunto Milano per la firma sul contratto preliminare. Giovedì 24 maggio la quartultima tappa del Giro avrà il suo traguardo in salita probabilmente sul Colle del Prel, dove nel 2000 si impose Stefano Garzelli. Sarà una delle tappe decisive a soli tre giorni dalla conclusione della corsa. Ricordiamo che il Giro d'Italia giunge per la terza volta a Prato: nel 1996 si impose Tonkov, nel 2000 Garzelli, mentre nel luglio del 2008 ci fu l'arrivo di una tappa del Tour de France con successo dell'australiano Gerrans. Il percorso completo del Giro verrà svelato durante la conferenza stampa in programma a Milano il 29 di novembre.
 
10/10/2017 09:11







Tutte le notizie, sul "29° Galà della Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.sagracastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
26/09/2017 17:11
Giovani Unione Montana Mondolè venerdi 29 settembre presentazione dell'app uMondolè




A nome dei Giovani Unione Montana Mondolè siamo lieti di invitarVi all'evento "APPericena", da noi ideato, di promozione dell'applicazione uMondolè, che si svolgerà venerdi 29 settembre dalle ore 19,30 alle 24 presso Cascina Ellena in Villanova Mondovì.

In allegato troverete la nostra locandina con tutti i dettagli. In attesa di vederVi venerdì porgiamo distinti saluti.


 
16/09/2017 17:18
Miroglio celebrata la festa Patronale del Nome di Maria, il decennale dell'Associazione San Biagio e il 360° anniversario della cappella di San Biagio





Chiesa di San Biagio a Miroglio di Frabosa Sottana con numerose presenze di fedeli nonostante il tempo inclemente, e altrettante persone in processione per il paese, con la pregevole statua di Maria Ausiliatrice seguita dal popolo e preceduta dalla corale "I Menhir" e dal celebrante Canonico Beppe Bongiovanni, per la festa patronale dedicata al Nome di Maria.


Nel pomeriggio il Cancelliere della Curia è stato avvicendato da Monsignor Jean Pierre Ravotti che ha parlato del significato di chiesa e del ruolo della parrocchiale originata dalla presenza di un antico pilone di cui si è perso traccia, per poi diventare Rettoria e poi Parrocchia.


E' seguita una breve cronistoria della decennale attività dell'Associazione San Biagio che ha trovato il motivo ispiratore nel tempo, quale entità che identifica le vicende umane collegandole alla sua transizione: questi concetti sono racchiusi nella meridiana, che indica il passaggio del sole a mezzogiorno e resta testimone vigile e duraturo dell'avvicendarsi dei giorni, degli eventi, della storia dell'uomo.







Per questo motivo è stata proposta una mostra sulle meridiane quale simbolo della memoria e ponte verso un futuro. E' stato altresì distribuito un opuscolo storico-informativo che ricorderà nel tempo l'evento, e che racchiude i due anniversari, facendo il punto dell'oggi, guardando al passato e descrivendo, seppure sommariamente, alle attività ordinarie che nel tempo sono state realizzate e oggi dono diventati sistemativi momenti di socializzazione.


La cerimonia si è conclusa con la consegna, da parte del Sindaco Bertolino e di Monsignor Ravotti, dei riconoscimenti a tutte le realtà che nel tempo hanno sostenuto l'Associazione San Biagio.


      Alberto Verardo

 
03/09/2017 16:42
Miroglio di FrabosaSottana domenica 10 settembre i festeggiamenti per la festa patronale del nome di Maria e celebrazioni per i 360 anni dell'antica Cappella rurale dedicata a San Biagio




Nello scorso mese di Maggio, l'Associazione San Biagio e Maria Vergine operante a Miroglio di Frabosa Sottana, ha completato il suo decimo anno di attività.

Sebbene questo periodo di attività al servizio della comunità locale e, più in generale, di quella valligiana, non sia un tempo particolarmente lungo, è comunque sufficiente e significativo per riflettere sul ruolo dell'Associazione e sulle iniziative della stessa promosse e attuate.

Quanto realizzato sarà oggetto di condivisione, oltre che con i Soci, con la Popolazione, le Autorità locali e le altre Associazioni operanti nel Territorio che sono parte della stessa realtà, nonché con il Centro Servizi per il Volontariato di Cuneo - al quale l'Associazione orgogliosamente aderisce dal 2009 ed al quale tanto deve - in un momento di festa, in fraternità ed amicizia.

Quest'anno ricorre altresì il 360° anniversario dell'accertata presenza in Valle, sul territorio del Comune di Frabosa Sottana nella frazione di Miroglio, della cappella rurale dedicata a san Biagio, vescovo di Sebaste e Martire, oggi Chiesa Parrocchiale della piccola località.

Le due date saranno solennemente ricordate in occasione della Festa Patronale del borgo che si terrà Domenica 10 settembre, e avrà svolgimento secondo il programma di seguito riportato.

L'occasione, nell'ambito delle finalità di recupero del patrimonio culturale e tradizionale che l'Associazione ha nelle sue finalità statutarie, permetterà anche di consegnare agli intervenuti all'evento, un testo che contiene il "racconto storico" e documentale dell'edificio sacro e un piccolo "racconto fotografico, ma non solo" dei dieci anni dell'Associazione.


PROGRAMMA DEI FESTEGGIAMENTI - FESTA PATRONALE DEL NOME DI MARIA



Sabato 9 settembre


Ore 8,00 - Chiesa Parrocchiale - Solenne Adorazione al santissimi Sacramento


Domenica 10 settembre


Ore 10,00 - Chiesa Parrocchiale

Solenne celebrazione eucaristica presieduta dal Canonico Beppe Bongiovanni, Cancelliere della Curia vescovile e Parroco della Cattedrale di Mondovì

Partecipa il Coro Musicale "I Menhir" di Frabosa Sottana.

Segue la processione per le vie di Miroglio con la statua lignea di Maria Ausiliatrice.

Sosta presso la Cappella dell'Annunciazione in località Ponte. Benedizione solenne sul sagrato della chiesa.


Ore 15,00 - Chiesa Parrocchiale

Orazioni ufficiali celebrative per i 360 anni dell'antica Cappella rurale dedicata a San Biagio e per il 10° anniversario dalla fondazione dell'Associazione San Biagio.

Consegna dei riconoscimenti.

Consegna del testo commemorativo.


Ore 16,30 - Chiesa Parrocchiale

Benedizione solenne impartita dal Can. Beppe Bongiovanni. Segue piccolo rinfresco.

 
16/08/2017 16:45
Le più belle immagini del 37° Concerto di Ferragosto tenuto dall'Orchestra Sinfonica Bruni di Cuneo nell'anfiteatro naturale dell'Alpe Gavo
Le più belle immagini del 37° Concerto di Ferragosto (svoltosi nell'anfiteatro naturale dell'Alpe Gavo nel Comune di Frabosa Sottana) tenuto dall'Orchestra Sinfonica Bartolomeo Bruni Città di Cuneo, le trovate cliccando sotto
click qui

 
02/08/2017 19:34
Presentato in Regione Piemonte il Concerto di Ferragosto che si terrà a Prato Nevoso nell'anfiteatro naturale dell'Alpe Gavo Bracco




L’edizione 2017 del Concerto di Ferragosto si terrà nel Comune di Frabosa Sottana, ai piedi del Monte Mondolé, a 1650 metri di quota e ad esibirsi sarà, come da tradizione, l'Orchestra Bartolomeo Bruni della Città di Cuneo. L’evento sarà trasmesso in diretta nazionale su Rai 3 il 15 agosto a partire dalle 12.55. Il programma del concerto è stato presentato in una conferenza stampa nel Palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello a Torino.

Il Concerto di Ferragosto viene realizzato per la prima volta nel 1981 per volontà del maestro Giovanni Mosca e del violinista Bruno Pignata, nel giorno della festività del 15 agosto. L’evento nasce con la volontà di far conoscere, ai numerosi amanti della musica ed agli appassionati di montagna, le risorse ambientali ed artistiche delle vallate della provincia di Cuneo, proponendo un maxi concerto di musica classica, rigorosamente eseguita dal vivo, in uno splendido scenario alpino che varia di anno in anno.


Il 1981 fu l’anno della Valle Po, con l’edizione n. 1 sul Monviso, al Rifugio Quintino Sella. Seguirono, ciclicamente, tutte le vallate del Cuneese, dalla Valle Varaita alle Valli del Monregalese, passando attraverso la Valle Maira, la Valle Gesso, la Valle Stura, la Valle Vermenagna e la Valle Pesio, con alcune edizioni al di fuori del territorio cuneese realizzate in occasioni di particolari ricorrenze, come la recente edizione 2016 svoltasi a Sestriere per il 10° anniversario delle Olimpiadi Invernali di Torino 2006.

Location precisa dell'evento di quest’anno sarà l’Alpe Gavo Bracco, anfiteatro naturale tra le frazioni di Prato Nevoso ed Artesina, dove si può ammirare un panorama straordinario. Per il sindaco di Frabosa Sottana, Adriano Bertolino, “siamo onorati di ospitare il Concerto dell’Orchestra Bruni, che ritorna dopo 25 anni sulle nostre montagne. Il Concerto sarà l’avvenimento più importante di questa estate 2017, ambientato in un luogo incantevole, nel cuore di un comprensorio che, oltre ad essere importante centro per lo sci invernale, sta diventando un punto di riferimento per gli avvenimenti estivi. Invito tutti a venire a trascorrere il Ferragosto a Frabosa Sottana, per ammirare la natura e la bellezza della nostra montagna”.





L’iniziativa si inserisce nell’ambito di un progetto più ampio di promozione e di valorizzazione del patrimonio naturalistico e geologico delle Valli Maudagna e Corsaglia, con particolare riferimento alle Grotte di Bossea ed alle Grotte del Caudano, realtà turistiche importanti che si inseriscono, insieme alle Grotte dei Dossi, nel progetto regionale “Caves, grotte turistiche del Piemonte”. Per lanciare l’iniziativa del biglietto unico di ingresso alle tre grotte, proprio in occasione del Concerto di Ferragosto verranno distribuiti a tutti i bambini di età inferiore ai 10 anni coupon validi per l’ingresso omaggio alle grotte.

Il programma dell’evento prevede per lunedì 14 agosto le prove del Concerto, aperte al pubblico, indicativamente a partire dalle 14 (con condizioni meteo favorevoli). Il giorno di Ferragosto, indicativamente a partire dalle ore 10, si svolgeranno le prove del concerto, mentre la diretta RAI inizierà alle ore 12.55. L’Orchestra B. Bruni della Città di Cuneo ha proposto, negli anni, le più celebri opere lirico-sinfoniche, suggellando il successo della manifestazione con un’affluenza ed una partecipazione di pubblico via via crescenti negli anni. Dal 1993, il Concerto è ripreso dalle telecamere RAI e trasmesso in diretta sui canali RAI 3 e RAI Sat.


“Per il trentasettesimo Ferragosto consecutivo – ha detto la presidente dell’Orchestra B. Bruni, Paola Mosca "diamo appuntamento ad amanti della musica e della montagna per un concerto che le vede entrambe protagoniste. L'esiguo gruppo di strumentisti che si trovarono trentasei anni fa al cospetto dell'imponente mole del Monviso per far musica in amicizia sarà quest'anno, nell'ampio scenario ai piedi del Mondolé, una grande orchestra sinfonica di sessantaquattro elementi, completa in ogni sua sezione. Lo richiede il programma, quanto mai vario e per molti aspetti inedito ed impegnativo”.

Una sinfonia di G. Verdi per l'apertura e poi suggestioni diverse: da quelle dei ritmi caraibici della Ouverture cubana nella ricchissima orchestrazione di G. Gershwin, alle atmosfere “dal nuovo mondo” dal finale della nona sinfonia di A. Dvorak, ad un tributo al Piemonte, ed alle Alpi in particolare, del trittico sinfonico Al Piemonte del compositore C. A. Pizzini, agli slanci della Cavalleria leggera di F. von Suppé, tutto sotto la direzione artistica e musicale del giovane maestro Andrea Oddone.


“La grande musica in montagna: impresa tutt'altro che semplice – ha proseguito Paola Mosca - da qualsiasi punto di vista la si voglia considerare, ma che l'Orchestra Bruni affronta con il consueto entusiasmo, per le migliaia di escursionisti/ascoltatori che vorranno essere presenti in prima persona innanzitutto e per tutti coloro che assisteranno al concerto attraverso la diretta televisiva RAI”. Per il direttore del Centro di produzione Rai di Torino, Roberto Nepote, “il nostro Centro ha particolarmente a cuore il Concerto di Ferragosto perché, oltre ad essere un qualificato momento di musica e cultura – garantito dall’Orchestra Bruni di Cuneo - valorizza il territorio del Piemonte, portandone caratteristiche e bellezze nelle case degli italiani, con una trasmissione in diretta di 60 minuti su RaiTre che evidenzia anche le attrattive di questa regione”.

Il sostegno economico ed organizzativo degli enti locali quali la Regione Piemonte, la Provincia di Cuneo, le fondazioni bancarie, la Camera di Commercio di Cuneo, l’ATL del Cuneese ed i Comuni interessati ha permesso una crescita costante dell’evento, portandolo a divenire una delle principali manifestazioni regionali ed un’occasione unica per la promozione, a livello nazionale ed internazionale, dell’immagine del Piemonte e delle sue montagne.


“Il concerto di Ferragosto – ha commentato il presidente della Regione Piemonte, Sergio Chiamparino - è ormai parte dell'anima piemontese: un appuntamento che unisce la nostra comunità, riportandola in uno dei paesaggi più tipici e radicati della nostra regione, quello montano. Ringrazio tutti coloro che hanno lavorato a questo evento, compiendo, anche quest’anno, uno sforzo organizzativo non indifferente. È una festa cui ci auguriamo possano partecipare quante più persone possibili, sia dal vivo sia seguendo la diretta che come ogni anno il centro produzione RAI di Torino, curerà in ogni dettaglio".

Per l’assessore regionale allo Sviluppo della montagna, Alberto Valmaggia, “il concerto di Ferragosto, nato nel 1981 da una geniale intuizione del violinista Bruno Pignata che propose al Maestro Mosca, direttore e fondatore dell'Orchestra Bruni, di organizzare l’evento musicale alle pendici del Monviso, compie quest’anno 37 anni. Il Concerto è diventato negli anni, grazie alla diretta RAI, uno straordinario veicolo di promozione turistica delle montagne piemontesi. Di antico, come per la prima edizione, è rimasta immutata la magia della musica che si unisce alla straordinaria bellezza della natura e della montagna. Un appuntamento da non perdere per migliaia di ascoltatori ed escursionisti”.

Dello stesso avviso anche il presidente della Provincia di Cuneo, Federico Borgna, secondo cui “la Provincia di Cuneo, insieme ad altri enti, sostiene la manifestazione fin dall'esordio, cioè dal primo appuntamento che risale al 15 agosto 1981. É stata un’intuizione felice, di cui andiamo orgogliosi perché fa conoscere ai numerosi amanti della musica e appassionati di montagna le risorse ambientali e artistiche delle vallate cuneesi. Il luogo scelto quest’anno nel comune di Frabosa Sottana è promessa di grande spettacolarità, ma anche di facile accessibilità dalla pianura e dalla vicina Liguria per un evento che ha ormai varcato i confini locali e che, grazie alla diretta Rai, entra nelle case degli italiani portando a tutti – nella festa di metà estate - un assaggio della nostra bellissima provincia Granda”.

“La Camera di commercio di Cuneo – ha commentato il presidente Ferruccio Dardanello - è tra i sostenitori della prima ora del concerto di Ferragosto. Ospitato nelle incantevoli montagne di casa nostra, da sempre è un momento di grande spolvero per la Granda. Dopo una parentesi ‘fuori le mura’, torna da noi e anche quest’anno il nostro ente vuole essere vicino a quest’iniziativa che richiama appassionati, di montagna e di musica, da località anche molto lontane. Ancora una volta il nostro territorio regalerà delle belle emozioni a chi già conosce l’appuntamento e a chi se ne avvicina per la prima volta”.


Per il presidente della Fondazione Crc, Giandomenico Genta, “il Concerto di Ferragosto rappresenta un appuntamento ormai irrinunciabile che ogni anno, grazie al consolidato connubio di musica e natura, conduce un folto pubblico, quello che può salire fisicamente in quota e quello che segue l’evento grazie alla diretta RAI, alla scoperta di territori dalle immense ricchezze paesaggistiche, storiche e culturali. Un evento che è riuscito nel tempo ad affermarsi come tradizione e occasione di scoperta delle nostre vallate per turisti e appassionati. La Fondazione CRC, che ha tra le proprie priorità la promozione della cultura, della bellezza e dell’attrattività turistica del proprio territorio, sostiene con convinzione il Concerto che, dopo una parentesi fuori dal territorio cuneese, torna nella nostra provincia, dov’è nato, e quest’anno contribuirà a dare visibilità alle splendide montagne che circondano Mondovì”.

“La Fondazione Crt – ha aggiunto il presidente, Giovanni Quaglia – sostiene il Concerto di Ferragosto perché rappresenta sia un momento di aggregazione per la comunità, sia un veicolo di scoperta e valorizzazione delle bellezze del territorio, cui la nostra istituzione dedica da sempre risorse e progetti. Musica e montagna, cultura e ambiente si fondono in un riuscito connubio, trasformando in un vero e proprio palco a cielo aperto le cime più belle della nostra Regione”.


Per il presidente della Bcc Pianfei e Rocca de’ Baldi, Paolo Blangetti, “il tradizionale Concerto di Ferragosto dell’Orchestra Bruni quest’anno si terrà nella ‘Conca’ del Mondolé: l’affinità tra questo evento - che finalmente torna sulle nostre montagne - e la Bcc Pianfei-Rocca, presente a Frabosa Sottana con una filiale, nasce dall’impegno comune nel sostenere e valorizzare il territorio locale, in difesa della montagna e delle valli cuneesi. Siamo felici di poter dare il nostro contributo a sostegno di un evento così importante, che ogni anno richiama migliaia di appassionati di musica classica, e li porta alla scoperta del paesaggio di montagna in un contesto scenografico di grande suggestione. Soprattutto, siamo felici di farlo in questa 37° edizione che vede tornare il maxi concerto nelle montagne della provincia ‘Granda’, nelle vette che sono state protagoniste della nascita di questo intreccio magico, straordinario e unico teso a far conoscere l’immenso patrimonio naturalistico e storico del nostro territorio. Qui non si tratta di campanilismo, ma del riconoscimento delle ragioni del ritorno alle origini di un prezioso momento di valorizzazione del territorio: un territorio bellissimo e prezioso, che merita di essere sempre più apprezzato e conosciuto”.


Il presidente dell’Atl del Cuneese, Mauro Bernardi, ha concluso sostenendo che “il Concerto di Ferragosto è divenuto un appuntamento imperdibile per i cuneesi e per i moltissimi turisti internazionali che nel periodo estivo frequentano le nostre Alpi. L’abbinamento di musica classica e paesaggi mozzafiato ha sempre garantito, e garantirà anche quest’anno, un successo straordinario per questo evento che vede unite le forze degli enti locali e la professionalità dell’Orchestra B. Bruni”.
 
26/07/2017 19:27
Notizie, video e immagini del 4° Salone del Libro di Montagna su Facebook

Le video interviste e le immagini del 4° Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana sulla pagina facebook Salone Libro Montagna Frabosa. Su questo sito galleria fotografica cliccando sotto
click qui
 
26/07/2017 19:24
Conclusa a Frabosa Sottana la 4a edizione del Salone del Libro di Montagna








PRESENTAZIONI LIBRARIE, MOSTRE, CONVEGNI, PROIEZIONI FILMICHE ED OSPITI DI PRIMISSIMO LIVELLO HANNO CONTRIBUITO A GARANTIRE L’ENNESIMO SUCCESSO AD UN EVENTO “DI NICCHIA”, MA COINVOLGENTE ED APPREZZATO


Frabosa Sottana – 26 Luglio 2017 – Pensare globalmente e agire localmente: per cambiare il mondo, partendo dal proprio territorio. Un concetto ormai popolare, ma che è riemerso chiaro in occasione della 4a edizione del Salone del Libro di Montagna, rassegna conclusasi nei giorni scorsi a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo. Esposizioni e presentazioni librarie, di autori affermati ed emergenti. Ma non solo. In calendario anche mostre, proiezioni filmiche, incontri con personaggi che hanno scritto e continuano a scrivere pagine straordinarie della storia dell’alpinismo. Ma anche convegni che hanno reso ulteriormente stuzzicante e coinvolgente una manifestazione che va affermandosi in maniera incisiva pur svolgendosi lontano dalle aree metropolitane, ma in un territorio circoscritto: quello della valle Maudagna, a cavallo tra Liguria e Piemonte, ma di grande richiamo turistico e culturale.

I CONVEGNI


Le risultanze dei due seminari, quello promosso dall’Uncem Piemonte svoltosi alla presenza di importanti autorità locali (tra i partecipanti anche l’onorevole Mino Taricco) e quello svoltosi sotto l’egida dei comitati di Liguria e Piemonte dell’Uisp, hanno fatto affiorare, ancora una volta, la necessità di salvaguardare la montagna attraverso la valorizzazione dei propri borghi: imprescindibili realtà del variegato patrimonio architettonico, culturale e turistico della nazione. Si è parlato anche della necessità di attivare una rete di semplici interventi al fine di rendere riconoscibili e accessibili gli innumerevoli sentieri contribuendo, in considerazione del crescente interesse verso discipline sportive accessibili a tutti, ad ampliare considerevolmente anche l’offerta turistica.









L’OSPITE


Ospite d’onore della quarta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana è stato Lorenzo Gariano, uno dei sei italiani che hanno scalato le “Seven Summits”, le sette vette più alte di ogni continente che, di fronte ad un pubblico interessatissimo, ha rivissuto, attraverso l’ausilio di filmati e grazie alla dettagliata presentazione di Stefano Sciandra (altro noto arrampicatore italiano), le sue innumerevoli esperienze soffermandosi sulle straordinarie esperienze acquisite. Gariano, che ha scalato il Kilimangiaro, Aconcagua, l’Elbrusm, il McKinley, il Carstenz Pyramid, il Vinson Massif e l’Everest, oggi si occupa di escursionismo, ma soprattutto di solidarietà. E’ impegnato nell’aiutare il popolo nepalese piegato dal terribile terremoto dell’anno scorso. Raccogliendo fondi è riuscito a sollevare il villaggio di Thame, un centro sperduto del Paese asiatico e a Kakani, un piccolo borgo rurale a 25 chilometri da Kathmandu con una scuola dove i bambini possono imparare mestieri per vivere dignitosamente nelle loro terre.



GLI AUTORI


Dieci quelli che si sono alternati di fronte all’interessatissima platea presente presso la sala convegni dell’Albergo Italia, sede della rassegna.
Da Sergio Aschero, che ha presentato il suo libro di poesie “Tocu per Tocu”, a Bruno Vallepiano con “Gioco Fatale”. Passando per Arnaldo Reviglio col libro-guida “Avigliana”, per Alessandro Dutto con “Sangue sul Tour” sino agli emergenti Bernardo Perata con “Incontri”, Antonio Celia con “Tetti Soprani” e Matteo Pipitone con “Il Filo Mancante”. Interessanti ed apprezzati le presentazioni di Lidia Dutto con “Il Metodo di calcolo delle fasi lunari nella tradizione orale di una vallata alpina”, di Piero Barale col suo “Le Pietre Perdute” e di Laura Mosso che ha riscosso ampio successo col “Girotondo di Donne Coraggiose”.

















LE MOSTRE


Due quelle realizzate presso la sala esposizioni dell’Albergo Italia. Entrambe attrezzate grazie al prezioso apporto di artisti valdostani.

Angelo Giuseppe Bettoni che da cinquant'anni vive stabilmente a Perloz, nella valle di Gressoney, ininterrottamente presente alla Fiera di Sant'Orso di Aosta, dal '72 e che ha ottenuto il primo premio nell'87 e nell'89 ha proposto alcune delle sue famose sculture lignee.

Stefano Venturini, titolare di Stevephoto, azienda attraverso la quale ha avviato interessanti collaborazioni con le maggiori agenzie pubblicitarie e grafiche valdostane e del Nord, ha invece esposto alcune delle sue più belle fotografie.

Le mostre di Angelo Giuseppe Bettoni e Stefano Venturini proseguiranno e saranno quindi visitabili, presso l'Albergo Italia a Frabosa Sottana, sino al 10 agosto.



IL FILM

La proiezione del film “Parla de Kyé” di Sandro Gastinelli, è stata una delle novità del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana. Presso la Confraternita, alla presenza di numerosi spettatori, è stato presentato lo sceneggiato che illustra il rito della fienagione come veniva inteso in Valle Maudagna, pratica in uso fino all’inizio degli anni ’60. Il film è rigorosamente interpretato nel dialetto del kyè ed ha ricevuto il premio Vallis Agri al 45° Festival Internazionale di Trento e il Premio “Le diable d’or” al 28° Festival International du Film Alpin a Les Diableret, in Svizzera.



LIBERA UN LIBRO

Interessante si è rivelata l’iniziativa “Libera un Libro”, promossa al Salone del Libro, dal Forum giovanile di Frabosa Sottana che ha organizzato uno scambio gratuito di libri. I ragazzi del Forum hanno operato presso uno degli stand attrezzati dall’organizzazione e allestiti nel piazzale antistante l’Albergo Italia.



GLI ORGANIZZATORI


Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana è organizzato dall’Associazione Culturale Valle Maudagna in collaborazione con l’associazione San Biagio di Miroglio. Gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.

E’ possibile visionare immagini ed interviste relative alla quarta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana collegandosi sulla pagina di Facebook “Salone-Libro-Montagna-Frabosa”.


 
17/07/2017 19:31
Al via sabato 22 luglio la 4a edizione del Salone del Libro di Montagna. Programma intenso e coinvolgente






Frabosa Sottana (CN) - 17 Luglio 2017 – Tutto pronto, a Frabosa Sottana.
Il rinomato centro turistico della valle Maudagna, in provincia di Cuneo, si appresta ad ospitare, sabato 22 e domenica 23 luglio, la 4a edizione del Salone del Libro di Montagna.



Animato da convegni, incontri, proiezioni cinematografiche ed esposizioni che avranno come fil-rouge l’ambiente alpino, il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana, nato da un’idea di Gianni Dulbecco, organizzata dall’Associazione Culturale Valle Maudagna in collaborazione con l’Associazione San Biagio di Miroglio ed il sito Frabosasottana.com, è accompagnato quest’anno da uno slogan: “La Montagna al centro”.

“La Montagna al centro” non solo dell’annuale imponente produzione libraria cui il Salone del Libro dedicherà, come di consueto, ampio spazio, ma la Montagna al centro anche di iniziative sociali, culturali, artistiche e sportive che andranno a svilupparsi nell’ambito dell’intenso week-end di fine luglio.

La quarta edizione del Salone (tutte le iniziative sono ad ingresso libero), si svilupperà nei locali siti al piano terra dell’Albergo Italia situato lungo l’arteria centrale di Frabosa Sottana.

La Sala Convegni sarà sede di dieci presentazioni librarie previste in calendario, ma anche di due convegni, di proiezioni cinematografiche e di un prestigioso incontro, quello col noto alpinista Lorenzo Gariano, ospite d’onore dell’edizione 2017 del Salone del Libro di Montagna.

L’incontro con Gariano, uno dei sei italiani che hanno scalato le “Seven Summits”, le sette vette più alte del Continente, al quale presenzierà anche il giornalista e rocciatore Stefano Sciandra, si svolgerà alle ore 21 di sabato 22. Nel corso della fascinosa ed interessantissima sarata saranno trasmessi anche alcuni appassionanti filmati prodotti dallo stesso Gariano.

Argomenti interessantissimi quelli dei due convegni in programma.

Il primo, in ordine temporale, è quello promosso, sabato 22 alle ore 10,30, dall’Uncem Piemonte e dall’Associazione Culturale Valle Maudagna, dal tema “2017, l’Italia dei Borghi tra Turismo e Sviluppo”.

Moderato da Marco Bussone, vice presidente dell’Uncem, l’incontro farà registrare la presenza di Lido Riba, presidente Uncem Piemonte, Mauro Bernardi, presidente ATL del Cuneese, Rocco Pulitanò, consigliere ATL del Cuneese, Michele Pianetta, vice presidente Anci Piemonte, Adriano Bertolino, presidente Unione Montana Mondolé, Gianrenzo Taravello, presidente Unione Montana Valli Monregalesi, Valter Roattino, presidente Unione Montana Monte Regale e di Giorgio Ferraris, presidente Unione Montana Alta Val Tanaro.


Domenica 23, alle ore 10,30 sarà poi la volta di Uisp Montagna. La geologa Sonia Zanella, il coordinatore dell’area NordOvest Uisp Montagna Sebastiano Lopes ed il presidente di Uisp Piemonte Patrizia Alfano porteranno all’attenzione della platea le risultanze del convegno nazionale svoltosi nei mesi scorsi a Triora, nell’entroterra di Imperia. In quell’occasione è stata riaffermata la candidatura del Parco Regionale delle Alpi Liguri a diventare patrimonio dell’Unesco, insieme al Parco del Marguareis, al Parco delle Alpi Marittime e al Parco francese del Mercantour.

Sempre domenica 23, alle ore 21 verrà proiettato il film “Parla de Kyé” di Sandro Gastinelli, uno sceneggiato che illustra il rito della fienagione come veniva inteso in Valle Maudagna, pratica in uso fino all’inizio degli anni ’60. Il film è rigorosamente interpretato nel dialetto del kyè. Modereranno la serata i giornalisti Chiara Viglietti e Carlo Grande.

“Parla de Kyé” ha ricevuto il premio Vallis Agri al 45° Festival Internazionale di Trento e il Premio “Le diable d’or” al 28° Festival International du Film Alpin a Les Diableret, in Svizzera.

Interessante iniziativa collaterale è “Libera un Libro”, proposta dal Forum giovanile di Frabosa Sottana che proporrà, in occasione del Salone, uno scambio gratuito di libri. I ragazzi del Forum opereranno presso uno stand predisposto dall’organizzazione e allestito nel piazzale antistante l’Albergo Italia.


Saranno dieci, in totale, gli autori che al Salone presenteranno le loro opere.

Sabato 22, alle 15, Sergio Aschero presenterà la raccolta di poesie “Tocu per Tocu”.


Alle 16 nell’ambito di “La Liguria incontra il Piemonte” spazio a due autori emergenti: Bernardo Perata con “Incontri” e Beatrice Baratto con “Né giorno, né notte”.


Alle 17 sarà la volta di Bruno Vallepiano col suo “Gioco Fatale”, mentre alle 18, Arnaldo Reviglio illustrerà i contenuti di “Avigliana, il Borgo Medievale, il Cuore Verde e i suoi dintorni”.


Domenica 23, la rassegna proporrà, alle ore 15, la seconda tranche di “La Liguria incontra il Piemonte” con gli emergenti Antonio Celia e Matteo Pipitone che presenteranno le loro “opere prime”: “Tetti Soprani” e “Il filo mancante”.

Alle 16 la ricercatrice e scrittrice Lidia Dutto si soffermerà su: “Il Metodo di calcolo delle fasi lunari nella tradizione orale di una vallata alpina”.

Alle 17, sarà poi la volta di Piero Barale con “Le pietre perdute” e alle 18, Laura Mosso parlerà della sua ultima opera: “Girotondo di donne coraggiose”.


Gli appassionati di arte avranno modo di visitare due mostre: una di sculture lignee dell’artista valdostano Giuseppe Bettoni ed una fotografica di un altro artista valdostano: Stefano Venturini. Le mostre di Bettoni e Venturini rimarranno visitabili presso la sala esposizioni dell’Albergo Italia sino al 10 agosto.

Come consuetudine sul piazzale antistante l'Albergo Italia saranno attrezzati alcuni stand espositivi destinati alle case editrici che hanno aderito all'iniziativa e ad alcune associazioni locali.

Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.

L’inaugurazione ufficiale della quarta edizione del Salone del Libro di Frabosa Sottana avverrà sabato 22 luglio, alle ore 10 alla presenza delle più alte autorità locali.

Il programma completo degli eventi è su www.frabosasottana.com sito che quest’anno compie dieci anni di attività e su www.salonelibromontagna.blogspot.it


Sarà possibile seguire la quarta edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana collegandosi sulla pagina di Facebook “Salone-Libro-Montagna-Frabosa”.


 
10/07/2017 09:39
Escursione naturalistica alla scoperta del comprensorio del Mondolè






Domenica 16 luglio 2017 lasciatevi accompagnare da un’esperta guida naturalistica in una camminata alla scoperta dei sentieri e delle montagne del comprensorio del Mondolè. L’escursione, adatta a camminatori esperti e non, vuole incuriosire e allo stesso tempo stupire il viaggiatore con i suoi panorami mozzafiato e la natura incontaminata. Portatevi dunque il pranzo al sacco e scarpe chiuse, il rientro è previsto nel primo pomeriggio!



PARTECIPAZIONE GRATUITA CON PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA (i posti sono limitati). Ritrovo ore 9,30 presso l’Ufficio Turistico Infopoint di Prato Nevoso.



Prenotazione presso l’Ufficio Turistico Infopoint Mondolè di Prato Nevoso o al numero 0174. 334 133, oppure tramite e-mail infopointpratonevoso@gmail.com
 
04/07/2017 16:34
Prato Nevoso - Gli eventi dell'Estate 2017


 
03/07/2017 09:31
Una cena per gli animali meno fortunati sabato 8 luglio




UNA CENA PER GLI ANIMALI MENO FORTUNATI: SI RINNOVA LA COLLABORAZIONE FRA LA PRO LOCO DI FRABOSA SOTTANA E L'ASSOCIAZIONE "UNA ZAMPA PER LA VITA"


L'evento avrà luogo sabato 8 luglio in frazione Alma Ressia


Sabato 8 luglio, ore 20.30, frazione Alma Ressia: cena benefica pro animali 2017. Un appuntamento che sta ormai divenendo una piacevole tradizione nel calendario delle manifestazioni estive organizzate dalla Pro Loco di Frabosa Sottana, associazione che ogni anno propone quest'iniziativa rivolta ai quattro zampe più bisognosi in sinergia con la onlus vicese "Una Zampa per la Vita", che allestirà anche una bancarella ricca di gadgets. «L'operato svolto dai componenti di "Una Zampa per la Vita" è a dir poco encomiabile - dichiara il presidente della Pro Loco Paolo Voarino -: meritano di essere aiutati e speriamo di poter contribuire con questo momento conviviale al sostegno della loro "mission"». Il menù proposto dallo chef Gianluca Sibilla del ristorante "L'Ostu 'd Frabusa" sarà vegetariano e includerà alcuni piatti tipici, dando spazio anche a portate adatte ai vegani e agli intolleranti ai latticini. Il costo è di 16 euro a persona (dieci per i bambini al di sotto dei 10 anni): una parte dell'incasso sarà devoluta ai volontari dell'associazione, che la destineranno all'acquisto di cibo, medicinali e al pagamento di prestazioni veterinarie. Le prenotazioni dovranno essere effettuate entro giovedì 6 luglio, contattando telefonicamente "Una Zampa per la Vita" (339/7982111, ore serali) o la Pro Loco (339/5928256). Tensostruttura coperta in caso di maltempo.

 
02/07/2017 16:37
Frabosa Sottana - Eventi Estate 2017


 
01/07/2017 09:35
Venerdi 7 luglio spettacolo teatrale "Piom-se'n cafè" proposto dalla Crica del Borgat





L’Associazione Culturale I Mondaj, in collaborazione con l’Associazione Turistica Mondolè e con il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana, organizza una serata di spettacolo teatrale dialettale con la Crica del Borgat, venerdì 7 luglio ore 21 alla Confraternita dei Santi Giovanni e Bonaventura.


Info: Ufficio Turistico 0174.244481 int. 1.

 
10/06/2017 09:26
Trovata la location per il grande concerto di ferragosto





Ieri (9 giugno), nonostante la fitta nebbia che avvolgeva il Comprensorio del Mondolè, è stato fatto il sopralluogo per decidere la location che ospiterà la 37° edizione del Concerto di Ferragosto dell’Orchestra Bruni.

Alla presenza dei tecnici e registi RAI, del giornalista Rai Francesco Marino, delle rappresentanze dei Comuni di Frabosa Sottana e Villanova Mondovì, del Direttore dell'ATL Cuneo Paolo Bongioanni, degli addetti alla logistica e dei rappresentanti dell’Associazione Turistica Mondolè.

Dopo attente valutazioni logistiche è stato definito come luogo ideale l’Alpe Gavo Bracco, anfiteatro naturale tra le frazioni di Prato Nevoso ed Artesina, dove si può ammirare un panorama straordinario e dove il pubblico potrà agevolmente assistere al Grande Concerto, che torna a Frabosa Sottana dopo 25 anni. La strada di accesso al luogo prescelto è quella che da Prato Nevoso conduce alla partenza della seggiovia Caudano Vallon, l’ultimo tratto di strada è percorribile solo a piedi; gli escursionisti possono arrivare anche da Artesina mediante la seggiovia del Colletto e seguendo il sentiero del Buontempo.

Ora che è stata messa in moto la “macchina organizzativa”, la Rai effettuerà altri sopralluoghi per perfezionare la logistica dell’evento.
Frabosa Sottana 09.06.2017


Le località che hanno ospitato il Concerto di Ferragosto nelle precedenti edizioni


2015 - Sestriere Loc Monterotta.
2014 - Valle Maira. Elva. Località Pian di Goria.
2013 - Alta Valle Po. Pian del Re.
2012 - Valle Stura, Argentera. Fraz.Ferrere.
2011 - Torino. Basilica di Superga.
2010 - Valle Stura, Alto Vallone di S.Anna di Vinadio. Colle della Lombarda.
2009 - Valle Varaita, Chianale di Pontechianale. Località "La Baisa".
2008 - Valle Vermenagna, Limone Piemonte. Colle di Tenda.
2007 - Valle Gesso, Entraque. Località "Chiotas".
2006 - Valle Susa, Fenestrelle. Località "Pra Catinat".
2005 - Val Chisone, Sestriere. Località "Grange Elp".
2004 - Valle Susa, Forte di Exilles.
2003 - Valle Varaita, Ponte Chianale. Località "Le Conce".
2002 - Valle Maira, Canosio. Rifugio della Gardetta.
2001 - Valle Po, Paesana. Pian Croesio.
2000 - Valle Stura, Vinadio, Vallone di Sant'Anna.
1999 - Valle Casotto, Pamparato. Monte Alpet.
1998 - Valle Vermenagna, Limone Piemonte. Pian del Sole.
1997 - Valle Varaita, Bellino. Pian Cheòl.
1996 - Vallone dell'Arma, Demonte. Località "Serour".
1995 - Valle Maudagna, Frabosa. Monte Mondolé.

1994 - Valle Ellero, Lurisia. Monte Pigna.
1993 - Valle Tanaro, Ormea, Rifugio Mongioie.
1992 - Valle Gesso, Valdieri. Piana del Valasco.
1991 - Valle Pesio, Rifugio Garelli.
1990 - Valle Varaita, Colle dell'Agnello.
1989 - Valle Vermenagna, Limone Piemonte. Cross.
1988 - Valle Stura, Argentera. Puriac.
1987 - Valle Maira, Chiappera, Rocca Provenzale.
1986 - Valle Gesso della Barra, Rifugio "Dado Soria".
1985 - Valle Stura, Iskiator, Rifugio "Migliorero".
1984 - Valle Gesso, Entraque, Rifugio "Genova".
1983 - Valle Pesio, Marguareis, Sorgenti del Pesio.
1982 - Valle Stura, Sant'Anna di Vinadio.
1981 - Valle Po, Monviso, Rifugio "Quintino Sella".

 
26/05/2017 21:34
Estate Ragazzi a Frabosa Sottana dal 19 giugno al 18 agosto promossa dall'Associazione Turistica Mondolè








COMUNICATO STAMPA



L’Associazione Turistica Mondolè, al fine di promuovere l’aggregazione giovanile, le attività sportive e le risorse del Territorio, organizza a Frabosa Sottana nove settimane di “Estate Ragazzi” con tante divertenti attività per tutti i ragazzi dai 9 ai 13 anni (residenti e non residenti).

Il periodo di svolgimento va dal 19 giugno al 18 agosto, dal lunedì al venerdì con orario 14.30/18.00. I gruppi saranno coordinati da animatori qualificati e tra le numerose attività in programma ci sono: visita alla Grotta del Caudano, gita all’Adventure Park, escursioni nei boschi, giornate ecologiche, pomeriggi cinofili, tornei di calcio e volley e molto altro ancora. Alla fine di ogni settimana è previsto merenda party con consegna di gadget ai ragazzi.

Iscrizioni: una settimana euro 45; due settimane euro 80; assicurazione obbligatoria euro 12. Prenotazione obbligatoria entro il giovedì della settimana precedente.

Info e prenotazioni: Infopoint Mondolè 0174.244481 infopointmondole@gmail.com

Frabosa Sottana, 26.05.2017

 
25/04/2017 09:12
Riapertura del Mondolè Park dal weekend del primo maggio




Tutto è pronto per una partenza alla grande: dal “ponte lungo” del Primo Maggio (sabato 29 aprile, domenica 30 aprile e lunedi 1 maggio) riapre ufficialmente il Mondolè Park dopo i consueti lavori di manutenzione.

I ragazzi dello staff sono pronti ad accogliere con entusiasmo e professionalità i fruitori della struttura e, ancora infervorati da una stagione 2016 ricca di soddisfazioni e di successo, sono fiduciosi che anche per il 2017 la sinergia parco avventura/grotta del Caudano/museo darà dei grandi risultati in numero di presenze.

Inoltre è in preparazione un frizzante calendario di eventi musicali ed enogastronomici adatti ad ogni target (giovani, famiglie, ecc), che si terranno proprio al Mondolè Park nei mesi estivi.

Un’interessante novità riguarda la Grotta del Caudano, infatti dal periodo pasquale è acquistabile presso le relative biglietterie un ticket cumulativo a data aperta, iniziativa promozionale scaturita dal Progetto “CAVES – le grotte turistiche del Piemonte”, che consente la visita alle tre grotte del Monregalese (Caudano, Bossea, Dossi) al prezzo ridotto di 16 euro. Ricordiamo che il Mondolè Park si trova a Frabosa Sottana (Cn) in via Mondolè 25 e le strutture che lo compongono sono: Grotte del Caudano (che hanno mantenuto l’apertura anche durante l’inverno con numerose visite in notturna), Parco Avventura e Museo della Montagna, il tutto è unito da un sentiero escursionistico ad anello, immerso nel verde della Valle Maudagna:

Il Parco è dotato di molti comfort: vasto parcheggio, bar/biglietteria per il ristoro con ampio dehor, solarium e area pic-nic attrezzata (con zona Barbecue free) completamente circondata dalla natura, sulla sponda del torrente Maudagna. Il Mondolè Park è un luogo ottimale per ogni tipologia di visitatori (adulti, bambini, famiglie, gruppi) in quanto offre: relax, ristoro, sport, divertimento, cultura e molto altro ancora.



APERTURE:


Ponte lungo del Primo Maggio (29-30/04 e 01/05) ore 14.30/18.00

Maggio, Giugno e Settembre: domenica e festivi - ore 14.30/18.00

Luglio: week-end ore 14.30/18.00

Dall’1 al 20 Agosto: tutti i giorni - ore 10.00/12.00 e 14.30/18.00

Dal 21 al 31 Agosto: week-end - ore 14.30/18.00

(Grotta: visita con accompagnatore ad orari prestabiliti.

INFO E PRENOTAZIONI:


Infopoint Mondolé 0174.244481 int.1 - 331.8757807
infopointmondole@gmail.com
 
04/04/2017 09:03
Ad Artesina si scia fino a Pasquetta. Sabato in programma la Giganturra



Sugli sci fino a Pasquetta. Le condizioni di innevamento ad Artesina sono davvero strepitose, in particolare sul Pian della Turra. Sono 6 gli impianti aperti e in settimana sono caduti circa dieci centimetri di neve fresca sulla Turra dove sabato è prevista l'edizione 2017 della Giganturra. La manifestazione ha subito riscosso grande apprezzamento. E’ il Gigantissimo “vintage”, ovvero sci e goliardia per una manifestazione “unica” nel suo genere aperta a tutte le età e a sciatori di ogni livello. Partenza in parallelo e arrivo in Baita della Turra con premi per i primi tre classificati di ogni categoria. Tra i premi a sorteggio, anche uno stagionale Mondolèski 2017/18, un week-end presso l’Hotel Marguareis e un paio di sci. E’ possibile iscriversi presso lo Sci Club Artesina telefonando allo 0174242112, al 3356748020 oppure scrivendo a giganturra@gmail.com.

Sarà un week end davvero speciale. Un aprile sulla neve unico nel Mondolé con tanti eventi collaterali: le dirette di Radio Artesina, l'animazione in Piazza con la Pinky Dance e molto altro ancora. Per tutti gli aggiornamenti è disponibile il sito www.artesina.it e la pagina www.facebook.com/Artesina/ (Infoline 0174242000).

 
02/04/2017 21:33
Conferimento della Cittadinanza Onoraria all'Arma dei Carabinieri sabato 8 aprile a Frabosa Sottana



Sabato 8 aprile il Comune di Frabosa Sottana conferirà la cittadinanza onoraria con la seguente motivazione:

"Per l’alto senso del dovere e della fedeltà dimostrati a favore dello Stato e delle Istituzioni e per la costante presenza e sostegno al fianco degli enti locali nell’affrontare e risolvere delicate questioni di comune interesse, per il contributo e gli interventi di prevenzione, repressione e controllo del territorio per la difesa dei cittadini e della comunità di Frabosa Sottana."

Il programma prevede alle ore 10.00 il benvenuto con esibizione della Banda musicale di Villanova Mondovì e alle 10.30 l'alzabandiera presso il monumento ai Caduti, accompagnato dall’inno d’Italia eseguito dagli alunni della Scuola Elementare.

Alle 10.45 scoprimento della targa commemorativa dell’evento nell’ingresso del Municipio e alle 11.00 la cerimonia di conferimento della Cittadinanza Onoraria presso la Sala consiliare del Municipio.

La popolazione è invitata ad intervenire.

 
28/03/2017 21:08
Le immagini della Mondolè Ski Alp, Coppa del Mondo di sci alpinismo disputata a Pratonevoso



Nella sezione immagini è disponibile la photogallery (oltre 200 foto) della tappa italiana della Coppa del Mondo di sci alpinismo [Mondolè Ski Alp] disputata sabato 25 e domenica 26 marzo sulle nevi del comprensorio Mondolè.

clicca qui
 
14/03/2017 21:01
Torna per il terzo anno consecutivo sulle nevi del Mondolè la tappa di Coppa del Mondo di sci alpinismo



Il circuito della Coppa del Mondo torna sulle montagne piemontesi


14 marzo 2017 - Si è svolta stamane, presso l'aula magna IIS Alberghiero "G.Giolitti" di Mondovì, la conferenza stampa di presentazione della Mondolè Ski Alp, tappa di Coppa del Mondo di scialpinismo che si svolgerà nel comprensorio monregalese sabato 25 e domenica 26 marzo 2017.

Il programma della 'due giorni' è stato illustrato da Giorgio Colombo, presidente del LOC Mondolè Ski Alp, che ha affermato: «La neve è arrivata presto sulle montagne monregalesi e tuttora l'innevamento è abbondante, anche se in questi giorni le temperature sono primaverili. Ad oggi il percorso di gara è confermato, ci auguriamo di tornare sul Mondolè».

La vetta 'regina' del comprensorio sciistico che unisce le stazioni di Prato Nevoso, Frabosa ed Artesina verrà dunque raggiunto nella giornata di sabato 25 marzo, quando la gara individual porterà sui suoi pendii non solo le grandi firme dello scialpinismo internazionale ma anche gli appassionati che prenderanno parte alla 65esima edizione della Tre Rifugi: alle ore 8.30 la partenza della prova di Coppa del Mondo, alle ore 9 lo start della 'gara open'.

Nel pomeriggio la premiazione e il saluto degli oltre 300 bambini delle Scuole Sci che alle 17.00 sfileranno in una coreografica discesa nella Conca di Prato Nevoso. Conca che tornerà protagonista domenica 26 a partire dalle ore 9.00 con le qualificazioni della Sprint, alle 11.35 la finale femminile, alle 11.45 quella maschile.





L'Assessore regionale allo Sport, Giovanni Maria Ferraris, ha posto l'accento sul ricco calendario di eventi internazionali che hanno fatto tappa sulle Alpi piemontesi nella stagione 2016-2017: «Abbiamo iniziato la stagione invernale con la Coppa del Mondo di sci alpino femminile nelle Valli Olimpiche e la concludiamo con la Coppa del Mondo di Sci alpinismo nel cuneese Mondolè Ski."

Quale migliore messaggio per promuovere le nostre montagne e il territorio attraverso lo sport!» Al tavolo dei relatori il presidente ISMF Armando Mariotta oltre al presidente dell'ATL del Cuneese Mauro Bernardi che ha sottolineato l'importanza degli investimenti volti a consolidare il binomio sport-turismo. Particolare attenzione è stata riservata dai media e dagli alunni del Liceo scientifico indirizzo sportivo dell'istituto "Vasco" di Mondovì ai campioni della Nazionale italiana di scialpinismo Damiano Lenzi (neo campione del Mondo di scialpinismo e fresco vincitore del Pierra Menta) e Katia Tomatis (campionessa italiana) che, affiancati dal tecnico Andrea Basolo, hanno anche incontrato gli studenti per raccontare le proprie esperienze nel mondo dello ski-alp stimolando numerose domande ed accrescendo l'attenzione per la disciplina.

 
07/03/2017 20:56
Sabato 11 marzo intitolazione della Variante dei Gosi alla maestra Margherita Vincenzina Bruno




FRABOSA SOTTANA La nuova variante dei Gosi, che inizia dalla zona del distributore e si immette nella strada che prosegue verso la Gareisa, sarà intitolata alla maestra Margherita Vincenzina Bruno. Originaria di Frabosa Sottana, fu uccisa nel 1945 all’età di 25 anni, da un colpo d’arma da fuoco partito accidentalmente a Entracque, mentre stava insegnando. La cerimonia avrà luogo sabato 11 marzo 1027 alle ore 16,30 presso la sala della Biblioteca Comunale di Frabosa Sottana (ingresso via Piave).

L’iniziativa è partita dal sindaco Adriano Bertolino e dall’assessore Elisabetta Baracco nell’ambito del progetto “Toponomastica Femminile” promosso dalla regione Piemonte.

 
07/03/2017 20:53
Affidamento gestione GalaPalace per l'Estate 2017




L’Associazione Turistica Mondolé intende affidare la gestione della struttura comunale denominata Gala Palace, sita in Piazza Sacco 1, a Frabosa Sottana, per il periodo dall’1.6.2017 al 30.9.2017, mediante trattativa privata. Il Gala Palace è un’ampia struttura polivalente, ubicata nel centro di Frabosa Sottana, che ha notevoli potenzialità logistiche e che si presta in modo ottimale per servizi di bar-ristorazione e per qualsiasi tipo di evento (concerti, spettacoli, balli, convegni, ecc.). Chi fosse seriamente interessato alla gestione e quindi a visionare la struttura e conoscere le modalità di affidamento, può rivolgersi all’ufficio turistico Infopoint Mondolè Via IV Novembre 12 Frabosa Sottana Tel. 0174.244481 int. 1. E-mail: infopointmondole@gmail.com

 
16/02/2017 21:25
E' mancata nei giorni scorsi Silvia Leoncini, nota food blogger e "ambasciatrice della provincia Granda"




E’ mancata nei giorni scorsi a Frabosa Soprana Silvia Leoncini. Genovese d’origine, ma frabosana d’adozione, da molti anni era diventata una vera e propria regina del blog gestendo un sito di cucina, la Masca in cucina, nato dall’esperienza maturata dalla collaborazione con la piattaforma Giallo zafferano.  

Ma Silvia Leoncini è stata molto di più: guida turistica in provincia, insegnante, docente di conoscenza del territorio, scrittrice e giornalista free lance. Come tanti genovesi e liguri all’inizio degli anni 90 si era innamorata di Frabosa Soprana tanto da lasciare il mare per venire a vivere qui assieme al marito Maurizio Repetto insegnante al Politecnico di Torino. Nel 2015 era uscito il suo primo romanzo La guerra di Gianni, Araba Fenice Editore.

Poi ci sono i libri di ricette, le tante pubblicazioni: come il cd interattivo dal titolo Mondovi e le sue Vallate, pubblicato nel 2005, un racconto nella raccolta Sbilauta di Araba Fenice e i Racconti tra le colline e il mare. Poi gli show cooking e le tante collaborazioni con l’Atl di Cuneo, la Fiera del Marrone e la prestigiosa partecipazione all’Expo di Milano.

Nel luglio 2016 era stata nostra ospite alla terza edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana con la presentazione del romanzo “La Guerra di Gianni” e con una conferenza si “Gastronomia del territorio Montano” dimostrando grande carisma e professionalità. E’ stata l’ambasciatrice della provincia Granda valorizzando il territorio cuneese in tutti i suoi molteplici aspetti dal turismo all’enogastronomia. Sotto l'intervista durante il Salone del Libro di Montagna.










 
16/02/2017 09:30
Sabato 18 febbraio Artesina festeggia il 53° compleanno





COMUNICATO STAMPA


Sabato prossimo la stazione di Artesina celebrerà il suo 53° anno di vita. La festa di compleanno  è un appuntamento importante nella programmazione delle attività della stagione. Al centro dell’attenzione, nell’Artesina Snow Party, tutti gli operatori che ogni giorno operano per garantire i migliori servizi offerti da Artesina. Un importante momento di aggregazione dedicato non solo al personale degli impianti, agli operatori commerciali e ai maestri di sci ma anche ai turisti e alle autorità istituzionali. Artesina conferma la sua vocazione family friendly. La neve, prima di tutto, ma anche un ambiente ideale sia per il relax sia per il divertimento grazie a un fitto calendario di eventi. Anche la stagione 2016/2017 procede secondo questi importanti tratti distintivi di accessibilità, accoglienza e massima disponibilità a render l’esperienza sulla neve davvero unica.

Il prossimo sarà, quindi, un week end particolarmente movimentato. Alle ore 12 di sabato la Baby Dance con Pinky, alle 20:30 la fiaccolata in piazza con composizione scenografica, giochi di luce e brindisi di buon compleanno per tutti. Dalle ore 21 musica e divertimento saranno garantite presso “Al Bidone”. Domenica, dalle ore 10, “Winter party” musicale con Radio Artesina Live e Baby Dance con giochi e intrattenimento. Entrambe le giornate saranno caratterizzate da “Braciamo… insieme!”, a partire dalle ore 12 in piazza, con grigliatona mista.

Ulteriori notizie saranno comunicate sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina/  (Infoline 0174242000).

 
10/02/2017 19:25
Artesina sempre più bianca altri 70 cm di neve fresca per un weekend da favola






COMUNICATO STAMPA



La recentissima nevicata porta ad Artesina altri 70 cm di neve. Gli operatori sono al lavoro per la definizione di tutti gli impianti di risalità ed è già possibile per gli amanti del freeride si scendere lungo il versante dell'Alta Valle Ellero sino a località Rastello da dove risalire in quota con le seggiovie Rastello-Turra.  L'abbondante neve caduta nelle ultime 36 ore è uno speciale ed anticipato regalo di compleanno per la stazione sciistica del Mondolè: fervono i preparativi per l'Artesina Snow Party” fissato per sabato 18 febbraio con musica, intrattenimento e divertimento per tutti. Il week end che sta per iniziare sarà accompagnato dalle note di Radio Artesina, ufficiale colonna sonora di un inverno speciale, e domenica, grazie allo storico speaker e deejay Giovanni Carrara, ci sarà anche musica dal vivo.  E ancora baby dance con Pinky per una piazza pedonale sempre più ricca di entusiasmo!

Artesina conferma la sua vocazione di montagna "family friendly". L'offerta, per bambini e famiglie, è sempre variegata. Attiva "Le fate della neve", la nuova e apprezzata area ludica educativa per i più piccoli (3-6 anni), a contatto con personale qualificato, mentre i genitori si godono le piste.

Aggiornamenti e novità su Artesina sono sempre disponibili sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina/  (Infoline 0174242000).


 
10/02/2017 10:32
Dal 13 febbraio riorganizzazione del trasporto pubblico per i collegamenti Mondovì-Villanova-Roccaforte-Lurisia-Frabosa Sottana e Soprana




Per ottimizzare i servizi di trasporto pubblico nel bacino Monregalese, in particolare i collegamenti Mondovì - Villanova - Roccaforte - Lurisia Terme - Frabosa Sottana e Frabosa Soprana, a partire da lunedì 13 febbraio 2017 varia il programma di esercizio delle linee 99 Mondovì - Lurisia Terme e 109 Mondovì - Frabosa Soprana:

• l'orario delle due linee viene unificato mantenendo la denominazione "99 Mondovì — Lurisia Terme/Frabosa"

• vengono potenziati con frequenza oraria i servizi di trasporto tra Mondovì e Lurisia Terme;


i servizi di trasporto tra Villanova Mondovì (fermata di interscambio "SCUOLE") e Frabosa Soprana vengono effettuati dalla Ditta Basso con un autobus di piccole dimensioni;


le sole corse 3301 - 3302 - 3325 - 3326, destinate al trasporto degli studenti, vengono effettuate da BUS COMPANY tra Mondovì e Frabosa Sottana (fermata Bivio Prato Nevoso) e, mediante interscambio, vengono effettuate tra Frabosa Sottana e Frabosa Soprana dalla ditta BASSO, sempre con un mezzo di piccole dimensioni;





• a Frabosa Soprana viene ripristinato il capolinea in Piazza Marconi.

• vengono modificati i percorsi in Mondovì e precisamente: PERCORSO e FERMATE IN PARTENZA DA MONDOVÌ: Piazza Centro (Fermata Stazione FS) -Corso Italia (Fermata ACI) - Via I Alpini - Piazza Mellano (Fermata GTT) - Via Cornice - Via Einaudi - Piazza Repubblica (Fermata Movicentro) - Via Einaudi - Via Vittorio Veneto (Fermata INPS) - Via Rosa Bianca (Fermata Maxisconto); PERCORSO e FERMATE IN ARRIVO A MONDOVÌ: Via Rosa Bianca (Fermata Maxisconto) -Via Aldo Moro - Piazza Perotti - Via Malfatti (Fermata Trattoria London) - Piazza Repubblica (Fermata Movicentro) - Via Einaudi - Via Cornice - Piazza Mellano - Corso Diaz (Fermata Corso Diaz) - Piazza Centro (Fermata Stazione FS).


• vengono SOPPRESSE le seguenti fermate in Mondovì: CORSO ITALIA 1- CORSO ITALIA 2 -PIAZZA MONTEREGALE - CORSO EUROPA ANGOLO VIA MANZONI - CORSO EUROPA PARCO EUROPA - CORSO EUROPA BRE - CORSO EUROPA BAR FERRONE.
 
09/02/2017 19:16
Festeggiamenti a Miroglio per San Biagio - consegna del "Sanbiagino d'Oro alla corale "I Menhir"



La Comunità di Miroglio di Frabosa Sottana, unitamente ad un buon numero di frequentatori estivi e invernali del piccolo Borgo che si sono dati appuntamento per l’occasione, sono stati parte di una intensa giornata di festeggiamenti dedicata, come è consuetudine nella prima domenica di febbraio, a San Biagio vescovo e martire, titolare della parrocchiale e co-Patrono della località.

Due i momenti che hanno caratterizzato la giornata: la celebrazione della Messa officiata dal Reverendo don Luciano Michelotti, presenti le massime autorità civili del comune e una rappresentanza del locale Gruppo Alpini, che si è conclusa con il tradizionale rito della benedizione della gola nel nome di San Biagio e, a seguire, il pranzo sociale nel corso del quale si è incardinata la consegna dell’annuale riconoscimento del “Sanbiagino d’oro”.

La chiesa, riccamente e armoniosamente addobbata e allestita per l’interessamento di parrocchiani devoti vicini al Borgo e al suo edificio sacro, ha accolto i numerosi fedeli che hanno partecipato alla liturgia animata dai cantori del coro “I Menhir” che recentemente si sono costituiti in gruppo spontaneo e ricevendo in questa circostanza il loro “battesimo pubblico” e poi, con pazienza, hanno ordinatamente atteso per la benedizione della gola.

In attesa del pranzo sociale, i presenti hanno potuto gustare, accomodandosi nella Canonica che ha offerto riparo dalla neve che ha poi accompagnato la giornata, una cioccolata calda, offerta a cura della locale Associazione San Biagio.

Il pranzo sociale è stato consumato presso l’Hotel delle Alpi il cui chef, Roberto Ponzo, ha dedicato le portate alla tradizione e alle consuetudini alimentari del passato, attingendo alla antiche usanze locali.


L’atteso momento della consegna del “Sanbiagino d’Oro” si è materializzato verso il termine del pasto, prima degli ultimi brindisi.

Il Sindaco del Comune di Frabosa Sottana, Adriano Bertolino ha provveduto a consegnare, per conto dell’Associazione San Biagio, il riconoscimento al Gruppo “I Menhir” con l’importante e significativa motivazione “che generosamente si è messo a disposizione del territorio frabosano e che, per il suo “battesimo pubblico”, ha scelto la Frazione di Miroglio onorando San Biagio titolare della Parrocchiale”.









La scelta della denominazione del gruppo è stata ispirata dalla presenza di una pietra naturale – simile alle grosse pietre piantate verticalmente dall’uomo in alcune località preistoriche denominate menhir – ubicata all’inizio del paese sopra le rocce di “Rocia Frera”; denominazione locale dell’antica miniera di ferro già presente in epoca romana con il nome di Rocha Ferraria, da cui è derivato il nome di Frabosa.

Nel corso della presentazione dei premiati, l’Associazione di volontariato San Biagio, che è particolarmente attiva sul territorio di Miroglio, oltre a farsi interprete dei ringraziamenti agli intervenuti per la disponibilità e per il grande numero di presenze che conforta e stimola ad un impegno sempre maggiore, ha preannunciato i festeggiamenti che celebreranno quest’anno il suo decennale di costituzione e il 360° anniversario di edificazione della Chiesa originata dall’antica cappella campestre dedicata a San Biagio.

Nel corso delle celebrazioni, l’Associazione, fedele alle sue finalità statutarie, ha fatto circolare e distribuito delle locandine che hanno ricordato la “festa del tricolore”, la “giornata della memoria” e la “memoria delle foibe”; è stato altresì messo a disposizione delle famiglie, il secondo fascicolo “Presepi di Casa Nostra” – realizzato a cura della stessa Associazione- contenente una seconda raccolta di immagini di presepi realizzati in questi anni nelle case delle famiglie di Miroglio.
 
30/01/2017 21:35
Domenica 5 febbraio Festa di San Biagio a Miroglio di Frabosa Sottana







Domenica 5 febbraio, la Comunità di Miroglio festeggerà, come è consuetudine da numerosi anni, il titolare della parrocchiale del piccolo Borgo: San Biagio vescovo (di Sebaste – città della Samaria palestinese nel cui territorio si trova la tomba di Giovanni Battista).

Anche se la festa liturgica è fissata dal calendario della Chiesa al 3 febbraio, quella esterna viene solennizzata la domenica immediatamente successiva a quel giorno; in questo modo vengono assicurate le condizioni affinchè tutta la popolazione residente, e quella parte di persone che tradizionalmente sono in rapporto con Miroglio per altre tipologie di legame, possa partecipare – libera da impegni lavorativi o di altra natura – a questo importante momento di vita Comunitaria.







Il programma della festa prevede la celebrazione alle ore 10 della santa Messa che sarà officiata dal Reverendo Don Luciano Michelotti e la successiva benedizione della gola, nel nome di san Biagio.

Al termine della celebrazione religiosa, sul piazzale della Chiesa verrà offerta cioccolata calda e biscotti a tutti i presenti cui seguirà il consueto pranzo sociale (a prezzo convenzionato € 15,00 con prenotazione al numero 0174 244066), al Ristorante “delle Alpi” ove sarà consumato il tradizionale menù di San Biagio.

L’incontro conviviale sarà anche l’occasione per la formale consegna da parte delle Autorità che presiedono alla vita Civile e Sociale della Comunità, della targa del “Sanbiagino d’oro 2017”che l’Associazione San Biagio ha predisposto per l’occasione e che quest’anno verrà attribuita ad una realtà del territorio che opera anche nel sociale.

Alberto Verardo





Menù San Biagio 2017

Antipasti


Insalata Russa


Flan di peperoni con bagna caòda


Cotechino con San crau


Primo piatto


Risotto al curry con salsiccia e castagne


Secondo piatto


Lanza lardata alle prugne


Con carote burro e prezzemolo


Dessert


Dolce al cucchiaio


Bugie di carnevale


Vini


Cortese A.to Monferrato


Dolcetto di Dogliani


Acqua Lurisia naturale e gassata



 
09/01/2017 21:06
"Miroglio Falesia e Bouldering" presentazione della guida di Giovannino Massari il 12 gennaio al Gala Palace di Frabosa Sottana




La sezione del CAI di Mondovì in collaborazione e con il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana presenta il 12 gennaio 2017 alle ore 21,00 presso il Gala Palace “Miroglio falesia e bouldering” di Giovannino (Giova) Massari la nuova guida di arrampicata della storica palestra dei distretti “Beppino Avagnina” del CAI di Mondovì. Ingresso libero.
 
09/01/2017 19:07
più di 2500 visitatori a Pianvignale per il Presepe Vivente






Soddisfatti gli organizzatori. Paolo Voarino, presidente della Pro Loco di Frabosa Sottana, annuncia: "Stiamo pensando di aggiungere una quarta data nel calendario del prossimo anno"

L'edizione numero venti del presepe vivente di Pianvignale si è chiusa con il botto: nelle tre serate in cui è stata rappresentata la Natività, infatti, sono sbarcati nella frazione del Comune di Frabosa Sottana più di 2500 visitatori. Un dato in linea con quello delle precedenti annate, che ribadisce il potere di attrazione esercitato da una manifestazione fortemente sentita in tutta la vallata.

«A mio modesto parere - spiega Paolo Voarino, presidente della Pro Loco - quello appena andato in archivio è stato uno dei presepi più belli e riusciti di sempre. Tutti noi siamo molto soddisfatti dei nuovi mestieri introdotti, tra cui la fabbricazione di tetti in paglia, curata da Fabrizio Agosto e Franco Rulfi. Siamo stati molto felici di riavere con noi la danzatrice del ventre Franca Anbar Sciolla e gli "Zampognari di Vottignasco", così come speriamo di poter confermare anche l'anno prossimo i giocattoli antichi di Prezzemolo (nome d'arte di Mario Collino, ndr) e il tornio ligneo a pedali a pertica di origine medievale di Claudio Ferrero, che ne ha raccontato origini e uso. Colgo intanto l'occasione per dire "grazie" a tutti i figuranti che hanno dato vita al presepe; poi, a nome della Pro Loco, ringrazio il ridotto gruppo di volontari, composto da pianvignalesi e non, che per quasi tre mesi ha lavorato per completare l'allestimento di postazioni e capanne».









A suscitare l'interesse dei bambini, inoltre, sono stati gli animali (anatre, oche, pecore, conigli, caprette, asini, pony e colombi), mentre i più grandi hanno particolarmente apprezzato il risvolto "goloso" della manifestazione, grazie alla distribuzione di caldarroste, frittelle di mele, polenta, crêpes, semolino, marmellate, pane appena sfornato, vin brulé, cioccolata calda e tisana frabosana.


Intanto, gli organizzatori iniziano già a sfornare idee per la ventunesima edizione: la novità più importante potrebbe riguardare le date. «Vorremmo aumentare il numero di serate, portandole da 3 a 4 - dichiara Voarino -. Siamo orientati a confermare quelle del 24 e 29 dicembre e del 5 gennaio, aggiungendone una quarta. In più, inseriremo ulteriori postazioni e nuovi mestieri».









 
29/12/2016 18:28
Prato Nevoso, Capodanno in Conca


Come ogni anno torna la grande festa di Capodanno in CONCA a Prato Nevoso!!!
Fiaccolata, animazione, dj set e gli immancabili FUOCHI D'ARTIFICIO vi scalderanno per l'arrivo dell'anno nuovo!!!

...e dopo il successo dello scorso anno, anche quest'anno si potrà SCIARE SULLE PISTE ILLUMINATE del nostro resort!!!
Potrete essere tra gli unici in EUROPA a godervi l'ultima sciata dell'anno e festeggiare insieme a noi l'arrivo del 2017!

Ecco il programma della serata:
Ore 20/23:45
SCI NOTTURNO

Ore 18 > Fiaccolata maestri di sci
Ore 20 > Happy music e animazione
Ore 22 > DJ SET Alan Caligiuri e Gil Giunti by RADIO 105
Ore 24 > Countdown to 2017
spettacolo pirotecnico “light on snow”
A seguire... DISCO in Conca tutta la notte

ARE YOU READY???


 
28/12/2016 18:26
Ad Artesina eventi a misura di famiglia in attesa del 2017 e della Befana




Ad Artesina le festività natalizie sono caratterizzate da numerosi eventi dedicati alle famiglie e, in generale, da proposte per ogni età. Da 4 giorni e sino alla conclusione della stagione invernale, l’apertura degli impianti è totale, con l’attivazione di tutti i collegamenti Mondolè Ski. Artesina, oltre alla neve e a giornate climaticamente gradevoli accompagnate dalla musica della nuova web radio (Radio Artesina), offre un ricco programma “family friendly”. Attenzione, nella giornata di domani giovedì 29 dicembre, al Mercatino di Montagna con spazio all’artigianato, prodotti tipici e un’atmosfera d’altri tempi. Quest’esperienza sarà ripetuta nelle giornate di venerdì 6 e sabato 7 gennaio. L’attesa del 2017 sarà davvero speciale. Sabato 31 dicembre live music e DJ set in piazza per le famiglie con la consueta fiaccolata e tante sorprese. Martedì 3 gennaio sarà possibile andare alla scoperta dei mestieri tradizionali grazie al Villaggio Solidale. La Befana arriverà in piazza domenica 8 gennaio e, insieme a Pinky, ballerà con i più piccini che in queste giornate di festa potranno divertirsi anche nello spazio a loro dedicato nella piazza pedonale.

Info e aggiornamenti sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina/
 
24/12/2016 18:37
Servizio Multitaxi Frabosa Sottana-Miroglio-Artesina/Pratonevoso dal 26 dicembre all'8 gennaio 2017/size]





In sostituzione del servizio bus-navetta che quest'anno non verrà attivato, dal 26 dicembre all'8 gennaio 2017 ci sarà il servizio di multitaxi sulle seguenti tratte (senza servizio di linea)

FRABOSA SOTTANA (capoluogo)-MIROGLIO-ARTESINA/PRATO NEVOSO
PRATO NEVOSO/ARTESINA- MIROGLIO- FRABOSA SOTTANA (capoluogo)

E’ garantito il servizio in coincidenza con:

- LINEA ATI-BUS COMPANY IN ARRIVO DA MONDOVI’ FS ALLE ORE 9.47
- LINEA ATI-BUS COMPANY IN PARTENZA PER MONDOVI’ FS ALLE ORE 16.48

(orari linea da/per Mondovì FS consultabili su www.buscompany.it linea 109)

IN ALTRI ORARI IL SERVIZIO E’ FRUIBILE A CHIAMATA: 338.2283985
COSTO di 1 CORSA: 5 EURO A TESTA (con un minimo di 3 persone a bordo)

 
24/12/2016 18:33
Apertura Natalizia della Grotta del Caudano



Durante il periodo delle vacanze di Natale, ossia da lunedì 26 dicembre 2016 a domenica 8 gennaio 2017, la grotta del Caudano è aperta tutti i giorni con la visita delle 14,30: per la ricorrenza natalizia, anche nella grotta del Caudano è stato allestito un presepe artistico artigianale, messo a disposizione dall’albergo Italia di Frabosa Sottana.

Le visite in altri giorni o altri orari sono disponibili su prenotazione all’Infopoint Mondolé 0174.244481 oppure 331.8757807.

La Grotta del Caudano è una risorsa turistica facente parte del Mondolé Park che si compone di: Parco Avventura (aperto da aprile a ottobre), Museo della Montagna (aperto tutto l’anno su prenotazione), bar/biglietteria per il ristoro, vasto parcheggio e area pic-nic (fruibile nella stagione estiva); il tutto completamente circondato dalla natura e in prossimità del torrente Maudagna. Il Mondolè Park è un luogo ottimale per ogni tipologia di visitatori (adulti, bambini, famiglie, gruppi) in quanto offre: relax, ristoro, sport, divertimento, cultura e molto altro ancora.







Di seguito il dettaglio delle strutture.

GROTTE DEL CAUDANO

Si articolano in un complesso di gallerie orizzontali sovrapposte su quattro livelli, le Grotte del Caudano rappresentano un vero labirinto: la loro lunghezza complessiva sfiora circa i 3 km e la cavità si apre a quota 780 metri circa di altitudine.

Scoperte nel dicembre 1898 durante la realizzazione della centrale idroelettrica, che sfruttava la sorgente del piccolo torrente denominato Caudano (che in dialetto locale significa caldo), le grotte si sono originate dall’erosione compiuta da due torrenti all’interno della roccia calcarea. Il percorso del ramo turistico (lungo circa 900mt) ci porta alla scoperta di stalattiti e stalagmiti che con le loro curiose forme e colori creano una suggestiva atmosfera, in cui il turista diventa un esploratore. Le restanti gallerie sono riservate a visite speleologiche.

Nel 1992 il Comune di Frabosa Sottana ha effettuato imponenti lavori di valorizzazione turistica: è stato installato un impianto elettrico in modo da illuminare completamente il ramo turistico e rivisto il percorso interno con le messa in opera di scale e passerelle in ferro zincato. Oltre alla consueta manutenzione ordinaria negli anni, il percorso è stato integralmente revisionato a maggio 2016.


PARCO AVVENTURA

Un percorso acrobatico in altezza aperto da aprile ad ottobre, composto da due tratti, con passaggi sospesi tra gli alberi realizzato mediante l’installazione di cavi in acciaio, piattaforme in legno, ponti tibetani, liane e scale, nell’assoluto rispetto della natura.

Tutti i percorsi sono effettuati indossando un equipaggiamento di sicurezza DPI e lo Staff tecnico del parco, durante il primo briefing, insegna come usare l’attrezzatura in modo sicuro ed è sempre a disposizione per qualsiasi difficoltà.

Il percorso GIALLO (10 elementi) è quello di più facile e per effettuarlo occorre essere alti almeno 120 cm. Il percorso BLU (10 elementi) è quello più impegnativo e per realizzarlo occorre essere alti almeno 140 cm e aver compiuto 11 anni. Sport, emozione e divertimento: tutto concentrato in una sola attrazione.

MUSEO DELLA MONTAGNA

Le fatiche, le speranze, i sacrifici, le gioie, i dolori, la cultura di chi ci ha preceduto: questo racconta, prevalentemente attraverso gli oggetti della vita quotidiana, il Museo della Montagna e della sua Gente. Nelle sue stanze sono state ricreate ambientazioni casalinghe e di lavoro, con indumenti, suppellettili, quasi 1000 attrezzi agricoli ed altri oggetti vari, risalenti alla prima metà del novecento. Nel dicembre 2012 sono state inaugurate le sale interrate del Museo, dedicate in particolare al ricordo del periodo bellico con documenti e fotografie che ricordano il sacrificio di alpini e partigiani. Immagini e documenti raccontano anche l’impresa compiuta nella Grotta del Caudano da alcuni speleologi piemontesi, che nel 1961 vissero per 700 ore ininterrotte all’interno della grotta. Fare memoria non è solamente “mostrare” agli altri, ma anche è rendere vivo il ricordo, per la continuità del patrimonio che i nostri avi ci hanno lasciato.

INFO E PRENOTAZIONI:

Infopoint Mondolé 0174.244481 int.1 - 331.8757807

infopointmondole@gmail.com
 
21/12/2016 18:19
Mondolè Ski sabato 24 dicembre grazie alle abbondanti nevicate apre tutto il comprensorio




Artesina e Prato Nevoso hanno annunciato l’apertura totale degli impianti delle rispettive stazioni per venerdì 23 dicembre, ma il top si raggiungerà sabato 24, con l’apertura totale delle piste del “Mondolè Ski”, compresa la stazione di Frabosa. Dalla Turra al Moro, passando per le piste di Prato Nevoso, saranno a disposizione degli sciatori 130 chilometri di piste. Un bel regalo di Natale! A Prato Nevoso, a partire dal 20 dicembre, sci notturno in funzione tutte le sere fino al 7 gennaio.
 
18/12/2016 18:31
Mostra Collettiva di pittura all'albergo Italia di Frabosa Sottana fino al 6 gennaio 2017






L’Associazione Amici dell’Arte presso l’Albergo Italia di Frabosa Sottana presenta “Collettiva itinerante di Artisti Vari”. La mostra sarà aperta al pubblico con ingresso libero con orario dalle 16,00 alle 21,00 tutti i giorni fino al 6 gennaio 2017.

Sono presenti gli artisti Ezio Bruno (tecnica mista olio su ardesia), Danilo Oddo (tecnica olio e acrilico), Alessandro Anastasio (Tecnica acquerello) e Marco Spanò (ceramiche artistiche).



EZIO BRUNO



EZIO BRUNO



EZIO BRUNO



DANILO ODDO



DANILO ODDO



DANILO ODDO



MARCO SPANO'



MARCO SPANO'



MARCO SPANO'





ALESSANDRO ANASTASIO



ALESSANDRO ANASTASIO



ALESSANDRO ANASTASIO

 
12/12/2016 18:22
Fervono i preparativi per il Presepe vivente di Pianvignale





La tradizionale rappresentazione avrà luogo nelle serate di sabato 24 e giovedi 29 dicembre e giovedi 5 gennaio

Con l'approssimarsi delle festività natalizie, Pianvignale, frazione del Comune di Frabosa Sottana, si appresta ad ospitare il tradizionale e caratteristico presepe vivente, che si svolgerà nelle serate di giovedì 24 e martedì 29 dicembre e di martedì 5 gennaio, con l'arrivo dei Magi annunciato da uno squillo di tromba. L'evento, reinserito nel palinsesto invernale dal 2002 dopo qualche anno di assenza, è organizzato dall'Associazione turistica Pro Loco di Frabosa Sottana con il prezioso ausilio di abili artigiani e volontari del posto, al lavoro da inizio novembre con l'intento di predisporre e rifinire accuratamente le ambientazioni di quel periodo, inclusa la celeberrima reggia del re Erode, e coinvolge circa 180 figuranti in costume, che interagiscono con il pubblico disseminato fra le oltre 45 postazioni. Nella fiabesca cornice naturale dell'antico borgo, alla luce delle torce e riscaldati dai bracieri ardenti, i visitatori potranno respirare l'atmosfera dell'antica Palestina, imbattendosi in molteplici costruzioni del tempo, fra cui antiche fonderie, mulini, botteghe di fabbri, falegnami, orafi, ciabattini, vinai e panettieri. Spazio anche ad alcune scene di vita bucolica grazie alla presenza dei pastori, mentre non mancheranno ricamatrici, maghi e pastaie. I più piccoli potranno ammirare esemplari ovini ed equestri (oltre ad altre specie animali), incontrare i legionari romani e raggiungere la capanna della Natività guidati dalla stella cometa. Come di consueto, non mancheranno animazioni e momenti di spettacolo e verranno distribuiti vin brulé, caldarroste, polenta, miele, caffè, cioccolata calda, pane appena sfornato con una delicata marmellata fatta in casa, formaggio e frittelle di mele. In tutte e tre le serate, inoltre il parcheggio e il servizio navetta saranno gratuiti (per altre informazioni: 0174/244481).





Il presepe vivente di Pianvignale rappresenta il punto di incontro tra il turismo della neve e la popolazione locale. Sono circa 3500 in media i visitatori nelle tre serate: un'occasione importante per far conoscere ai turisti la bassa valle Maudagna con i prodotti tipici della sua agricoltura. La riproposizione dei mestieri di un tempo ha lo scopo di ricercare e mantenere in vita occupazioni e abilità oggi dimenticate, ma che in passato sono state parte fondamentale del nostro percorso storico. Riproporre il modo di vivere della gente di montagna dove ogni cosa era frutto di fatica e di ingegno, dove l'arte si tramandava di padre in figlio, avvicina lo spettatore alla semplicità e al mistero della grotta di Betlemme.











 
08/12/2016 18:16
Sabato 10 dicembre open season a Prato Nevoso. Il grande swoh di inizio stagione



Festeggiamo insieme i primi 50 anni di Prato Nevoso!!!

SABATO 10 DICEMBRE ritorna il grande SHOW di inizio stagione e di inaugurazione dello SCI NOTTURNO, anche quest'anno GRATUITO come sempre!
Una serata unica dove si alterneranno grandi ospiti sul palco della Conca... nella quale lo sci notturno e la cornice fiabesca di Prato Nevoso saranno i veri ospiti di questo grande Anniversario!!!

Presentatore d'eccezione di questa edizione, direttamente da Striscia la Notizia sarà il grande Jimmy Ghione!!!
Ecco il programma della serata:

Ore 20/24 SCI NOTTURNO GRATUITO

Ore 20.00 Inizio OPEN SEASON SHOW con musica e animazione in Conca

Ore 21.00/22.00 Concerto e animazione con SuperUp Band...

Ore 22.00/22.45 Spettacolo comico

22.45/23.30 Concerto Live e dj set con Il Pagante

23.45 Dj set con Dj Fargetta (by RADIO DeeJay)

Sci notturno gratuito dalle 20 alle 24
Spettacolo e musica in Conca sino a tarda notte


 
06/12/2016 18:10
Artesina apre l'8 dicembre la stagione invernale






COMUNICATO STAMPA

Sabato 10 appuntamento con i "Babbo Natale" sulle piste


Si apre ufficialmente la stagione invernale di Artesina e, come per tradizione, i protagonisti saranno tanti “Babbo Natale” che “invaderanno” nel week end le piste del Mondolé per iniziare il viaggio che li porterà nelle case di tutto il mondo.

Artesina prosegue nella sua vocazione di località “family friendly”, come è stato anche riconosciuto nel partecipato sondaggio indetto dal famoso portale DoveSciare.it in cui artesina è risultata tra le destinazioni “top” per famiglie.

Piste aperte da giovedì 8 dicembre e ricco calendario di eventi per tutta la stagione con proposte per ogni età. Nello scorso week end è stato inaugurato il nuovo polo culturale con il Book crossing Artesina mentre nelle Scuole di Piemonte e Liguria è stato illustrato nell’ultimo mese il tradizionale prodotto “La Montagna Amica”. Tra le novità anche Radio Artesina, la nuova web radio che accompagnerà tutti gli sciatori sugli impianti ma che ha iniziato anche un tour molto apprezzato nei centri commerciali di Liguria (Genova, Savona e Albenga) e Piemonte (Mondovicino e I Bricchi di Asti).

“Siamo pronti a ripartire con entusiasmo dopo un’estate che è stata un grande successo – sottolinea Paolo Palmieri – con tante attività per tutti i gusti e le età. Ci auguriamo sia un inverno ricco di neve e di gioia. Noi come sempre abbiamo voluto creare tante attività ed eventi per le famiglie e per tutti coloro che frequentano la nostra località”.

Sabato 10 dicembre grande attesa per “Babbo Natale sulla… neve!" mentre domenica 11 prenderà forma sulla Piazza di artesina il "Villaggio solidale" con i mestieri di una volta. Nel calendario degli eventi tante conferme importanti: il Mercatino di montagna (29 dicembre e 6/7 gennaio), il "Capodanno in… Piazza!" con live music e dj set, “Arriva… La Befana!” l’8 gennaio, solo per citare i primi. Artesina sarà protagonista anche con 4 WD Experience, Spinning in… white, Snow Party, La Festa delle Mascotte, Free ride fest, GiganTurra e EAT... Artesina. Ogni domenica animazione ed intrattenimento saranno i grandi protagonisti in Piazza con la musica di Radio Artesina Live e "Baby dance" con Pinky, molto attesa dai più piccini. Info e aggiornamenti sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina/


Web www.artesina.it
FB
www.facebook.com/Artesina/
Infoline 0174242000


 
01/12/2016 18:13
Prato Nevoso a tutto sci. Si aprono le piste




COMUNICATO STAMPA



Sabato 3 dicembre al via l'apertura della stagione numero 50. Impianti aperti in Conca


La grande stagione dello sci finalmente riparte. Prato Nevoso, prima tra le grandi stazioni del Cuneese, annuncia l'imminente riapertura degli impianti. L'appuntamento è per sabato con la Conca pronta ad accogliere i primi sciatori dell'inverno 2016. Per Prato sarà un taglio del nastro speciale, visto che quest'anno si festeggiano le sue cinquanta candeline. E lo si farà con un evento unico, l'Open season del 10 dicembre, che punta a confermarsi il momento più atteso da turisti e sciatori con 10 mila persone a illuminare la notte della Conca, in un parterre di vip e ospiti d'eccezione.


Gian Luca Oliva, ad della Prato Nevoso Spa «Siamo orgogliosi di annunciare l'apertura degli impianti. Per noi si tratta sempre di un momento importantissimo, non solo di avvio della stagione ma anche di rilancio di tutto l'indotto che ruota intorno al mondo neve. Abbiamo lavorato moltissimo in queste settimane per preparare le piste e far sì che le condizioni della neve, anche grazie a un innevamento artificiale di assoluta avanguardia, fossero ottimali. Il recente abbassamento delle temperature, unito all'infaticabile impegno dei nostri collaboratori, hanno portato al risultato che oggi annunciamo con orgoglio. Prato Nevoso e il Mondolè finalmente ripartono».









 
25/11/2016 18:20
Tariffe 2016/17 invariate per il comprensorio Mondolè Ski







Clicca sulle locandine per ingrandirle


 
06/11/2016 20:33
"Ricordando Nunzio": seconda edizione del torneo benefico di volley a Frabosa Sottana






Si disputerà sabato 12 novembre alle 20.30 presso il palazzetto dello sport. Ingresso a offerta libera: il ricavato sarà devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro


Il risultato finale, per una volta, passerà in secondo piano: troppo intensi i ricordi e i pensieri legati a Nunzio Carletto, ex presidente dell'associazione turistica Pro Loco di Frabosa Sottana e anima del tradizionale presepe vivente di Pianvignale, scomparso nell'agosto 2015 in seguito a una lunga malattia. Per onorare la sua memoria, l'associazione Parco del Caudano, in collaborazione con la Pro Loco frabosana, organizza la seconda edizione del torneo benefico di volley "Ricordando Nunzio", che andrà in scena alle 20.30 di sabato 12 novembre presso il palazzetto dello sport di Frabosa Sottana. Si tratta di un vero e proprio triangolare, al quale prenderanno parte le rappresentative dei due sodalizi sopra citati unitamente a quella di "Una Zampa per la Vita", associazione che opera in modo costante e attivo sul territorio monregalese, soprattutto per quanto concerne le colonie di felini in alta valle. La formula della competizione prevede che le partite si disputino al meglio dei tre set, ciascuno dei quali si concluderà al raggiungimento del venticinquesimo punto da parte di una delle due squadre (qualora le squadre impattassero sul 24-24, la gara verrà risolta ai vantaggi). In base a quanto stabilito in sede di sorteggio, la prima partita metterà di fronte "Una Zampa per la Vita" e Parco del Caudano: la perdente di quest'incontro affronterà subito la Pro Loco, con quest'ultima che nel terzo e ultimo match duellerà con la vincente della gara d'esordio. Al di là del mero risultato sportivo, l'obiettivo della serata è un altro: l'ingresso sarà a offerta libera e l'intero ricavato sarà devoluto alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro.

 
29/10/2016 20:23
Il comprensorio Mondolè Ski vince l'Oscar della stazione italiana con i prezzi più bassi




Si chiude la 23ª edizione di Skipass, Salone del Turismo e degli Sport Invernali, al quartiere fieristico di Modena. Un lungo weekend di sport, workshop, eventi e incontri con i grandi nomi dello sci italiano. Organizzato da ModenaFiere, Skipass è il punto di riferimento per migliaia di appassionati della montagna bianca, l’evento ideale per gli operatori del turismo bianco e degli articoli sportivi, per gli sportmaker, le associazioni e le società di sport e tempo libero, e un appuntamento imperdibile per i tantissimi visitatori che ogni anno scelgono di esserci. Ogni anno vengono assegnati gli Oscar della neve, che premiano le stazioni invernali che si sono più distinte nel panorama dello sci. Le nevi del Mondolè (Artesina, Frabosa Sottana, Pratonevoso) quest'anno hanno ottenuto il primo posto per il comprensorio italiano dove sciare costa meno. Al secondo posto Adamello Ski al terzo La Thuile. Il riconoscimento premia un comprensorio dove il prezzo del biglietto 32 euro il giornaliero per 130 km di piste e una trentina di impianti, è invariato da diversi anni. Da considerare che il Mondolè da un paio di anni garantisce l'innevamento artificiale al 100%. Quest'anno Prato Nevoso festeggerà i 50 anni. Si sta lavorando ad una nuova pista del Rosso considerata la più impegnativa del comprensorio. Lo snow park uno dei più grandi e migliori d'Italia si sta ampliando con nuove discese e salti. Anche Frabosa Soprana e Artesina sono al lavoro per presentarsi al meglio per l'inizio della stagione.

 
10/10/2016 16:55
E tu ce l'hai? E' arrivata la nuova Mondolè Card 2016/17







 
04/10/2016 08:04
Pierre Tchakhotine e Nadia Lavrova espongono dal 7 al 9 ottobre presso l'Albergo Italia e la Confraternita di Frabosa Sottana



Galà della Castagna con la Corsica, la Valle Maudagna e le Madonne delle Langhe
Pierre Tchakhotine e Nadia Lavrova espongono a Frabosa Sottana



In collaborazione con il Comune di Frabosa Sottana e l’Associazione Culturale Valle Maudagna, dal 7 al 9 ottobre l’artista di Murazzano presenta due mostre inedite: “Paesaggi e montagne della Valle Maudagna” nella sala mostre dell’Albergo Italia e “Corsica meravigliosa” nella sala polivalente comunale della Confraternita dei Santi Giovanni e Bonaventura (accanto alla parrocchia).

La Corsica è raffigurata nei suoi variegati paesaggi con gole profonde e montagne dalle cime vertiginose della sua parte centrale, i villaggi arroccati a nido d’aquila e le vedute marine della costa frastagliata. Sono pastelli nati durante un periplo pittorico durato cinque settimane in settembre del 2015 attraverso l’İle de Beauté che Pierre conosce e ama. E’ la prima volta che questi dipinti vengono presentati al pubblico (inaugurazione: Sabato 8 ottobre, ore 11).

I dipinti della Valle Maudagna e del Mondolè sono di recentissima fattura. In una seconda sala gentilmente messa a disposizione dall’Albergo Italia Nadia Lavrova espone i suoi delicati acquerelli in una mostra intitolata “Madonne e Santi nelle cappelle delle Langhe e del Monregalese” e presenta anche i suoi pastelli (inaugurazione: venerdì 7 ottobre, ore 16.30).

Orario visite: dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19

Per informazioni: 0174-244481; 0174-244000; 340 2863511. Ingresso libero.












Dall'alto sono raffigurati i seguenti dipinti:

Castagno monumentale - Pierre Tchakhotine
Corsica Golfo di Porto - Pierre Tchakhotine
Madonna Regina Regalis di Vicoforte - Nadia Lavrova
 
17/09/2016 20:24
Pranzi nuziali, si rinnova il ricordo domenica 25 settembre all'Albergo Ristorante delle Alpi di Miroglio


clicca sopra per ingrandire il programma e il menù



Domenica 25 settembre 2016 nella frazione di Miroglio di Frabosa Sottana si rievocheranno i pranzi nuziali. L'iniziativa di voler riportare le coppie di sposi che negli anni '60, '70, '80 '90 e oltre hanno vissuto il momento conviviale del pranzo legato alla celebrazione nelle varie località del Monregalese sono il titotare dell'Albergo delle Alpi, lo chef Roberto Ponzo e la signora Salvina Ponzo che per anni ha gestito l'Albergo del Sole oggi non più operativo.

L'appuntamento per tutte le coppie è alle ore 10 presso la parrocchiale di San Biagio di Miroglio per una messa di ringraziamento, cui seguirà alle ore 12,15 il pranzo presso il Ristorante "delle Alpi". Per chi desidera sarà aperto alla visita il locale "Museo della Montagna e della sua gente", situato nell'edificio delle ex Scuole elementari di Miroglio. Coloro che intendono partecipare alla bella giornata di incontro, sono invitati a telefonare al numero telefonico 0174.244066 Albergo delle Alpi al più presto possibile.






ROBERTO PONZO TITOLARE ALBERGO DELLE ALPI MIROGLIO

 
08/09/2016 20:26
Grandi nomi al Galà della Castagna d'Oro di Frabosa Sottana


XXVIII Edizione dal 7 al 9 ottobre 2016
Protagonisti personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo e chef di fama internazionale.



Il Galà della Castagna d’oro, organizzato dall’Associazione Turistica Mondolè con la collaborazione del Comune di Frabosa Sottana, festeggia la Ventottesima edizione portando, nel Comprensorio del Mondolè dal 7 al 9 ottobre, importanti personaggi dello sport che si sono distinti nelle Olimpiadi di Rio 2016, grandi artisti del cabaret e famosi chef della cucina italiana.
Il Galà della Castagna d’Oro si inaugura venerdi 7 ottobre 2016 alle ore 20.00 al Gala Palace di Frabosa Sottana con la Cena di Gala in cui i commensali potranno gustare un raffinato menù preparato dagli illustri Chef Maurilio Garola (Ristorante “La Ciau del Tornavento” di Treiso, 1 stella Michelin) e Claudio Tiranini (Ristorante “A Spurcacciun-a” di Savona).

Per il sabato sera 8 ottobre si riconferma la formula “Gran Galà d’artista”. Sul palco del Gala Palace si prevede un susseguirsi di eccellenze del mondo dello spettacolo, toccando, come per lo sport, svariate discipline. Si alterneranno:
Gilson Silveira e Comunicato Samba – il ritmo del Brasile
Gianpiero Perone – il Principe del Cabaret (da Colorado, Zelig Off,.)
Luisella Tamietto – esilarante cabaret al femminile, con accompagnamento al pianoforte di Aldo Rindone
Davide Baldassarri – arte circense, giocoleria acrobatica.
Lo spettacolo del sabato sera è ad ingresso libero.

L’eco delle medaglie italiane alle Olimpaidi di Rio 2016 raggiunge Frabosa Sottana con i super ospiti:
Fabio Basile – medaglia d’oro nel judo cat. 66kg
Frank Chamizo Marquez – bronzo nella lotta libera
Francesca Dallapè argento nei tuffi sincro.
Inoltre:
Gianmarco Tamberi – record italiano nel salto in alto
Peter Fill –vincitore Coppa del Mondo di sci 2016 (discesa libera)
Atleta locale emergente:
Alberto Blengini – Sci – squadra nazionale C di Gigante e Slalon – Tesserato per Centro Sportivo Carabinieri.
Gli atleti verranno presentati al pubblico in apertura dello spettacolo del sabato sera e riceveranno il premio Castagna d’Orto domenica 9 ottobre durante la cerimonia di premiazione al Gala Palace.
Sabato e domenica stand enogastronomici, area fieristica e distribuzione di caldarroste.
Info evento e prenotazione cena di gala

Infopoint Mondolè 0174.244481 int. 1 mail infopointmondole@gmail.com



Tutte le notizie, sul "28° Galà della Castagna d'Oro" e "25ma Castagna d'Oro" di Frabosa Sottana, (comprese le edizioni precedenti) l'evento di maggior spicco del Comune della Val Maudagna, potete trovarli sul sito dedicato

www.sagracastagnafrabosasottana.blogspot.com


clicca qui accedere al sito
 
16/08/2016 21:30
Prosegue fino al 25 agosto la mostra dei pittori Pierre Tchakhotine e Nadia Lavrova a Frabosa Sottana




Visto il successo riscosso dall'esposizione, gli artisti hanno deciso di prolungare la mostra in oggetto fino al 25 agosto.
Per informazioni sull'orario di visita, si prega di contattare l'Infopoint Mondolé 0174.244481infopointmondole@gmail.com

Nella sezione IMMAGINI la photogallery della mostra
clicca qui
 
06/08/2016 20:54
MondolèArte presenta due mostre: Edmondo Di Napoli a Pratonevoso, Pierre Tchakhotine e Nadia Lavrova a Frabosa Sottana

 
05/08/2016 20:59
Escursioni Mondolè Estate 2016



Clik sulla locandina per ingrandirla
 
01/08/2016 20:29
Pro Loco Frabosa Sottana: Festività Madonna della Neve all'Alma dal 6 all'8 agosto 2016


















 
01/08/2016 07:01
Gli eventi in programma al Gala Palace ad agosto



Clicca sulla locandina per ingrandirla
 
31/07/2016 08:04
Mostra "Frabosa e l'Arte" espone Salvatore Belcastro dal 6 al 21 agosto presso l'Albergo Italia di Frabosa Sottana






L'Associazione Culturale Giorgio Rocchi in collaborazione con l'Associazione Culturale Valle Maudagna organizza la mostra del pittore genovese Salvatore Belcastro, recentemente scomparso, presso la Sala Convegni dell'Albergo Italia di Frabosa Sottana via principe Umberto 15.

IL PROGRAMMA

Sabato 6 agosto ore 17,00: inaugurazione Mostra
Intervengono:
Paolo e Manuela Rocchi (critici e referenti Ass. Culturale Giorgio Rocchi)
Adriano Bertolino (Sindaco di Frabosa Sottana)
Gianni Dulbecco (Associazione Culturale Valle Maudagna)
Isabella Rondina (Responsabile marketing e curatrice catalogo Arte Mondadori)

ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO
Feriali dalle 17,00 alle 19,30
Festivi dalle 10,30 alle 12,30 e dalle 17,00 alle 19,30
INGRESSO LIBERO




Nato a Genova nel 1944, Salvatore Belcastro esercita la sua arte da oltre quarant’anni, “da quando sedicenne- spiega il pittore- mi sentii attratto dai colori, dalla magia di certe sensazioni che solo coi miei pennelli sapevo e potevo esprimere”. Uno studio accademico vero e proprio non appartiene al curriculum di Belcastro, ma la sua iniziale formazione istintiva e intensa, quasi da autodidatta, lo ha comunque avvicinato a una conoscenza pratica delle tecniche pittoriche e grafiche, quella del saper fare. Attento a lasciarsi coinvolgere da quelle manifestazioni artistiche sia genovesi che liguri affini alla sua sensibilità,quali le recenti rassegne a Palazzo Ducale organizzate dalla Società promotrice di Belle Arti,Belcastro è riuscito ad ottenere attenzioni e consensi.
Tra le mostre personali e rassegne a cui ha partecipato, troppe per essere citate tutte in questa sede,si ricorda la sua partecipazione a premi e mostre anche al di fuori del circuito nazionale, alla galleria d’arte De Mese, a Meisterschwanden, al centro culturale italiano a Zurigo, alla galleria Corbalan ad Altea Alicante in Spagna. Due quadri di grande dimensione si trovano nel Santuario genovese della Madonna della Guardia, realizzati in occasione del quinto centenario dell’apparizione.
“….Le sue figure che a tutta prima danno l’illusione di una umanità considerata come espressione. Hanno una funzione rappresentativa e narrativa di atteggiamenti, sentimenti o costume, hanno un certo fascino di poesia e di spiritualità che parere anche simbolica… pittura che ha un suo particolare fascino di poesia e che rivela una sicura definizione disegnativa.”
R. Rotta


 
29/07/2016 21:41
Il Programma Estivo 2016 di Artesina




 
27/07/2016 08:01
2^ edizione di Balcone e Giardino fiorito e 1^ di Ortolano DOC



Il Forum Comunale Giovanile di Frabosa Sottana organizza la seconda edizione di Balcone e Giardino Fiorito e la prima edizione di Ortolano DOC.

È ufficiale da MERCOLEDÌ 27/07/16 potrete iscriverVi al nostro concorso SPECIFICANDO la partecipazione AD ORTOLANO OPPURE AL BALCONE E giardino fiorito.


Regole:
Per partecipare ed accedere al concorso è necessario iscriversi entro e non oltre il 18 agosto 2016.
La premiazione avverrà il 20 agosto ore 16 a Frabosa Sottana.
Dal 27 luglio potrete iscriverVi, o online, mandando alla nostra e-mail (forumgiovanilefrab15@libero.it) fino ad un massimo di 3 foto del Vostro orto o balcone/giardino nel momento secondo voi di massima bellezza indicando il Vostro NOME COGNOME E INDIRIZZO (noi passeremo a controllare la veridicità della foto), oppure chiamando al numero 3403133945 dandoci nome cognome e indirizzo e verremo ( secondo le nostre possibilità di tempo!) a fotografare ciò che vorrete far gareggiare.

Il costo di iscrizione è di euro 2.00€ per la singola categoria ( orto o balcone)
Il costo di iscrizione è di euro 3.00€ per l' iscrizione ad entrambe le categorie. ( Sia orto che balcone)
L obolo servirà per pagare i premi! Potrete pagare o ai giovani che verranno a farvi la foto all'Orto/balcone/giardino oppure recandovi presso l'ufficio Infopoint Mondolè.



Categorie di premio.
Balcone e Giardino Fiorito
A) balcone giardino più Rigoglioso
B) balcone giardino Artistico
C) Biodiversità

Categoria di premio
ORTOLANO DOC
A) il più Variegato
B) il più curato
C) premio Arcimboldo ( quella verdura che è tutta strana!) Necessario la fotografia.
"Facciamo ciò che sappiamo Siamo ciò che facciamo"
Il Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana
 
16/07/2016 22:01
Programma Estate 2016 dell'Associazione San Biagio di Miroglio




PROGRAMMA DELL’ESTATE 2016






LUGLIO



Domenica 31 – “Domenica del Pane”


Ore 10.00 Celebrazione Eucaristica a Miroglio; distribuzione del pane nel segno della condivisione e della fraternità


Promozione dell’iniziativa rivolta ai bambini in età scolare chiamati a disegnare e colorare “Vi racconto in un disegno la mia estate”


Promozione della manifestazione “Miroglio in fiore”




AGOSTO



Sabato 6 – “Don Giovanni Giorgis”


A Pratonevoso, ad un anno dalla sua morte, ricordo del Sacerdote biblista che vi fu Parroco dal 1977 al 2000


Domenica 7 – “Inizia la nostra estate”


Ore 10.00 Apertura al pubblico della Cappella di San Marco al Pellone (orari 10.00-12.00/14.00-17.00)



Sabato 13 – “Disegna l’estate”


Ore 15.00/17.30 Disegniamo insieme la nostra estate; inizia l’esposizione dei disegni pervenuti


Lunedì 15 – “Assunzione di Maria Vergine”


Ore 10.00 Santa Messa solenne – al termine Benedizione presso l’edicola della Madonna di Lourdes

Durante l’intera giornata continueranno ad essere esposti i disegni dei bambini


Martedì 16 – “Sono un artista”


Ore 15.00 Bambini, Genitori e nonni giocano e lavorano insieme per  “un sacco da regalo” 

Durante l’intera giornata continueranno ad essere esposti i disegni dei bambini


Giovedì 18 – “Torte in pista”


Ore 15.00/19.00 Consegna delle torte (presso la casa Canonica)


Ore 20.30 Valutazione delle torte pervenute, Asta per le prime tre e Premiazione delle medesime, Degustazione delle torte casalinghe; premiazione di “Miroglio in fiore”; la serata sarà allietata da musica e balli

Durante l’intera giornata continueranno ad essere esposti i disegni dei bambini


Venerdì 19 – “Divertiamoci insieme prima del commiato”


Ore 14.30 Camminata nel bosco a piedi per i bambini (con invito a Genitori e Nonni) con merenda al sacco


Ore 21.00 – Videoproiezione dei disegni realizzati dai bambini sul tema “Vi racconto in un disegno la mia estate” con premiazione dei disegni stessi; premiazione dei giochi


Sabato 20 – “La Pro Loco invita …”

Ore 20.30 Cena con musica e ballo


Domenica 21 – “Sono un artista 2”



Ore 15.00 – Bambini, Genitori e nonni giocano insieme per … nuove realizzazioni


Venerdì 26 – “Arrivederci estate”


Ore 20.45 – Salutiamola allegramente come si fa ... “in famiglia”


Tenuto conto della volubilità del tempo le date delle singole iniziative saranno confermate di volta in volta con volantini affissi nei locali pubblici



SETTEMBRE



Sabato 10 – “Festa Patronale del Borgo – Nome di Maria”


Ore 20.45 Adorazione al SS. Sacramento in Chiesa


Domenica 11 – “Festa Patronale del Borgo – Nome di Maria”


Ore 10.00 Santa Messa solenne; seguirà la processione con la statua lignea della Madonna portata a spalla; breve orazione alla Cappella dell’Annunciazione; benedizione del Paese


Ore 14.30 Canti e iniziative in piazza; giochi per i più piccini




OTTOBRE



Domenica 2 – “Giornata del Ringraziamento” per i frutti della terra


Ore 10.00 Celebrazione Santa Messa


Ore 14.30 Giochi per tutti in piazza; consegna “Riccio d’Oro 2015” font-size: 12pt;"> a persona che si è


particolarmente distinta in opere di carità a favore del prossimo; degustazione di caldarroste locali (distribuzione gratuita negli spazi antistanti la Chiesa)

Parteciperanno “Gli amici di Daniele”

Iniziative del periodo a favore della Parrocchia:


1- Estrazione lotto di Ferragosto (estrazione di sabato 20 agosto 2016); saranno premiati i cinque numeri estratti sulla ruota di Torino (per il primo tabellone, e i cinque numeri sulla ruota di Genova per il secondo tabellone)


2- Nella Canonica è aperta una “Fiera di beneficienza”; 200 estrazioni tutte premiate


Eventuali ulteriori iniziative da collocare:


a - Inaugurazione con benedizione scultura dedicata a San Marco

font-size: 12pt;">b - Serate dedicate a “viaggi in poltrona”



L’Associazione San Biagio di Miroglio di Frabosa Sottana, invita tutti i bambini – residenti e villeggianti, ma anche residenti altrove senza vincoli di territorio – a partecipare all’iniziativa "IN UN DISEGNO, VI RACCONTO LA MIA ESTATE".


Nei mesi di luglio e sino al 10 agosto, tutti i bambini che lo desiderano o hanno piacere di partecipare, sono invitati a realizzare, con tecnica e modalità realizzative libere, su fogli di formato A4 (dimensione standard 210x297 millimetri), disegni sul tema indicato.


Nel periodo di ferragosto tutti i disegni pervenuti verranno esposti e, nella serata dedicata alle premiazioni, proiettati per il pubblico; tutti saranno premiati.


I disegni, la cui consegna può già essere fatta a partire dal mese di luglio, devono portare indicato sul retro: nome e cognome dell'artista, data di nascita e recapito telefonico (per informazioni e consegna disegni rivolgersi al numero 347 4890343).


 
09/07/2016 21:07
Camp, Eventi ed Attività. Un’estate “family friendly” ad Artesina









COMUNICATO STAMPA


Camp, Eventi ed Attività. Un’estate “family friendly” ad Artesina

L’estate è finalmente arrivata, con il sole, il caldo e le belle giornate. Domani ad Artesina è fissata l’inaugurazione per il “Summer park” con bob estivo, tubing e tracciati riservati alle bike serviti da seggiovia panoramica. Intanto sono già partiti i Camp sportivi e numerosi eventi hanno già affollato la località del Mondolé.
Oltre 50 veicoli iscritti alla "Dal Mare ai Monti" sono approdati lo scorso week end ad Artesina. La carovana è partita da Savona arrivando nel Mondolè dopo oltre 200 km di off road. Sulla piazza pedonale è stato allestito il "Villaggio 4wd" e la domenica i partecipanti hanno apprezzato uno splendido tour sul territorio prima di un pranzo conviviale con menù rigorosamente tipico.
All’Hotel Marguareis sono già arrivati anche i ragazzi che partecipano alla prima edizione del Camp di Calcio organizzato dalla Virtus Entella. Si è alzato il sipario su “Oasi Artesina Sport Village”. La prossima settimana sarà la volta di danza e inglese, quindi il basket e la pallavolo mentre ad agosto saranno attivati i corsi di calcio con la seconda edizione del “Milan Junior Camp” (dal 16 al 20 agosto). Molteplici saranno le proposte dal programma "ArtesiNatura" con spunti specifici per ogni età per una estate ricca di appuntamenti (info 0174242000).
“Sarà un’estate ricca di eventi e iniziative – spiega Paolo Palmieri – con un programma fittissimo di concerti, laboratori, corsi, escursioni, gastronomia, arte, spettacoli, performance, musica. Siamo certi che ci verrà ad Artesina non se ne pentirà. Potrà davvero rilassarsi e divertirsi con una attenzione sempre speciale alle famiglie e all’attività per i più piccoli”.
Non mancheranno animazioni ed intrattenimento per i più piccini con l’immancabile “baby dance” con Pinky, mascotte della località. Tante le possibilità di effettuare escursioni in quota e partecipare ai numerosi eventi gastronomici in programma. Sono a disposizione gli impianti sportivi locali che consentiranno di potersi cimentare con le più svariate discipline sportive, dal calcetto alla pallavolo, al tennis ed al basket da praticare sia in forma libera sia nei tornei organizzati.
Inoltre è ormai attiva dal 1 giugno, nella sua fase sperimentale e di prove tecniche fino al 30 ottobre, Radio Artesina, la nuova web radio della montagna, ascoltabile all’indirizzo www.radioartesina.it. Sarà il nuovo canale di comunicazione della località che, a partire dalla prossima stagione invernale, offrirà tantissime informazioni e curiosità con rubriche di vario genere ed una programmazione musicale di assoluta qualità.

Web www.artesina.it
FB Artesina Official Page
Infoline 0174.242000
 
05/07/2016 21:03
Summer Season Calendario Eventi. Vivi la tua estate a Prato Nevoso







DOMENICA 10 LUGLIO
VESPolentA - Raduno Vespe e pranzo al Bocconcino

DOMENICA 17 LUGLIO
UNA GIORNATA IN MALGA  + eBike escursione by Wikibike (biciclette a pedalata assistita)

DOMENICA 24 LUGLIO
ESCURSIONE LA MONTAGNA... A PICCOLI PASSI + eBike escursione by Wikibike (biciclette a pedalata assistita)


DOMENICA 31 LUGLIO
Tiro dinamico operativo softair by Roccaforte Hotheads
UNA GIORNATA IN MALGA

GIOVEDÌ 4 - VENERDÌ 5 AGOSTO
GRAND PRIX PETANQUE (zona Conca)

DAL 6 AL 15 AGOSTO
CORSO DI YOGA (Conca)

SABATO 6 AGOSTO
PRATO COUNTRY: Giornata dedicata all’atmosfera wild west dove saranno protagonisti i cavalli e la musica country (Conca)

DOMENICA 7 AGOSTO
FESTA ALLA BALMA
ESCURSIONE LA MONTAGNA... A PICCOLI PASSI

VENERDÌ 12 AGOSTO (ore 21)
TEATRO COMICO (Borgo Stalle Lunghe)

DAL 12 AL 21 AGOSTO
MOSTRA D’ARTE: Esposizione delle opere del pittore Edmondo Di Napoli (presso la Chiesa di Prato Nevoso)

SABATO 13 AGOSTO
IL CIRCOBUS MACRAMÈ... Laboratorio di arte circense aperto a tutti (Conca)

SABATO 13 AGOSTO (ore 21)
SERATA LATINA: Fatti travolgere dal “RITMO DE LA NOCHE” (Conca)

DOMENICA 14 AGOSTO
UNA GIORNATA IN MALGA
Michele Tomatis - Musica e animazione (ore 21 - Borgo Stalle Lunghe)

LUNEDÌ 15 AGOSTO (ore 21)
Leonardo Proglio by SOUNDRISE (Borgo Stalle Lunghe)
Musica dal vivo by Coitoni alla Baita del Verde (ore 14)

MARTEDÌ 16 AGOSTO
GIOCHI A QUATTRO ZAMPE Una giornata speciale per i nostri amici quadrupedi (Conca)
TEATRO COMICO (ore 21) (Borgo Stalle Lunghe)

MERCOLEDÌ 17 AGOSTO (ore 21)
CINEMA ALL’APERTO (Borgo Stalle Lunghe)

GIOVEDÌ 18 AGOSTO (ore 21)
WHITE NIGHT - SERATA DJ (Borgo Stalle Lunghe)

VENERDÌ 19 AGOSTO (ore 21)
CENA ANIMATA + KARAOKE (Borgo Stalle Lunghe)

SABATO 20 AGOSTO
SUNSET SILENT - COLLINA DEI DAINI: Silent disco nell’area della Panchina Gigante immersi nella natura aspettando il calare del sole

DOMENICA 21 AGOSTO
ESCURSIONE LA MONTAGNA... A PICCOLI PASSI
MANGIABIKE - Percorso enogastronomico tra le Baite in sella alle biciclette MTB

SABATO 27 - DOMENICA 28 AGOSTO
MOUNTAIN FESTIVAL PRATO NEVOSO
Weekend dedicato alle attrazioni del nostro resort.
Contest & party al Bikepark - Tiro dinamico operativo softair, Wild Games e tanto altro...

SABATO 3 - DOMENICA 4 SETTEMBRE
BIKE FIGHTERS: Gara amatoriale a sorpresa su un sentiero del Bikepark

1/5 - 8/12 - 16/19 AGOSTO
DIVERTIMENTO E AVVENTURA
Con i summer camp adventure... survivor... e bike della Scuola Sci Snow Academy

31 LUGLIO - 6/7 - 13/21 - 27/28 AGOSTO (ore 10)
GROUP CYCLING FEDERAZIONE ICYFF (Conca)



 
02/07/2016 20:43
Il programma della Pro Loco di Frabosa Sottana per l'Estate 2016









PROGRAMMA GENERALE


Luglio


            


Sabato 9/07  Frazione ALMA - ore 20.30  Cena BENEFICA PRO ANIMALI


In collaborazione con l’Associazione UNA ZAMPA PERE LA VITA


Sabato 16/07  Frazione ALMA - ore 20.30  Cena SOLO PRIMI


Sabato 23/07  Frazione ALMA - ore 20.30  Cena CON LE MANI


Sabato 30/07 Frazione GOSI -  "Festività di S. ANNA"


ore 18.30 Santa Messa - 20.30 "SERATA GASTRONOMICA"





Agosto


Sabato 6/08 Frazione ALMA (campetto oratorio) - ore 10.30 “MELODIE NEL VERDE” concerto di arpa   a cura della Maestra Valentina Meinero.


Sabato 6/08 Frazione ALMA –  ore 20.00 Inaugurazione Mostra Concorso Fotografico Itinerante


Tutte le sere delle cene dalle 20.00 alle 24.00 fino al 27/08


Sabato 6/08 Frazione ALMA - Festività "MADONNA della NEVE"


ore 20.30 serata "GASTRONOMIA e MUSICA"


Domenica 7/08 Frazione ALMA -  Festività "MADONNA della NEVE"


ore 11.00 Santa Messa - ore 20.30 serata "GASTRONOMIA e MUSICA"


Lunedì 8/08 Frazione ALMA - Festività "MADONNA della NEVE"


ore 20.30 "GRAN POLENTATA e MUSICA"


Mercoledì 10/08 FRABOSA SOTTANA - Piazza dei Caduti -


ore 15.00 "POMERIGGIO DEI BAMBINI" - Giochi e Merenda.


Venerdì 12/08 Frazione PIANVIGNALE - "SEGUI LA STELLA…FESTA DI MEZZA ESTATE" - ore 20.30 serata "GASTRONOMIA e MUSICA"


Sabato 13/08 Frazione PIANVIGNALE -  "…ASPETTANDO IL PRESEPE VIVENTE" - ore 17.00 Santa Messa - ore 20.30 "GRAN POLENTATA e MUSICA"


Mercoledì 17/08 FRABOSA SOTTANA - Piazza dei Caduti -


ore 15.00 "POMERIGGIO DEI BAMBINI" - Giochi e Merenda.


Giovedì 18/08 FRABOSA SOTTANA - Gala Palace - ore 20.30


GRAN POLENTATA con musica e balli.


Sabato 20/08  Frazione MIROGLIO – “La Pro Loco invita …”


Ore 20.30 Cena con musica e ballo


Martedì 23/08 FRABOSA SOTTANA - Gala Palace - ore 21.00


Gianfranco Ren…Dalle terre d’Adélie alla stazione Concordia attraversando l’Antartide.


Sabato 27/08 Frazione ALMA - ore 20.30 “Cena di fine estate”

e Premiazione Concorso Fotografico.
 
24/06/2016 20:19
Domenica 26 luglio riapre il Mondolè Park di Frabosa Sottana






Domenica 26 giugno riapre il “Mondolè Park” con la gestione diretta dell’Associazione Turistica Mondolè con la collaborazione di un gruppo di ragazzi che già in precedenza collaboravano con il vecchio gestore. Il Parco comprende le Grotte del Caudano, il Parco Avventura e il Museo della Montagna e della sua gente di Miroglio. Sono stati necessari alcuni lavori di miglioramento quali i servizi igienici, il ponte in legno e nuovi sentieri per rendere ai turisti sempre più appetibile questa attrattiva. Le Grotte saranno aperte nei weekend di luglio, tutti i giorni dal 1 al 21 agosto e nei fine settimana dal 22 agosto a fine settembre. Orari di visita: 10,30, 14,30, 16 e 17,30. Il Parco Avventura è aperto da giugno a settembre domeniche e festivi dalle 14,30 alle 18,00. Dal 1° al 21 agosto tutti i giorni con orario 10-12 e 14,30 18,00. Il Museo della Montagna è visitabile su prenotazione. Per info scrivere a infopointmondole@gmail.com  oppure chiamare i numeri: 0174.244481 int.1 oppure 331-8757807.
Clicca sulle foto per ingrandirle.





















 
20/06/2016 19:13
Non solo libri, ma anche convegni, conferenze e mostre alla 3° edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana




Frabosa Sottana (CN) 20 giugno 2016 - Non solo libri, ma anche convegni, conferenze e mostre: attività destinate ad animare la terza edizione del Salone del Libro di Montagna in programma sabato 23 e domenica 24 luglio presso la sala convegni dell'Albergo Italia a Frabosa Sottana, in provincia di Cuneo.

Molti gli eventi in calendario, tutti a ingresso libero, che avranno come protagonisti nomi di spicco del mondo della cultura, dell'economia, dell'arte e dell'informazione. Ma non solo.

La manifestazione, ideata da Gianni Dulbecco, curata dall'Associazione Culturale Valle Maudagna in collaborazione con l'Associazione San Biagio di Miroglio di Frabosa Sottana ed il sito Frabosasottana.com avrà ospiti alpinisti di primo livello, su tutti il valdostano, originario di Valtournanche, Marco Barmasse guida alpina e componente di una famiglia di alpinisti e scalatori a livello mondiale.

Barmasse parlerà di sé, delle sue imprese e dello straordinario fascino che la montagna ha sempre rappresentato per l'uomo, nell'ambito di un incontro in programma sabato 23 alle ore 21.

All'incontro presenzierà anche un altro noto rocciatore: Stefano Sciandra, imperiese di nascita, ma piemontese di adozione (ha casa a Crissolo alle pendici del Monviso) entrato di diritto nel "Club dei 4.000", dopo aver raggiunto trenta "cime", tappe e luoghi simbolo di chi pratica questa disciplina.

In tema di convegni spicca quello in programma sabato 23, alle ore 10,30 dal tema "La Rinascita dei Borghi Alpini per il futuro delle Valli Cuneesi", incontro promosso dall'Uncem Piemonte che avrà quali relatori Antonio De Rossi, docente del politecnico di Torino, Roberto Colombero, Presidente dell'Unione Montana Valle Maira, Michele Pianetta Vice Presidente ANCI Piemonte, Mauro Bernardi, Presidente dell'ATL Cuneese, Giacomo Lombardo, Sindaco di Ostana, Silvia Rovere del Rifugio La Galaberna di Ostana e vari Sindaci del Monregalese. Moderatore del Convegno sarà Marco Bussone, Vice Presidente dell'Uncem Piemonte.

Altro importante momento di dibattito è rappresentato dal Convegno promosso dallUisp Piemonte, dal tema: "Memorie in movimento ed il territorio montano". L'incontro è in programma domenica 24 alle ore 11 e vi prenderanno parte lo storico e sociologo Marco Revelli ed i professori Riccardo Assom e Marco Sguayzer. Coordinatore del Convegno sarà il presidente dell'Uisp Piemonte Francesco Aceti.

Ricca di personaggi di primo piano anche la rassegna letteraria.

Saranno otto i libri presentati direttamente dagli autori.

Si comincerà sabato 23 luglio, alle ore 15 con "L'uomo che salvava le anatre e inseguiva il big bang" di Laura Scaramozzino. A seguire "La Guerra di Gianni" di Silvia Leoncini. Alle 17 sarà la volta de "L'albero delle ciliegie" di Giancarlo Piubelli e di seguito "Intorno al Monviso", opera di Andrea Parodi.

Domenica 24 luglio il programma prevede alle ore 15 la presentazione di "Villaggi Fantasma" di Paolo De Lorenzi. Alle 16 sarà la volta di "La signora dei Gabbiani" di Sarah Cogni. Due, a seguire, le proposte di Daniela Bernagozzi: "Hans Clemer in Valle Maira e "Maté, vita solitaria e randagia del pittore Matteo Olivero".
Alle 18, Silvia Leoncini curatrice del sito "La Masca in Cucina" coinvolgerà i presenti attraverso una conferenza, tenuta dall'autrice, nota food blogger, sulla Gastronomia del Territorio Montano.

Grande importanza assume anche la Mostra Fotografica dal tema "Luoghi senza Tempo" promossa da Valentina Galvagno e Adolfo Ranise due professionisti che proporranno, nell'ambito della "due giorni" del Salone del Libro di Montagna, una serie di interessanti e sorprendenti lavori.

Come consuetudine sul piazzale antistante l'Albergo Italia saranno attrezzati alcuni stand espositivi destinati alle case editrici che hanno aderito all'iniziativa e ad alcune associazioni locali.

Sabato 23 e domenica 24 dalle 10 alle 19 il Forum Giovanile di Frabosa Sottana proporrà "Libera un Libro", scambio gratuito di libri.

L'inaugurazione ufficiale della terza edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana avverrà sabato 23 luglio, attorno alle ore 10 alla presenza delle più alte autorità locali.
Il programma completo degli eventi è su www.frabosasottana.com
e su www.salonelibromontagna.blogspot.it

Sarà possibile seguire la terza edizione del Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana collegandosi sulla pagina di Facebook "Salone-Libro-Montagna-Frabosa".

Il Salone del Libro di Montagna di Frabosa Sottana gode del Patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e del Comune di Frabosa Sottana e del contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, della Banca di Credito Cooperativo di Pianfei e Rocca de Baldi e di importanti aziende che operano nel Nord-Ovest.





 
19/06/2016 12:43
Retrospettiva del pittore Giorgio Rocchi. Vernissage venerdi 24 giugno all'Albergo Italia di Frabosa Sottana






Venerdi 24 giugno alle ore 17,30 presso la Sala Convegni dell'Albergo Italia di Frabosa Sottana si terrà il vernissage della mostra restrospettiva Giorgio Rocchi 1965 1999.

PROGRAMMA:

Venerdì 24.06.2016
- ore 17.30: inaugurazione Vernissage
con presentazione curata da Alberto Verardo (Associazione San Biagio)
e al tavolo dei relatori:
Paolo Rocchi (figlio del Pittore e referente Associazione Culturale Giorgio Rocchi)
Adriano Bertolino (Sindaco di Frabosa Sottana)
Gianni Dulbecco (Associazione Culturale Valle Maudagna)
Isabella Rondina (responsabile marketing e curatrice catalogo Arte Mondadori)

Sabato 25.06.2016
- apertura dell’esposizione al pubblico con orario 9-12,30 e 14-19 (ingresso libero)
- ore 21.00: proiezione video delle mostre realizzate a Frabosa Sottana nel 2006 e a
Norimberga nel 2010 (ingresso libero)
Domenica 26.06.2016
- apertura dell’esposizione al pubblico con orario 9-12 (ingresso libero)

Giorgio Rocchi è nato a Terricciola (Pisa) nel 1939. Pittore, scultore e affreschista, si dedica a varie tematiche, fra cui il paesaggio, la figura, l’arte sacra, usando diverse tecniche. Si distingue anche nei ritratti e ne ha realizzati diversi di personaggi religiosi e non; nel periodo di studio a Siena negli anni 1965 e 1966 eseguito su commissione delle Suore Francescane un ritratto ad olio di Papa Paolo VI, opera poi donata allo stesso Santo Padre dopo essere stata benedetta da Monsignor Castellano, allora arcivescovo di Siena. Ha esposto in varie città italiane e straniere fra cui Roma, Viareggio, Siena, Pisa, Firenze, Cortina, Biarritz, Parigi, Londra, Melbourne, New York, Ottawa, Miami, Lima, Montevideo, Los Angeles, Buenos Aires, Città del Messico. Hanno scritto di lui i critici E. Carli, Marie Jo, C.P. Fodrio, L. Accorsi, L.Marcucci, S. Fornaro, G. Valori, R. De Martino, A. Maccianti, M. Bani, A. Ghelli, V. Berni ed altri, su giornali, riviste e cataloghi d’arte. Sue opere si trovano in numeroso collezioni, pubbliche e private, in Italia, Francia, Svizzera, Inghilterra, Australia ed in America.


“Giorgio Rocchi è un artista poliedrico, dotato di una rara capacità di tradurre in arte le emozioni che in lui suscita la “lettura” della realtà che tutti i giorni ci circonda. Accanto a paesaggi dalle cromie affascinanti e ben armonizzate tra loro, od a figure dall’eccellente espressività, realizza opere in cui riesce mirabilmente e con grande efficacia a dare l’esatta misura delle peculiarità della vita odierna, compressa tra aberranti contraddizioni e l’arroganza, spesso, del potere economico, che sottrae all’anima del mondo la luce della verità, della speranza e della purezza per una pretestuosa supremazia”

 
11/06/2016 14:11
Frabosa Sottana inaugurata una nuova palestra d'arrampicata









E’ stata inaugurata e aperta al pubblico, la palestra d’arrampicata “Monte Moro”, nel comune di Frabosa Sottana, realizzata in sinergia tra l’amministrazione comunale e il 1° Reggimento Artiglieria da Montagna di Fossano. 39 vie di diversa difficoltà che da oggi saranno a disposizione della collettività, e degli amanti dell’arrampicata. Il progetto si inserisce in un più ampio contesto di valorizzazione di alcune aree del territorio, abbinando le necessità addestrative dei diversi reparti della Brigata Alpina “Taurinense” dislocati in provincia di Cuneo e l’opportunità di dotare il territorio di una nuova area attrezzata per la pratica dell’arrampicata in sicurezza.

Nel corso della breve cerimonia, che ha ufficializzato l’apertura al pubblico, il sindaco di Frabosa Sottana, Adriano Bertolino, ha ricordato il forte legame con le unità dell’esercito che risiedono nel cuneese ed il territorio. Il primo cittadino, ha voluto anche ringraziare tutti gli artiglieri di Fossano che hanno lavorato alla realizzazione dell’opera. "Un’area sottovalutata che grazie all’intervento dell’Esercito ed allo profonda esperienza ha permesso di poter beneficiare di una struttura di primo piano a costi contenuti".

Interesse e apprezzamento per l’iniziativa sono stati espressi dai diversi rappresentanti della regione e della provincia che hanno voluto essere presenti. Parole di stima sono giunte dal Consigliere Regionale Francesco Graglia che ha sottolineato il valore aggiunto dei Reggimenti della Taurinense, da sempre non solo una risorsa per il Paese ma anche per il territorio piemontese. Tra le autorità, anche il Generale Franco Federici, comandante della “Taurinense”, che ha voluto sottolineare come la collaborazione tra chi vive la montagna è e deve essere un valore aggiunto per il territorio. Il Comandante della “Taurinense” ha anche ricordato come l’intero sviluppo della palestra sia stato realizzato senza alcuna interferenza alle numerose attività operative che hanno visto nel corso dell’ultimo anno impegnato il 1° Reggimento, dalle attività addestrative alpine e di artiglieria, all’impiego nell’Operazione Strade Sicure per la sicurezza.



Il progetto
Dopo un’attenta valutazione nelle zone alpine limitrofe che si prestavano a tale realizzazione, la scelta è caduta sull’area insistente la zona del Monte Moro nel comune di Frabosa Sottana. Area frequentata dal 1° Reggimento anche per l’addestramento in attività invernali, servizio di rilevamento meteonivologico (METEOMONT) e assistenza alle piste da sci. Il sito alpinistico individuato ha permesso di concentrare in uno spazio ristretto varie tipologie di addestramento su roccia dal semplice monotiro alla progressione su più lunghezze, dalle calate in corda doppia all’uso di protezioni veloci quali friend e nut.

Come prima attività si è proceduto alla messa in sicurezza dell’area rimuovendo tutto il materiale roccioso in equilibrio precario. Successivamente è stato effettuato lo studio delle pareti per la scelta delle linee di arrampicata con attenzione alla ricerca della difficoltà e varietà dei passaggi per l’addestramento, realizzando gli stessi con punti di rinvio, soste su catena ovvero ad anello in materiale omologato inox. In seguito è stata effettuata la pulizia delle vie per la rimozione della vegetazione e dei frammenti di roccia. A completamento tutti le linee sono state salite valutandone la difficoltà e riportandola secondo la scala francese.

A corredo dell’opera son stati posizionati alla base di ogni settore tramite cartelli esplicativi il numero progressivo, la rappresentazione grafica e la difficoltà di ogni singola linea per i vari settori. E’ presente, inoltre, all’accesso dell’area un tabellone d’insieme.

Per rendere facilmente accessibile le vie è stato tracciato un sentiero di collegamento che dalla strada sterrata raggiunge tutti i settori. Particolare attenzione è stata posta nella realizzazione delle piazzole comode allo stazionamento di chi assicura alla base delle vie tramite muretti a secco e riporto di terreno.



 
30/05/2016 21:43
Festa della Repubblica giovedi 2 giugno 2016 alle ore 15,30 a Frabosa Sottana





L'Associazione San Biagio di Miroglio di Frabosa Sottana organizza per la giornata del 2 giugno 2016 le celebrazioni per il 70° anniversario della Repubblica Italiana.L'evento che ha ricevuto il patrocinio del Comune di Frabosa Sottana e l'adesione del Signor Presidente del Senato della Repubblica, è destinato a ricordare la scelta che il popolo italiano compì il 2 giugno 1946, dopo i tragici eventi bellici e la lotta di liberazione,e si collega alle libere elezioni a suffragio universale quando, con il referendum, venne indicata la forma istituzionale da dare all'Italia post-bellica.

Il programma (ore 15,30)

Esecuzione dell'Inno Nazionale
Momenti di incontro e riflessione
Canti popolari
Intervento del Sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino
La cittadinanza è invitata a partecipare
 
25/05/2016 21:27
Successo per la giornata ecologica frabosana




I NUMERI DELLA GIORNATA ECOLOGICA FRABOSANA

Alla giornata ecologica frabosana organizzata sabato 21 maggio dall’amministrazione comunale (in collaborazione con le associazioni APVM, Pescatori, Forum Giovanile Comunale, Pro Loco e Protezione Civile) hanno partecipato 30 persone suddivise in sei squadre, che nella mattinata hanno raccolto i rifiuti abbandonati dai Gosi fino a Miroglio, compresi quelli gettati sulle sponde del fiume Maudagna.

UN RINGRAZIAMENTO A CHI HA SPESO DEL PROPRIO TEMPO, HA USATO IL PROPRIO MEZZO A FAVORE DELLA COMUNITÀ E HA PENSATO CHE INSIEME SI POSSA FARE TANTO E MEGLIO!

PESI E MISURE:

Sono stati raccolti circa 4 quintali di rifiuti indifferenziati, 6 quintali di rottami di ferro, 8 sacchi (da 150 litri) di platica e due di carta, 3 copertoni da camion, alcuni specchi, due batterie da automobili, due water, ecc.

Prossimamente saranno programmate giornate ecologiche dedicate all’alta valle e alla risistemazione del patrimonio sentieristico della Val Maudagna!

 
16/05/2016 19:59
Frabosa Sottana: Giornata Ecologica sabato 21 maggio. Rendiamo la nostra vallata ancora più bella!!!




Dopo una primissima iniziativa di risistemazione sentieri svoltasi il 18 luglio dello scorso anno e in previsione di future iniziative dello stesso tipo, l'Amministrazione Comunale di Frabosa Sottana, in collaborazione con le associazioni Attività Produttive Val Maudagna, Pescatori, Forum Giovanile, Pro Loco e Protezione Civile, organizza la prima "Giornata ecologica frabosana" che si svolgerà sabato 21 maggio 2016 dalle ore 8,30 alle 12,00.
L'idea nasce dal bisogno di mantenere puliti gli spazi pubblici e di sensibilizzare le persone a provare orgoglio per quello che costituisce un bene di tutti, col fine anche di disincentivare e porre rimedio allo scarico abusivo di rifiuti.
La giornata avrà inizio di fronte al monumento dei caduti (Via Piave) del capoluogo alle ore 8,30; i partecipanti, suddivisi in squadre, si muoveranno per raggiungere le zone individuate e raccogliere i rifiuti abbandonati.
Le aree interessate coinvolgeranno sia le frazioni che il capoluogo.
L'iniziativa si concluderà alle ore 12,00 con un piatto di pasta offerto a tutti i partecipanti. Tutti sono invitati a partecipare muniti di un paio di guanti e possibilmente di un giubbino catarifrangente oltre, naturalmente, alla voglia di trascorrere insieme alcune ore all'aria aperta. In caso di maltempo, l'iniziativa verrà rinviata ad altra data.
Per informazioni e adesioni, è possibile rivolgersi agli uffici comunali (0174.244481) oppure al numero di telefono 340-3133945 340-3133945.


 
10/05/2016 18:17
Riapre il Gala Palace a Frabosa Sottana. Inaugurazione sabato 14 maggio




Dopo la pausa invernale, riapre finalmente il Gala Palace a Frabosa Sottana. L’inaugurazione si terrà sabato 14 maggio a partire dalle ore 17,00 con musica e rinfresco per tutti e il divertimento proseguirà fino alle 24,00. I nuovo gestori Fabio e Ilaria hanno previsto per tutta l’estate un ricco calendario di eventi musicali, di ballo e non solo.

Nei mesi di maggio e giugno la struttura sarà aperta nei week end, mentre a luglio e agosto sarà aperta tutti i giorni. Per informazioni 324.7453351 oppure consultare la pagina face book: GALA Palace Frabosa Sottana.

 
26/04/2016 21:23
Alla cappella di San Marco in località Pellone a Miroglio celebrato solennemente il 25 aprile





L’anniversario della Liberazione rappresenta per la Val Maudagna un momento particolarmente importante: l’occasione per fare memoria dell’eccidio nazi-fascista perpetrato nel gennaio del 1944 presso la Cappella dedicata a San Marco Evangelista (la cui solennità liturgica coincide con il 25 aprile), situata in Località Pellone, presso il borgo di Miroglio, nel Comune di Frabosa Sottana.


Il tragico evento è stato ricordato su iniziativa dell’Associazione “San Biagio” e ha avviato le celebrazioni nel Comune di Frabosa Sottana del 70° della Repubblica, che culmineranno il 2 giugno con un’iniziativa nel capoluogo.



























 
20/04/2016 20:51
Solenne celebrazione del 25 aprile alla Cappella di San Marco a Miroglio






Sulla strada provinciale che dal Capoluogo conduce alle località di Artesina e Pratonevoso, nella Frazione di Miroglio di Frabosa Sottana, è presente la cappella di San Marco dove, lunedi 25 aprile, su iniziativa della locale Associazione San Biagio, si rinnoverà la memoria dell'anniversario della Liberazione dell'Italia dal giogo nazi-fascista.

La consueta celebrazione della ricorrenza si collega alla solennità liturgica che in quel giorno la chiesa cattolica dedica all'Evangelista ma, ancorpiù, alla commemorazione dell'eccidio che ebbe luogo il 14 gennaio 1944, in quello stesso luogo, di un gruppo di 11 partigiani militanti e di un civile, che operavano in alta montagna sul Pian della Tura dove le forze alleate erano solite paracadutare i rifornimenti per le bande partigiane operanti nella zona.

La Cappella, di anguste dimensioni, è un luogo disadorno ancorchè, la volta interna, sia completamente affrescata con immagini a carattere religioso, forse tracciate da un pittore locale che, certamente ispirato dalla propria fede, terminò il lavoro il 17 giugno 1899, come indicato dalla scritta sopra il portale.







Disadorna di arredi, ma ricca di memorie e di sentimenti, incastonata nel verde oramai brillante degli alberi che con l'avanzare della primavera si addobbano di nuove fioriture, la Cappella si presenterà allo sguardo dei partecipanti all'incontro commemorativo nella sua austera semplicità. Il piccolo edificio, per un giorno, sarà il cuore pulsante della Valle e si abbellirà ulteriormente con l'addobbo del tricolore nazionale, della bandiera dell'Associazione San Biagio che concorre attivamente alla promozione dell'iniziativa e quella dell'Europa, non mancheranno neppure le insegne partigiane e del Gruppo alpini di Frabosa Sottana e, parimenti significativa, sarà la corona di alloro con i fregi nazionali, fatta deporre, a ricordo e quale tributo di riconoscenza, dal Comune di Frabosa Sottana, sempre presente con le sue Autorità.

E' occasione dei Valligiani per ricordare i caduti, ma anche per ritrovarsi uniti a coloro che hanno dovuto trasferirsi in altri luoghi e che, per la circostanza, puntualmente ritornano.

Per tutti l'appuntamento è fissato per le ore 10 di lunedi 25 aprile quando verrà celebrata la santa Messa, cui seguirà la benedizione della stele marmorea che, elenca i nomi e il monito al ricordo "Santificarono questa Valle, uccisi per odio dai fratelli, qui rimangono custodi dell'ideale di libertà"; seguirà la commemorazione ufficiale.

Al termine della cerimonia i partecipanti sono si da ora inviati a trasferirsi a Miroglio dove, sul prato antistante il "Museo della Montagna e della sua Gente", sarà offerto dagli organizzatori, un piccolo rinfresco.

Ricorrendo quest'anno il 70° anniversario della Repubblica Italiana nata dal suffregio universale del popolo conquistato con la Liberazione, la celebrazione sarà anche il punto di inizio delle iniziative che verranno promosse per ricordarlo e avrà il suo culmine il prossimo 2 giugno.

       Alberto Verardo
 
18/04/2016 20:44
Saggio di chitarra domenica 24 aprile nella Chiesa Parrocchiale di Frabosa Sottana







Nell'ambito del 40° concorso nazionale di chitarra Ansaldi & C, premio Presidente della Repubblica, Frabosa Sottana ospiterà il saggio a cura dell'Associazione Culturale Mondaj rientrante nell'iniziativa "Percorsi musicali in Valle Maudagna". Il concerto si svolgerà nella Chiesa Parrocchiale di Frabosa Sottana alle ore 21 di domenica 24 aprile.

 
13/04/2016 20:43
Libera un libro, domenica 24 aprile a Frabosa Sottana durante la Fiera di San Giorgio







Il Forum Giovanile di Frabosa Sottana nell'ambito della Fiera di San Giorgio organizza domenica con "LIBERA UN LIBRO" una giornata in cui sarà possibile donare un vostro libro e prenderne uno che vi piace! 


I libri che resteranno senza lettore verranno dati alla biblioteca di Frabosa Sottana!!!!! Cosa aspettate? Ci trovate in piazza e FIDATEVI CI FAREMO NOTARE!


Per info: forumgiovanilefrab15libero.it

 
13/04/2016 20:39
2^ Esposizione Numismatica "da Giulio Cesare all'Euro" presso la Confraternita di Frabosa Sottana






L'Associazione Culturale I Mondaj nell'ambito della Fiera di San Giorgio organizza la II Esposizione Numismatica "da Giulio Cesare all'Euro" presso i locali della Confraternita di Frabosa Sottana.

Gli orari della mostra:

Sabato 23 aprile: dalle 14,30 alle 18,00

Domenica 24 aprile: dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 18

Lunedi 25 aprile: dalle 9 alle 12 e dalle 14 alle 17 

Ingresso libero

 
12/04/2016 20:59
Frabosa Sottana, Palio di San Giorgio 2016 il calendario delle gare






Il Palio di San Giorgio 2016 organizzato dal Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana, quest'anno sarà concentrato in tre giornate mercoledì, giovedì e sabato. Di seguito il Calendario dei giochi


Mercoledì 20/04 dalle ore 20.30 alle 23.00
presso la palestra delle Scuole Elementari di Frabosa Sottana:

DODGEBALL

PERCORSO MISTO

Giovedì 21/04 dalle ore 20.30 alle 23.00
presso il Gala Palace a Frabosa Sottana:

QUIZ AVANTI UN ALTRO

SCALA 40

Sabato 23/04 dalle ore 15.00 alle ore 18.30
presso il Gala Palace di Frabosa Sottana:

GIOCO PER I BAMBINI dalle ore 15.00 alle 16.00;

BOCCE TIRO AL PUNTO ore 15.30

SCI DI GRUPPO ore 16.00

MONTA LE CATENE LEI E LUI ore 17.00

17.30  PREMIAZIONE DEL VINCITORE E MERENDA OFFERTA PER TUTTI.

 
08/04/2016 21:44
Frabosa Sottana: La Fiera di San Giorgio 2016 - Fera 'd San Giors



Di seguito il programma completo della Fiera di San Giorgio

Venerdi 22 aprile 2016

Ore 19,00 Conferenza di presentazione del progetto “Il Monregalese a Tavola: condividere eccellenze” presso la sala consiliare del Municipio

Ore 20,00 Presso il Gala Palace la cena “Il Monregalese a Tavola” con menù a base di prodotti con riconoscimento DE.CO. Nel corso della serata consegna ufficiale degli attestati ai produttori. Partecipazione alla cena 30,00 € con prenotazione obbligatoria.
Info e prenotazioni: infopoint Mondolè 0174-244481 mail: infopointmondole@gmail.com
Sig. Rino Penazzo 338.1166228 [Confraria dla Tripa e dla Rustia]




Sabato 23 aprile 2016

Ore 14,30 Inaugurazione della Mostra “Da Giulio Cesare alll’euro” 2° esposizone numismatica presso la Confraternita ss Giovanni e Bonaventura. Ingresso libero.
Orari di apertura al pubblico: sabato dalle 14,30 alle 18,00; domenica dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 18,00; lunedi dalle 9,00 alle 12,00 e dalle 14,00 alle 17,00.
Dalle 15,00 Giochi del Palio delle Frazioni e giochi per i bambini a cura dei Ragazzi del Forum Giovanile di Frabosa Sottana. Al termine Consegna del Palio e merenda finale per tutti.

Domenica 24 aprile

Dalle ore 8,00 Apertura della “10° Rassegna Zootecnica Fera ‘d San Giors” con esposizione di vacche, cavalli, pecore e capre. A seguire premiazione dei capi migliori.
Presso la Biblioteca Comunale (via Piave 1) “I nostri amici animali” Mostra dei disegni dei bambini della Scuola d’infanzia [orario 9,00/12,00 e 14,00/18,00]
Ore 10,00 Santa Messa e Processione in onore del Santo Patrono
Ore 12,30 Presso il Gala Palace “Pranzo degli allevatori” partecipazione aperta a tutti.
Nel pomeriggio – Esibizione del Gruppo Arcieri.
Per tutta la giornata – Iniziativa “Libera un Libro” scambio gratuito di libri in piazza a cura del Forum Giovanile.
Mercato di prodotti tipici e artigianato per le vie del paese.

Il Forum Giovanile di Frabosa Sottana organizza i giochi del Palio delle Frazioni con il seguente calendario:

mercoledi 20 aprile dalle 20,30 alle 23,00
giovedi 21 aprile dalle 20,30 alle 23,00
sabati 23 aprile dalle 15,00



 
31/03/2016 09:17
San Giorgio: Libera un libro e Palio delle Frazioni: riunione di presentazione venerdi 1 aprile ore 21.30




In occasione della Fiera di S.Giorgio, il Forum Giovanile di Frabosa Sottana non solo organizza l’iniziativa Libera un Libro, in collaborazione con la Biblioteca comunale (Ass. I Mondaj), ma anche il Palio delle Frazioni!

Quest’anno la formula del Palio sarà rinnovata: i giochi saranno diversi, le tempistiche anche ( non più di tre appuntamenti: uno anche per i più piccoli!). Vi chiediamo di provarci, di darci una mano, se potete, o di partecipare al Palio perché con poco vogliamo strapparvi un sorriso. Avete 364 motivi per dire “no grazie”, ne avete 2 per dirci di si: lo facciamo per ridere, lo facciamo perché la festa patronale è l’unico modo per trovarci tutte le frazioni nello stesso posto. (due motivazioni che ne valgono mille!)

Questo venerdi ore 21,30 presso la sede della protezione civile (ingresso dal retro dell’edificio comunale) riunione con i capi frazione e con tutti coloro che sono curiosi, volenterosi e, perché no, critici nel voler partecipare! Fatevi sentire.

Libera un libro vuole essere uno scambio di libri proprio durante la giornata internazionale del libro che coincide con San Giorgio patrono di Frabosa Sottana. Nella seguente giornata sarà infatti possibile donare un libro, ovviamente già letto, e prenderne uno che verrà lasciato con le medesime modalità. Il punto di raccolta sarà proprio presso questo libro gigante in cui verrà raccontata la storia di San Giorgio. I libri che non troveranno casa saranno donati alla biblioteca comunale di Frabosa Sottana.


Questa iniziativa è molto in voga e apprezzata nella città di Monza, la speranza è quella di associare ad una giornata dedicata agli animali anche un piccolo ritrovo alla lettura, bucolico.

 
25/03/2016 18:50
Lunedi di Pasquetta ritorna lo Spring Splash a Prato Nevoso










Siamo lieti di annunciarvi la data ufficiale della UNDICESIMA EDIZIONE dello SPRING SPLASH di Prato Nevoso!!!
LUNEDì 28 MARZO 2016 (pasquetta)

Come sempre l'obiettivo è uno solo, attraversare la piscina d'acqua senza fare SPLASHHHH!!! ;)
Dopo il successo dell'anno scorso non mancherà certamente il BEACH PARTY a seguire in Conca! (Y)

Aperte da oggi le pre-iscrizioni obbligatorie per gli equipaggi (2-6 persone) che dovranno essere presentate alla nostra mail con un progetto di massima del carretto/coreografia della discesa, entro e non oltre il 21 marzo 2016 pratonevososkispa@gmail.com

Quota di iscrizione di 30 € a persona, 20 € a coloro in possesso di Stagionale, il giorno 28 Marzo (a partire dalle 8.30 del m...attino) c/o il punto Cassa/Iscrizioni situato nella Conca del Paese.
In ogni caso l’iscrizione verrà confermata il giorno suddetto

- Chiusura preiscrizioni online Domenica 20 marzo ore 17
- Chiusura ISCRIZIONI Lunedi 28 marzo ore 10

- Numero massimo di Iscritti: 30 Singoli e 25 equipaggi (massimo n.5 persone)
Farà fede la data di iscrizione nell’eventualità che il numero di iscritti superi il numero massimo prefissato.

- Presentazione mezzi da sottoporre alla giuria per approvazione Lunedì 28 Marzo (entro le 10) sempre c/o Pista n.2 (Blu) lungo tornante
– strada del Verde in Via Corona Boreale.

PS: Il peso massimo consentito per i mezzi è di 50 kg.;
PS 1: La lunghezza massima consentita per i mezzi è di 5 mt.
PS 2: La larghezza massima consentita per i mezzi è di 3,5 mt.
PS 3: Il mezzo non deve avere spigoli vivi
RiPS: Il mezzo deve essere governabile dall’equipaggio;
Ririps: L’accesso alla piscina per gli Equipaggi che scenderanno con sci e snowboards, per una questione di sicurezza, avverrà singolarmente.

SI CONSIGLIA USO DI MATERIALI LEGGERI e NON PERICOLOSI!!!

NB: Il comitato organizzatore rimanda l’accettazione del mezzo all’ispezione prevista nei giorni suddetti (si consiglia, per la Vs incolumità, l’utilizzo o la creazione di mezzi in materiale leggero)

- La Giuria Popolare è composta da 6 persone scelte dal pubblico la mattinata
stessa, in modo da garantire la massima trasparenza al momento del voto

- I parametri utilizzati dalla giuria per poter esprimere il voto e decretare i vincitori sono un insieme dei seguenti elementi: originalità, creatività, estro, comicità, splash + grosso, coraggio.. tenendo sempre presente che lo scopo dell’evento è quello di attraversare la piscina, o almeno provarci, e non di
arenarsi lungo la discesa!!!

- prezzo 30 € a persona (quindi 30 € per il singolo e 30 € per ciascun partecipante per gli equipaggi). Per chi già in possesso di Skipass Stagionale il costo
dell’Iscrizione sarà di 20 €.

- l'iscrizione comprende skipass giornaliero, iscrizione all'evento, la speciale maglietta dello spring splash e gadgets

- orario di inizio: entro le 9.00 ispezione mezzi per gli equipaggi..
Per info/iscrizioni pratonevososkispa@gmail.com

 
25/03/2016 18:43
Artesina pronta per una Pasqua ricca di eventi ed entusiasmo

 





Tutti i collegamenti aperti, neve perfetta ed appuntamenti all'insegna del divertimento. Sarà festeggiata così la Pasqua ad Artesina con il comprensorio pronto ad accogliere tutti coloro che desiderano sciare e, allo stesso tempo, immergersi in un ambiente caratterizzato da tanto entusiasmo.  Sarà, infatti, ancora una volta Winter Party con animazione e divertimento sulla Piazza di Artesina ed i bambini potranno entrare a contatto con Pinky e la baby dance. E soprattutto l'intero comprensorio a disposizione degli sciatori sarà totalmente aperto con tutti i collegamenti funzionanti con Prato Nevoso e Frabosa. Tutto questo grazie al grande lavoro svolto dai tecnici per garantire la massima sicurezza. Ancora promotional season che consentirà di sciare a tariffe agevolate con ski pass giornaliero a 24 euro, anziché 33 dal lunedì a venerdì su tutto il comprensorio e ski pass settimanale di sei giorni consecutivi a soli 81 euro.


Si avvicina l'appuntamento enogastronomico, sci e gusto già capaci di attirare tanta gente nel 2015, domenica 3 aprile con "Eat Artesina", preceduto sabato 2 dalla "GiganTurra", gara di slalom gigante con partenza in parallelo e arrivo in baita. Le iscrizioni potranno esser formalizzate telefonicamente (0174.242112) o via mail (giganturra@gmail.com presso lo Sci Club Artesina e si chiuderanno venerdì 1 aprile


Colonna sonora di Artesina come sempre Radio Genova City con Carlo Trapani alla consolle e collegamenti in diretta ogni giorno dalla Terrazza del Marguareis Palace. Aggiornamenti e novità online su http://www.artesina.it e sulla pagina ufficiale Facebook Artesina Official Page

 
22/03/2016 21:31
Nella sezione immagini oltre 300 foto delle finali di Coppa del Mondo di Sci Alpinismo



Pubblicata nella sezione immagini la photogallery delle finali di WORLD CUP SKI ALP 2016 svoltesi nel comprensorio del Mondolè. Cliccare sotto al link per accedere:

CLIK QUI
 
20/03/2016 09:45
Nella gara sprint di Coppa del Mondo di sci alpinismo successi di Robert Antonioli e della transalpina Laetitia Roux




La seconda edizione della Mondolè Ski Alp si è chiusa, nella giornata odierna, con le note dell'inno di Mameli che hanno animato la gremita Conca di Prato Nevoso: una vera e propria festa tricolore che ha visto protagonista Robert Antonioli, campione non solo nella gara Sprint disputata sui pendii monregalesi ma anche Campione del Mondo del circuito ISMF World Cup.

All'interno dello spettacolare tracciato della Sprint Race, disegnato dal trio “Mottini-Basolo-Invernizzi”, si sono sfidati tutti i migliori atleti al Mondo della specialità, applauditi dal pubblico delle grandi occasioni, richiamato nella Conca non solo dal blasone della gara ma anche da condizioni meteo ottimali. Nella categoria Senior, come detto, il titolo è andato al valtellinese Robert Antognoli al termine di un appassionante duello con il tedesco Anton Palzer.

Taglia il traguardo in terza posizione il francese Blanc, poi squalificato dalla Giuria in favore dello svizzero Iwan Arnold. Nella gara in rosa, braccia al cielo per la 'regina dello scialpinismo' Laetitia Roux, giunta al traguardo con ampio margine sulla coppia spagnola formata da Claudia Galicia Cotrina e Marta Garcia Farres.
Visto il piazzamento assoluto, Anton Palzer ha vinto anche la classifica Espoir sullo spagnolo Oriol Cardona Col e l’italiano Nadir Maguet. Al femminile vince la svizzera Marianne Fatton sull’italiana Alba De Silvestro e l’altra crociata Déborah Chiarello.

Nella categoria Junior maschile successo per lo svizzero Thomas Corthay, seguito dallo spagnolo Iñigo Martínez De Albornoz Marqués e dal transalpino Simon Bellabouvier. In ambito femminile doppietta francese con Adèle Milloz e Lena Bonnel che regolano l'austriaca Ina Forchthammer.


«Un evento perfettamente riuscito - commenta il presidente del Comitato Organizzatore, Giorgio Colombo – che, per il secondo anno consecutivo, ha puntato i riflettori mondiali sul nostro meravglioso comprensorio del Mondolè Ski. Una manifestazione impeccabile, realizzata solo grazie alla presenza, alla disponibilità ed alla professionalità numerosi volontari ed appassionati. Grazie in parti- colare alle guide alpine Matteo Canova e Sergio “Bubu” Rossi che hanno brillantemente coordinato il personale del Soccorso Alpino, del CAI Mondovì, della scuola di scialpinismo “Franco Cavarero” ed i volontari lungo i vari percorsi di gara, le Forze dell'Ordine (Guardia di Finanza, Polizia, Carabinieri e Truppe Alpine dell'Esercito Italiano), le scuole di sci di Prato Nevoso ed i bambini che nella giornata di ieri sono stati protagonisti dell'emozionante sfilata con le bandiere delle Nazioni. Determinante, infine, il contributo delle stazioni sciistiche del Mondolè Ski che credono nello scialpinismo e che ci hanno supportato con mezzi tecnici e, soprattutto, con personale disponibile e qualificato. Tutti segnali positivi che ci consentono di guardare con rinnovato ottimismo alla prossima edizione: arrivederci al 2017 con la Mondolè Ski Alp».
La Mondolè Ski Alp è stata organizzata grazie alla preziosa collaborazione con le stazioni sciistiche del Mondolè Ski (Prato Nevoso, Frabosa Soprana e Artesina); con il patrocinio della Regione Piemonte, della Provincia di Cuneo e dei Comuni di Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pamparato, Mondovì e Villanova Mondovì e con il determinante contributo di: Fondazione Cassa di Risparmio di Cuneo, ATL del Cuneese, Camera di Commercio di Cuneo, UBI Banca Regionale Europea, Ellero Jeep, Ferri- no, Barel, Aski Blue Air, Torino Airport, Maes, Reale Mutua, C.T.I., Informatica System e Cônitours.


Ecco nel dettaglio le classifiche della terza giornata di gare della Mondolè Ski Alp:

ISMF WORLD CUP SPRINT RACE

SENIOR MEN
1. ANTONIOLI Robert - ITA  
2. PALZER Anton - GER
3. ARNOLD Iwan - SUI

SENIOR WOMEN
1. ROUX Laetitia - FRA
2. GALICIA COTRINA Claudia - ESP  
3. GARCIA FARRES Marta - ESP

ESPOIR MEN
1. PALZER Anton - GER  
2. CARDONA Oriol - ESP
3. MAGUET Nadir - ITA

ESPOIR WOMEN
1. FATTON Marianne - SUI
2. DE SILVESTRO Alba - ITA  
3. CHIARELLO Déborah - SUI

JUNIOR MEN
1. CORTHAY THOMAS - SUI
2. MARTÍNEZ DE ALBORNOZ MARQUÉS IÑIGO - SPA
3. BELLABOUVIER SIMON - FRA

JUNIOR WOMEN
1. MILLOZ Adèle - FRA
2. BONNEL Lena - FRA
3. FORCHTHAMMER Ina - AUT



CLASSIFICA FINALE DI WORLD CUP 2016

INDIVIDUAL RACE JUNIOR MEN

1. MAGNINI Davide ITA p. 460
2. EQUY Samuel FRA p. 420
3. CANCLINI Nicolò ITA p. 268

INDIVIDUAL RACE JUNIOR WOMEN

1. COMPAGNONI Giulia ITA p. 380
2. BONNEL Lena FRA p. 340
3. MURADA Giulia ITA p. 340

INDIVIDUAL ESPOIR MEN

1. PALZER Anton GER p. 500
2. MAGUET Nadir SUI p. 345
3. CARDONA COLL Oriol SPA p. 240

INDIVIDUAL ESPOIR WOMEN

1. DE SILVESTRO Alba ITA p. 500
2. FATTON Marianne FRA p. 320
3. BELLES NAUDI Inka AND p. 276

INDIVIDUAL SENIOR MAN

1. JORNET BURGADA Kilian SPA p. 480
2. BOSCACCI Michele ITA p. 352
3. PALZER Anton GER p. 320

INDIVIDUAL SENIOR WOMAN

1. ROUX Laetitia FRA p. 385
2. FIECHTER Jennifer SUI p. 370
3. GALICIA COTRINA Claudia SPA p. 276

VERTICAL JUNIOR MAN

1. MAGNINI Davide ITA p. 200
2. EQUY Samuel FRA p. 140
3. GASSER Arnaud SUI p. 109

VERTICAL JUNIOR WOMAN

1. MURADA Giulia ITA p. 180
2. COMPAGNONI Giulia ITA p. 136
3. . FORCHTHAMMER Ina AUT p. 120

VERTICAL ESPOIR MAN

1. PALZER Anton GER p. 180
2. BONNET Remi SUI p. 180
3. CARDONA COLL Oriol SPA p. 95

VERTICAL ESPOIR WOMAN

1. DE SILVESTRO Alba ITA p. 200
2. FATTON Marianne SUI p. 140
3. TORNAY Eugenie SUI p. 100

VERTICAL SENIOR MAN

1. JORNET BURDAGA Kilian SPA p. 300
2. BONNET Remi SUI p. 220
3. PALZER Anton GER p. 185

VERTICAL SENIOR WOMAN

1. KREUZER Victoria SUI p. 210
2. ROUX Laetitia FRA p. 200
3. ORGUE VILA Laura SPA p. 180

SPRINT JUNIOR MAN

1. CORTHAY Thomas SUI p. 380
2. CANCLINI Nicolò ITA p. 270
3. MAGNINI Davide ITA p. 232

SPRINT JUNIOR WOMAN

1. MILLOZ Adele FRA p. 400
2. BONNEL Lena FRA p. 301
3. FORCHTHAMMER Ina p. 230

SPRINT ESPOIR MAN

1. PALZER Anton GER p. 400
2. CARDONA COLL Oriol SPA p. 285
3. MAGUET Nadir ITA p. 260

SPRINT ESPOIR WOMAN

1. FATTON Marianne SUI p. 380
2. DE SILVESTRO Alba ITA p. 266
3. CHIARELLO Deborah ITA p. 250

SPRINT SENIOR MAN
1. ANTONIOLI Robert ITA p. 380
2. PALZER Anton ITA p. 300
3. ARNOLD Jwan SUI p. 245

SPRINT SENIOR WOMAN

1. ROUX Laetitiza FRA p. 381
2. GARCIA FARRES Marta SPA p. 280
3. GALICIA COTRINA Claudia p. 219

OVERALL JUNIOR MAN

1. MAGNINI Davide p. 892
2. EQUY Samuel p. 700
3. CORTHAY Thomas p. 623

OVERALL JUNIOR WOMAN

1. MILLOZ Adele FRA p. 815
2. COMPAGNONI Giulia ITA p. 736
3. BONNEL Lena FRA p. 730

OVERALL ESPOIR MAN

1. PALZER Anton GER p. 1080
2. MAGUET Nadir ITA p. 694
3. CARDONA COLL Oriol SPA p. 620

OVERALL ESPOIR WOMAN

1. DE SILVESTRO Alba ITA p. 966
2. FATTON Marianne SUI p. 840
3. BELLES NAUDI Inka AND p. 559


OVERALL SENIOR MAN

1. BOSCACCI Michele ITA p. 849
2. ANTONIOLI Robert ITA p. 838
3. PALZER Anton GER p. 805

OVERALL SENIOR WOMAN

1. ROUX Laetitia FRA p. 1265
2. GALICIA COTRINA Claudia p. 772
3. GARCIA FARRES Marta SPA p. 669

 
20/03/2016 06:03
Coppa del mondo di sci alpinismo nella gara individual successi dello spagnolo Burgada e dell'elvetica Fiechter


Lo spagnolo Kilian Jornet Burgada e l’elvetica Jennifer Fiechter si aggiudicano la finale della gara individual del circuito di World Cup. La francese Laetitia Roux era giunta prima ma la giuria le ha inflitto una penalizzazione di 15 minuti per un problema di materiali.
La gara prevedeva per i maschi senior una lunghezza di 20 km su di un anello di 10 da ripetere due volte con 8 salite, 8 discese e venti cambi. Per le donne e gli junior 18 km e 1550 metri di salita sulla distanza di 18 km, per le junior donne 1180 metri di salita.
Nella gra maschile Kilian Jornet vince con il tempo di 2h10’48” precedendo il tedesco Anton Palzer con 2h11'25" e l’azzurro Matteo Eydallin con 2h13'42". Manfred Reichegger e Martin Anthamatter subito dopo.
Nella gara senior donne successo per la svizzera Jennifer Fiechter prima con il crono di 2h28'50". Seconda piazza per la transalpina Axelle Mollaret, con 2h31'10" e terza l’azzurra di casa Katia Tomatis con 2h32'02". Quarta piazza per la speranza Alba De Silvestro, quinta Lorna Bonnel. Dopo la penalità di 15 minuti Laetitia Roux finisce al sesto posto.
Nelle speranze uomini successo di Anton Palzer che precede l’azzurro Nadir Meguet e lo spagnolo Oriol Coll Cardona.
Nelle donne successo dell’azzurra Alba De Silvestro che precede nell’ordina l’atleta di Andorra Naudi Belles e l’elvetica Eugenie Tornay.
Nelle junior donne vittoria della francese Adele Milloz che precede Giulia Compagnoni e l’austriaca Ina Forchthammer,
Tra gli uomini Samuel Equy sul primo gradino del podio precede gli azzurri Davide Magnini e Peter Canalini.
Oggi ultimo giorno di gare con in programma la gara sprint con inizio alle ore 9 sempre nella conca di Prato Nevoso.

 
19/03/2016 20:55
Coppa del Mondo di sci alpinismo, nella gara vertical successi dello spagnolo Burgada e della francese Roux



La prima delle tre giornate di gare della ISMF World Cup final circuit, al Mondolè Ski ha facilitato gli atleti grazie ad una splendida giornata di sole in un contesto naturale di incredibile bellezza. Nella gara vertical al via i migliori specialisti, molti di loro hanno preso parte a Pierra Menta prima tappa del circuito. Il primo a completare la prova lungo i 10mila metri del percorso è stato il catalano Kilian Jornet Burgada che si è aggiudicato la coppa di specialità. Lo spagnolo ha vinto con il tempo di 28.05 davanti al tedesco Anton Palzer 28.26 e all’elvetico Remi Bonnet (28.54). Completano la top ten Martin Werner, Manfred Reichegger, Pietro Lanfranchi, Didier Blanc, Nejc Kuhar, Michele Boscacci e William Bon Mardion.
Nella gara femminile senior vince senza sorprese la transalpina Laetitia Roux con il cono di 23.52, seconda piazza per la compagna di squadra Axelle Mollaret con 24.16, terza l’atleta di casa l’azzurra Katia Tomatis con 24.33. Completano la top ten Victoria Kreuzer, Jennifer Fiechter, Alba De Silvestro, Claudia Galicia Cotrina, Ida Nilsson, Marta Riba e Heidi Bersteiner.
Nelle speranze vittoria di Anton Palzer e Alba De Silvestro. Sul podio con il tedesco Palzer e lo svizzero Remi Bonnet l’Italiano Nadir Maguet. Nella gara femminile Marianne Fatton e Eugenie Tornay arrived dopo l’italiana.
Nella gara junior doppio successo per l’Italia con Davide Magnini e Giulia Murada davabtu a Samuel Equy, Simon Bellabouvier, Ina Forchthammer e Laura Corazza.
Oggi di scena la gara individual, comani conclusione con la sprint.

 
13/03/2016 08:10
Frabosa Sottana - Bando di gara per l'affidamento del Parco del Caudano





L’Associazione Turistica Mondolè, in forza della convenzione in essere con il Comune di Frabosa Sottana, intende affidare la gestione del complesso turistico/sportivo denominato “Parco del Caudano”, ubicato in Via Maudagna a Frabosa Sottana, per il periodo dal 17.04.2016 al 17.04.2018, mediante bando pubblico. Il bando è disponibile sul sito dell’Ufficio Turistico Infopoint Mondolè (www.infopointmondole.it), sul sito del Comune di Frabosa Sottana (www.comune.frabosa-sottana.cn.it) oppure presso la sede dell’Ufficio Turistico in via IV Novembre n.12 a Frabosa Sottana. Per info tel: 0174.244481 – mail: infopointmondole@gmail.com

CLICK QUI SOTTO PER IL BANDO DI GARA
 http://www.frabosasottanaonline.blogspot.it/2016/03/bando-di-gara.html

 
10/03/2016 10:11
Per il secondo anno consecutivo Prato Nevoso, Artesina e Frabosa ospitano le finali di Coppa del Mondo di sci alpinismo



Photo Riccardo Selvatico






COMUNICATO STAMPA



Prato Nevoso - Crescono l’attesa e l’attenzione per le finali di Coppa del mondo di sci alpinismo “Mondolè Ski Alp” che per il secondo anno consecutivo si disputeranno nelle stazioni sciistiche di Prato Nevoso, Frabosa e Artesina. La ‘tre giorni” di Coppa del Mondo inizierà inizio venerdì 18 marzo con la gara Vertical a Frabosa, proseguirà sabato 19 con la gara individual (partenza e arrivo da Prato Nevoso e passaggi sul Monte Mondolè e nei fuoripista di Artesina) per finire domenica 20 con la gara Sprint nella Conca di Prato Nevoso.

Sabato 19 marzo, sullo stesso percorso dell’individual di Coppa del Mondo, è in programma la 64ª Tre Rifugi aperta ai tesserati Fisi o di altra federazione estera, che consentirà a tutti gli scialpinisti di tutte le categorie, di confrontarsi con i migliori atleti provenienti da tutto il mondo.

“Le iscrizioni alle gare sono aperte - dichiara Giorgio Colombo, presidente del comitato organizzatore - e le forti precipitazioni del fine settimana ci consentono di avere la certezza di percorsi di gara perfettamente innevati”

Oltre alla già annunciata partecipazione della Nazionale cinese, altre partecipazioni internazionali stanno trovando conferma proprio in queste ore. Un vero e proprio “parterre de roi”, l'èlite dello scialpinismo mondiale si darà appuntamento sui pendii del Mondolè, offrendo la possibilità agli spettatori assiepati lungo i percorsi di apprezzare una disciplina alla ricerca della consacrazione olimpica.

“La grande partecipazione di pubblico della scorsa edizione - continua Colombo - ci stimola a rinnovare l'invito a tutti gli appassionati a partecipare all'evento. Vi aspettiamo al Mondolè Village, allestito nella Conca di Prato Nevoso a partire da sabato 12 marzo, giorno della “Sunset Running Race”, dove troveranno spazio gli stand dei nostri sostenitori e si svolgeranno attività di intrattenimento alle quali parteciperanno anche gli atleti protagonisti delle gare di Coppa del Mondo. Nei giorni delle competizioni (18, 19 e 20 marzo) sarà offerto un simpatico gadget, utilizzabile sin da subito ai bordi delle piste di gara”.
Per informazioni e iscrizioni visitare il sito www.mondoleskialp.it.





Photo Riccardo Selvatico











LA CLASSIFICA PRIMA DELLA TAPPA FINALE DELLA MONDOLE' SKI ALP

La Coppa del Mondo di Sci Alpinismo 2016 ha finora disputato 4 tappe per complessive 9 gare:


16-17 gennaio - Font Blanca - (ANDORRA)  - Individual + Vertical
30-31 gennaio - Albosaggia - (ITALIA) - Individual + Sprint
5-6-7 febbraio - Salvan - (SVIZZERA) - Individual + Vertical + Sprint
19-20 febbraio - Alpago - (ITALIA) - Individual + Sprint

Nella gara individual maschile senior al primo posto lo spagnolo Kilian Burgada con 380 punti, seguito dall'azzurro Michele Boscacci con 320, terzo il tedesco Anton Palzer con 240.

Nella individual femminile senior al comando la francese Laetitia Roux con 345 punti, seguita dall'elvetica Fiechter Jennifer con 270, terza la spagnola Claudia Galicia Cotrina con 240, prima delle azzurre l'atleta di casa Katia Tomatis 6^ con 159 punti.

Nella Vertical maschile senior conduce l'iberico Kilian Burgada con 200 punti, seguito dall'elvetico Remy Bonnet 160, terzo il tedesco Anton Palzer con 105. Primo azzurro in classifica Michele Boscacci al 4° posto con 100 punti.

Nella Vertical femminile senior prima la spagnola Laura Orglè Vila con 180 punti, seguita dalla svizzera Vcitoria Kreuzer 160 terza la francese Laetitia Roux 100. Prima delle azzurre Katia Tomatis con 72 punti.

Nella Sprint maschile senior prima posizione per l'azzurro Robert Antonioli con 280 punti, secondo il tedesco Anton Palzer 220, terzo l'elvetico Iwan Arnold 185.

Nella Sprint femminile senior conduce la transalpina Laetitia Roux con 281 punti, seguita dalla spagnola Marta Garcia Farres con 220 terzo gradino per l'elvetica Marianne Fatton con 140. Prima delle azzurre Alba De Silvestro 7^ con 91 punti.

Nella classifica generale che tiene conto di tutte le gare disputate tra le donne al comando Laetitia Roux (Francia) punti 875, davanti alle iberiche Marta Garcia Farris con 537 e Claudia Galicia Cotrina con 504. Prima delle italiane Katia Tomatis 5° posto con 388 punti.

Tra i maschi al comando gli azzurri Michele Boscacci 632 e Robert Antonioli 588, terzo l'iberico Kilian Burgada con 580. (non prende parte alle gare sprint).



Lo spagnolo Kilian Burgada al comando nella classifica
della individual e della vertical in Coppa del Mondo
qui ripreso a Prato Nevoso lo scorso anno


 
08/03/2016 21:18
8 Donne, 8 Strade, 8 Marzo: iniziativa dei Comuni dell'Unione Mondolè e del Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana






Il progetto è nato su iniziativa del Comune di Frabosa Sottana nel novembre dello scorso
anno ed ha coinvolto tutti i Comuni aderenti all’Unione montana Mondolè, con la partecipazione altresì del Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana.
Si ispira alle iniziative dell’Associazione Toponomastica Femminile, alla cui Presidente Maria Pia Ercolini è stato  illustrato  di  recente  al  fine  di  poter  essere  inserito  nelle  buone  pratiche  raccolte  sul  sito dell’Associazione stessa.Il progetto riguarda la memoria femminile (innanzitutto locale e nazionale, ma anche europea ed extraeuropea) per contribuire al riequilibrio di una toponomastica al momento troppo sbilanciata in senso maschile e i suoi obiettivi sono:

1. censire le vie intitolate a donne;     
2. commentare i risultati e rilevare le assenze;                                                                        3. indirizzare, in base ai risultati ottenuti, il futuro toponomastico delle nostre realtà secondo scelta di parità.

I nomi di strade, piazze, monumenti, giardini, scuole e altri luoghi pubblici incidono sui significati che diamo alla nostra esistenza e contribuiscono a creare la cultura di un popolo, definendone le figure storiche degne di memoria. Ma se tali figure sono quasi sempre maschili, quali sono le conseguenze? Bambine  e  ragazze,  oggi,  diversamente  dai  loro  coetanei  maschi,  difficilmente possono identificarsi con donne di spessore storico, politico, artistico e culturale nei loro percorsi quotidiani, dove incontrano quasi esclusivamente riferimenti maschili.La scarsa presenza delle donne nella toponomastica urbana è un dato di fatto. Nonostante la presenza di donne nelle arti, nelle scienze, nel lavoro, nell’impegno civile e politico, le tracce delle donne si sono perse e continuano a perdersi. Il bassissimo numero delle intitolazioni femminili degli spazi pubblici (fanno eccezione le madonne, le sante e le benefattrici) rappresenta un dato dal forte valore simbolico a testimonianza di una persistente emarginazione, nonostante la parità formale raggiunta. Dedicare luoghi pubblici e impegnarsi a dedicare le prossime strade a donne, concorre a modificare l’immaginario collettivo, lavorando sui simboli e restituendo visibilità culturale all’elemento femminile, troppo spesso occultato da una storiografia quasi sempre coniugata al maschile.

Il progetto sarà presentato pubblicamente venerdì 11 marzo 2016 alle ore 21 nella sala consiliare del Comune di Frabosa Sottana dalla Sindaca Jole Caramello e dal Vicesindaco Aldo Peirano per Frabosa Soprana, dall’Assessora Elisabetta Baracco per Frabosa Sottana, dalla Consigliera Alessia Stralla per Pianfei, dall’Assessora Rosalba Dho per Roccaforte, dall’Assessora Tamara Rosso e dalla Consigliera Silvia Moro per Villanova.La presentazione multimediale dell’iniziativa è curata dal Forum Giovanile Comunale di Frabosa Sottana, e in particolare dalla Presidente Erica Basso, dalla Vicepresidente Silvia Perria e dal Segretario Fabio Giudice. Tale presentazione illustrerà le attuali 8 intitolazioni al femminile di spazi pubblici presenti sul territorio dell’Unione Montana Mondolè, anche in un’ottica di recupero della memoria storica partendo proprio dall’ultima intitolazione di una nuova via, la variante dei Gosi, a una donna con la deliberazione della Giunta Comunale di Frabosa Sottana n. 19 del 24 febbraio 2016. Si tratta della Maestra Margherita Maddalena Vincenzina Bruno, caduta sul lavoro, nata ai Gosi di Pianvignale nel 1919 e uccisa da un colpo d’arma da fuoco partito accidentalmente nel 1945 ad Entracque mentre stava insegnando. Sono  state  invitate  a  partecipare  sia  la  referente  regionale  dell’Associazione  Toponomastica Femminile Loretta Junck, sia Alessandra DeMichelis dell’Istituto Storico della Resistenza  di Cuneo, nonché il Sindaco di Entracque Gian Pietro Pepino.

 
18/02/2016 20:08
Per il frabosano Giovanni Mulassano esordio nel weekend a Igls (Austria) ai Mondiali di bob a quattro con la nazionale azzurra








Il frabosano Giovanni Mulassano, 30 anni è a Igls (Tirolo austriaco) per partecipare ai Campionati Mondiali di bob a 4 con la Nazionale azzurra. Una bella sorpresa per Mulassano, che, dopo anni di skeleton è approdato al bob, una disciplina nella quale si sta distinguendo per impegno e sacrificio. L’atleta monregalese è stato chiamato come frenatore. Potrebbe gareggiare già al debutto.

Gli allenamenti delle varie squadre proseguiranno fino a venerdì 19 febbraio. Sabato 20 e domenica 21 le «manche» che potranno essere seguite in diretta sul canale Youtube della Federazione internazionale di bob. Mulassano commenta: “La stagione di Coppa Europa è conclusa e mi ritengo abbastanza soddisfatto. Purtroppo le discese non sono state molte, siamo riusciti a fare un buon lavoro. Questa convocazione mi riempie di gioia”. Giovanni Mulassano sarà il frenatore del bob a 4 azzurro. “I convocati dal direttore tecnico Omar Sacco erano Simone Bertazzo, Francesco Costa, Simone Fontana, Federico Comel e Costantino Ughi, Costa si è infortunato e così tocca a me. Abbiamo già fatto le prime due discese di allenamento; è un conoscersi un minimo per apprendere gli automatismi di spinta e di salita sul bob”. 

Nel bob a 4 - che chiude il programma dei Mondiali - si gareggerà sabato 20 con le prime due manche dalle 15,30; le altre due domenica 21 dalle 15.  



Giovanni Mulassano  è nato  a Cuneo il 7 luglio 1985. Per parecchi anni ha praticato atletica a buoni livelli correndo soprattutto i 400 metri. Su questa distanza ha preso parte a molte finali dei Campionati Italiani di categoria e sui 200 metri ha gareggiato in una finale dei Campionati Italiani.

Per la prima volta nell'inverno 2006 prova lo skeleton sulla pista olimpica di Cesana Pariol dove, grazie ad un corso organizzato dalla Federazione Italiana Sport Invernali, si diverte nel provare ed imparare una nuova disciplina sportiva.  A gennaio del 2007 partecipa ai suoi primi Campionati Italiani di skeleton e proprio dalla stagione  2007/2008 partecipa alle prime gare internazionali nel circuito di Coppa Europa chiudendo al 26° posto.
Dalla stagione seguente, 2008/2009 entra a far parte del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre e continua a fare piazzamenti in Coppa Europa arrivando 15° nella gara svolta in casa a sulla pista di Cesana Pariol, suo trampolino di lancio solo 2 anni prima. In otto stagioni ha preso parte a 4 Coppe del Mondo, 3 Europei e 2 mondiali. Al termine della passata stagione ha deciso insieme al GS Fiamme Azzurre di passare al bob che offre più visibilità e risultati; determinante è stato il riscontro avuto con la guida del bob al corso piloti tenuto sulla pista austriaca di Igls.







 
17/02/2016 20:16
Weekend unico ad Artesina!






COMUNICATO STAMPA



Apertura totale, Snow Party e 52° compleanno: week end davvero unico ad Artesina!


Il prossimo fine settimana per Artesina sarà, ancora una volta, speciale e ricco di sorprese, anche e soprattutto alla luce della recentissima provvidenziale nevicata. Da venerdì, saranno completamente a disposizione le piste del Pian della Turra e del Canalone e in questi giorni, infatti, i gatti delle nevi, assieme ai mezzi battipista, sono al lavoro per garantire così l'apertura totale e da sabato saranno attivi tutti i collegamenti MondoleSki.

I giovanissimi, sabato e domenica scorsi, sono stati i protagonisti della prima parte dello “Snow party Artesina", complice anche la presenza delle mascotte datesi appuntamento, come ogni anno, sulle nevi di Artesina. Su invito del testimonial locale Pinky, ennesimo successo per la divertente e colorata discesa sugli sci a chiusura dei festeggiamenti del carnevale.

Nel prossimo week end, lo “Snow party Artesina”, dedicato soprattutto alle famiglie, avrà valore doppio. Sono in programma, infatti, anche i festeggiamenti per i primi 52 anni di vita della stazione di Artesina. Sabato 20 e domenica 21 febbraio, al via  lo  “Snow party Artesina Family”. Divertimento assicurato per tutti con la “Pinky dance”, sul palco centrale ogni giorno alle 12, e la tradizionale fiaccolata dei maestri di sci programmata sabato alle 20:30. A seguire musica per i turisti, anch'essi protagonisti  della festa di compleanno di Artesina. Brindisi per tutti in piazza dove spiccheranno 52 candeline.  Giochi e musica, sempre nella piazza di Artesina, anche domenica, giorno dedicato al tradizionale mercatino. In più, sarà nuovamente possibile partecipare ad “Artesina è…spinning!” pedalando con istruttori qualificati sia il sabato sia la domenica. Infoline: 0174.242252

Approfondimenti e aggiornamenti sul programma degli eventi sono come sempre online sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina
 
05/02/2016 19:03
Kabir Bedi "Sandokan" sul set del film The Broken Key nelle Grotte del Caudano a Frabosa Sottana




Titolo: "The Broken Key". Attore: Kabir Bedi. Ambientazione: Grotte del Caudano e di Bossea:  il 70enne attore indiano, divenuto celebre in Italia per aver interpretato Sandokan sul grande schermo, sta girando in Piemonte il film del regista torinese Luis Nero ambientato nel futuro, concepito sulla linea orizzontale delle Sette Arti Liberali: dall’Antico Egitto, sino ad una misteriosa Torino del ….futuro.


Un cast internazionale con Rutger Hauer, Michael Madsen, Christopher Lambert, Geraldine Chaplin, Franco Nero, Andrea Cocco, Kabir Bedi, Maria de Medeiros.

Insieme a lui la sua quarta moglie Parveen, con cui è recentemente convolato a nozze dopo un decennio d'amore: la "tigre di Mompracem" è il protagonista principale di questo film che lo ha visto nei giorni scorsi a Saliceto in Val Bormida per i primi ciak della pellicola del regista Nero, che ha individuato nel sistema carsico monregalese la location ideale per alcune riprese.. Da ieri giovedi 4 febbraio l’intero cast e la troupe sono a Frabosa Sottana dove per l’intera giornata hanno girato nelle Grotte del Caudano.






Kabir Bedi con la moglie Parveen e Paolo Voarino
responsabile delle Grotte del Caudano



 Il responsabile delle Grotte , Paolo Voarino, ha commentato con grande soddisfazione questa piacevole novità: "Per noi è un onore immenso aver ospitato  il set di un film - ha dichiarato -; indubbiamente, "ci ha fatto gioco" il fatto che le nostre grotte abbiano mantenuto negli anni un aspetto "rustico", senza essere invase da troppe passerelle e colate di cemento. Inoltre, le dimensioni ridotte che la rendono più simile ad una caverna hanno dato una grossa mano nella scelta, in quanto l'idea del regista è quella di girare in una grotta che sembri disabitata e quindi non turistica".

"Kabir Bedi è un personaggio fantastico” – ha proseguito Voarino -  “emana un carisma fortissimo ed è sempre disponibile e gentile: un vero signore. Si è presentato sorridente e in splendida forma, malgrado il giorno prima avesse terminato di recitare a notte fonda".








Quest'oggi, venerdì 5 febbraio, saranno invece le grotte di Bossea (Frabosa Soprana) a ospitare Kabir Bedi e gli altri attori: la fascia oraria prevista per le riprese va dalle 13-13.30 sino alle 19-19.30. Sabato i protagonisti del film che hanno alloggiato all’Hotel Miramonti di Frabosa Sottana si trasferiranno a Torino per proseguire le riprese del film.
 
31/01/2016 13:59
In arrivo a Miroglio la festa di San Biagio, domenica 7 febbraio





L’ultima settimana del mese di gennaio è stata utilizzata per lanciare i festeggiamenti per la festa di San Biagio vescovo (di Sebaste – città della Samaria palestinese nel cui terriotorio si trova la tomba di Giovanni Battista), titolare della Parrocchiale e Patrono di Miroglio.


La Comunità lo festeggerà domenica 7 febbraio anche se la festa liturgica è fissata dal calendario della Chiesa Cattolica al 3 febbraio; ciò consentirà di assicurare le condizioni affinchè tutta la popolazione residente, e quella parte di persone che tradizionalmente sono in rapporto con Miroglio per altre tipologie di legame, possa partecipare – libera da impegni lavorativi o di altra natura – a questo importante momento di vita Comunitaria.

Il programma della festa prevede la celebrazione della santa Messa che quest’anno sarà officiata dal Reverendo Canonico Beppe Bongiovanni, Parroco di San Donato, Cattedrale di Mondovì, e la successiva benedizione della gola, nel nome di san Biagio.

Il rito viene impartito dal sacerdote con due candele appositamente benedette unite da un nastro, poste sulla gola dei fedeli perché sia preservata dalle malattie per intercessione del santo taumaturgo che, mentre andava al supplizio, guarì un bambino che stava per soffocare a causa di una lisca di pesce conficcata nella gola.

Al termine delle celebrazioni liturgiche, sul piazzale della Chiesa, verrà offerta cioccolata calda a tutti i presenti, cui seguirà, alle ore 12.00, il consueto pranzo sociale (a prezzo convenzionato; è gradita la prenotazione allo 0174-244066) al Ristorante delle Alpi ove sarà consumato il menù della tradizione di San Biagio (a parte può essere letto il menù).


L’incontro conviviale sarà anche l’occasione per la formale consegna del “Sanbiagino d’oro 2016” che la locale Associazione San Biagio ha predisposto per l’occasione e che verranno attribuite a persone che si sono distinte nel campo della carità cristiana o si sono prodigate per la cura e la manutenzione della chiesa e delle edicole religiose presenti sul territorio.



Pranzo sociale al Ristorante delle Alpi – Miroglio

Menù San Biagio 2016


Antipasti

Insalata Russa

Flan di peperoni con bagna caòda

Cotechino con San crau

Primo piatto

Risotto al curry con salsiccia e castagne

Secondo piatto

Lonza lardata alla prugne

con carote burro e prezzemolo

Dessert


Dolce al cucchiaio

Bugie di carnevale

Vini

Cortese Alto Monferrato

Dolcetto di Dogliani




Costo a prezzo convenzionato € 15.00 (prenotazioni allo 0174.244066)
 
28/01/2016 20:31
Week end di sci, spinning e divertimento ad Artesina






Sci, divertimento ed un capitolo di eventi sempre più ricco ad Artesina. Domani e sabato (dalle 17), domenica (dalle 15), andrà in scena "Spinning in White". Sulla Piazza di Artesina, vicono al palco degli eventi, gli istruttori Ale, Cinzia, Fox e Luca  aiuteranno gli appassionati a trarre benefici da un'attività importata poco più di vent'anni fa dagli Stati Uniti. Attenzione, quindi, a pacchetti agevolati per lezioni, soggiorno e ski pass telefonando allo 0174242252 oppure scrivendo a info@hotelmarguareis.it. Partecipando a "Spinning in White", costo di partecipazione individuale pari a 15 euro, si sostiene "Sport for charity onlus".


Procede, quindi, l'importante intrattenimento per tutti gli ospiti della località con il ricco calendario di eventi tradizionali, enogastronomici, di animazione e musica per grandi e piccini. Tra l'altro, dopo la visita sul palco delle feste da parte del Moro e della sua Bèla Monregaleisa che hanno portato ad Artesina il Carlevè 2016, sabato 6 Febbraio toccherà alle immancabili mascotte invitate da Pinky regalare un coloratissimo pomeriggio carnevalesco a tutti i bambini di Artesina.


Anche il prossimo fine settimana  sarà possibile unire la passione per lo sci e la montagna al grande divertimento. La stagione invernale, infatti, è al secondo mese di ininterrotta attività. La pista Mirafiori, caratterizzata da 9 passate di battipista e aperta in tutta la sua massima larghezza, è a prova di "super-conduzioni" e consente anche di sperimentare tecniche difficili. E', inoltre, perfettamente collegata a monte e a valle, sci ai piedi, alle piste Primavera, Gaviot e Colletto. Tecnica e facile, la Colletto, a misura di principiante e di chi vuole curare maggiormente la propria tecnica. Anche Primavera e Gaviot sono completamente a disposizione degli sciatori e delle famiglie che avranno ancora la possibilità di rivolgersi ai campi scuola Costabella e Pinky. Oltre ai "pacchetti stagionali" per l'insegnamento di sci e snowboard, vengono proposte lezioni collettive ed individuali per tutti i livelli con numerosissime visite da gruppi, sci-club e scuole che intendono trascorrere una giornata di sport sulla neve di Artesina. La recente ed intensa attività di innevamento programmato consente al Campo Scuola Costabella di esser tracciato in tutta la sua larghezza per garantire un apprendimento "no stress" agli sciatori meno esperti. Per i più piccini che vogliono muovere i primi passi sullo sci è in funzione anche il tappeto di risalita del Pinky Park. In definitiva, la preparazione delle piste soddisfa pienamente gli appassionati: addirittura, in alcune situazioni, condizioni migliori di neve naturale come dimostrano testimonianze e consensi espressi negli ultimi giorni.


Approfondimenti e aggiornamenti sul programma degli eventi sono come sempre online sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina





 
27/01/2016 20:28
Bike to hell 1° Edition - sabato 30 gennaio 2016 a Prato Nevoso





"Ma perchè non prendiamo delle biciclette e ci lanciamo giù da una pista da sci???"
E' cosi che nasce l'evento che tutti stavate aspettando!
BIKE TO HELL, alla sua prima edizione vuole essere un evento per tutti gli appasionati di bicicletta, dal professionista, al ciclista amatore con poco sale in zucca! ;)
Un raduno di riders che avranno la possibilità di sfidarsi in una
competizione agonistica per i "professionisti" ed una goliardica aperta a tutti :)


Categorie
RACING - per bike ENDURO-FREERIDE-DH...
FAT - per FAT BIKE
CRAZY - per qualsiasi mezzo a due ruote e pedali (non motorizzato)

Modalità Gara
Discesa libera con cambi di direzione sulla Pista 1 (Parteza zona ski grill e arrivo in conca)
Batterie di 20 partecipanti per categoria, con qualifica al turno
successivo dei primi 10 della batteria.

Modalità e costi di iscrizione:
I prezzi comprendono iscrizione alla gara e pacco gara skipass per risalite e Assicurazione
Pre-iscrizione via mail a pratonevososkispa@gmail.com entro il 28 Gennaio 2016 - 25 euro (a persona)
Nella Mail indicare Nome - Cognome - Categoria di partecipazione
Iscrizione in loco il 30 Gennaio - 30 euro (a persona)

Orari
ore 15.00 - 16.30 Ritrovo in Conca (iscrizioni e ritiro pacco gara)
ore 16.30 - 19.30 - Prove Libere / ricognizione
ore 19.30 - Inizio Competizioni
a seguire - Finali e premiazioni

Utili ed Info varie
- Possono partecipare SOLO atleti MAGGIORENNI
- Numero massimo di partecipani 150. Al raggiungimento di questa quota le iscrizioni saranno chiuse.
- è fatto obbligo per la partecipazione di essere dotati di casco
integrale + protezioni gomiti e ginocchia + paraschiena + guanti
protettivi
- NON è possibile partecipare con gomme chiodate




 
15/01/2016 21:31
"Sci e benessere nel Weekend" ad Artesina






Sabato e Domenica spazio anche al “Winter Party”
e procede l’innevamento programmato sulla Pista Mirafiori




Proseguono iniziative ed eventi ad Artesina, così come continuano a sparare i cannoni in vista della imminente apertura della Pista Mirafiori. Si scia su Colletto e Gaviot così come sul Campo Scuola Costabella, servito dal nuovissimo tapis roulant con copertura. Prosegue a gran ritmo il lavoro di innevamento attivo per l’apertura della Pista Mirafiori e collegamento parte bassa che è in arrivo.

E' partita ufficialmente la stagione delle gite scolastiche sulla neve con studenti che invadono Artesina durante la settimana così come sono in arrivo i gruppi organizzati provenienti dall'Italia e dall'estero con arrivi per questa settimana dalla Toscana, dalla Polonia e dall'Irlanda.

Il week end del 16 e 17 gennaio sarà dedicato al tema “Sci e Benessere". Dopo le discese sulla neve, un ricco programma sarà strutturato con preparazione affidata a una istruttrice prima e con defaticamento dopo. E ancora rilassamento guidato, massaggio olistico e sportivo e bagno turco. Il tutto curato da “Il Benessere Globale” con Paola e Lucia (info 0174242252). Al divertimento penserà Carlo Trapani con FNNetwork che propone il "Winter Party" con musica e divertimento il sabato sera e la domenica. Immancabile la “Baby Dance” nel week-end per i più piccini con le animazioni di Pinky sul palco centrale della piazza pedonale.

E per il week end del 29-30-31 gennaio Artesina prepara il primo “Spinning in White”, appuntamento speciale per chi ama lo Spinning e vuole viverlo in alta quota, in abbinata a una bella sciata. Ale, Cinzia, Fox e Luca, gli istruttori, guideranno gli appassionati venerdì e sabato alle ore 17 e domenica alle ore 14 sulla Piazza di Artesina vicono al palco degli eventi. Pacchetti agevolati per lezioni, soggiorno e ski pass. Info allo 0174242252 o via mail info@hotelmarguareis.it


Approfondimenti e aggiornamenti sul programma degli eventi sono come sempre online sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina




 
14/01/2016 21:36
Presentato a Frabosa Sottana il libro "Migranti, i Bencivegna"



Nella foto in primo piano al centro l'autore Michele Battista




Periodo natalizio all’insegna della cultura a Frabosa Sottana; infatti dopo la mostra “Un viaggio affascinante tra pittura e scultura”, proposta dall’artista Willy Scarfò – pittrice originaria di Crotone e residente a Cogoleto – lo scorso lunedi, i locali dell’Albergo Italia, hanno ospitato la presentazione, in anteprima assoluta, dell’ultima fatica di Michele Battista, “Migranti – i Bencivegna”  pubblicato a Roma dalle Edizioni Divino Amore.

Temporalmente collocato ad inizio secolo scorso, attraverso le vicissitudini dei due interpreti principali, Paolo e Lucia, traccia un nitido spaccato della società pugliese del tempo, comunque trasferibile in qualsiasi altra località del nostro Paese, proiettandola nei tempi più recenti attraverso il loro percorso di vita nella terra d’origine e, per Paolo, per un importante periodo di vita, anche nel nuovo mondo come migrante.

L’Autore, che con Frabosa Sottana ha un particolare legame affettivo avendovi trascorso in passato lunghi periodi quale villeggiante (per questo motivo ha voluto il vernissage a Frabosa), offre al lettore una delicata rappresentazione pittorica a colori tenui espressa con delicatezza e dovizia di particolari, ai quali, improvvisamente ma non inaspettatamente, fanno contrasto, contrapponendosi, colori forti, anche marcati e il quadro che ne scaturisce si evolve in continuazione con passaggi repentini, descrizione di luoghi, paesi, territori e del personaggi che, con le loro vicende personali, lo attraversano. Una narrazione scorrevole e invitante che stimola nel lettore il costante desiderio di conoscere ciò che accadrà nella pagina successiva e che trasmette costantemente e con nitidezza, il sentimento di moralità e di impegno sociale che gli interpreti possiedono, ispirati a loro volta dai medesimi sentimenti dell’Autore.
 
30/12/2015 19:06
Prato Nevoso torna la grande festa di Capodanno in Conca






Come ogni anno torna la grande festa di Capodanno in CONCA a Prato Nevoso!!!
Fiaccolata, animazione, dj set e gli immancabili FUOCHI D'ARTIFICIO vi scalderanno per l'arrivo dell'anno nuovo!!!

...e dopo il successo dello scorso anno, anche quest'anno si potrà SCIARE SULLE PISTE ILLUMINATE del nostro resort!!!
Potrete essere tra gli unici in EUROPA a godervi l'ultima sciata dell'anno e festeggiare insieme a noi l'arrivo del 2016!









Ecco il programma della serata:



Ore 20/23:45
Sci notturno

Ore 18 > Fiaccolata maestri di sci
Ore 20 > Happy music e animazione...
Ore 22 > Disco- countdown to 2016 Movin’On by Andrea Caponnetto con special guest Fabio De Vivo (m2o)
Ore 24 > Countdown to 2016
spettacolo pirotecnico “light on snow”
(disco in Conca tutta la notte)
 
30/12/2015 18:59
Ad Artesina il "Capodanno di tutti" con fiaccolata "baby" lanterne luminose, musica e dj set








Il 2016 si aprirà con lo show “Zelig on the Snow” e il Mercatino tradizionale, domenica 3 gennaio






Il conto alla rovescia è iniziato. Artesina prepara il "Capodanno di tutti", contenitore ideato per la famiglia con la fiaccolata baby che farà da prologo alla tradizionale "passerella" dei maestri programmata per le ore 18,00. Poi dalle ore 22,30 musica “live” sul palco con numerose attrazioni sulla piazza pedonale. Allo scoccare della mezzanotte ecco lo spettacolo "Lights in the Sky" con il rilascio verso il cielo delle Lanterne luminose quindi musica e dj set fino a notte inoltrata.


Il 2016, poi, si aprirà con una domenica eccezionale. Grande attesa per “Zelig on the Snow” con Daniele Raco e “I Beoni” in arrivo dai palcoscenici di Zelig. Una domenica che proporrà anche il tradizionale Mercatino.

Intanto ad Artesina si continua a sciare. Grazie ad un impianto di innevamento artificiale che ha consentito di aprire la stagione invernale 2015-2016 già a fine novembre, Artesina è riuscita, vera eccezione, a garantire piste aperte per gli appassionati. E le code agli impianti di risalita, in questi giorni, non sono mancate.

Anche se la neve ritarda ad arrivare, si lavora per sfruttare ogni finestra di freddo al fine di produrre neve programmata e per permettere l’apertura di nuovi tracciati. Aspettando l’imbiancata "naturale", che a detta delle previsioni meteo dovrebbe farsi attendere ancora per poco, le piste fruibili in questo momento si presentano in ottime condizioni, per la gioia degli appassionati dello sci e dello snowboard.

La stazione sciistica di Artesina che fin dai primi giorni di apertura  ha proposto il campo scuola Costabella regolarmente funzionante, servito dal nuovissimo tapis-roulant dotato di copertura, ha garantito i due tracciati del Colletto e del Gaviot, serviti dalla seggiovia, mentre si sta costantemente lavorando all’innevamento della pista del Mirafiori per consentirne l’utilizzo ai turisti.

Una Artesina che, sempre più località “Family friendly”, propone un ricco calendario di eventi e manifestazioni al servizio della famiglia anche per questo periodo di festività. Il “Capodanno di tutti” proporrà occasioni di svago per grandi e piccini, poi il divertimento assicurato con la comicità degli artisti di Zelig fino ai mercatini della tradizione. Intanto grande successo riscuote la nuovissima “Temporary Wellness Area”, allestita sulla terrazza affacciata all’area pedonale, cuore pulsante della località. Qui si possono assaporare momenti di assoluto relax con una vista mozzafiato sulle montagne.

Approfondimenti e aggiornamenti sul programma degli eventi sono come sempre online sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina







 
24/12/2015 18:52
Ordinanza Comune di Frabosa Sottana: divieto di accensione fuochi, petardi, fuochi pirotecnici od assimilati






Il Sindaco di Frabosa Sottana ordina con decorrenza immediata e fino a revoca, è vietato accendere fuochi nei boschi nei campi/prati/giardini al fine di bruciare stoppie e in una fascia ad essi limitrofa pari ad una larghezza di cento metri:


Inoltre nella predetta fascia, interessante gli elencati siti, è VIETATO:


1. usare apparecchi a fiamma libera od elettrici che provocano scintille;

2. disperdere mozziconi di sigaretta accesi;

3. fare uso di petardi, fuochi pirotecnici od assimilati, se non previa autorizzazione di P.S.;

4. compiere ogni altra operazione che possa creare comunque pericolo di incendio


 
21/12/2015 20:51
Prato Nevoso, servizio navetta interno in funzione da sabato 26 dicembre 2015







SERVIZIO NAVETTA INTERNA PRATO NEVOSO


DAL 26/12/2015 AL 6/01/2016

Tratta di competenza: dal supermercato Crai (Borgo Stalle Lunghe) al condominio Grand Soleil. Le fermate sono indicate dalle paline poste a lato strada.



ORARIO CORSE



Ore 9.30 partenza dal Condominio Grand Soleil arrivo al Crai

Ore 10.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 11.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 12.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 14.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 15.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 16.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 17.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 18.00 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil


Ore 18.30 partenza  Crai arrivo al Grand Soleil



Costi: 1,00 euro a corsa a persona (andata e ritorno 2,00 euro a persona)


I titolari e possessori della Mondolè Card non pagano la corsa; tenendo presente che la tessera è personale, essa dà diritto alla gratuità solamente alla persona intestataria della tessera (non è da considerarsi pertanto valida per unità familiare; se un genitore possiede la tessera solamente lui potrà viaggiare gratis). Per qualsiasi problema rivolgersi direttamente all'Infopoint. 



Per avere maggiori informazioni sui vantaggi e le agevolazioni della Mondolè Card rivolgersi all'Infopoint

 (9.00 - 12.00/15.30 – 18.30 tutti i giorni tranne il mercoledì)

 
21/12/2015 20:44
Artesina si prepara per il Natale. Si scia su Colletto e Gaviot e sul campo scuola Costabella







Sulla Piazza pedonale arriva la "Temporary Wellness Area" e domenica 27 ecco il tradizionale “Zelig on The Snow”



Continuano a ritmo serrato le attività sulle nevi di Artesina. Dopo l'apertura anticipata della stagione, la stazione del Mondolé continua ad essere aperta tutti i giorni. In funzione il campo scuola Costabella servito dal nuovissimo tapis-roulant coperto e la seggiovia Colletto che serve l'omonima pista e quella del Gaviot.


Fervono, intanto, i preparativi per le vacanze Natalizie all'insegna del divertimento e del relax. Confermati tutti gli appuntamenti per le vacanze con Daniele Raco ed i Beoni per la giornata "Zelig on the snow" fissata per domenica 27 dicembre nel primo pomeriggio. Spazio poi ai mercatini della tradizione e alla grande festa dell'ultimo dell'anno in piazza con musica live, dj set e tanto divertimento.


Durante il periodo natalizio e fino alla Befana sarà in funzione sulla terrazza dell'Hotel Marguareis, affacciata alla piazza pedonale e con il panorama della montagna, la nuovissima "Artesina Temporary Wellness Area", creata in collaborazione con Jacuzzi ed Helianthus che consentirà di immergersi nel benessere per un momento di relax post sci (ulteriori info, sconti e promozioni sul sito  www.hotelmarguareis.it).


“E’ un’altra iniziativa – spiega Sergio Ferrando, responsabile eventi e promozione di Artesina Spa – volta a coccolare chi viene ad Artesina. A sciare, certo, ma anche a rilassarsi e a passare qualche giorno di riposo e di coccole durante le Feste. Con questa Temporary Wellness Area abbiamo aggiunto un altro piccolo tassello affinché Artesina sia sempre più family friendly”.


Approfondimenti e aggiornamenti sul programma degli eventi sono come sempre online sul sito www.artesina.it e sulla pagina www.facebook.com/Artesina


 
21/12/2015 20:42
Dal 26 dicembre 2015 in funzione il bus-navetta Frabosa Sottana-Artesina/PratoNevoso








Ritorna nel periodo natalizio il Bus Navetta Frabosa Sottana-Artesina-Prato Nevoso. Il servizio sarà attivo dal giorno 26 dicembre 2015 fino al 6 gennaio 2016. Sono previste due corse una al mattino con partenza da Frabosa Sottana alle 9,45  e ritorno da Prato Nevoso alle 10,45; una il pomeriggio 15.15 da Frabosa Sottana e ritorno da Prato alle ore 16.05. Di seguito l'orario completo.








 
13/12/2015 20:04
Frabosa Sottana sabato 19 dicembre alle 17,00 inaugurazione della mostra di pittura e scultura di Willy Scarfò











“UN VIAGGIO AFFASCINANTE TRA PITTURA E SCULTURA” MOSTRA DELL’ARTISTA GENOVESE WILLY SCARFO’ A FRABOSA SOTTANA

Organizzata da Paolo Rocchi, critico d’arte e figlio del grande pittore del ‘900 Giorgio Rocchi in collaborazione con l’Associazione Culturale Valle Maudagna di Frabosa Sottana, verrà inaugurata sabato 19 dicembre 2015 alle ore 17 nella sala convegni dell’Albergo Italia via Principe Umberto 15 Frabosa Sottana la mostra dell’artista genovese Willy Scarfò dal titolo “Un viaggio affascinante tra pittura e scultura”.

Interverranno l'artista Willy Scarfò, il Sindaco di Frabosa Sottana Adriano Bertolino, l'Assessore delegato alla Cultura Piero Bonelli, il Consigliere Riccardo Griseri, il Presidente dell’Associazione Culturale Valle Maudagna Gianni Dulbecco e il critico d'arte Paolo Rocchi.

La mostra che comprende opere selezionate dell’artista, sarà aperta al pubblico con ingresso libero con i seguenti orari: tutti i giorni dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 18 fino al 30 dicembre 2015.









La presentazione critica di Paolo Rocchi


Si può notare anche in questa occasione come l’artista Willy Scarfò si sia instaurata nell’arte poliedrica a 360°.

Oggi infatti a Frabosa Sottana viene inaugurata la mostra dal titolo “Un viaggio affascinante tra Pittura e Scultura”.

L’artista svolge principalmente il ruolo di scultrice e al tempo stesso oggi ci presenta le sue ultime opere pittoriche dove il binomio pittura-scultura all’apparenza sembra distante e distaccato mentre invece,presenta un comune denominatore che li collega tra loro, ovvero: la capacità artistica del creare e del rendere sua un’opera d’arte, che sia un quadro o una scultura.

Entrando, inoltre, nel merito della scultura, si può notare che questa viene quasi sempre realizzata con materiali riciclabili e che l’artista dona sempre il meglio di sé nello studiarle e nel darle vita.

Ciò nonostante, anche nella pittura, Willy sperimenta nuove tecniche, come la creazione di opere realizzate con l’uso del caffè. Si deve inoltre evidenziare, come per l’artista, la creazione sia imprescindibile e come faccia totalmente parte di lei. Questa caratteristica è nota in molti grandi artisti: la continua ricerca dello studio della creazione è infatti sempre presente.

In questa mostra il pubblico potrà apprezzare tutto questo con indubbio interesse verso una vera artista, che ci concede ancora tante emozioni nel vedere le sue vere opere d’arte.









 
12/12/2015 19:47
La nazionale femminile di sci alpino da lunedi 14 in allenamento sulle piste di Prato Nevoso



La nazionale femminile di sci alpino ha scelto Prato Nevoso  per prepararsi la prossima settimana ai prossimi due impegni di Coppa del mondo, in alta Savoia, in Val d’Isere e a Courchevel.

Tre giorni di allenamenti sulle piste della Conca sotto gli occhi del neo allenatore delle azzurre, il frabosano Gianluca Rulfi. Le prime ad arrivare saranno le discesiste, attese per lunedì. Poi giovedì  sarà la volta delle slalomiste, reduci dalla Svezia, dove Federica Brignone è salita sul terzo gradino del podio nel gigante di Are e Marta Bassino ha concluso al 9° posto.